FAST FIND : AR231

Ultimo aggiornamento
19/05/2022

285019 8741320
LAVORI AFFIDATI IN VIGENZA DEL CODICE 2006
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741321
Norme del D. Leg.vo 163/2006 e applicazione in vigenza del D. Leg.vo 50/2016

La compensazione dei prezzi dei materiali da costruzione è disciplinata dall’art. 133 del D. Leg.vo 163/2006, ed era già precedentemente prevista dall’art. 26 della L. 11/02/1994, n. 109 - c.d. “Legge Merloni”.

Il testo originario dell’art. 133 del D. Leg.vo 163/2006 - come pubblicato sulla G.U. n. 100 del 02/05/2006 -

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741322
Ambito di applicazione e modalità operative

La compensazione opera in deroga al divieto - posto dal comma 2 dell’art. 133 del D. Leg.vo 163/2006 per i lavori pubblici affidati dalle stazioni appaltanti - di procedere alla revisione dei prezzi e di applicare il comma 1 dell’art. 1664 del Codice civile, il quale prevede la possibilità per l’appaltatore o il committente di richiedere la revisione del prezzo che abbia subito variazioni superiori al decimo del prezzo convenuto in consegu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741323
Modalità di calcolo fino al 2010

La menzionata Circolare 04/08/2005, n. 871/CD ha precisato che la compensazione è riconosciuta;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741324
Modalità di calcolo a partire dal 2011

Il D.L. 70/2011, convertito dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741325
Giurisprudenza sulla compensazione dei prezzi dei materiali

Infine, si segnala C. Stat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741326
Ultimo decreto emanato e applicazione pratica

L’ultimo D.M. emanato è il D. Min. Infrastrutture e Mobilità Sost. 25/05/2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 134 del 07/06/2021, che reca la rilevazione dei prezzi medi per l’anno 2019 e delle variazioni percentuali annuali, superiori al 10%, relative al 2020, ai fini della determinazione delle compensazioni dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi. In particolare, tale Decreto ha rilevato che il prezzo dei materiali da costruzione più significativi nell’anno 2020, rispetto all’anno 2019, non ha subito variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori al 10%.

Il decreto attua il comma 6 dell’art. 133 del D. Leg.vo 163/2006 (vecchio Codice dei contratti pubblici) che, come visto, prevede l’emanazione del decreto di rilevazione dei prezzi e delle variazioni percentuali dei materiali da costruzione più significativi entro il 31 marzo di ogni anno.

Si ribadisce inoltre che a partire dal D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/05/2012 - recante i prezzi medi 2010 e le rilevazioni delle variazioni sul 2011 - si applicano le modifiche apportate dal D.L. 13/05/2011, n. 70, convertito dalla L. 12/07/2011, n. 106, ai commi 4 e 5 dell’art. 133 del D. Leg.vo 163/2006, che prevedono il dimezzamento della compensazione.

Per la determinazione delle compensazioni relative ai materiali da costruzione impiegati nelle lavorazioni contabilizzate nell’anno 2020 si fa riferimento, in base all’anno di presentazione dell’offerta, alle tabelle allegate ai decreti ministeriali finora pubblicati, come riepilogato nella seguente tabella. N1

La compensazione è determinata applicando al prezzo dei singoli materiali la metà della percentuale di variazione eccedente il 10%.


Normativa di riferimento per la compensazione nelle lavorazioni contabilizzate nel 2020


DATA DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA

NORMATIVA DI RIFERIMENTO PER DETERMINARE LE COMPENSAZIONI

2016

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

2015

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

2014

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

2013

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

2012

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

2011

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/07/2013

2010

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/07/2013

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/05/2012

2009

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/07/2013

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/05/2012

2008

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/07/2013

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/05/2012

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 09/04/2010

2007

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/07/2013

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/05/2012

Allegato 1 e Allegato 2 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 09/04/2010

2006

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 20/05/2019

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/07/2013

Allegato 1 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 03/05/2012

Allegato 1 e Allegato 2 al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 09/04/2010

Tabella allegata al D. Min. Infrastrutture e Trasp. 24/07/2008

2005

Allegato 1 al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741327
Esempio di calcolo

Considerato un lavoro di edilizia con offerta presentata nel 2010, nel 2012 è stata contabilizzata una quantità Q (q) di bitume, al quale corrispondono (vedi tabella):

- un prezzo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741328
Termine per la presentazione delle istanze

Ai sensi del comma 6-bis dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741329
La disciplina straordinaria per il 2008

Per l’anno 2008 si è attuata una disciplina straordinaria, ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741330
DISCIPLINA STRAORDINARIA PER GLI ANNI 2021-2023
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741331
Normativa e ambito applicativo

Per fronteggiare gli aumenti eccezionali dei prezzi di alcuni materiali da costruzione verificatisi nell’anno 2021, l’art. 1-septies del D.L. 25/05/2021, n. 73 (c.d. “Decreto Sostegni-bis”, convertito in legge con la L. 23/07/2021, n. 106 e modificato dalla L. 30/12/2021, n. 234), prevede dei meccanismi di compensazione applicabili in deroga alla normativa sui contratti pubblici.

In particolare, per i contratti in corso di esecuzione al 25/07/2021, il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (MIMS) ha rilevato con il D. Min. Infrastrutture e Mobilità Sost. 11/11/2021 (pubblicato nella G.U. del 23/11/2021, n. 279, e in seguito rettificato ad opera del D. Min. Infrastrutture e Mobilità Sost. 07/12/2021), le variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all’8%, verificatesi nel primo semestre dell’anno 2021, dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi.

Per il secondo semestre del 2021, il D. Min. Infrastrutture e Mobilità Sost. 04/04/2022 ha rilevato le variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all’8%, dei prezzi dei materiali da costruzione più significativi, verificatesi nel secondo semestre dell’anno 2021, rispetto ai prezzi medi rilevati con riferimento all’anno 2020.

Per tali materiali da costruzione si procede a compensazioni, in aumento o in diminuzione, anche in deroga a quanto previsto dai commi 4, 5, 6 e 6-bis, dell’articolo 133, del D. Leg.vo 12/04/2006, n. 163 e, per i contratti regolati dal Codice dei contratti pubblici, di cui al D. Leg.vo 18/04/2016, n. 50, in deroga alle disposizioni della lett. a) dell’articolo 106, comma 1, del D. Leg.vo 50/2016 medesimo, determinate al netto delle compensazioni eventualmente già riconosciute o liquidate, ai sensi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
285019 8741332
Circolari di chiarimento ed esempi

La Circolare pubblicata dal Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (MIMS) il 25/11/2021, fornisce indicazioni operative per l'applicazione della compensazione.

In particolare, la Circolare precisa che si fa luogo a compensazione nelle quantità accertate dal direttore dei lavori. La compensazione è così determinata:

a) la variazione percentuale, depurata dell’alea prevista a carico dell’appaltatore, è applicata al prezzo medio rilevato dal decreto per il singolo materiale da costruzione nell'anno solare di presentazione dell'offerta;

b) la variazione di prezzo unitario determinata secondo la procedura di cui alla lettera a) è applicata alle quantità del singolo materiale da costruzione contabilizzate nel semestre solare precedente al Decreto che accerta la variazione.

Ai fini del calcolo dell’eventuale compensazione, i prezzi indicati nel Decreto assumono unicamente un valore parametrico e non interferiscono con i prezzi dei singoli contratti.

In relazione alle lavorazioni effettuate nell’arco temporale indicato dal citato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici

Gli accordi quadro per i contratti pubblici

A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Appalti e contratti pubblici
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Professioni
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Pagamenti, penali, interessi e tracciabilità nei contratti pubblici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Offerte anomale
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Offerte anomale nelle gare pubbliche, determinazione e verifica

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Soglie normativa comunitaria
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara

Procedure di scelta del contraente e criteri di aggiudicazione dei contratti pubblici

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Contabilità dei lavori pubblici e riserve
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Inadempimenti dell’appaltatore e conseguenze negli appalti pubblici

A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro