FAST FIND : NR18731

L. P. Bolzano 25/07/1970, n. 16

Tutela del paesaggio.
Scarica il pdf completo
35890 2804984
Art. 1. (Oggetto della tutela del paesaggio)

1. Per tutela della bellezza e del carattere dei paesaggi e siti si intende la conservazione e, dove possibile, il restauro dell’aspetto dei paesaggi e siti, naturali, rurali ed urbani, che presentano un interesse culturale od estetico o costituiscono un ambiente naturale tipico.

2. A tale scopo possono essere individuati accanto alla tutela generica del paesaggio estesa a tutto il territorio nei

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804985
Art. 1-bis.

1. Sono sottoposti a vincolo paesaggistico ai sensi della presente legge:

a) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;

b) i fiumi, i torrenti, i corsi d’acqua iscritti negli elenchi di cui al testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804986
Art. 1-ter.

1. Il piano urbanistico comunale deve essere integrato da un allegato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804987
Art. 2 (Commissioni provinciali per la tutela del paesaggio)

N47

1. La Giunta provinciale nomina per la durata della legislatura le seguenti commissioni quali organi tecnici amministrativi competenti in materia di tutela del paesaggio e della natura:

a) Commissione per la natura, il paesaggio e lo s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804988
Art. 3 (Individuazione dei beni da assoggettare alla tutela specifica)

N47

1. La Ripartizione provinciale Natura, paesaggio e sviluppo del territorio propone i beni o complessi di beni di cui all’articolo 1, comma 2, lettere da a) a e), che devono essere assoggettati a tutela specifica ai sensi della presente legge. L’iniziativa può essere promossa anche dalla Giunta provinciale, dalle comunità comprensoriali nonché da enti o associazioni che abbiano per fine istituzionale la protezione della natura, del paesaggio e dell'ambiente, sulla base di un'adeguata motivazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804989
Art. 3-bis. (Procedimento abbreviato)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804990
Art. 4. (Vincolo paesaggistico)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804991
Art. 5. (Prescrizioni del vincolo paesaggistico)

N12

1. Il vincolo assoggetta i beni ai poteri dell’autorità secondo le norm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804992
Art. 6. (Coordinamento tra pianificazione urbanistica e tutela paesaggistica)

1. L’individuazione dei beni di cui alle lettere da a) a d) dell’articolo 1, nel piano territoriale provinciale comporta l’imposizione del vincolo paesaggistico ai sensi della presente legge.

2. Ove il progetto del piano urbanistico comunale o di successive varianti preveda nell’ambito di zone soggette a tutela paesaggistica zone destinate ad insediamenti residenziali o per insediamenti produttivi o per opere pubbliche o di interesse pubblico o per opere di cui all’articolo 12, la commissione urbanistica provinciale oltre al parere di cui all’articolo 20 dell’ordinamento urbanistico deve esprimere un distinto parere ne

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804993
Art. 7 (Effetti dei vincoli paesistici)

N50

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804994
Art. 8. (Autorizzazione)

1. L’autorizzazione di cui all’articolo 7 è data dal sindaco, sentita la commissione edilizia in sede di rilascio della licenza edilizia o, qualora questa non sia necessaria, con provvedimento autonomo. Le determinazioni del sindaco devono essere notificate all’interessato entro il termine di 60 giorni, scaduto il quale l’interessato può ricorrere in via giurisdizionale contro il silenzio-rifiuto.

1-bis. Con regolamento di esecuzione sono definite quelle categorie di lavori che per la loro natura ed entità rappresentano degli interventi non essenziali nel paesaggio e che sono autorizzati direttamente dal sindaco territorialmente competente anche ai sensi dell’articolo 6 della legge provinciale 21 ottobre 1996, n. 21. Questi interventi non sono soggetti a concessione e autorizzazione edilizia. L’autorizzazione viene trasmessa all’Ispettorato forestale competente.

1-bis. Con regolamento di esecuzione sono definite quelle categorie di lavori che per la loro natura ed entità rappresentano degli interventi non essenziali nel paesaggio e che sono autorizzati direttamente dal sindaco territorialmente competente anche ai sensi dell'articolo 6 della legge provinciale 21 ottobre 1996, n. 21. Q

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804995
Art. 9. (Ricorso al collegio tutela del paesaggio)

1. Avverso il provvedimento di diniego o di autorizzazione condizionata emesso dal sindaco o dal “direttore della Ripartizione provinciale Natura, paesaggio e sviluppo del territorio” N49 ai sensi dell’articolo 8, il richiedente può ricorrere entro 30 giorni al collegio per la tutela del paesaggio. Il collegio è nominato dalla Giunta provinciale per la durata di tre anni ed è così composto:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804996
Art. 10.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804997
Art. 11 - (Abbattimento di piante legnose)

N40

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804998
Art. 12. (Lavori ed impianti speciali comunque soggetti a preventivo esame)

1. Gli interventi sull’ambiente naturale e sul paesaggio di seguito elencati devono ottenere l’autorizzazione da parte del “direttore della Ripartizione provinciale Natura, paesaggio e sviluppo del territorio” N49:

a) tutti gli interventi nell’ambito delle categorie di tutela "monumenti naturali", "biotopi" e "giardini e parchi";

b) la costruzione di strade con una larghezza complessiva superiore a 2,5 m o di lunghezza superiore a 1000 m, gli allacciamenti di malghe, nonché gli allacciamenti di masi con una larghezza superiore a 3,5 m e una lunghezza superiore a 1,5 km;

c) la costruzione di ferrovie;

d) la realizzazione e l’ampliamento di aeroporti;

e) gli impianti aerei di trasmissione e distribuzione di energia elettrica aventi tensioni non inferiori a 5000 Volt, gli impianti per la diffusione radiotelevisiva, nonché impianti di telecomunicazione;

f) derivazioni d’acqua, ad eccezione di derivazioni d’acqua fino a 3 l/sec nonché il rinnovo di condutture esistenti senza aumento della qualità di derivazione d’acqua, della costruzione di serba

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2804999
Art. 12-bis.

1. Per la valutazione sull’impatto paesaggistico dei progetti per la regolazione dei corsi d’acqua, di difesa del suolo e viabilità agraria e forestale di cui al terzo comma dell’articolo 8 della legge provinciale 12 luglio 1975, n. 35, e successive modifiche, che saranno eseguite in economia, la commissione di cui all’articolo 2 della legge provinciale 27 dicembre 1979, n. 21, e successive modif

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805000
Art. 13.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805001
Art. 14. (Rimozione di manufatti)

1. Il proprietario o l’imprenditore, su richiesta del Sindaco o dell’Assessore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805002
Art. 15. (Efficacia dei vincoli nei confronti delle pubbliche amministrazioni)

1. Le norme e le misure di tutela del paesaggio esercitano la loro efficacia verso chiunque ad esclusione delle opere per la difesa militare. Le amministrazioni pubbliche sono tenute ad osserv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805003
Art. 16. (Accesso ai luoghi)

1. Al fine di adottare i provvedimenti previsti dalla presente legge e di vigilare l’osservanza, il Presidente della giunta provinciale ha sempre facoltà di autori

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805004
Art. 17. (Assistenza della polizia dello Stato)

1. Ai sensi dell’articolo 17 della legge costituzionale 26 febbraio 1948, n. 5

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805005
Art. 18. (Assistenza)

1. Per i vincoli imposti a norma della presente legge non è dovuto alcun indennizzo.

2. L’Amministrazione provinciale favorisce l’educazione al rispetto del paesaggio e la divulgazione delle norme di tutela ed agevola l’attività di enti ed organizzazioni che per compito istituzionale si propongono il raggiungimento di tali finalità mediante contributi o sussidi e mettendo a disposizione appropriati mezzi di pubblicità. L’Amministrazione provinciale può inoltre favorir

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805006
Art. 18-bis (Fondo del paesaggio)

N40

1. Presso l’amministrazione provinciale è istituito un fondo denominato “fondo del paesaggio”, il quale contribuisce alla promozione di iniziative dirette alla realizzazione dei seguenti obiettivi:

a) la conservazione a lungo termine, il ripristino e la promozione della biodive

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805007
Art. 18-ter (Partecipazione della Provincia alla Fondazione UNESCO, concernente le Dolomiti)

N42

1. La Provincia autonoma di Bolzano è autorizzata a partecipare alla costituzione di una fondazione legata al riconoscimento delle Dolomi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805008
Art. 19.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805009
Art. 20. (Copertura spese)

1. I mezzi necessari per l’attuazione della presente legge, quelli inerenti all

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805010
Art. 21. (Sanzioni amministrative)

1. Ferme restando le sanzioni comminate in base ad altre disposizioni di legge vigenti, il contravventore alla presente legge è tenuto ad eseguire lavori per il ripristino dello stato originario o al restauro a proprie spese o al risarcimento in denaro del danno arrecato alla natura e al paesaggio. I relativi provvedimenti, avverso i quali è ammesso ricorso alla Giunta provinciale ai sensi dell’articolo 9 della legge provinciale 22 ottobre 1993,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805011
Art. 22. (Elenco dei vincoli paesistici)

1. Presso l’autorità provinciale per la tutela del paesaggio e presso gli uffici comprensoriali viene tenut

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805012
Art. 22-bis.

1. La Provincia sottopone a specifica normativa d’uso e di valorizzazione paesa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805013
Art. 22-ter. (Provvedimenti definitivi)

1. Sono definitivi i provvedimenti di autorizzazione del sindaco di cui all’art

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805014
Art. 22-quater.

1. Ai sensi dell’articolo 23 dello Statuto speciale per la Regione Trentino-Alt

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805015
Disposizioni transitorie e finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805016
Art. 23. (Efficacia dei vincoli preesistenti)

1. Tutti i provvedimenti adottati in base alla legge preesistente rimangono in vigore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805017
Art. 24. (Assistenza in giudizio)

1. A norma dell’articolo 34, secondo comma, del D.P.R. 30 giugno 1951

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
35890 2805018
Art. 25. (Esercizio delle funzioni delegate)

1. Le funzioni in materia di tutela del paesaggio di cui agli articoli 8, 11 e 14 sono esercitate dai sindaci dei singoli comuni per delega della Provincia.

2. Nell’esercizio delle funzioni delegate i Sindaci devono attenersi alle direttive generali che potranno essere impartite dalla Giunta provinciale, sentita la “Commissione per la natura, il paesaggio e lo sviluppo del territorio” N49. Le direttive diventano obbligatorie il quindicesimo giorno successivo alla loro pubblicazione del Bollettino Ufficiale della Regione.

3. Gli organi provinciali competenti possono sempre sostituirsi al Sindaco nell’esercizio della funzione delegata in caso di persistente inerzia o di violazione della presente legge o delle direttive di cui al comma precedente. N39

La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Pianificazione del territorio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica

Fondo per l’attuazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta. AGGIORNAMENTO: modificate le percentuali di erogazione dei finanziamenti.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Informatica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Pianificazione del territorio
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Norme tecniche
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Aree urbane
  • Provvidenze
  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Urbanistica

Lazio: 2,8 milioni per la tutela e il recupero dei centri storici

Concessione di contributi in conto capitale ai Comuni del Lazio, ad esclusione di Roma Capitale, per la realizzazione di opere e lavori pubblici finalizzati alla tutela e al recupero dei centri storici. Stanziato un fondo di oltre 2,8 milioni di euro destinato per il 64% ai Comuni sotto i 5.000 abitanti e per il restante 36% ai Comuni con popolazione pari o superiore ai 5.000 abitanti. Verranno stilate due distinte graduatorie e sarà attribuito un punteggio premiante a quei Comuni che presentano progetti con rilevante attenzione al tema della sostenibilità ambientale.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Avvisi e bandi di gara
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

D.L. 76/2020: semplificazioni e altre misure in materia edilizia

Analisi puntuale delle disposizioni in materia di edilizia introdotte dal D.L. 76/2020 (c.d. Decreto Semplificazioni) dopo la sua conversione in legge, avvenuta con L. 11/09/2020, n. 120. Testo a fronte delle parti modificate del Testo unico edilizia (modifiche in giallo).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Le norme per la tutela degli alberi monumentali

Premessa, normativa di riferimento; Le previsioni dell’art. 7 della L. 10/2013 in tema di alberi monumentali; Il decreto attuativo 23/10/2014; Definizione di “albero monumentale” ed ulteriori criteri; Misure di tutela; Istituzione dell’elenco e modalità per la composizione e la tenuta; Approvazione del primo elenco degli alberi monumentali d’Italia e suoi aggiornamenti; Tutela dei boschi vetusti.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale

Bando Horizon 2020 sul Green deal europeo

  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Piano Casa
  • Standards
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia: fine fase sperimentale app "Aua Point" per comunicazione scarichi ed emissioni

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Monitoraggio e comunicazione dei dati emissioni veicoli pesanti

  • Commercio e mercati
  • Procedimenti amministrativi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2018