FAST FIND : NN11284

D.L. 09/02/2012, n. 5

Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo.
Scarica il pdf completo
628575 9608366
Titolo I - Disposizioni in materia di semplificazioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608367
Capo I - Disposizioni generali in materia di semplificazioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608368
Art. 1. - Modifiche alla legge 7 agosto 1990, n. 241 in materia di conclusione del procedimento e poteri sostitutivi

1. All'articolo 2 della legge 7 agosto 1990, n. 241, i commi 8 e 9 sono sostituiti dai seguenti:

«8. La tutela in materia di silenzio dell'amministrazione è disciplinata dal codice del processo amministrativo, di cui al decreto legislativo 2 luglio 2010, n. 104. Le sentenze passate in giudicato che accolgono il ricorso proposto avverso il silenzio inadempimento dell'ammin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608369
Art. 2. - Semplificazione delle procedure amministrative mediante SCIA

1. All'a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608370
Art. 3. - Riduzione degli oneri amministrativi e disposizioni in tema di verifica dell'impatto della regolamentazione - VIR

1. All'articolo 8 della legge 11 novembre 2011, n. 180, il comma 2 è sostituito dai seguenti:

«2. Entro il 31 gennaio di ogni anno, le amministrazioni statali trasmettono alla Presidenza del Consiglio dei Ministri una relazione sul bilancio complessivo degli oneri amministrativi, a carico di cittadini e imprese, introdotti e eliminati con gli atti normativi approvati nel corso dell'anno precedente, ivi compresi quelli introdotti con atti di recepimento di direttive dell'Unione europea che determinano livelli di regolazione superiori a quelli minimi richiesti dalle direttive medesime, come valutati nelle relative analisi di impatto della regolamentazione (AIR), in conformità ai criteri di cui all'articolo 6, comma 3. Per gli atti normativi non sottoposti ad AIR, le Amministrazioni utilizzano i medesimi criteri per la stima e la quantificazione degli oneri amministrativi introdotti o eliminati. Per oneri amministrativi si intendono i costi degli adempimenti cui cittadini ed imprese sono tenuti nei confronti delle pubbliche amministrazioni nell'ambito del procedimento amministrativo, compreso qualunque adempimento comportante raccolta, elaborazione, trasmissione, conservazione e produzione di informazioni e documenti alla pubblica amministrazione.

2-bis. Sulla base delle relazioni di cui al comma 2 verificate, per quanto di competenza, dal Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi (DAGL) della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Dipartimento della funzione pubblica predispone, sentite le associazioni imprenditoriali e le associazioni dei consumatori rappresentative a livello nazionale ai sensi del decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, recante Codice del consumo, una relazione complessiva, contenente il bilancio annuale degli oneri amministrativi introdotti e eliminati, che evidenzia il risultato con riferimento a ciascuna amministrazione. La relazione è comunicata al DAGL e pubblicata nel sito istituzionale del Governo entro il 31 marzo di ciascun anno.

2-ter. Per ciascuna Amministrazione, quando gli oneri introdotti sono superiori a quelli eliminati, il Governo, ai fini del relativo pareggio, adotta, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, entro novanta giorni dalla pubblicazione della relazione di cui al comma 2-bis, uno o più regolamenti ai sensi dell'articol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608371
Capo II - Semplificazioni per i cittadini
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608372
Art. 4. - Art. 5. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608373
Art. 6. - Comunicazione di dati per via telematica tra amministrazioni

1. Sono effettuate esclusivamente in modalità telematica in conformità alle disposizioni del codice di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni:

a) le comunicazioni e le trasmissioni tra comuni di atti e di documenti previsti dai regolamenti di cui al decreto del Presidente della Repubblica 3 novembre 2000, n. 396 e al decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223, nonché dal testo unico delle leggi per la d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608374
Art. 6-bis. - Disposizioni per il pagamento dell'imposta di bollo per via telematica

1.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608375
Art. 6-ter. - Modifica all'articolo 5 del codice di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, in materia di pagamenti alle pubbliche amministrazioni con modalità informatiche

1. All'articolo 5, comma 1, del codice dell'amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608376
Art. 7. - Art. 8. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608377
Art. 9. - Dichiarazione unica di conformità degli impianti

N3

1. Con decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, del Ministro dello sviluppo economico e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti è a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608378
Art. 10. - Parcheggi pertinenziali

1. L'articolo 9, comma 5, della legge 24 marzo 1989, n. 122, è sostituito dal seguente: «5. Fermo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608379
Art. 11. - Semplificazioni in materia di circolazione stradale, abilitazioni alla guida, affidamento del servizio informazioni sul traffico, «bollino blu» e apparecchi di controllo della velocità

1. - 4. Omissis

a) alla lettera b), le parole: «in aggiunta a quelli festivi;» sono sostituite dalle seguenti: «in aggiunta a quelli festivi, da individuarsi in modo da contemperare le esigenze di sicurezza stradale, connesse con le prevedibili condizioni di traffico, con gli effetti che i divieti determinano sulla attività di autotrasporto nonché sul sistema economico produttivo nel suo complesso.»;

b) la lettera c) è abrogata.

6. Ai sensi degli articoli 8 e 9 del regolamento (CE) n. 1071/2009, sono dispensate dalla frequenza di uno specifico corso di formazione preliminare per l'esame di idoneità professionale le persone che hanno assolto all'obbligo scolastico e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608380
Art. 11-bis. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608381
Capo III - Semplificazioni per le imprese
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608382
Sezione I. - Semplificazioni in materia di autorizzazioni per l'esercizio delle attività economiche e di controlli sulle imprese
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608383
Art. 12. - Semplificazione procedimentale per l'esercizio di attività economiche e segnalazione certificata di inizio attività in caso di esercizio congiunto dell'attività di estetista, anche non prevalente, con altre attività commerciali

N31

1. Fermo restando quanto previsto dalle norme di liberalizzazione delle attività economiche e di riduzione degli oneri amministrativi per le imprese e tenendo conto anche dei risultati del monitoraggio di cui all'articolo 11, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 160, le Regioni, le Camere di commercio industria agricoltura e artigianato, i comuni e le loro associazioni, le agenzie per le imprese ove costituite, le altre a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608384
Art. 12-bis. - Riduzione degli oneri delle comunicazioni a carico dei comuni

1. Al fine di semplificare l'attività dei responsabili finanziari degli enti locali e ridurre la duplicazione delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608385
Art. 13. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608386
Art. 14. - Semplificazione dei controlli sulle imprese

1. La disciplina dei controlli sulle imprese, comprese le aziende agricole, è ispirata, fermo quanto previsto dalla normativa dell'Unione europea, ai principi della semplicità, della proporzionalità dei controlli stessi e dei relativi adempimenti burocratici alla effettiva tutela del rischio, nonché del coordinamento dell'azione svolta dalle amministrazioni statali, regionali e locali.

2. N25

3. Al fine di promuovere lo sviluppo del sistema produttivo e la competitività delle imprese e di assicurare la migliore tutela degli interessi pubblici, il Governo è autorizzato ad adottare, anche sulla base delle attività di misurazione degli oneri di cui all'articolo 25, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608387
Sezione II - Semplificazioni in materia di lavoro
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608388
Art. 15. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608389
Art. 16. - Misure per la semplificazione dei flussi informativi in materia di interventi e servizi sociali, del controllo della fruizione di prestazioni sociali agevolate, per lo scambio dei dati tra Amministrazioni e in materia di contenzioso previdenziale

1. - 5. Omissis

6. All'articolo 7, comma 2, lettera h), del decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, convertito, con mod

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608390
Art. 17. - Semplificazione in materia di assunzione di lavoratori extra UE e di documentazione amministrativa per gli immigrati

1. - 4. Omissis

4-bis. All'articolo 3, comma 2, del testo unico di cui al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608391
Art. 18. - Semplificazione in materia di assunzioni e di collocamento obbligatorio

1. - 1-bis. Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608392
Art. 19. - Semplificazione in materia di libro unico del lavoro

1. All'articolo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608393
Sezione III - Semplificazioni in materia di appalti pubblici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608394
Art. 20. - Modifiche al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163

N3

1.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608395
Art. 21. - Responsabilità solidale negli appalti

«2.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608396
Art. 22. - Modifiche alla normativa per l'adozione delle delibere CIPE e norme di salvaguardia delle procedure in corso per la stipula dei contratti di programma con le Società di gestione aeroportuali

1. All'articolo 41, comma 4, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608397
Sezione IV - Semplificazioni in materia ambientale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608398
Art. 23. - Autorizzazione unica in materia ambientale per le piccole e medie imprese

1. Ferme restando le disposizioni in materia di autorizzazione integrata ambientale di cui al titolo 3-bis del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, al fine di semplificare le procedure e ridurre gli oneri per le PMI e per gli impianti non soggetti alle citate disposizioni in materia di autorizzazione integrata ambientale, anche sulla base dei risultati delle attività di misurazione degli oneri amministrativi di cui all'articolo 25 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608399
Art. 24. - Modifiche alle norme in materia ambientale di cui al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152

1. Al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) all'articolo 6, comma 17, sesto periodo, dopo le parole: «titoli abilitativi già rilasciati alla stessa data» sono inserite le seguenti: «, anche ai fini delle eventuali relative proroghe»;

b) all'articolo 10, comma 1, secondo periodo, la parola «richiesta» è sostituita dalla seguente: «rilasciata»;

c) all'articolo 29-decies, comma 1, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Per gli impianti localizzati in mare, l'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale esegue i controlli di cui al comma 3, coordinandosi con gli uffici di vigilanza del Ministero dello sviluppo economico.»;

d) all'articolo 109 sono apportate le seguenti modificazioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608400
Sezione V - Semplificazioni in materia di agricoltura
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608401
Art. 25. - Art. 26. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608402
Art. 27. - Esercizio dell'attività di vendita diretta

1. All'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608403
Art. 28. - Modifiche relative alla movimentazione aziendale dei rifiuti e al deposito temporaneo

1. All'articolo 193 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, dopo il comma 9 è inserito il seguente: «9-bis. La movimentazione dei rifiuti tra fondi appartenenti alla m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608404
Art. 29. - Disposizioni a favore del settore bieticolo-saccarifero

1. I progetti di riconversione del comparto bieticolo saccarifero, ai sensi dell'articolo 2, comma 3, del decreto-legge 10 gennaio 2006, n. 2, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 marzo 2006, n. 81, e successivamente approvati dal Comitato interministeriale istituito in base all'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608405
Sezione VI - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608406
Sezione VII - Altre disposizioni di semplificazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608407
Art. 34. - Riconoscimento dell'abilitazione delle imprese esercenti attività di installazione, ampliamento e manutenzione degli impianti negli edifici

1. L'abilitazione delle imprese di cui all'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608408
Art. 35. - Art. 36. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608409
Art. 37. - Comunicazione dell'indirizzo di posta elettronica certificata al registro delle imprese

1. Dopo il comma 6 dell'artico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608410
Art. 38. - Art. 40. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608411
Art. 41. - Semplificazione in materia di somministrazione temporanea di alimenti e bevande

1. L'attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande in occasione di sagre,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608412
Art. 42. - Razionalizzazione delle misure di sostegno finanziario per gli interventi conservativi sui beni culturali

1. All'articolo 31 del codice dei beni culturali e d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608413
Art. 43. - Semplificazioni in materia di verifica dell'interesse culturale nell'ambito delle procedure di dismissione del patrimonio immobiliare pubblico

1. Al fine di accelerare i processi di dismissione e valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico di cui all'articolo 6 della legge 12 novembre 2011, n. 183, all'articolo 66 del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608414
Art. 44. - Semplificazioni in materia di interventi di lieve entità

1.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608415
Art. 45. - Semplificazioni in materia di dati personali

1. Al codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, sono apportate le seguenti modificazioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608416
Art. 46. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608417
Titolo II - Disposizioni in materia di sviluppo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608418
Capo I - Norme in materia di agenda digitale e sviluppo dei settori della innovazione, ricerca e istruzione, turismo e infrastrutture energetiche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608419
Sezione I - Innovazione tecnologica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608420
Art. 47. - Agenda digitale italiana

1. Nel quadro delle indicazioni dell'agenda digitale europea, di cui alla comunicazione della Commissione europea COM (2010) 245 definitivo/2 del 26 agosto 2010, il Governo persegue l'obiettivo prioritario della modernizzazione dei rapporti tra pubblica amministrazione, cittadini e imprese, attraverso azioni coordinate dirette a favorire lo sviluppo di domanda e offerta di servizi digitali innovativi, a potenziare l'offerta di connettività a larga banda, a incentivare cittadini e imprese all'utilizzo di servizi digitali e a promuovere la crescita di capacità industriali adeguate a sostenere lo sviluppo di prodotti e servizi innovativi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608421
Art. 47-bis. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608422
Art. 47-ter. - Digitalizzazione e riorganizzazione

1. Dopo il comma 3 dell'articolo 15 del codice dell'amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, sono aggiunti i seguenti:

«3-bis. Le funzioni legate alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, di seguito denominate 'funzioni ICT', nei comuni sono obbligatoriamente ed esclusivamente esercitate in forma associata, secondo le forme previste dal testo unico di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, da parte dei comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, esc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608423
Art. 47-quater. - Indice degli indirizzi delle pubbliche amministrazioni

1. Il comma 3 dell'articolo 57-bis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608424
Art. 47-quinquies. - Organizzazione e finalità dei servizi in rete

1. Dopo il comma 3 dell'articolo 63 del codice dell'amministrazione digitale, di cui al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, sono aggiunti i seguenti:

«3-bis. A partire dal 1º gennaio 2014, allo scopo di incentivare

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608425
Art. 47-sexies. - Istanze e dichiarazioni presentate alle pubbliche amministrazioni per via telematica

1. La lettera

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608426
Sezione II - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608427
Sezione III - Disposizioni per l'istruzione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608428
Art. 50. - Art. 51. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608429
Art. 52. - Misure di semplificazione e promozione dell'istruzione tecnico-professionale e degli istituti tecnici superiori - ITS

1. Con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, adottato di concerto con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, con il Ministro dello sviluppo economico e con il Ministro dell'economia e delle finanze, d'intesa con la Conferenza unificata ai sensi dell'articolo 9 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sono adottate linee guida per conseguire i seguenti obiettivi, a sostegno dello sviluppo delle filiere produttive del territorio e dell'occupazione dei giovani:

a) realizzare un'offerta coordinata,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608430
Art. 53. - Modernizzazione del patrimonio immobiliare scolastico e riduzione dei consumi e miglioramento dell'efficienza degli usi finali di energia

1. Al fine di garantire su tutto il territorio nazionale l'ammodernamento e la razionalizzazione del patrimonio immobiliare scolastico, anche in modo da conseguire una riduzione strutturale delle spese correnti di funzionamento, il CIPE, su proposta del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze e con il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, previa intesa in sede di Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, approva un Piano nazionale di edilizia scolastica sulla base delle indicazioni fornite dalle regioni, dalle province e dai comuni, tenendo conto di quanto stabilito dagli articoli 3 e 4 della legge 11 gennaio 1996, n. 23, e successive modificazioni. La proposta di Piano è trasmessa alla Conferenza unificata entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto e il Piano è approvato entro i successivi 60 giorni.

1-bis. Il Piano di cui al comma 1 comprende la verifica dello stato di attuazione degli interventi e la ricognizione sullo stato di utilizzazione delle risorse precedentemente stanziate.

2. Il Piano di cui al comma 1 ha ad oggetto la realizzazione di interventi di ammodernamento e recupero del patrimonio scolastico esistente, anche ai fini della messa in sicurezza degli edifici, e di costruzione e completamento di nuovi edifici scolastici, da realizzare, in un'ottica di razionalizzazione e contenimento delle spese correnti di funzionamento, nel rispetto dei criteri di efficienza energetica e di riduzione delle emissioni inquinanti, favorendo il coinvolgimento di capitali pubblici e privati anche attraverso i seguenti interventi:

a) Il Ministero dell'istruzione, università e ricerca, le regioni e i competenti enti locali, al fine di garantire edifici scolastici sicuri, sosten

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608431
Sezione IV - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608432
Sezione V - Disposizioni per il turismo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608433
Art. 56. - Disposizioni per il settore turistico e per l'EXPO

1. Al codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo, di cui al decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) all'articolo 22, comma 2, al primo periodo sono aggiunte, in fine, le seguenti parole: «e della promozione di forme di tur

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608434
Sezione VI - Disposizioni per le infrastrutture energetiche e la metanizzazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608435
Art. 57. - Disposizioni per le infrastrutture energetiche strategiche, la metanizzazione del mezzogiorno e in tema di bunkeraggio

1. Al fine di garantire il contenimento dei costi e la sicurezza degli approvvigionamenti petroliferi, nel quadro delle misure volte a migliorare l'efficienza e la competitività nel settore petrolifero, sono individuati, quali infrastrutture e insediamenti strategici ai sensi dell'articolo 1, comma 7, lettera i), della legge 23 agosto 2004, n. 239:

a) gli stabilimenti di lavorazione e di stoccaggio di oli minerali;

b) i depositi costieri di oli minerali come definiti dall'articolo 52 del Codice della navigazione N10;

c) i depositi di carburante per aviazione siti all'interno del sedime aeroportuale;

d) i depositi di stoccaggio “di oli minerali” N22, ad esclusione del G.P.L., di capacità autorizzata non inferiore a metri cubi 10.000;

e) i depositi di stoccaggio di G.P.L. di capacità autorizzata non inferiore a tonnellate 200;

f) gli oleodotti di cui all'articolo 1, comma 8, lettera c), numero 6), della legge 23 agosto 2004, n. 239:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608436
Art. 57-bis - Semplificazione amministrativa in materia di infrastrutture strategiche, impianti di produzione a ciclo continuo e impianti per la fornitura di servizi essenziali

1. Le periodicità di cui alle Tabelle A e B del decreto ministeriale 1º dicembre 2004 n. 329 non si applicano agli impianti di produzione a ciclo continuo nonché a quelli per la fornitura di servizi essenzia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608437
Art. 57-bis. - Individuazione delle infrastrutture energetiche strategiche nei settori dell'elettricità e del gas naturale

1. Al fine di garantire il contenimento dei costi e la sicurezza degli approvvigionamenti di gas naturale e di energia elettrica, nel quadro delle misure volte a migliorare l'efficienza e la competitività nei mercati di riferime

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608438
Art. 58. - Modifiche al decreto legislativo 1° giugno 2011, n. 93

1. Al decreto legislativo 1° giugno 2011, n. 93, sono apportate le seguenti modifica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608439
Capo II - Disposizioni per le imprese e i cittadini meno abbienti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608440
Art. 59. - Disposizioni in materia di credito d'imposta

1. All'articolo 2 del decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 2011, n. 106, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) al comma 1 il secondo periodo è sostituito dal seguente: «L'assunzione deve essere operata nei ventiquattro mesi successivi alla data di entrata in vigore del presente decreto»;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608441
Art. 60. - Omissis

 

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608442
Titolo III - Disciplina transitoria, abrogazioni ed entrata in vigore
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608443
Art. 61. - Norme transitorie e disposizioni in materia di atti amministrativi sottoposti a intesa

1. Il Ministro per i beni e le attività culturali approva, con proprio decreto da adottarsi entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, norme tecniche e linee guida applicative delle disposizioni contenute nell'articolo 199-bis del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, nonché di quelle contenute nell'articolo 120 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, e successive modificazioni, anche in funzio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608444
Art. 62. - Abrogazioni

1. A far data dal sessantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della legg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608445
Art. 62-bis. - Clausola di salvaguardia

1. Le disposizioni del presente decreto si applicano

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608446
Art. 63. - Entrata in vigore

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
628575 9608447
Tabella A

 

 

Tipo atto

Numero

Data

Titolo

Disposizioni abrogative

25

D.P.R.

322

15/04/1971

Regolamento per l'esecuzione della legge 13 luglio 1966, n. 615, recante provvedimenti contro l'inquinamento atmosferico, limitatamente al settore delle industrie.

intero testo

68

L.

118

18/04/1974

Provvedimenti urgenti per la zootecnia

intero testo

183

L.

942

23/12/1982

Differimento del termine relativo alla prestazione del servizio antincendi in taluni aeroporti.

 

202

D.L.

159

26/05/1984

Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dai movimenti sismici del 29/04/1984 in Umbria e del 7 ed 11/05/1984 in Abruzzo, Molise, Lazio e Campania.

intero testo

205

L.

363

24/07/1984

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 26/05/1984, n. 159, recante interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dai movimenti sismici del 29/04/1984 in Umbria e del 7 e 11/05/1984 in Abruzzo, Molise, Lazio e Campania.

intero testo

217

D.L.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Testo originario del decreto-legge.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Imposte sul reddito

Punti di ricarica per veicoli elettrici: norme edilizie, urbanistiche e incentivi

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Fisco e Previdenza
  • Lavoro e pensioni

La responsabilità solidale tra committente, appaltatore e subappaltatore negli appalti pubblici e privati

DISCIPLINA DELLA SOLIDARIETÀ RETRIBUTIVA E CONTRIBUTIVA (Normativa di riferimento per appalti pubblici e privati; Ambito applicativo; Durata del vincolo di obbligazione in solido; Modifiche introdotte dal D.L. 25/2017) - ULTERIORI NORME SPECIFICHE PER GLI APPALTI PUBBLICI - TUTELA GENERALE IN VIA RESIDUALE DISPOSTA DAL CODICE CIVILE - SICUREZZA SUL LAVORO - SOLIDARIETÀ FISCALE, LE NORME ORA SOPPRESSE.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Finanza pubblica
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Compravendita e locazione
  • Lavoro e pensioni
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Appalti e contratti pubblici
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Enti locali
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • DURC
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Imposte indirette
  • Terremoto Ischia 2017
  • Finanza pubblica
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Protezione civile
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Alluvione Veneto ed Emilia Romagna 2014
  • Appalti e contratti pubblici
  • Imposte sul reddito
  • Rifiuti
  • Compravendita e locazione

La Legge di bilancio 2018 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di bilancio 2018 (L. 27 dicembre 2017, n. 205), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Energia e risparmio energetico
  • Mercato del gas e dell'energia

Certificazione dei gestori dei sistemi di stoccaggio del gas

  • Energia e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchi di refrigerazione

  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Accesso al Fondo per l'aggregazione degli acquisti di beni e servizi per l'anno 2022

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali