FAST FIND : AR1063

Ultimo aggiornamento
14/01/2019

Concessioni demaniali marittime, canoni aggiornati, proroghe e scadenze

QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO SUI CANONI CONCESSORI (Canone minimo e finalità diverse da turistico ricreative, pesca, cantieristica e diporto; Pesca, acquacoltura, cantieristica navale e attività su mezzi di trasporto aeronavali; Imprese di costruzione e di riparazione navale iscritte agli albi speciali; Nautica da diporto; Finalità turistico-ricreative e nautica da diporto; Tabella riepilogativa dei riferimenti normativi) - TABELLE CON LA MISURA AGGIORNATA DEI CANONI (Ultimo aggiornamento annuale valido per il 2019; Tabelle aggiornate 2019 e dati storici; Sospensione dei canoni per le imprese balneari danneggiate dal maltempo a ottobre 2018) - PROROGHE E SCADENZE DELLE CONCESSIONI (Proroga di 15 anni contenuta nella Legge di bilancio 2019; Normativa e giurisprudenza UE, affidamento dei titolari delle autorizzazioni; Sospensione procedimenti pendenti al 15/11/2015 relativi alle aree pertinenziali) - REVISIONE DELLA DISCIPLINA E DELLE ZONE DEMANIALI (Tentativi di revisione antecedenti al 2019; Nuovi criteri di revisione introdotti dalla Legge di bilancio 2019).
A cura di:
  • Dino de Paolis
1676754 5272422
QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO SUI CANONI CONCESSORI

Il quadro normativo in tema di canoni per le concessioni del demanio marittimo è particolarmente complesso a artico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272423
Canone minimo e finalità diverse da turistico ricreative, pesca, cantieristica e diporto
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272424
Norma di legge
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272425
Decreto attuativo

In attuazione della disposizione di cui all’art. 10 del D.L. 77/1989, comma 1, è stato emanato il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272426
Pesca, acquacoltura, cantieristica navale e attività su mezzi di trasporto aeronavali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272427
Norma di legge
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272428
Enti portuali

Infine, l’art. 7 del D.L. 400/1993 ha stabilito che gli enti portuali potranno ado

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272429
Decreti attuativi

Ai sensi dell’art. 03 del D.L. 400/1993, comma 2, è stato emanato il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272430
Imprese di costruzione e di riparazione navale iscritte agli albi speciali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272431
Norma di legge

L’art. 8 della L. 28/12/1999, n. 522, ha stabilito che le disposizioni di cui al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272432
Decreto attuativo

In seguito con il D. Min. Infr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272433
Nautica da diporto
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272434
Norma di legge
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272435
Decreto attuativo

In attuazione di tale norma sono stati emanati:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272436
Finalità turistico-ricreative e nautica da diporto

La L. 27/12/2006, n. 296, ha introdotto modifiche all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272437
Tabella riepilogativa dei riferimenti normativi

I riferimenti attuali e vigenti per la determinazione dei canoni per le concessioni demaniali marittime sono sintetizzati nella seguente tabella.

Tutti i canoni ivi riportati sono soggetti ad aggiornamento annuale con decreto ministeriale ai sensi dell’art. 04 del D.L. 400/1993. Si veda anche quanto indicato in precedenza per gli enti portuali (art. 7 del D.L. 400/1993).


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272438
TABELLE CON LA MISURA AGGIORNATA DEI CANONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272439
Ultimo aggiornamento annuale valido per il 2019

Come in precedenza segnalato, la misura dei canoni è aggiornata annualmente, ai sensi dell’art. 04 del D.L. 400/1993, con decreto ministeriale.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272440
Tabelle aggiornate 2019 e dati storici

Si riportano di seguito tabelle dei valori riferiti al 2019 scaturenti dall’aggiornamento contenuto nel D.M. 07/12/2018, n. 177, mentre per le tabelle complete con i valori storici si consulti il seguente file Visualizza PDF (fonte Ministero delle infrastrutture e dei trasporti).


Tabella 1

Misura minima del canone


Euro 364,63347


Tabella 2

Canoni relativi a concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreative e per le strutture destinate alla nautica da diporto

Art. 03 del D.L. 400/1993, comma 1, lettera b),

come modificato dal comma 251 dell’art. 1 della L. 296/2006


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272441
Sospensione dei canoni nelle zone danneggiate dal maltempo a ottobre 2018

Il comma 685 dell’art. 1 della L. 30/12/2018, n. 14

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272442
PROROGHE E SCADENZE DELLE CONCESSIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272443
Proroga di 15 anni contenuta nella Legge di bilancio 2019

Per quanto riguarda le concessioni demaniali in essere alla data del 01/01/2019, i commi 682, 683 e 684 dell’art. 1 della L. 30/12/2018, n. 145 (Legge di bilancio 2019) ne stabiliscono la durata per legge di 15 anni, con decorrenza dal 01/01/2019 (entrata in vigore della legge).

Tale proroga si applica alle seguenti fattispecie:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272444
Possibilità di mantenere installati i manufatti amovibili

Il comma 246 dell’art. 1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272445
Normativa e giurisprudenza UE, affidamento dei titolari delle autorizzazioni

La materia in commento è regolata, a livello comunitario, dalla Direttiva 2006/123/CE (cosiddetta “Direttiva Bolkestein”) che, ponendosi in contrasto con l’utilizzo delle proroghe automatiche in materia, ha previsto che dal 01/01/2016 le concessioni demaniali non possono essere più rinnovate automaticamente, ma tramite apposito bando con procedura pubblica alla scadenza di ogni concessione.

In conseguenza di tale disposizione, nelle more della riforma complessiva del sistema, sono

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272446
Sospensione procedimenti pendenti al 15/11/2015 relativi alle aree pertinenziali

Il comma 484 dell’art. 1 della L. 208/2015 (Legge di stabilità 2016) ha previsto la sospensione fino al 30/09/2016, in attesa del riordino della disciplina dei canoni demaniali marittimi, dei procedimenti pendenti alla data del 15/11/2015 per il rilascio, la sospensione, la revoca e la decadenza di concessioni demaniali marittime con finalità turistico-ricreative.

Si fa esclusivo riferimento alle concessioni inerenti la conduzione de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272447
REVISIONE DELLA DISCIPLINA E DELLE ZONE DEMANIALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272448
Tentativi di revisione antecedenti al 2019

La necessità di procedere alla revisione della normativa in materia di concessioni demaniali marittime era già stata sollevata dall’apertura di una procedura di infrazione comunitaria (n. 2008/4908) nei confronti dell’Italia circa la disciplina che prevedeva il rinnovo automatico delle concessioni e la preferenza accordata al concessionario uscente (art. 37 del R.D. 327/1942, Codice della navigazione, comma 2, secondo periodo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1676754 5272449
Nuovi criteri di revisione introdotti dalla Legge di bilancio 2019

Il comma 675 dell’art. 1 della L. 145/2018 dispone l’emanazione di un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che fissi i termini e le modalità per la generale revisione del sistema delle concessioni demaniali marittime. La finalità indicata nella norma è quella di tutelare, valorizzare e promuovere il bene demaniale delle coste italiane, che rappresenta un elemento strategico per il sistema economico, di attrazione turistica e di immagine del Paese, in un’ottica di armonizzazione delle normative europee.

Il DPCM dovrà essere adottato su proposta del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti e del Ministro per le politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sentito il Ministro dello sviluppo economico, il Ministro degli affari europei, il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, il Ministro per gli affari regionali e la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

Il comma 676 dell’art. 1 della L. 145/2018 definisce più in dettaglio i contenuti del DPCM, che dovrà stabilire le condizioni e le modalità per procedere:

a) alla ricognizione e mappatura del litorale e del demanio costiero-marittimo;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Demanio
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Le Autorità di sistema portuale (AdSP) e il Piano regolatore di sistema portuale

Premessa e normativa di riferimento; Classificazione dei porti; Le Autorità di sistema portuale (AdSP); Il piano regolatore di sistema portuale (contenuti, il Documento di pianificazione strategica di sistema - DPSS, il Piano regolatore portuale - PRP, il Documento di pianificazione energetica e ambientale del sistema portuale); Esecuzione di opere nei porti; Il Piano operativo triennale (POT); Esecuzione di opere nei porti da parte dei privati.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Beni culturali e paesaggio
  • Pianificazione del territorio
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Provvidenze
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Finanza pubblica
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica

Fondo per l’attuazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta. AGGIORNAMENTO: modificate le percentuali di erogazione dei finanziamenti.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Pubblica Amministrazione
  • Appalti e contratti pubblici

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)

IL PIANO D’AZIONE NAZIONALE PER IL GPP (PAN-GPP) - CRITERI AMBIENTALI MINIMI NEGLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE (Obbligatorietà dei criteri ambientali minimi; Applicazione all’intero valore dell’appalto; Criteri ambientali minimi nell’offerta economicamente più vantaggiosa; Documentazione progettuale) - CAM IN VIGORE PER LE VARIE CATEGORIE DI SERVIZI E FORNITURE (Struttura dei decreti di approvazione dei CAM; Elenco completo dei CAM in vigore, risposte a FAQ e chiarimenti vari) - PUNTEGGI PREMIANTI PER UTILIZZO DI MATERIALI RICICLATI NEGLI APPALTI (Norme sulle azioni premianti per l’utilizzo di materiali riciclati negli appalti; Previsione di decreti attuativi; Previsioni già inserite nei decreti attuativi del PAN-GPP; Punteggi premianti stabiliti dal D.M. 24/05/2016).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte sul reddito

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Rifiuti
  • Tracciabilità
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Tracciabilità dei rifiuti (formulari trasporto, registri carico e scarico, modello unico dichiarazione ambientale - MUD)

ADEMPIMENTI VIGENTI PER LA TRACCIABILITÀ DEI RIFIUTI (Soppressione del SISTRI dal 01/01/2019; Proseguimento regime degli adempimenti tradizionali - Tenuta registri e formulari, MUD; Adempimenti in formato digitale; Soggetti obbligati) - REGISTRI DI CARICO E SCARICO DEI RIFIUTI (Soggetti obbligati; Professioni parasanitarie ed estetisti; Tenuta e compilazione del Registro) - FORMULARIO IDENTIFICATIVO DEI RIFIUTI (Soggetti obbligati; Tenuta e compilazione del formulario; Formulario per il trasporto dei rifiuti prodotti dalle navi e i residui di carico) - MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE (Generalità; Termini e modalità per la presentazione; Modello MUD ordinario e semplificato; Tariffa; Soggetti obbligati) - REGISTRO ELETTRONICO NAZIONALE PER LA TRACCIABILITÀ DEI RIFIUTI (Istituzione del Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti ; Soggetti obbligati all'iscrizione al registro e termini; Disciplina del registro; Contributi a carico dei soggetti iscritti; Sanzioni) - SISTRI (SOPPRESSO DAL 2019) (Scopo del sistema e normativa di riferimento; Adesione obbligatoria e adesione volontaria; Sanzioni).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Demanio idrico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Demanio
  • Pubblica Amministrazione

Scadenza concessioni demaniali per finalità turistico-ricreative e varie

  • Inquinamento acustico
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Iscrizione all'Elenco dei tecnici competenti in acustica

  • Finanza pubblica
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Leggi e manovre finanziarie

Locazione immobili pubblici: blocco adeguamento ISTAT dei canoni

  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale
  • Appalti e contratti pubblici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Aumento progressivo dell'applicazione dei criteri ambientali minimi negli appalti pubblici di servizi e forniture