FAST FIND : AR1714

Ultimo aggiornamento
04/10/2020

Superbonus 110% risparmio energetico e consolidamento antisismico

ECOBONUS 110% (Caratteristiche generali; Interventi agevolabili c.d. “trainanti”; Modalità di calcolo della detrazione spettante; Impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo; Interventi “trainati” di norma soggetti ad aliquote inferiori; Interventi in corso alla data del 01/07/2020; Esempi di calcolo della detrazione; Requisiti e adempimenti per la fruizione del Superbonus; Edifici coinvolti e soggetti beneficiari; Maggioranze condominiali; Colonnine di ricarica veicoli elettrici; Controlli e sanzioni) - SISMABONUS 110% (Interventi per i quali si applica la maxi-aliquota; Interventi di monitoraggio strutturale a fini antisismici; Regole generali e ambito applicativo; Interventi in corso alla data del 01/07/2020; Polizze assicurative) - ALTERNATIVE ALLA FRUIZIONE DIRETTA DELLA DETRAZIONE (Sconto in fattura o credito d’imposta cedibile; Modalità pratiche applicative; Requisiti e visto di conformità; Controlli sulla fruizione del credito) - GUIDA AGENZIA ENTRATE E RISPOSTE A FAQ - SUPERBONUS 110% E IRREGOLARITÀ EDILIZIA DELL’IMMOBILE (Natura del problema; Interventi edilizi difformi per i quali si richiedono agevolazioni; Interventi edilizi eseguiti su immobili in tutto o in parte irregolari).
A cura di:
  • Dino de Paolis
6379105 6812852
ECOBONUS 110%
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812853
Caratteristiche generali

L’art. 119 del D.L. 19/05/2020, n. 34 (c.d. “Decreto Rilancio”, convertito in legge dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812854
Interventi agevolabili c.d. “trainanti”

Di seguito il dettaglio delle tre tipologie di interventi agevolabili, con i relativi massimali di spesa e detrazione (comma 1 dell’art. 119 del D.L. 34/2020, lettere a, b e c).

Come si vedrà meglio in seguito, tali interventi sono detti “trainanti” in quanto in presenza di uno o più di essi, altri interventi normalmente soggetti ad aliquote di agevolazione più basse vengono - se eseguiti congiuntamente - attratti nel regime del 110%.


Nel rispetto dei requisiti indicati più avanti, le agevolazioni sono ammesse anche nell’ambito di interventi di demolizione e ricostruzione, come definiti dall’art. 3 del D.P.R. 380/2001, comma 1, lettera d) N26 (comma 3, ultimo periodo, art. 119 del D.L. 34/2020; Circolare 08/08/2020, n. 24/E, punto 2 R).

In tutti i casi, l’intervento deve riguardare edifici o unità immobiliari “esistenti” e dotati di impianto di riscaldamento N25, non essendo agevolati gli interventi realizzati in fase di nuova costruzione fatta salva l’ipotesi dell’installazione di sistemi solari fotovoltaici di cui al comma 5, art. 119 del D.L. 34/2020 (Circolare 08/08/2020, n. 24/E, punto 2 R).


Tipologia intervento 1 (lettera a)

INVOLUCRO EDILIZIO DI INTERI EDIFICI O UNITÀ IMMOBILIARI AUTONOME

Descrizione intervento

Isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda N1 N2.


L’intervento deve essere eseguito con utilizzo di materiali isolanti conformi a quanto previsto dal decreto sui criteri ambientali minimi (CAM) per l’edilizia, D.M. 11/10/2017 (vedi Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)).

Immobili interessati

Gli interventi in questione possono essere eseguiti su:

- intero edificio (sia dunque esso unifamiliare o condominiale/plurifamiliare);

oppure

-

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812855
Modalità di calcolo della detrazione spettante
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812856
Calcolo del massimale

L’importo massimo della detrazione spettante si riferisce:

- ai singoli interventi agevolabili;

- all’ edificio unifamiliare o alla unità immobiliare funzionalmente indipendente oggetto di intervento.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812857
Pertinenze (garage, cantine, ecc.)

In caso di interventi su edifici unifamiliari o singole unità immobiliari funzionalmente autonome, si ritiene che l’ammontare massimo di spesa ammessa all

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812858
Momento di sostenimento delle spese

Poiché la norma fa riferimento alle spese sostenute dal 01/07/2020 al 31/12/2021 (tranne che per alcune categorie di soggetti beneficiari, per i quali il periodo è prolungato al 30/06/2020 - si veda più avanti):

a) per le persone fisiche, compresi i professionisti, nonché per gli enti non commerciali, si fa rifer

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812859
IVA

La detrazione si applica sul valore totale della fattura, al lordo del pagamento dell’IVA (

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812860
Eventuali altri contributi ricevuti

Come per tutte le altre agevolazioni simili, anche per il Superbonus, la detrazione spetta sulle spese effettivamente sost

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812861
Cumulabilità

Si applicano le regole generali, in base alle quali (vedi Circolare 31/05/2007, n. 36/E, paragrafo 3.1 R):

- qualora si attui un intervento caratterizzato da requisiti tecnici che consentano di ricondurlo astrattamente a due diverse fattispecie agevolabili,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812862
Spese accessorie

In applicazione dei principi generali validi anche per le altre agevolazioni simili, e come confermato anche dalla Circolare 08/08/2020, n. 24/E, punto 5 R, rientrano fra le spese ammissibili:

a) le spese sostenute per l’acquisto dei m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812863
Impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812864
Interventi agevolabili

L’art. 119 del D.L. 34/2020 dispone ai commi 5 e 6 che sono detraibili nella misura del 110% anche le spese sostenute dal 01/07/2020 fino al 31/12/2021 per le tipologie di interventi e con i massimali indicati nella tabella qui sotto.

Per fruire dell’agevolazione maggiorata, gli interventi devono essere eseguiti congiuntamente a uno degli interventi dell’Ecobonus 110% o del Sismabonus 110% (sono pertanto anche questi interventi “trainati” nell’applicazione dell’aliquota di detrazione maggiorata - si rinvia per dettagli al paragrafo sugli interventi trainati).

Gli interventi si inquadrano nella tipologia di cui al comma 1, lettera h), dell’art. 16-bis del D.P.R. 917/1986: “relativi alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia”. Ove possibile, gli interventi in questione possono essere realizzati anche in assenza di opere edilizie propriamente dette.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812865
Soggetti beneficiari

Ai sensi del comma 9 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812866
Cumulo con interventi trainanti

Dalla formulazione della norma sembra doversi ritenere che i massimali delle detrazioni in oggetto siano cumulabili con quelli degli interventi trainanti (si rinvia anche al paragrafo sugli interventi trainati).

Ciò è peraltro espressamente indicato dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812867
Autoconsumo

Il comma 7 dell’art.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812868
Interventi “trainati” di norma soggetti ad aliquote inferiori
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812869
Effetto di “traino” delle tre tipologie di interventi al 110%

La misura potenziata del 110% si applica - ai sensi del comma 2 dell’art. 119 del D.L. 34/2020 - anche a tutti gli altri interventi di efficientamento energetico di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812870
Interventi che non possono essere trainati

Non risultano invece trainati nel Superbonus interventi afferenti altre categorie di incentivi, e in particolare:

a) il c.d. “Bonus ristrutturazioni” previsto dall’art. 16-bis del D.P.R. 917/

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812871
Immobili soggetti a vincoli o impossibilità di eseguire gli interventi “trainanti”

Il comma 2 dell’art. 119 del D.L. 34/2020 dispone che gli interventi di efficientamento energetico di cui all’art. 14 del D.L. 63/2013 - di norma soggetti ad aliquote di detrazione inferiori - possono anch’essi usufruire della maggiorazione al 110% anche se non eseguiti congiuntamente ad uno degli interventi oggetto dell’aliquota magg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812872
Esecuzione “congiunta” di interventi trainanti e interventi trainati

La condizione che gli interventi trainati siano eseguiti “congiuntamente” a quelli trainanti si considera soddisfatta se le date delle spese sostenute per gli interventi trainati sono ricomprese nell’intervallo di tempo tra la data di inizio e la data di fine dei lavori per la realizzazione degli interventi trainanti (si vedano: Circolare 08/08/2020, n. 24/E, punto 2.2 R; art. 2 del D. Min. Sviluppo Econ. 06/08/2020, comma 5).

Ciò implica che, ai fini dell’applicazione del Superbonus ad interventi trainati occorre che:

- le spese sostenute per gli interventi trainanti siano effettuate nell’arco temporale di vigenza dell’agevolazione;

- le spese per gli interventi trainati siano effettuate nel periodo di vigenza dell’agevolazione e nell’intervallo di tempo tra la data di inizio e la data di fine dei lavori per la realizzazione degli interventi trainanti.

Pertanto, se ad esempio il contribuente ha sost

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812873
Massimali per interventi trainati

Si rinvia alla seguente tabella, nonché agli Allegati al D. Min. Sviluppo Econ. 03/08/2020 N22. La tabella è in corso di aggiornamento con alcune novità introdotte dal Decreto Asseverazioni, il quale ad esempio sembra aver individuato un limite di 15.000 Euro non previsto dalla norma legislativa.


INTERVENTO

MASSIMALI ORDINARI

MASSIMALI MAGGIORATI

Riqualificazione energetica globale di edifici esistenti.

65%

Detrazione 100.000 Euro

Spesa 153.846,15 Euro

110%

Detrazione 100.000 Euro

Spesa 90.909,09 Euro

Interventi sull’involucro di edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari, riguardanti strutture opache verticali e strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti).

65%

Detrazione 60.000 Euro

Spesa 92.307,69 Euro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812874
Interventi in corso alla data del 01/07/2020

La normativa ha individuato, per l’applicazione dell’aliquota maggiorata al 110% in relazione agli interventi finalizzati al risparmio energetico, tipologie di interventi nuovi e differenti, solo in parte sovrapponibili con quelli già precedentemente agevolabili nell’ambito dell’Ecobonus “ordinario” (vedi Le detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico (c.d. “Ecobonusâ&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812875
Esempi di calcolo della detrazione

Si formulano di seguito alcuni esempi di calcolo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812876
1. Esempi intervento tipologia 1 - Isolamento termico

1.1 - Isolamento termico di edificio condominiale/plurifamiliare con 12 unità immobiliari.


Importo massimo della spesa agevolabile

440.000 Euro

(40.000 x 8) + (30.000 x 4)

Importo massimo della detrazione fruibile nel complesso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812877
2. Esempi intervento tipologia 2 - Sostituzione impianto centralizzato su intero edificio

2.1 - Intervento di sostituzione impianto di climatizzazione centralizzato in edificio condominiale/plurifamiliare con 15 unità immobiliari.


Importo massimo della spesa agevolabile

265.000 Euro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812878
3. Esempio intervento tipologia 3 - Sostituzione impianto su edificio unifamiliare o singola u.i.

3.1 - Intervento di sostituzione impianto di climatizzazione in edificio unifamiliare o unità immobiliare autonoma.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812879
4. Esempi vari con interventi trainanti e trainati

4.1 - Intervento di isolamento termico di edificio condominiale/plurifamiliare con 12 unità immobiliari, e contestuale acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi o di schermature solari N8 N9.


Importo massimo della spesa agevolabile

- 440.000 Euro per l’isolamento termico

(40.000 x 8) + (30.000 x 4)

- 54.545 Euro per le finestre e gli infissi (60.000 / 1,1)

Importo massimo della detrazione fruibile nel complesso

- 484.000 Euro per l’isolamento termico (440.000 x 110%)

- 60.000 Euro per le finestre e gli infissi

Importo della detrazione fruibile da ciascun proprietario

45.333,33 Euro complessivi, di cui:

- 40.333,33 per l’isolamento termico (484.000 / 12)

- 5.000 Euro per le finestre e gli infissi (60.000 / 12)

Risparmio fiscale annuo fruibile da ciascun proprietario

- 9.066,67 Euro all’anno per 5 anni


4.2 - Intervento di isolamento termico di unità immobiliare autonoma, e contestuale acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi o di schermature solari N8 N9.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812880
Requisiti e adempimenti per la fruizione del Superbonus
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812881
Adempimenti edilizi

Tra la documentazione che il contribuente deve possedere e conservare per eventuali controlli vi è ovviamente - come per tutti gli altri bonus fiscali simili - la documentazione attestante le necessarie abilitazioni dal punto di vista edilizio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812882
Requisiti di prestazione energetica, APE

Gli interventi devono rispettare i requisiti energetici minimi previsti dall’Allegato A al D. Min. Sviluppo Econ. 06/08/2020 R, come attestato dall’asseverazione rilasciata da tecnico abilitato sulla base dei modelli definiti dal D.M. 03/08/2020 (comma 3 dell’art. 119 del D.L. 34/2020 - vedi paragrafo dedicato).

Va tuttavia precisato che il citato D. Min. Sviluppo Econ. 06/08/2020, al momento attuale non è ancora stato ufficialmente emanato, e quindi non &eg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812883
Congruità delle spese

I costi sostenuti per gli interventi devono risultare congrui in relazione alla spesa sostenuta, come attestato dall’asseverazione rilasciata da tecnico abilitato sulla base dei modelli definiti dal D.M. 03/08/2020 (comma 13 dell’art. 119 del D.L. 34/2020).

Per asseverare la congruità della spesa in relazione agli interventi effettuati, si fa riferimento ai criteri indicati al punto 13 dell’Allegato A R al D. Min. Sviluppo Econ. 06/

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812884
Asseverazioni dei professionisti e comunicazioni

L’attestazione che assevera il rispetto dei requisiti energetici e della congruità delle spese è redatta - in uno per gli interventi trainanti e per quelli trainati - sulla base dei modelli allegati al D. Min. Sviluppo Econ. 03/08/2020, nella forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (artt.47, 75 e 76 del D.P.R. 445/2000).

Ai sensi del comma 13-bis dell’art. 119 del D.L. 34/2020, detta attestazione può essere rilasciata, in alternativa, al termine dei lavori o per ogni stato di avanzamento dei lavori (SAL).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812885
Visto di conformità

Si rinvia al paragrafo concernente le alternative alla fruizione della detrazione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812886
Polizza assicurativa professionale

I professionisti che rilasciano le attestazioni devono essere in possesso di polizza di assicurazione per responsabilità

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812887
Pagamenti

I contribuenti persone fisiche soggetti all’Irpef sono tenuti a disporre il pagamento delle spese mediante bonifico bancario o postale dal quale risulti la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione ed il numero di partita Iva ovvero il codice fiscale del soggetto a favore del quale il bonif

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812888
Sanzioni

In ogni caso, la non veridicità di asseverazioni e attestazioni comporta (comma 14,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812889
Edifici coinvolti e soggetti beneficiari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812890
Chi può usufruire del Superbonus

Ai sensi dei commi 9 e 10 dell’art. 119 del D.L. 34/2020, gli sconti fiscali sopra descritti possono essere fruiti dai seguenti soggetti (le lettere seguono l’ordine indicato dal comma 9 dell’art. 119 del D.L. 34/2020):

a) condomìni;

b) persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, per gli interventi realizzati su un numero massimo di due unità immobiliari, fermo restando il riconoscimento delle detrazioni per gli interventi effettuati sulle parti comuni dell’edificio;

c) Istituti autonomi case popolari (IACP) comunque denominati ed altri enti aventi le stesse finalità sociali dei predetti istituti, istituiti nella forma di società che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “in house providing” per interventi realizzati su immobili, di loro proprietà ovvero gestiti per conto dei comuni, adibiti a edilizia residenziale pubblica. Esclusivamente per questi soggetti, le agevolazioni si applicano fino al 30/06/2022, quindi anche per le spese sostenute nel periodo dal 01/01/2022 al 30/06/2022 (ultimo periodo del comma 3, art. 119 del D.L. 34/2020);

d) cooperative di abitazione a proprietà indivisa, per interventi realizzati su immobili dalle stesse posseduti e assegnati in godimento ai propri soci;

d-bis) organizzazioni non lucrative di utilit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812891
Quali immobili possono essere oggetto di intervento

Quanto alle tipologie edilizie, come visto nei paragrafi precedenti, i lavori possono svolgersi su:

- interi edifici condominiali/plurifamiliari (interventi di tipologia 1 e 2);

- singole unità immobiliari situate all’interno di edifici plurifamiliari, purché funzionalmente autonome e dotate di uno o più accessi autonomi dall’esterno (interventi di tipologia 1 e 3);

- edifici unifamiliari (interventi di tipologia 1 e 3);

- singole unità immobiliari anche non funzionalmente autonome, solo per interventi “trainati” in presenza di interventi “trainanti” svolti sull’intero edificio N19, oppure anche - a determinate stringenti condizioni - per l’intervento trainante di isolamento termico sulle parti comuni dell’edificio (si veda più avanti per dettagli).

Gli edifici devono trovarsi nel territorio dello Stato italiano.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812892
Condomìni

Gli interventi attuabili nell’ambito di un edificio condominiale sono le tipologie n. 1) e 2).

L’edificio oggetto degli interventi deve essere costituito in condominio secondo la disciplina prevista dagli artt. 1117-1139 del Codice civile. A tale proposito, si ricorda che la nascita del condominio si determina automaticamente, senza che sia necessaria alcuna deliberazione, nel momento in cui più soggetti costruiscono su un suolo comune ovvero quando l’unico proprietario di un edificio ne cede a terzi piani o porzioni di piano in proprietà esclusiva, realizzando l’oggetti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812893
Condomìni minimi (senza amministratore)

La Circolare 08/08/2020, n. 24/E, al punto 1.1 R, ha precisato che non è necessario che il condominio abbia nominato un amministratore.

In presenza di un “condominio minimo”, cioè di edificio composto da un numero non superiore a otto condòmini (art. 1129 del Codice civile), risultano comunque applicabili l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812894
Singolo proprietario di tutte le unità immobiliari costituenti l’edificio

Riguardo al particolare caso dell’unico proprietario di più unità immobiliari che costituiscano l’interezza dell’edificio, l’Agenzia delle entrate, con la Circolare 08/08/2020, n. 24/E (vedi punto 1.1 R), ha affermato che il Superbonus non si applica agli interventi realizzati sulle parti comuni a due o più unità immobiliari distintamente accatastate di un edificio interamente posseduto da un unico proprietario (o in comproprietà fra gli stessi soggetti). Si veda anche in proposito l’Interpello 10/09/2020, n. 329 Visualizza PDF.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812895
Edifici collabenti e Superbonus

In applicazione dei principi già consolidati relativamente alle agevolazioni dell’Ecobonus (Le detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico (c.d. “Ecobonusâ€)), le detrazioni spett

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812896
Persone fisiche, limitazione a due unità immobiliari

Gli interventi attuabili direttamente da parte delle persone fisiche:

- per gli interventi “trainanti” possono rientrare nelle tipologie n. 1) e 3);

- possono essere realizzati su unità immobiliari funzionalmente autonome e con accesso indipendente dall’esterno, site in edifici plurifamiliari (tipologia 1) oppure su edifici unifamiliari (tipologia 3);

- possono essere realizzati anche su unità immobiliari non funzionalmente autonome site in edifici plurifamiliari, solo per interventi “trainati” in presenza di interventi “trainanti” svolti sull’intero edificio N19

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812897
Singole unità immobiliari autonome

Quanto agli edifici coinvolti, la norma come visto si rivolge anche alle singole unità immobiliari situate all’interno di edifici plurifamiliari, purché:

1) funzionalmente indipendenti;

2) dotate di uno o più accessi autonomi dall’esterno.

Quanto al primo requisito, una unità immobiliare può dirsi “funzionalmente indipendente” quando sia dotata di installazioni o manufatti di qualunque genere, quali impianti per l’acqua, il gas, l’energia elettrica, il riscaldamento, ecc., di proprietà esclusiva (si vedano: Circolare 08/08/2020, n. 24/E, punto 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812898
Edifici unifamiliari

Ai sensi del regolamento edilizio comunale “tipo” approvato dalla Conferenza unificata con Intesa 20/10/2016, n. 125/CU, per “edificio unifamiliare” (definizione n. 33

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812899
Singole unità immobiliari non autonome in edificio condominiale/plurifamiliare

Come si è chiaramente visto, risulta sostanzialmente esclusa la possibilità di intervenire sulla singola unità immobiliare situata in edificio condominiale/plurifamiliare, tranne che nell’ipotesi di intervento “trainato”, realizzabile quando sia stato effettuato un intervento “trainante” sull’intero edificio, o anche in assenza di intervento trainante qualora si tratti di immobile vincolato, o vi sia impossibilità di eseguire gli interventi trainanti, perché vietati da regolamenti edilizi, urbanistici o ambientali.

Tuttavia, con riguardo all’intervento di isolamento termico dell’i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812900
Tabelle e schemi riepilogativi

Riassumendo e semplificando quanto dettagliatamente illustrato in precedenza:

1) l’intervento trainante in edificio condominiale/plurifamiliare è realizzabile per le tipologie di intervento 1) e 2), salvo il caso dell’unico proprietario, come indicato in precedenza;

2) l’intervento trainante del singolo proprietario su singola unità immobiliare funzionalmente autonoma oppure su edificio unifamiliare è ammissibile se la medesima u.i. è “funzionalmente autonoma” nel senso indicato dalla norma, per le tipologie di intervento 1) e 3), a condizione inoltre che il titolare dell’intervento sia uno dei soggetti elencati dal comma 9 dell’art. 119 del D.L. 34/2020, che l’unità immobiliare abbia destinazione residenziale e non sia accatastata in una delle categorie escluse;

3) l’intervento trainato è realizzabile in entrambi i due casi precedenti, ove sia realizzato un intervento trainante, e anche del singolo proprietario su singola unità immobiliare residenziale non “funzionalmente autonoma” in edificio condominiale/plurifamiliare, in tutti i casi in cui venga realizzato un intervento trainante di cui ai precedenti punti 1) e 2) N19.

Ovviamente, tutti gli edifici e le unità immobiliari che non possono usufruire della misura “potenziata” possono, in presenza delle condizioni, usufruire di quella “ordinaria


Si riportano di seguito due tabelle che riepilogano i casi di applicabilità in base alle tipologie di interventi ed ai soggetti potenzialmente beneficiari.


INTERVENTO DA ESEGUIRE

IMMOBILE OGGETTO DELL’INTERVENTO

Intero edificio condominiale o plurifamiliare

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812901
Maggioranze condominiali

L’art. 63 del D.L. 14/08/2020, n. 104 (c.d. “Decreto Rilancio 2” o anche “Decreto Agosto”) prevede che le deliberazioni condominiali aventi per oggetto l’approvazione degli interventi di efficienza energetica e delle misure antisismiche sugli edifici, per i quali si richiede di usufruire del c.d. “Superbonus 110%”, sono valide se approvate con un

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812902
Colonnine di ricarica veicoli elettrici

L’art. 119 del D.L. 34/2020 dispone al comma 8 che sono detraibili nella misura del 110% le spese per l’installazione di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici negli edifici, di cui all’art. 16-ter del D.L. 63/2013.

Si ricorda che

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812903
Controlli e sanzioni

Quanto a controlli e sanzioni:

- l’Agenzia delle entrate procede in base a criteri selettivi a controlli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812904
SISMABONUS 110%
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812905
Interventi per i quali si applica la maxi-aliquota
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812906
In generale

L’art. 119 del D.L. 34/2020 dispone al comma 4 che le detrazioni per interventi di adeguamento strutturale e antisismico - di cui ai commi da 1-bis a 1-septies, art. 16 del D.L. 63/2013 - (c.d. “Sismabonus”, vedi Sismabonus, classificazione del rischio sismi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812907
Asseverazione dell’efficacia degli interventi per la riduzione del rischio sismico

L’incremento dell’aliquota di detrazione al 110% è previsto in maniera indistinta, senza cioè alcuna distinzione in base ai fattori prima indicati, ivi compresa la necessità del miglioramento di classificazione sismica certificato.

Ne consegue che il vantaggio risulterà massimo per gli interventi che ordinariamente beneficerebbero dell’aliquota di detrazione al 50%, e per i quali peraltro non è richiesto il requisito del miglioramento asseverato della classe di rischio sismico dell’edificio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812908
Acquisto direttamente dall’impresa di case antisismiche

Come già indicato, l’aliquota maggiorata al 110% si estende anche alle spese sostenute dagli acquirenti di case “antisismiche”, vale a dire delle unità immobiliari facenti parte di edifici ubicati in zone classific

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812909
Interventi congiunti per il risparmio energetico e il consolidamento sismico

Viceversa, non essendo stata richiamata dall’art. 119 del D.L. 34/2020 la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812910
Abbinamento con installazione di impianti fotovoltaici

Gli interventi possono essere anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici connessi alla rete elettrica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812911
Il Sismabonus è un intervento “trainante”?

Dalla mera lettura dell’art. 119 del D.L. 34/2020 sembrerebbe che il Sismabonus possa trainare solamente gli interventi concernenti l’installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo nonché di impianti per la ricarica di veicoli elettrici (si vedano in particolare i commi 5 e 16-ter).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812912
Interventi di monitoraggio strutturale a fini antisismici

Il comma 4-bis dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812913
Regole generali e ambito applicativo

Per tutti gli interventi del Sismabonus che possono usufruire della maxi-aliquota del 110%, restano valide le regole generali del Sismabonus (vedi Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione), ivi compresa la non applicabilità a edifici ubicati in zona sismica 4 (vedi La classificazione sismica di tutti i comuni italiani da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812914
Interventi in corso alla data del 01/07/2020

Contrariamente a quanto fatto per gli interventi finalizzati al risparmio energetico, in relazione al Sismabonus 110% non sono state previste nuove categorie di interventi, ma si è semplicemente provveduto ad innalzare le aliquote per determinate categorie di interventi gi&agr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812915
Polizze assicurative

I professionisti che rilasciano le attestazioni (analogamente a quanto indicato per l’Ecobonus 110%) devono essere in possesso di polizza di assicurazione per responsabilità civile - con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi dei relativi interventi, e comunque non inferiore a 500.000 Euro - al fine di garantire sia i propri clienti che il bilancio dello Sta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812916
ALTERNATIVE ALLA FRUIZIONE DIRETTA DELLA DETRAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812917
Sconto in fattura o credito d’imposta cedibile
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812918
Opzioni possibili

Ai sensi dell’art. 121 del D.L. 34/2020, gli aventi diritto alle detrazioni possono scegliere - in aggiunta alla normale fruizione delle detrazioni nel quinquennio previsto - tra una delle seguenti opzioni:

1) un contributo sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto (e fino a un massimo pari al corrispettivo dovuto stesso), anticipato dal fornitore di beni e/o servizi relativi agli interventi e da quest’ultimo recuperato sotto forma di credito d’imposta, con facoltà di successiva cessione del credito ad altri soggetti, compresi istituti di credito e altri intermediari finanziari N14;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812919
Campo di applicazione

Ai sensi del comma 2 dell’art. 121 del D.L. 34/2020, le possibilità sopra indicate sono attuabili non solo in relazione agli interventi dell’Ecobonus e del Sismabonus 110%, ma - per le spese sostenute nel 2020 e nel 2021 - in relazione a tutte le agevolazioni ivi dettagliatamente indicate, e cioè quelle per:

a) interventi di recupero del patrimonio edilizio (art. 1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812920
Cessione parziale e altri casi particolari

In base alla Circolare 08/08/2020, n. 24/E, punto 7 R, nonché in base al Provvedimento 283847/2020, punto 1 R:

- l’opzione può essere esercitata

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812921
Determinazione dell’importo del credito d’imposta o dello sconto in fattura

Il credito d’imposta, in entrambe le ipotesi sopra indicate, sarà pari all’importo della detrazione spettante al contribuente originale, anche nel caso di sconto in fattura da parte dell’impresa.

Più in dettaglio - come chiarito dal Provvedimento Agenzia entrate 283847/2020, punto 3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812922
Recupero delle somme da parte del cessionario o del fornitore

I crediti d’imposta in questione sono sempre recuperati con la stessa ripartizione in quote annuali con la quale sarebbe stata utilizzata la detrazione. La quota di credito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812923
Modalità pratiche applicative

Le modalità per l’esercizio dell’opzione, e per la sua comunicazione, sono definiti dal Provvedimento dell’Agenzia entrate 08/08/2020, n. 283847, punto 4 R). In particolare:

- si utilizza il model

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812924
Requisiti e visto di conformità

Al fine di poter optare per lo sconto o per la trasformazione in credito d’imposta, il contribuente è tenuto a richiedere al proprio consulente fiscale N16 il visto di conformità che attesti la sussistenza dei presupposti (comma 11 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812925
Controlli sulla fruizione del credito

Ai sensi dei commi 4-6 dell’art. 121 del D.L. 34/2020:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812926
GUIDA AGENZIA ENTRATE E RISPOSTE A FAQ

Scarica la guida dell’Agenzia entrate: V

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812927
SUPERBONUS 110% E IRREGOLARITÀ EDILIZIA DELL’IMMOBILE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812928
Natura del problema

L’attuazione pratica degli interventi pone delicati interrogativi in ordine alla possibilità di realizzare interventi per i quali si richiedono agevolazioni fiscali in presenza di pregresse non conformità dell’edificio dal punto di vista urbanistico-edilizio.

Si tratta di un tema estr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812929
Interventi edilizi difformi per i quali si richiedono agevolazioni

Si fa in proposito riferimento all’art. 49 del D.P.R. 380/2001 (già art. 41-ter della L. 1150/1942, introdotto nel 1967 per regolare l’erogazione di contributi pubblici e agevolazioni in fase di realizzazione di iniziative, piani e programmi di edilizia pubblica e privata finalizzati a nuovi insediamenti abitativi e produttivi, molto frequenti negli anni dal 1950 al 1970, del “boom” edilizio italiano).

Detto articolo dispone che gli interventi abusivi realizzati:

- in assenza di titolo abilitativo edilizio;

- in contrasto con il titolo abilitativo edilizio;

- su

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812930
Interventi edilizi eseguiti su immobili in tutto o in parte irregolari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812931
Quadro della normativa e della giurisprudenza

Si fa in proposito riferimento all’art. 34-bis del D.P.R. 380/2001 (introdotto dall’art. 10 del D.L. 76/2020, e che per la parte qui di interesse sostanzialmente riprende quanto già disposto dall’abrogato comma 2-ter dell’art. 34, nonché gli stessi parametri indicati dall’art. 49 del D.P.R. 380/2001), in base al quale:

1) il mancato rispetto dell'altezza, dei distacchi, della cuba

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812932
Quando e come si può intervenire su immobili in tutto o in parte irregolari

Dall’analisi del quadro normativa sopra proposta, possiamo evincere alcuni principi di base in ordine alla possibilità di intervento su immobili in tutto o in parte irregolari:

1) non è consentito di intervenire in alcun modo e con qualsiasi tipo di intervento su un immobile del tutto abusivo, o comunque realizzato in difformità nel senso indicato dagli artt. 49 e 34-bis del D.P.R. 380/2001;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
6379105 6812933
Applicazione pratica al Superbonus

Le tipologie edilizie interessate dal Superbonus possono ricondursi prevalentemente a due:

1) interi edifici “condominiali” o comunque plurifamiliari;

2) edifici unifamiliari o singole unità immobiliari funzionalmente autonome e dotate di accesso indipendente dall’esterno o da giardino/cortile ad uso esclusivo (es. villette a schiera, porzioni di bifamiliari con giardino, ecc.).


1) Edifici condominiali

Uno dei casi più particolari e frequenti è quello dell’intervento in ambito condominiale, in presenza di piccole o medie difformità edilizie realizzate ad opera del singolo proprietario/condòmino, quali ad esempio:

- realizzazione di veranda a parziale chiusura di un balcone con conseguente aumento della superficie sfruttabile dell’appartamento;

- spostamento di tramezzature interne con conseguente diversa distribuzione interna degli ambienti rispetto al progetto originariamente assentito;

- realizzazione di piccoli manufatti e corpi di fabbrica sul lastrico solare;

- annessione della soffitta con conseguente aumento della superficie sfruttabile dell’appartamento.

Ci si chiede se la presenza - come detto molto frequente - di tali piccole e medie difformità all’interno di una o più unità immobiliari dell’edificio condominiale, comprometta la possibilità per l’intero condominio di effettuare l’interventi e di richiedere benefici fiscali.

In questi casi - a nostro modesto avviso - sussistono le condizioni per poter intervenire. Dando infatti ovviamente per scontato che l’edificio condominiale sia stato a suo tempo legittimamente realizzato, non si dovrebbe essere in presenza né di un edificio realizzato in assenza di titolo edilizio né di una delle altre fattispecie contemplate dall’articolo.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito

Asseverazioni Ecobonus 110%, indicazioni per il Tecnico redattore

In questa scheda si riporta il modello di asseverazione a fine lavori - contenuto nel D.M. 06/08/2020, c.d. "Decreto Asseverazioni" - da compilare in relazione agli interventi di efficientamento energetico ammessi a usufruire del Super-Ecobonus 110%, corredato da note e indicazioni redazionali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Fisco e Previdenza

Superbonus 110%: domande e risposte

301 risposte ai quesiti emersi nel corso degli eventi formativi svolti dall’Area Formazione di Legislazione Tecnica sul tema del c.d. “Superbonus” al 110%.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione

REGOLE FISCALI PER IL SISMABONUS (Differenza tra Sismabonus e Bonus ristrutturazioni; Agevolazioni applicabili dal 04/08/2013 al 31/12/2016; Agevolazioni applicabili dal 01/01/2017 al 31/12/2021; Sismabonus e interventi di demolizione e ricostruzione; Sismabonus e immobili merce delle imprese; Acquisto direttamente dall’impresa di case antisismiche; Interventi finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico ed alla riqualificazione energetica; Cumulabilità con altre agevolazioni; Cessione del credito o sconto dai fornitori; Guida dell’Agenzia entrate sul Sismabonus) - CLASSIFICAZIONE E ATTESTAZIONE DI RISCHIO SISMICO DEGLI EDIFICI (Il decreto ministeriale con le linee guida; Professionisti abilitati ; Classificazione del rischio sismico) - SISMABONUS POTENZIATO AL 110%.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Imposte sul reddito
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Punti di ricarica per veicoli elettrici: norme edilizie, urbanistiche e incentivi

PIANO PER LE INFRASTRUTTURE DI RICARICA DI VEICOLI ELETTRICI (Generalità; Approvazione e aggiornamento del Piano; Contenuti del Piano; Categorie di aree individuate dal Piano; Attuazione del Piano e finanziamenti; Definizioni; Specifiche tecniche) - ASPETTI EDILIZI E URBANISTICI DELLE COLONNINE DI RICARICA (Generalità; Obblighi ai fini del conseguimento del titolo edilizio; Documentazione da allegare alla SCIA ; Maggioranze condominiali; Norme di carattere urbanistico; Linee guida di prevenzione incendi) - DETRAZIONI FISCALI PER PUNTI DI RICARICA NON ACCESSIBILI AL PUBBLICO (Soggetti beneficiari e spese ammissibili; Pagamenti e disposizioni attuative; Possibilità di fruire della detrazione maggiorata al 110%).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Le detrazioni fiscali per interventi di risparmio energetico (c.d. “Ecobonus”)

ASPETTI GENERALI E NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Norme legislative; Decreti attuativi concernenti i requisiti tecnici; Altri aspetti generali; Superbonus potenziato al 110%) - TIPOLOGIE DI INTERVENTI AMMESSI E REQUISITI (Interventi di riqualificazione globale di edifici esistenti; Interventi sull’involucro edilizio e schermature solari; Installazione di pannelli solari; Interventi di tipo impiantistico; Interventi su parti comuni di edifici) - ASSETTO AGGIORNATO, RIEPILOGO IMPORTI E PERCENTUALI (Proroghe e modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2020Tabelle riepilogative aggiornate; Chiarimenti sul limite di detrazione) - SOGGETTI BENEFICIARI (Soggetti ammessi; Titoli validi di possesso o detenzione dell’immobile; Trasferimenti dell’immobile e altri chiarimenti vari) - EDIFICI INTERESSATI (Tipologia e destinazione d’uso degli edifici agevolabili; Presenza, anche parziale, di impianto di riscaldamento; Intervento di demolizione e ricostruzione; Intervento di ristrutturazione con ampliamento parziale, Piano casa; Riepilogo casistica interventi di demolizione e ricostruzione e/o ampliamento; Immobili strumentali e immobili “merce” delle imprese) - DOCUMENTAZIONE TECNICA E ADEMPIMENTI (Adempimenti preventivi; Asseverazione da parte di un tecnico abilitato o del direttore dei lavori; Attestato di prestazione energetica (APE); Scheda descrittiva relativa agli interventi realizzati; Tabella riepilogativa della documentazione tecnica richiesta; Modalità di pagamento delle spese e fatturazione; Adempimenti nei confronti dell’Agenzia delle entrate) -CESSIONE DEL CREDITO - ALIQUOTE IVA SUGLI INTERVENTI - GUIDE, APPROFONDIMENTI E ALTRE RISORSE (Sito web ENEA per l’inoltro della documentazione; Vademecum ENEA per i vari tipi di interventi e risposte a FAQ; Guida Agenzia entrate risparmio energetico).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica