FAST FIND : AR477

Ultimo aggiornamento
21/03/2021

Valutazione e gestione della sicurezza di infrastrutture stradali e gallerie

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
636133 7258457
SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE STRADALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258458
Norme legislative di riferimento

La gestione ed il controllo integrati della sicurezza stradale sono regolamentati dal D. Leg.vo 15/03/2011, n. 35 - che ha recepito nell’ordinamento italiano la Direttiva 2008/96/CE - e dai suoi decreti attuativi. La Direttiva 2008/96/CE è stata successivamente m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258459
Ambito applicativo

Il D. Leg.vo 35/2011 - pubblicato sulla G.U. 08/04/2011, n. 81 - è entrato in vigore dal 23/04/2011, e prevede scadenze differenziate per la sua completa attuazione.

Come accennato, il decreto detta disposizioni per l’istituzione e l’attuazione di procedure volte alla valutazione di impatto sulla sicurezza stradale per i progetti di infrastruttura N1, ai controlli della sicurezza stradale N2, alla gestione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258460
Provvedimenti di attuazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258461
Linee guida per la gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali

In attuazione dell’art.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258462
Attività di ispezione e controllo

Le attività di ispezione e controllo sono dettagliate nel capitolo 4 delle “Linee guida per la gestione e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258463
Esperti certificati della sicurezza stradale, formazione ed elenco

In attuazione dell’art. 9 del D. Leg.vo 35/2011 è stato emanato il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258464
Classificazione dei tratti stradali a rischio

Ai sensi dell’art. 5 del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258465
Misure di sicurezza temporanee tratti stradali interessati da lavori

In attuazione dell’art.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258466
Disposizioni tariffarie

In attuazione dell’art. 10 del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258467
Competenze dei soggetti coinvolti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258468
AGENZIA NAZIONALE PER LA SICUREZZA DELLE INFRASTRUTTURE (ANSFISA)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258469
Istituzione, compiti e attività dell’ANSFISA

L’art. 12 del D.L. 28/09/2018, n. 109 (convertito in legge dalla L. 16/11/2018, n. 130) istituisce presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e disciplina l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali (ANSFISA), a decorrere dal 01/01/2019.

In materia di sicurezza delle infrastrutture stradali e autostradali, l’ANSFISA prende sostanzialmente il posto dell’Agenzia per le infrastrutture stradali e autostradali, istituita dall’art. 36 del D.L. 98/2011 e mai concretamente attivat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258470
Sanzioni comminate dall’Agenzia a carico dei gestori

Il comma 6 dell’art. 12 del D.L. 109/2018 disciplina le sanzioni amministrative e pecuniarie a carico dei gestori, in caso di inosservanza delle prescrizioni adottate dall’Agenzia, nell’esercizio delle attività.

Tali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258471
VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA, CONTROLLI E ISPEZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258472
Valutazione di Impatto sulla Sicurezza Stradale (VISS)

L’art. 3 del D. Leg.vo 35/2011 stabilisce che per tutti i progetti di infrastruttura è effettuata, anteriormente all’approvazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258473
Controlli della sicurezza stradale, controllori abilitati
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258474
Controlli in fase di progettazione e successivi alla messa in esercizio

Ai sensi dell’art. 4 del D. Leg.vo 35/2011:

- per tutti i livelli di progettazione dei progetti di nuova infrastruttura, nonché dei progetti di adeguamento che comportano modifiche di tracciato, sono effettuati i controlli della sicurezza stradale N2, sulla base dei criteri individuati dall’Allegato II;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258475
Fattispecie escluse dai controlli della sicurezza stradale

In base alle disposizioni sopra riportate, i controlli della sicurezza stradale sono obbligatori:

- per tutti i livelli di progettazione di una nuova infrastruttura;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258476
Classificazione e gestione della sicurezza della rete stradale aperta al traffico

Ai sensi dell’art. 5 del D. Leg.vo 35/2011, sulla base dell’esame del funzionamento della rete stradale apert

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258477
Ispezioni di sicurezza

Al fine di individuare le caratteristiche connesse alla sicurezza stradale e prevenire gli incidenti, sono effettuate

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258478
SOGGETTI ABILITATI A VALUTAZIONI, CONTROLLI E ISPEZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258479
Elenco presso il Ministero delle infrastrutture e trasporti, incompatibilità

I “controllori - cioè i soggetti incaricati di svolgere i controlli e le ispezioni di sicurezza illustrati al paragrafo precedente, ed a ciò abilitati - sono individuati tra soggetti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258480
Certificato di idoneità professionale dei controllori abilitati

Ai sensi dell’art. 9 del D. Leg.vo 35/2011, i controllori abilitati, che possono essere iscritti nell’elenco ministeriale, debbono conseguire un certificato di idoneità professionale, rilasciato a soggetti in possesso di determinati requisiti, in termini di titolo di studio, iscrizione all’Albo professionale e frequenza di specifici corsi di formazione iniziale e di aggiornamento.

Il D. Min. Infrastrutture e Trasporti del 23/12/2011, n. 436 - pubblicato sulla G.U. 11/02/2012, n. 35 ed in vigore dal 12/02/2012 - reca il programma da adottare, da parte degli enti formatori, per lo svolgimento dei corsi di formazione per controllori ed ispettori della sicurezza stradale, in attuazione dell’art. 9 del D. Leg.vo 35/2011.

Il corso fornisce anche la preparazione per l’effettuazione delle ispezioni nelle gallerie stradali, ai sensi del D. Leg.vo 05/10/2006, n. 264.

Il provvedimento reca altresì le modalità per l’entrata in operatività e la gestion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258481
Disposizioni transitorie in attesa dell’attivazione dell’elenco, elenco provvisorio

Come detto, allo stato attuale - per consentire la completa attuazione dell’elenco degli abilitati e l’attivazione di corsi di formazione - manca l’adozione delle norme chiamate a definire le modalità di autorizzazione degli enti formatori (art. 9 del D. Leg.vo 35/2011, comma 2), nonché il contributo dovuto per la partecipazione ai corsi di formazione e di aggiornamento (art. 9 del D. Leg.vo 35/2011, comma 6).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258482
Individuazione dei controllori, trasmissione ed esame delle relazioni

Gli enti gestori devono inoltrare apposita domanda alla competente Direzione del Ministero delle infrastrutture e trasporti, per l’individuazione del controllore.

Le relative procedure - definite dall’art. 7 del D.M. 305/2011 in materia di riparto delle competenze derivanti dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258483
LINEE GUIDA IN MATERIA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA

In data 08/09/2012 è entrato in vigore il D. Min. infrastrutture e trasporti 02/05/2012, n. 137, il quale ha definito le linee guida in materia di gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali, in attuazione dell’art. 8 del D. Leg.vo 35/2011.

Con il suddetto decreto il Ministero ha individuato i criteri e le modalità per l’effettuazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258484
SICUREZZA DEI TRATTI INTERESSATI DA LAVORI STRADALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258485
Norme di riferimento

Ai sensi dell’art. 5 del D. Leg.vo 35/2011, gli enti gestori:

- per richiamare l’attenzione degli utenti sui tratti dell’infrastruttura stradale interessati da lavori stradali che possono mettere a repentaglio la sicurezza degli stessi, provvedono alla installazione di adeguata segnaletica conforme alle norme vigenti;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258486
Attività lavorative in presenza di traffico veicolare e segnaletica stradale

Le attività lavorative oggetto del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258487
Procedure di apposizione della segnaletica

Nelle attività di apposizione della segnaletica per la delimitazione di cantieri stradali in presenza di traffico v

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258488
Informazione e formazione

I datori di lavoro del gestore delle infrastrutture e delle imprese esecutrici e affidatarie, ferme restando le previsioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258489
Dispositivi di protezione individuale

I datori di lavoro mettono a disposizione dei lavoratori dispositivi di protezione individuale (DPI) conformi al Titolo III del D. Leg.vo 81/2008.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258490
Obblighi per i coordinatori della sicurezza

Con l’Interpello 23/06/2015, n. 1, erano state fornite indicazioni circa la corretta applicazione del D.M. 04/03/2013 (ora so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258491
SICUREZZA DELLE GALLERIE STRADALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258492
Norme di riferimento e ambito applicativo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258493
Gallerie facenti parte della rete transeuropea superiori a 500 metri

Il D. Leg.vo 05/10/2006, n. 264 ha lo scopo - in attuazione della direttiva 2004/54/CE - di garantire un livello minimo sufficiente di sicurezza agli utenti della strada nelle gallerie della rete stradale transeuropea N3, mediante la progettazione e l’adozione di misure di prevenzione atte alla riduzione di situazioni critiche che possano mettere in pericolo la vita umana, l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258494
Altre gallerie

Per le gallerie non rientranti nell’ambito applicativo del D. Leg.vo 264/2006, occorre fare riferimento ad altre norme, ed in particolare:

-

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258495
Prevenzione incendi

Ai fini di prevenzione incendi, il D.P.R. 01/08/2011, n 151, contempla nell’ambito delle attività sottoposte ai controlli anche le gallerie stradali di lunghezza superiore a 500 metri (punto 80 dell’Allegato I).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258496
Soggetti coinvolti, compiti e funzioni

Il gestore N10, per ciascuna delle gallerie cui si applica il D. Leg.vo 264/2006, e che si trovano nella fase di progettazione, di costruzione o di funzionamento, è individuato rispettivamente nell’ANAS, per le strade in gestione diretta, e nelle Società concessionarie, per quelle affidate in concessione.


Le funzioni di autorità amm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258497
Ispezioni e controlli periodici, analisi di rischio

Si rammenta che ai sensi del comma 4-bis dell’art. 12 del D.L. 109/2018, sono stati trasferiti all’ANSFISA le funzioni ispettive e i poteri di cui agli artt. 11 e 12 del D. Leg.vo 264/2006 (si veda il paragrafo dedicato).

Le ispezioni periodiche, da effettuarsi con una cadenza massima di sei anni, sono effettuate sotto la responsabilità della Commissione N12, che si avvarrà - una volta entrato a regime - di professionisti iscritti nell’elenco dei soggetti abilitati di cui all’art. 4 del D. Leg.vo 35/2011, comma 7 (si veda quanto detto in precedenza).

Ai sensi dell’art. 11 del D. Leg.vo 264/2006, nelle more dell’istituzione di detto elenco, la Commissione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
636133 7258498
MONITORAGGIO DINAMICO INFRASTRUTTURE IN CONDIZIONI DI CRITICITÀ

L’art. 14 del D.L. 109/2018, disciplina la realizzazione e la gestione di un sistema di monitoraggio dinamico (prima in via sperimentale e poi a regime), a cui sovraintende il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, per le infrastrutture stradali e autostradali (ponti, viadotti, rilevati, cavalcavia e opere similari) che presentano condizioni di criticità connesse al passaggio di mezzi pesanti, da individuarsi con decreto ministeriale.

La norma in esame prevede, inoltre, che i soggetti gestori, a qualsiasi titolo, delle infrast

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fisco e Previdenza
  • Protezione civile
  • Imprese
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Previdenza professionale
  • Provvidenze
  • Imposte sul reddito

Le misure introdotte dal D.L. 104/2020 (c.d. “Decreto Agosto”)

Analisi delle disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel Decreto Agosto (D.L. 14/08/2020, n. 104, convertito in legge dalla L. 13/10/2020, n. 126), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Rifiuti
  • Edilizia scolastica
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Demanio
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Le Autorità di sistema portuale (AdSP) e il Piano regolatore di sistema portuale

Premessa e normativa di riferimento; Classificazione dei porti; Le Autorità di sistema portuale (AdSP); Il piano regolatore di sistema portuale (contenuti, il Documento di pianificazione strategica di sistema - DPSS, il Piano regolatore portuale - PRP, il Documento di pianificazione energetica e ambientale del sistema portuale); Esecuzione di opere nei porti; Il Piano operativo triennale (POT); Esecuzione di opere nei porti da parte dei privati.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Urbanistica
  • Norme tecniche
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pianificazione del territorio
  • Strade
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

L’installazione di impianti pubblicitari stradali

Pianificazione delle attività, dimensioni, caratteristiche, ubicazione e distanze da rispettare dentro e fuori dai centri abitati, autorizzazioni (enti competenti, documentazione da produrre, tempistica per il rilascio o il diniego, durata, rinnovo e decadenza, sanzioni, obblighi del titolare, rapporto con le autorizzazioni edilizie), sanzioni.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Enti locali
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • DURC
  • Fonti alternative
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini