FAST FIND : NN17964

D. Min. Infrastrutture e Mobilità Sost. 04/04/2022

Rilevazione delle variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all’8 per cento, verificatesi nel secondo semestre dell’anno 2021, dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi.
L’Ord. cautelare T.A.R. Lazio Roma 16/09/2022, n. 5916 ha ordinato in via cautelare al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili di rideterminarsi in ordine alla congruità dei dati rilevati nonché alla coerenza dei risultati trasfusi nel presente decreto - con riferimento ai rilevati aumenti percentuali dei prezzi dei 13 materiali qui indicati in nota negli allegati - nonché di concedere per l’adempimento termine di 30 giorni dalla comunicazione o notificazione del provvedimento.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D. Min. Infrastrutture e Mobilità Sost. 24/05/2022
Scarica il pdf completo
8725661 9119804
Premessa

 

IL DIRETTORE GENERALE PER LA REGOLAZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI E LA VIGILANZA SULLE GRANDI OPERE

 

Visto il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006 e successive modifiche e integrazioni, recante «Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE» e, in particolare, l’art. 133;

Visto il decreto legislativo n. 50 del 18 aprile 2016 recante «Codice dei contratti pubblici» in attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali e, in particolare, l’art. 106 nonché l’art. 216, comma 27-ter, introdotto dall’art. 128, comma 1, lettera g) del decreto legislativo n. 56 del 19 aprile 2017, che fa salva la disciplina previgente di cui al citato art. 133 del decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, per i contratti pubblici affidati prima dell’entrata in vigore del nuovo codice e in corso di esecuzione;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri n. 190 del 23 dicembre 2020 «Regolamento recante l’organizzazione del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti»;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri n. 115 del 24 giugno 2021 «Regolamento recante modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 dicembre 2020, n. 190, concernente il regolamento di organizzazione del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ora Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili come da decreto-legge n. 22 del 1° marzo 2021»;

Visto il decreto del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili n. 481 del 30 novembre 2021, recante la rimodulazione, individuazione e definizione del numero e dei compiti degli uffici dirigenziali di livello non generale del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili;

Visto l’art. 1-septies del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, recante «Misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salut

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8725661 9119805
Art. 1.

1. Ai sensi dell’art. 1-septies, comma 1, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, convertito con modificazioni dalla legge 23 luglio 2021, n. 106 e s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8725661 9119806
Art. 2.

Alle compensazioni dei materiali da costruzione più significativi si fa fronte nei limiti delle risorse e con le modalità di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8725661 9119807
Allegato 1 - Materiali da costruzione con variazione percentuale del prezzo superiore all'8% verificatasi nel secondo semestre dell'anno 2021 rispetto al prezzo medio dell'anno 2020

N3

 

MATERIALI

Unità di misura

Prezzo medio 2020

[€]

Variazione % 2°sem.2021 su 2020

Ferro - acciaio tondo per cemento armato

Kg

0,59

72,25%

Rete elettrosaldata

Kg

0,59

71,80%

Laminati in acciaio profilati a freddo

Kg

0,81

75,98%

Lamiere in acciaio di qualsiasi spessore lisce, piane, striate

Kg

0,77

75,42%

Lamiere in acciaio "Corten"

Kg

0,86

84,27%

Lamiere in acciaio zincate per lattoneria (gronde, pluviali e relativi accessori)

Kg

1,77

85,76%

Nastri in acciaio per manufatti e per barriere stradali, anche zincati

Kg

3,19

113,85%

Chiusini e caditoie in ghisa sferoidale

Kg

2,10

36,52%

Gabbioni filo ferro zincato

Kg

2,38

33,56%

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
8725661 9119808
Allegato 2

N2 N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Compensazione prezzi dei materiali
  • Appalti e contratti pubblici

Compensazione dei prezzi dei materiali da costruzione

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Costo del lavoro nei contratti pubblici: tabelle ministeriali e giurisprudenza

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Professioni
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Pagamenti, penali, interessi e tracciabilità nei contratti pubblici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Offerte anomale

Offerte anomale nelle gare pubbliche, determinazione e verifica

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Soglie normativa comunitaria
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Procedure di scelta del contraente e criteri di aggiudicazione dei contratti pubblici

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro