FAST FIND : AR1433

Ultimo aggiornamento
24/06/2020

Affidamento contratti pubblici per servizi di Ingegneria e di Architettura (SIA)

GENERALITÀ (Definizione e normativa applicabile; Procedure di affidamento; Criteri di aggiudicazione; Esclusione per incarichi concernenti immobili vincolati; Incarico di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione; Direzione dei lavori e somma di incarichi sopra soglia) - OPERATORI ECONOMICI ABILITATI E REQUISITI (Affidamento delle attività all’esterno; Requisiti degli operatori; Obblighi di comunicazione all’ANAC e indicazioni operative) - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA DIRETTA - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA NEGOZIATA (Generalità; Disciplina dell’elenco di operatori economici ; Disciplina delle indagini di mercato; Requisiti di partecipazione e valutazione delle offerte) - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURE APERTE O RISTRETTE (Generalità ; Bando e disciplinare tipo per servizi di ingegneria e architettura; Classi e categorie di opere; Determinazione del corrispettivo da porre a base di gara; Requisiti di carattere speciale e criteri di selezione; Raggruppamenti e consorzi stabili; Valutazione di attività svolte per opere analoghe; Elementi di valutazione; Criteri premiali per giovani professionisti; Punteggi e fattori ponderali; Criteri motivazionali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
4145601 6465933
[Premessa]

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465934
GENERALITÀ
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465935
Definizione e normativa applicabile

Vanno sotto il nome di “servizi di ingegneria e architettura” (o anche “SIA”) oppure anche di “servizi tecnici”:

- i servizi di progettazione;

- i servizi di coordinamento della sicurez

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465936
Procedure di affidamento

Per i servizi in questione sono previste procedure differenziate a seconda delle fasce di importo, ai sensi del combinato disposto tra l’art. 36 del D. Leg.vo 50/2016, comma 2, e l’art. 157 del D. Leg.vo 50/2016, comma 2.


L’art. 1 del D.L. 32/2019 ha tuttavia modificato l’art. 36 del D. Leg.vo 50/2016, comma 2, lettera b), che dal 18/06/2019 - per i contratti pubblici di servizi di importo pari o superiore a 40.000 Euro e inferiore alla soglia comunitaria - prevede ora l’affidamento diretto con “valutazione” di almeno 5 operatori economici, ove esistenti (mentre in precedenza era prevista una procedura negoziata con consultazione di almeno 5 operatori economici).

A sua volta, l’art. 157 del D. Leg.vo 50/2016, al comma 2, dispone invece che:

- i servizi tecnici di importo pari o superiore a 40.000 e inferiore a 100.000 Euro siano affidati mediante la procedura di cui all’art. 36 del D. Leg.vo 50/2016, comma 2, lettera b), con invito rivolto, se possibile, ad almeno 5 soggetti;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465937
Criteri di aggiudicazione

Per la definizione del corretto criterio di aggiudicazione del servizi tecnici si consideri che:

- ai sensi dell’art. 95 del D. Leg.vo 50/2016, comma 3, lettera b), i servizi di ingegneria ed architettura di importo pari o superiore a 40.000 Euro devono essere aggiudicati utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa;

- ai sensi del co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465938
Esclusione per incarichi concernenti immobili vincolati

Le procedure riportate nella tabella non riguardano gli incarichi di progettazione di lavori che rientrano tra quelli di particolare rilevanza sotto il profilo architettonico, ambientale agronomico e forestale, storico artistico, conservativo o tecnologico.

Per questi ultimi (art. 23 del D. Leg.vo 50/2016, comma 2) le stazioni appaltanti ricorrono alle professionalità interne, purché in possesso di idon

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465939
Incarico di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione

Il direttore dei lavori svolge, qualora sia in possesso dei requisiti previsti, le funzioni di coordinatore per l’esecuzione dei lavori previsti dalla vigente normativa sulla sicurezza (

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465940
Direzione dei lavori e somma di incarichi sopra soglia

Nel caso in cui il valore delle attività di progettazione, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, direzione dei lavori e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione sia pari o superiore comples

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465941
OPERATORI ECONOMICI ABILITATI E REQUISITI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465942
Normativa di riferimento

In caso di affidamento delle attività all’esterno, il D. Min. Infrastrutture e Trasp. 02/12/2016, n. 263, ai sensi di quanto disposto dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465943
Requisiti degli operatori
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465944
Soggetti destinatari del D.M. 263/2016

Si ricorda in primo luogo che i soggetti individuati dall’art. 46 del D. Leg.vo 50/2016, destinatari del provvedimento in esame, possono essere i se

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465945
Professionisti singoli o associati
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465946
Società tra professionisti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465947
Società di ingegneria

L’art. 3 del D.M. 263/2016 ricalca integralmente i requisiti gi&agrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465948
Raggruppamenti temporanei

L’art. 4 del D.M. 263/2016 ricalca integralmente i requisiti già previsti dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465949
Consorzi stabili

L’art. 5 del D.M. 263/2016 ricalca i requisiti già previsti dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465950
Enti senza scopo di lucro

Sulla legittimazione alla partecipazione alla procedura di aggiudicazione di un appalto pubblico di servizi di ingegneria e di architettura degli enti senza scopo di lucro si è pronunciata la Corte di giustizia europea, con la sentenza 11/06/2020, causa C-219/19

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465951
Obblighi di comunicazione all’ANAC e indicazioni operative
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465952
Tabella riepilogativa obblighi e scadenze

L’art. 6 del D.M. 263/2016 rinforza e stringe gli obblighi di comunicazione all’ANAC già previsti dagli artt. 254-256 del D.P.R. 207/2010.

Detti obblighi riguardano tutti i soggetti di cui sopra, tranne i liberi professionisti, e prevedono che vengano comunicati all’ANAC, che li inserisce nel “Casellario delle società di ingegneria e professionali”, i seguenti dati con i seguenti termini.


Comunicazioni all’ANAC da parte degli operatori economici abilitati a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465953
Chiarimenti ANAC (Comunicati 22/03/2017 e 15/11/2017)

Il Comunicato ANAC 22/03/2017 ha chiarito che - nelle more dell’adeguamento dei sistemi informatici, l’ANAC - gli obblighi in questione sono assolti tramite l’iscrizione al Casellario, utilizzando il modulo allegato al comunicato in questione e disponibile anche alla pagina dedicata nell’area “Servizi&r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465954
Indicazioni operative per l’iscrizione al Casellario e le successive comunicazioni

Si rinvia alla pagina dedicata dell’ANAC con modulistica e istruzioni, all’indirizzo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465955
Incompatibilità tra progettista ed esecutore dei lavori

L’art. 24 del D. Leg.vo 50/2016, al comma 7, ribadisce i divieti già previsti dalla previgente disciplina di affidare in via diretta o indiretta le attività realizza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465956
AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA DIRETTA

L’affidamento diretto è disposto con determina a contrarre, o atto equivalente, che riporta, in forma semplificata:

- l’oggetto dell’affidamento;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465957
AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA NEGOZIATA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465958
Generalità

Si vedano preliminarmente le considerazioni sopra svolte in merito all’applicabilità di questa procedura - dopo le modifiche normative introdotte dal D.L. 32/2019, c.d. “sblocca cantieri” - agli incarichi di progettazione, di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione, di direzione dei lavori o dell’esecuzione, di coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e di collaudo di importo pari o superiore a 40.000 e inferiore a 100.000 Euro.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465959
Disciplina dell’elenco di operatori economici

L’ANAC sottolinea (Delib. ANAC 417/2019, punto IV.1.1.1 R) che il quadro normativo conferma la possibilità di istituire un apposito elenco a cui attingere per l’individuazione degli operatori da invitare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando.

L’istituzione dell’elenco deve avvenire nel ri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465960
Disciplina delle indagini di mercato

L’ANAC sottolinea (Delib. ANAC 417/2019, punto IV.1.2.1 R) che l’indagine di mer

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465961
Requisiti di partecipazione e valutazione delle offerte

I requisiti di partecipazione sono gli stessi indicati per gli affidamenti con procedure aperte o ristrette, cui si rinvia anche quanto alla determinazione dei corrispettivi da porr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465962
AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURE APERTE O RISTRETTE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465963
Generalità

Gli incarichi di importo pari o superiore a 100.000 Euro sono assegnati:

- esclusivamente sulla base del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo (

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465964
Bando e disciplinare tipo per servizi di ingegneria e architettura

Con Delib. ANAC 31/07/2018, n. 723, è stato approvato il Bando-tipo n. 3 avente come oggetto un disciplinare di gara tipo che si applica a tutte le procedure aperte bandite dalle amministrazioni che operano nei settori ordinari per l’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465965
Classi e categorie di opere

Rilevante, sia ai fini della determinazione dei compensi da porre a base di gara che della definizione dei requisiti di partecipazione, è poi la corretta identificazione delle categorie delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465966
Determinazione del corrispettivo da porre a base di gara
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465967
Principi generali

Per quanto riguarda il corrispettivo della prestazione, l’art. 24 del D. Leg.vo 50/2016 prevede che:

- non si può subordinare la corresponsione dei compensi rela

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465968
Equo compenso e contrasto ai ribassi eccessivi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465969
Procedimento seguito

Secondo l’ANAC (Delib. ANAC 417/2019, punto III.2.2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465970
Requisiti di carattere speciale e criteri di selezione

Si devono identificare le opere cui appartengono gli interventi oggetto dell’incarico, secondo quanto riportato nella tabella Z-1 R del citato D.M. 17/06/2016 e le corrispondenti classi e categorie di cui alle precedenti disposizioni tariffarie. In tal modo, infatti, è possibile:

1) richiedere il possesso del requisito professionale costituito dall’aver svolto servizi tecnici per interventi in quelle specifiche classi e categorie;

2) determinare l’entità del predetto requisito applicando all’importo dell’intervento cui si riferisce il servizio, un coefficiente moltiplicatore, da stabilire nei documenti di gara.

Gli elementi per la selezione degli offerenti sono esclusivamente i seguenti (Delib. ANAC 417/2019, punto IV.2.2.2 R).


Requisiti di capacità tecnico-economica per servizi di ingegneria e architettura


REQUISITO

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465971
Dimostrazione requisiti del professionista tramite attività svolte per società di ingegneria

Delib. ANAC 15/05/2019, n. 416, ha ritenuto ammissibile - ai fini della partecipazione alle procedure di affidamento di un libero professionista - la dimostrazione dei requisiti di capacità tecniche e professionali di cui alle Linee guida n. 1, punto IV.2.2.1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465972
Dimostrazione requisiti del professionista tramite attività svolte per associazione professionale

- ammissibile - ai fini della partecipazione alle procedure di affidamento di un libero professionista - la dimostrazione dei requisi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465973
Raggruppamenti e consorzi stabili

Gli incarichi possono essere conferiti a tutti i soggetti cui possono essere affidati contratti pubblici, o loro raggruppamenti temporanei e consorzi stabili.

Al riguardo l’ANAC ha precisato che (Delib. ANAC 417/2019, punto IV.2.2.3 R):

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465974
Valutazione di attività svolte per opere analoghe

Secondo l’ANAC ai fini della qualificazione, nell’ambito della stessa categoria edilizia, le attività svolte per opere analoghe a quelle oggetto dei servizi da affidare (non necessariamente di identica destinazione funzionale) sono da ritenersi idonee a comprovare i requisiti quando il grado di complessità sia almeno pari a quello

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465975
Elementi di valutazione

Le gare volte all’ottenimento di incarichi di progettazione, direzione dei lavori o dell’esecuzione, collaudo, coordinatore per la sicurezza del lavoro di importo pari o superiore a 40.000 Euro, sono aggiudicate esclusivamente sulla base del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo (art. 95 del D. Leg.vo 50/2016).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465976
Criteri premiali per giovani professionisti

La legge prevede un decreto che individui i criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei grupp

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465977
Punteggi e fattori ponderali

Il punteggio attribuito dovrà essere proporzionale al numero e all’importanza (da valutarsi nel singolo caso di specie) dei criteri in ordine ai quali viene superato il criterio minimo.

Per ciascun criterio di valutazione devono essere attribuiti, nei documenti di gara, i fattori ponderali secondo un principio di proporzionalità e adeguatezza.

Per ciascun criterio di valutazione prescelto possono essere previsti, ove necessario, sub-criteri e sub-pesi o sub-punteggi. In particolare:

- i fattori ponderali, per ciascun criterio, devono mantenersi all’interno di parametri da determinarsi anche avendo riguardo al tipo di formula prescelta. Più nello specifico non deve essere attribuito un punteggio elevato al prezzo nel caso in cui sia previsto l’utilizzo di formule che incentivino molto la competizione sui ribassi percentuali (es. interpolazione lineare) e viceversa non dovrà essere attribuito un punteggio ridotto nel caso di utilizzo di formule che disincentivino la concorrenza sul

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465978
Criteri motivazionali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465979
Generalità

La costruzione della scala delle valutazioni in riferimento sia al criterio di valutazione a) (professionalità o adeguatezza dell’offerta) sia al criterio di valutazione b) (caratteristiche qualitative e metodologiche dell’offerta o caratteristiche metodologiche dell’offerta) impone che il disciplinare di gara stabilisca i criteri motivazionali che permettano alla Commissione di gara di valutare quando un’offerta è migliore di un’altra.

La documentazione a corredo dell’offerta ed i criteri motivazionali previsti nei documenti di gara devono, per entrambi i criteri a) e b), essere differenti a seconda che i servizi da affidare riguardino:

- la sola prestazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465980
Criteri motivazionali per affidamento di sola progettazione

Nel caso di affidamento della prestazione di sola progettazione, per il criterio di valutazione b), i criteri motivazionali dovranno specificare che sarà considerata migliore quella relazione che illustrerà in modo più preciso, più convincente e più esaustivo:

a) le tematiche principali che a parere del concorrente caratterizzano la prestazione;

b) le eventuali proposte progettuali migliorative che il con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465981
Criteri motivazionali per affidamento di sola direzione lavori

Nel caso di affidamento della sola direzione dei lavori, i criteri motivazionali dovranno specificare che sarà considerata migliore quella relazione che illustrerà in modo più preciso, più convincente e più esaustivo:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4145601 6465982
Criteri motivazionali per affidamento congiunto di progettazione e direzione lavori

In caso di affidamento congiunto di progettazione e direzione lavori, i criteri motivazionali devono essere costruiti tenendo conto di quanto sopra indicato per entrambe le prestazioni.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Agevolazioni
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia residenziale
  • Provvidenze

Finanziamenti per la rigenerazione urbana e la qualità dell'abitare

Con Decreto del Ministero delle infrastrutture e trasporti vengono stabiliti termini, contenuti e modalità di presentazione delle proposte per accedere ai finanziamenti finalizzati a riqualificare e incrementare il patrimonio destinato all'edilizia residenziale sociale, a rigenerare il tessuto socio-economico, a incrementare l'accessibilità, la sicurezza dei luoghi e la rifunzionalizzazione di spazi e immobili pubblici. Le risorse stanziate ammontano a 853,81 milioni di euro (dal 2020 al 2033).
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Amianto - Dismissione e bonifica

Lombardia: 16 milioni per rimuovere l'amianto dalle scuole

Ammonta a 16 milioni la dotazione finanziaria del bando della Regione Lombardia per gli interventi di bonifica dell'amianto e ripristino negli edifici scolastici di proprietà degli enti locali. Gli interventi finalizzati alla rimozione dell'amianto dalle scuole e relative pertinenze devono avere un valore minimo di 50.000,00 euro e un valore massimo di 3.000.000 euro. Gli interventi saranno finanziati al 100% delle spese ammesse.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Barriere architettoniche
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Provvidenze

Sicilia: contributi per il miglioramento e la riqualificazione delle sale cinematografiche

L'Avviso pubblico disciplina la concessione di contributi a sostegno della realizzazione di progetti volti al miglioramento e alla qualificazione delle sale cinematografiche in Sicilia. La misura prevede 5 milioni di euro per la concessione di contributi a fondo perduto in una percentuale che varia dal 70 a 100% delle spese ritenute ammissibili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito
  • Imprese
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Provvidenze
  • Previdenza professionale

Le misure introdotte dal D.L. 104/2020 (c.d. “Decreto Agosto”)

Analisi delle disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel Decreto Agosto (D.L. 14/08/2020, n. 104, convertito in legge dalla L. 13/10/2020, n. 126), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico

Finanziamento di interventi di riforestazione nelle città metropolitane

Con Decreto del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, vengono stabilite le modalità per la progettazione degli interventi e il riparto delle risorse per i finanziamenti del programma sperimentale per la creazione di foreste urbane e periurbane nelle città metropolitane. Le risorse stanziate ammontano a 15 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Accesso al Fondo per l'aggregazione degli acquisti di beni e servizi per l'anno 2020

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale

Bando Horizon 2020 sul Green deal europeo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo