FAST FIND : NN17239

D.L. 30/12/2019, n. 162

Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica.
Scarica il pdf completo
5999783 6071599
[Premessa]

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visti gli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071600
Capo I - PROROGHE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071601
Articolo 1. - (Proroga di termini in materia di pubbliche amministrazioni)

1. All’articolo 20, comma 1, del decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 75, le parole “nel triennio 2018-2020” sono sostituite dalle seguenti: “fino al 31 dicembre 2021”.

2. - 5. Omissis

6. All’articolo 2, comma 15, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, le parole “31 dicembre 2018” sono sostituite dalle seguenti: “31 dicembre 2020”. La percentuale di cui al comma 6 dell’articolo 19 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, può essere elevata dall’8 per cento al 10 per cento, a valere sulle facolt&agra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071602
Articolo 2. - (Misure urgenti per assicurare la continuità delle funzioni dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e del Garante per la protezione dei dati personali)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071603
Articolo 3. - (Proroga di termini in materie di competenza del Ministero dell’interno)

1. All’articolo 17, comma 4-quater, del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35, le parole “31 dicembre 2019” sono

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071604
Articolo 4. - (Proroga di termini in materia economica e finanziaria)

1. All’articolo 6-bis del decreto-legge 28 settembre 2018 n. 109, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 novembre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071605
Articolo 5. - (Proroga di termini in materia di salute)

1. All’articolo 2, comma 67-bis, quinto periodo, della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071606
Articolo 6. - (Proroga di termini in materia di istruzione, università e ricerca)

1. All’articolo 1, comma 1145, secondo periodo, della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071607
Articolo 7. - (Proroga di termini in materia di beni e attività culturali e di turismo)

1. Omissis

2. All’articolo 1, comma 346, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) al primo periodo, dopo le parole “di beni e di servizi nonché” sono aggiunte le seguenti: “, fino al 31 dicembre 2020,”;

b) al s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071608
Articolo 8. - (Proroga di termini in materia di giustizia)

1. Omissis

2. All’articolo 21-quinquies del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071609
Articolo 9. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071610
Articolo 10. - (Proroga di termini in materia di agricoltura)

1. All’articolo 1, comma 12, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, le parole “Per l’anno 2019” sono sostituite dalle seguenti: “Per l’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071611
Articolo 11. - (Proroga di termini in materia di competenza del Ministro del lavoro e delle politiche sociali)

1. All’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro è assegnata la somma di 10 milioni di euro per l’anno 2020 quale contributo per il funzionamento di Anpal servizi s.p.a. All’onere derivante dal presente comma si provvede mediante corrispondente riduzione, per l’anno 2020, dell’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 43, comma 6, del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148.

2. All’articolo 16-quinquies, comma 2, del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, sono apportate le seguenti m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071612
Articolo 12. - (Proroga di termini in materia di sviluppo economico)

1. Il contributo di cui all’articolo 1, comma 1057, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, è riconosciuto, nel limite di 8 milioni di euro, alle medesime condizioni, anche per gli acquisti di cui al medesimo comma effettuati nell’anno 2020. Agli oneri di cui al presente comma, pari a 8 milioni di euro per l’anno 2020, si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo di cui all’articolo 1, comma 1041, della legge 30 dicembre 2018, n. 145.

2. All’articolo 1, comma 1031, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, alle lettere a) e b), le parole: “alle classi Euro 1, 2, 3 e 4” sono sostitu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071613
Articolo 13. - (Proroga di termini in materia di infrastrutture e trasporti)

1. All’articolo 47, comma 11-quinquies, primo periodo, del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 giugno 2017, n. 96, le parole: “per ciascuno degli anni 2017, 2018 e 2019” sono sostituite dalle seguenti: “per ciascuno degli anni 2017, 2018, 2019 e 2020”.

2. All’onere derivante dal comma 1, pari a complessivi 2 milioni di euro per l’anno 2020, si provvede mediante corrispondente riduzione dell’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 12, comma 18, del decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109, converti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071614
Articolo 14. - (Proroga di termini in materia di competenza del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale)

1. - 3. Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071615
Articolo 15. - (Proroga di termini relativi a interventi emergenziali)

1. In deroga al limite di cui all’articolo 24, comma 3, del decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, lo stato di emergenza correlato agli eventi verificatisi il 14 agosto 2018 nel territorio del Comune di Genova a causa del crollo di un tratto del viadotto Polcevera, noto come Ponte Morandi, dichiarato con delibera del Consiglio dei ministri del 15 agosto 2018 e prorogato con delibera del Consiglio dei ministri del 31 luglio 2019, può essere prorogato fino ad una durata complessiva di tre anni secondo le modalità previste dal medesimo articolo 24, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, previa informativa semestrale al Dipartimento della protezione civile da parte del Commissario delegato sullo stato di avanzamento e sul programma di interventi da concludere e relativi tempi, nonché dimostrazione della disponibilità di risorse sulla contabilità speciale a lui intestata per far fronte alle connesse attività.

2. La disposizione di cui al comma 1 si applica anche allo stato di emergenza conseguente agli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071616
Capo II - DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA FINANZIARIA, DI ORGANIZZAZIONE DI PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E MAGISTRATURE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071617
Articolo 16. - (Misure urgenti per la rete viaria provinciale della Regione Siciliana)

1. All’articolo 4, comma 6, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 giugno 2019, n. 55, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) al primo periodo, le parole: “con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti sentito il Ministro de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071618
Articolo 17. - (Personale delle Province e delle città metropolitane)

1. All’articolo 33 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, dopo il comma 1 sono inseriti i seguenti:

“1-bis. A decorrere dalla data individuata dal decreto di cui al presente comma, anche per le finalità di cui al comma 1, le province e le città metropolitane possono procedere ad assunzioni di personale a tempo indeterminato in coerenza con i piani tri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071619
Articolo 18. - (Misure urgenti per il ricambio generazionale e la funzionalità nella pubblica amministrazione e nei piccoli comuni)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071620
Articolo 19. - Articolo 22 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071621
Articolo 23. - (Adeguamento della struttura della Corte dei conti)

1. All’articolo 1, comma 8-bis, del decreto-legge 15 novembre 1993, n. 453, convertito, con modificazioni, dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071622
Articolo 24. - (Disposizioni in materia di competenza del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare)

1. - 3. Omissis

4. Al fine di potenziare la gestione e il funzionamento delle aree marine protette già istituite, l’autorizzazione di spesa di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071623
Articolo 25. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071624
Articolo 26. - (Modifiche all’articolo 8 del decreto legislativo n. 65 del 2018)

1. Dal 1° gennaio 2020, all’articolo 8 del decreto legislativo 18 maggio 2018, n. 65, sono apportate le seguenti modificazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071625
Articolo 27. - (Sicurezza nazionale cibernetica)

1. Al decreto-legge 21 settembre 2019, n. 105, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 novembre 2019, n. 133, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) all’articolo 1, comma 2, lettera a), le parole: “sono individuati le amministrazioni pubbliche, gli enti e gli operatori pubblici e privati” sono sostituite dalle seguenti: “sono definiti modalità e criteri procedurali di individuazione di amministrazioni pubbliche, enti e operatori pubblici e privati” e le parole: “alla predetta” sono sostituite dalle seguenti: “ai fini dell’”;

b) all’articolo 1, comma 2, lettera b), le parole: “i soggetti di cui alla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071626
Articolo 28. - (Misure urgenti per l’adempimento di obblighi internazionali)

1. - 2. Omissis

3. Lo stanziament

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071627
Articolo 29. - (Modifiche all’articolo 1, comma 665, della legge 23 dicembre 2014, n. 190)

1. All’articolo 1, comm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071628
Articolo 30. - (Attuazione della clausola del 34 per cento per le Regioni del Mezzogiorno)

1. Al comma 2-bis dell’articolo 7-bis del decreto-legge 29 dicembre 2016, n. 243, convertito,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071629
Articolo 31. - Articolo 32 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071630
Articolo 33. - (Modifiche al decreto-legge n. 109 del 2018 concernente disposizioni urgenti per la città di Genova e altre disposizioni in materia portuale)

1. Al fine di consentire il completamento degli interventi in favore della città di Genova, al decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 novembre 2018, n. 130, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) all’articolo 5, comma 2, le parole: “nella misura di euro 20.000.000 per l’anno 2019” sono sostituite dalle seguenti: “nella misura di euro 20.000.000 per ciascuno degli anni 2019 e 2020”;

b) all’articolo 9-ter:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071631
Articolo 34. - (Nautica da diporto e pertinenze demaniali marittime con finalità turistico-ricreative)

1. Al fine di sostenere il settore turistico-balneare e quello della nautica da diporto, è sospeso dal 1° genna

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071632
Articolo 35. - (Disposizioni in materia di concessioni autostradali)

1. In caso di revoca, di decadenza o di risoluzione di concessioni di strade o di autostrade, ivi incluse quelle sottoposte a pedaggio, nelle more dello svolgimento delle procedure di gara per l’affidamento a nuovo concessionario, per il tempo strettamente necessario alla sua individuazione, ANAS S.p.a., in attuazione dell’articolo 36, comma 3, del decreto-legge 6 luglio 2011, n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071633
Articolo 36. - (Informatizzazione INAIL)

1. Al decreto del Presidente della Repubblica 22 ottobre 2001, n. 462, dopo l’articolo 7 è aggiunto il seguente:

“Art. 7-bis. — (Banc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071634
Articolo 37. - Articolo 38. Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071635
Articolo 39. - (Misure organizzative urgenti per la riduzione dell’onere del debito degli enti locali e delle Regioni)

1. I comuni, le province e le città metropolitane che abbiano contratto con banche o intermediari finanziari mutui in essere alla data del 30 giugno 2019, con scadenza successiva al 31 dicembre 2024 e con debito residuo superiore a 50.000 euro, o di valore inferiore nei casi di enti con un’incidenza degli oneri complessivi per rimborso prestiti e interessi sulla spesa corrente media del triennio 2016-2018 superiore all’8 per cento, possono presentare al Ministero dell’economia e delle finanze, con le modalità e nei termini stabiliti con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze da adottare, previa intesa in Conferenza Stato-città ed autonomie locali, entro novanta giorni dall’entrata in vigore del presente decreto, apposita istanza affinché tali mutui vengano ristrutturati dallo stesso Ministero, con accollo da parte dello Stato, al fine di conseguire una riduzione totale del valore finanziario delle passività totali a carico delle finanze pubbliche, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1, commi 71 e seguenti, della legge 30 dicembre 2004, n. 311. Con riferimento ai mutui accollati allo Stato, di cui al primo periodo, gli enti locali con popolazione inferiore a 5.000 abitanti possono essere esonerati dalla verifica di cui all’articolo 41, comma 2, della legge 28 dicembre 2001, n. 448, secondo le modalità definite con il decreto del Ministro dell’economia e delle finanze di cui al presente comma. Per la gestione delle attività di cui al presente articolo, il Ministero dell’economia e delle finanze si avvale di una società in house, con onere nel limite massimo di 2 milioni di euro nell’anno 2020 e di 4 milioni di euro a decorrere dall’anno 2021. La società è individuata con il decreto del Ministro dell’economia e delle finanze di cui al presente comma. Per assicurare il buon esito dell’operazione, con apposito decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, adottato su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze, è costituita, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, una Unità di coordinamento a cui partecipano di diritto il Ministero dell’economia e delle finanze e il Ministero degli Interni, cui spetta il monitoraggio delle attività di cui al presente articolo, il coordinamento nei confronti degli enti locali destinatari della ristrutturazione e l’individuazione di soluzioni amministrative comuni volte a uniformare le interlocuzioni tra gli enti locali e la predetta società per agevolare l’accesso alle operazioni stesse. Partecipano all’Unità i rappresentanti di ANCI e UPI. Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri definisce la durata, l’organizzazione, la struttura, il funzionamento dell’Unità nonché l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071636
Articolo 40. - (Disposizioni in materia di organizzazione della società GSE S.p.a.)

1. Entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri sono nominati, su proposta del Ministro dello sviluppo economico e del Ministro dell’economia e delle finanze, un commissario ed un vicecommissario per la società GSE S.p.a., i quali durano

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071637
Articolo 41. - (Norme urgenti per il rafforzamento dei controlli a tutela del made in Italy agroalimentare)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071638
CAPO III - MISURE IN MATERIA DI INNOVAZIONE TECNOLOGICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071639
Articolo 42. - (Agenda digitale)

1. Per lo svolgimento delle funzioni nella materia dell’innovazione tecnologica, anche al fine di favorire la diffusione di processi di innovazione tecnologica delle imprese e start-up, nonché nelle materie dell’attuazione dell’agenda digitale e della trasformazione digitale del Paese con particolare riferimento alle infrastrutture digitali materiali e immateriali, alle tecnologie e servizi di rete, allo sviluppo ed alla diffusione dell’uso delle tecnologie tra cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni, alla diffusione dell’educazione e della cultura digitale anche attraverso il necessario raccordo e coordinamento con le organizzazioni internazionali ed europee operanti nel settore, la Presidenza del Consiglio dei ministri può avvalersi, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, del decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 303, e dell’articolo 17, comma 14, della legge 15 maggio 1997, n. 127, in aggiunta al contingente di personale di cui alla tabella B allegata al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 17 febbraio 2010, di un contingente di personale in posizione di fuori ruolo, comando o altra analoga posizione, prevista dagli ordinamenti di provenienza, composto da sette unità con qualifica non dirigenziale, proveniente dai ministeri, ad esclusione dei Ministeri dell’interno, della difesa, della giustizia, dell’economia e dell

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071640
CAPO IV - DISPOSIZIONI FINANZIARIE E FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071641
Articolo 43. - (Disposizioni finanziarie)

1. In considerazione del venir meno della necessità di accantonamento dell’importo dei maggiori oneri per interessi passivi conseguenti alle emissioni di titoli del debito pubblico realizzate nel 2017 in relazione alle disposizioni di cui all’articolo 27, comma 3, del decreto-legge 23 dicembre 2016, n. 237, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 febbraio 2017, n. 15, le risorse del Fondo per interventi strutturali di politica economica, di cui all’articolo 10, comma 5, del decreto-legge 29 novembre 2004, n. 282, convertito,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5999783 6071642
Articolo 44. - (Entrata in vigore)

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sarà

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Demanio
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Le Autorità di sistema portuale (AdSP) e il Piano regolatore di sistema portuale

Premessa e normativa di riferimento; Classificazione dei porti; Le Autorità di sistema portuale (AdSP); Il piano regolatore di sistema portuale (contenuti, il Documento di pianificazione strategica di sistema - DPSS, il Piano regolatore portuale - PRP, il Documento di pianificazione energetica e ambientale del sistema portuale); Esecuzione di opere nei porti; Il Piano operativo triennale (POT); Esecuzione di opere nei porti da parte dei privati.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Prevenzione Incendi
  • Finanza pubblica

Antincendio strutture ricettive: classificazione, normativa, adeguamento

CLASSIFICAZIONE STRUTTURE RICETTIVE A FINI DI PREVENZIONE INCENDI - TERMINI DI ADEGUAMENTO STRUTTURE ESISTENTI ALL’11/05/1994 (Ultima proroga disposta dalla L. 205/2017; Ulteriore proroga per le zone colpite da calamità (L. 145/2018 e D.L. 162/2019); Eventuali altre attività presenti nella struttura ricettiva; Piano straordinario biennale di adeguamento; Indirizzi e modulistica per il Piano di adeguamento; Riepilogo termini, casistiche e adempimenti per l’adeguamento) - ADEGUAMENTO RIFUGI ALPINI E STRUTTURE RICETTIVE ALL’APERTO (Adeguamento antincendio rifugi alpini; Adeguamento antincendio strutture ricettive all’aperto).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Pubblica Amministrazione

P.A.: obblighi di pubblicazione su titolari di incarichi, enti in controllo e relative sanzioni

PREMESSA E NORMATIVA DI RIFERIMENTO - OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE CONCERNENTI I TITOLARI DI INCARICHI E DELEGHE (Normativa di riferimento e Linee guida; Dati e informazioni oggetto di pubblicazione; Soggetti interessati; Elenco dei soggetti; Obblighi relativi ai soggetti cessati; Inconferibilità e incompatibilità; Obblighi per i dirigenti dopo Corte Cost. 20/2019 e il D.L. 162/2019 “Milleproroghe”; Ruolo e posizioni) - OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE RELATIVI AGLI ENTI VIGILATI E CONTROLLATI (Dati oggetto di pubblicazione; Modalità di pubblicazione; Altri dati da rendere pubblici; Inconferibilità e incompatibilità; Provvedimenti concernenti gli enti controllati) - SANZIONI E VIGILANZA (Mancato ottemperamento obblighi art. 14 D. Leg.vo 33/2013; Mancato ottemperamento obblighi art. 22 D. Leg.vo 33/2013) - IL REGOLAMENTO ANAC SULL’IRROGAZIONE DELLE SANZIONI - TABELLE RIEPILOGATIVE STRUTTURA SEZIONE SITO “AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE” (Sottosezione di primo livello “Organizzazione”; Sottosezione di primo livello “Personale”; Sottosezione di primo livello “Enti controllati”).
A cura di:
  • Rosalisa Lancia
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici

Detrazioni per riqualificazione energetica, ristrutturazione, misure antisismiche, acquisto mobili

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA (Assetto aggiornato con le modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2019; Cessione del credito o sconto dai fornitori; Tabelle riepilogative aggiornate; Documentazione da trasmettere. Portale ENEA per la trasmissione dei dati; Vademecum ENEA per i vari tipi di interventi e risposte a FAQ; Guida Agenzia entrate risparmio energetico; Guida ANCE ecobonus e sismabonus) - INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E PER L’ADOZIONE DI MISURE ANTISISMICHE (Assetto aggiornato con le modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2019; Cessione del credito o sconto dai fornitori; Tabelle riepilogative aggiornate; Guida Agenzia entrate e approfondimento; Guida ANCE ecobonus e sismabonus) - ACQUISTO DI ABITAZIONI IN FABBRICATI INTERAMENTE RISTRUTTURATI - ACQUISTO DI MOBILI E GRANDI ELETTRODOMESTICI (Indicazioni generali; Guida Agenzia entrate bonus mobili) - INTERVENTI DI SISTEMAZIONE A VERDE - BONIFICI E PAGAMENTI - AUTOCOSTRUZIONE O ACQUISTO DI AUTORIMESSA O BOX PERTINENZIALE - TRASFERIMENTO DELLA TITOLARITÀ (COMPRAVENDITA, LOCAZIONE O COMODATO, SUCCESSIONE MORTIS CAUSA) (Compravendita; Successione mortis causa; Locazione o comodato; Intrasferibilità del bonus mobili ed elettrodomestici).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti

Valutazione e gestione della sicurezza di infrastrutture stradali e gallerie

SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE STRADALI (Norme legislative di riferimento; Ambito applicativo ; Provvedimenti di attuazione) - AGENZIA NAZIONALE PER LA SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE (Istituzione, compiti e attività dell’ANSFISA; Sanzioni comminate dall’Agenzia a carico dei gestori) - VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA, CONTROLLI E ISPEZIONI (Valutazione di Impatto sulla Sicurezza Stradale (VISS); Controlli della sicurezza stradale, controllori abilitati; Classificazione e gestione della sicurezza della rete stradale aperta al traffico ; Ispezioni di sicurezza) - SOGGETTI ABILITATI A VALUTAZIONI, CONTROLLI E ISPEZIONI (Elenco presso il Ministero delle infrastrutture e trasporti, incompatibilità; Certificato di idoneità professionale dei controllori abilitati; Disposizioni transitorie in attesa dell’attivazione dell’elenco, elenco provvisorio; Individuazione dei controllori, trasmissione ed esame delle relazioni) - LINEE GUIDA IN MATERIA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA - SICUREZZA DEI TRATTI INTERESSATI DA LAVORI STRADALI (Norme di riferimento; Attività lavorative in presenza di traffico veicolare e segnaletica stradale) - SICUREZZA DELLE GALLERIE STRADALI (Norme di riferimento e ambito applicativo; Soggetti coinvolti, compiti e funzioni; Ispezioni e controlli periodici, analisi di rischio) - MONITORAGGIO DINAMICO DELLE INFRASTRUTTURE IN CONDIZIONI DI CRITICITÀ.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica