FAST FIND : NR800

L.R. Campania 07/01/1983, n. 9

Norme per l'esercizio delle funzioni regionali in materia di difesa del territorio del rischio sismico.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 29/12/2020, n. 38
- L.R. 08/08/2018, n. 28
- L.R. 29/12/2017, n. 38
- L.R. 28/07/2017, n. 20
- L.R. 22/06/2017, n. 19
- L.R. 23/12/2016, n. 38
- L.R. 08/08/2016, n. 22
- L.R. 09/05/2016, n. 10
- L.R. 07/08/2014, n. 16
- L.R. 06/05/2013, n. 5
- L.R. 27/01/2012, n. 1
- L.R. 05/05/2011, n. 7
- L.R. 28/12/2009, n. 19
Scarica il pdf completo
17937 7053559
TITOLO I
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053560
Articolo 1 - Oggetto della legge

La Regione ai sensi dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053561
Articolo 2 - Denuncia dei lavori

1. Il committente o il costruttore che esegue in proprio devono depositare il progetto esecutivo delle opere di cui all'art. 1 presso l'Ufficio N18 competente per territorio, prima dell'inizio dei lavori.

2. La denuncia è effettuata presentando il preavviso scritto dei lavori che si intendono realizzare, corredato da progetto esecutivo asseverato, fermo restando l’obbligo di acquisire pareri, nulla osta, autorizzazioni, permessi, titoli abilitativi comunque denominati, previsti dalla vigente normativa per l’esecuzione dei lavori. N1

3. La denuncia dei lavori di cui al comma 1, in caso di lavori relativi ad organismi strutturali in conglomerato cementizio armato o a struttura metallica, comprende anche le dichiarazioni che la normativa statale vigente pone in capo al costruttore. N1

4. Il progetto, in duplice esemplare, firmato da un ingegnere, architetto, geometra, perito edile, dottore o perito agrario iscritti all'Albo secondo le rispettive competenze professionali, deve fra l'altro comprendere:

- l'indicazione de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053562
Articolo 3 - Responsabilità

La responsabilità dell'osservanza delle norme sismiche per l'esecuzione delle opere di cui all'articolo 1 primo comma ricade, nei limiti delle rispettive competenze, sul progettista, geologo, direttore dei lavori, costruttore e collaudatore.

L'incarico di direttore dei lavori e di collaudatore deve essere conferito ai tecnici di cui al quarto comma del precedente art. 2, nei limiti delle rispettive competenze professi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053563
Articolo 4 - Autorizzazione sismica e deposito sismico.

N3

1. I Settori Provinciali del Genio Civile curano i procedimenti autorizzativi e svolgono le attività di vigilanza, di cui alla presente legge, nel rispetto della normativa statale e regionale. Sono sempre sottoposti ad autorizzazione sismica, anche se ricadenti in zone a bassa sismicità:

a) gli edifici di interesse strategico e le opere infrastrutturali, di interesse statale e regionale, la cui funzionalità durante gli eventi sismici assume rilievo fondamentale per le finalità di protezione civile;

b) gli edifici e le opere infrastrutturali, di interesse statale e regionale, che possono assu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053564
Articolo 4 bis - Commissioni per l’autorizzazione sismica presso i comuni

N8

1. Le attività e le funzioni di competenza del settore provinciale del Genio civile, di cui agli articoli 2, 4 e 5, come modificati dall’articolo 10 della legge regionale 28 dicembre 2009, n. 19 (Misure urgenti per il rilancio economico, per la riqualificazione del patrimonio esistente, per la prevenzione del rischio sismico e per la semplificazione amministrativa), sono trasferite ai comuni, alle unioni dei comuni o dei comuni in forma associata che, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione, fanno specifica richiesta al competente ufficio regionale entro il 31 gennaio di ogni anno. “Le medesime attività e funzioni afferenti opere la cui altezza strutturale superi i metri 10

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053565
Articolo 4 ter - Attuazione dell’articolo 10, comma 2, del codice dell’ambiente

N8

1. In attuazione del disposto di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053566
Articolo 5 - Vigilanza per l'osservanza delle norme sismiche

1. Il collaudatore in corso d'opera, nominato dal committente o dal costruttore che esegue in proprio “fatto salvo quanto previsto dal comma 2 bis”N30, controlla, prima dell'inizio dei lavori, i calcoli statici ed esercita la vigilanza in concomitanza al processo costruttivo delle opere denunciate ai sensi del precedente art. 2. Il collaudatore provvede, inoltre, unitamente al Direttore dei lavori, al controllo dei particolari esecutivi.

2. Per le strutture in cemento armato, il collaudatore, sempre unitamente al direttore dei lavori, deve verificare i dettagli costruttivi prima della esecuzione dei vari getti. L'attività di vigilanza e controllo del collaudatore si conclude con il certificato di collaudo da rilasciarsi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053567
Articolo 6 - Repressioni delle violazioni

1. Il collaudatore di cui all'art. 5, appena accertato un fatto costituente violazione alle norme sismiche, compila immediatamente processo verbale, trasmettendolo, "entro e non oltre cinque giorni," N9in uno a motivata relazione con proposte, all'Ufficio N10 del Genio Civile N11competente, che procede ai sensi degli artt. 21 e 22 della legge n. 64/1974. "In caso di mancata o ritardata trasmissione, il genio civile segnala l’inadempimento all’ordine o al collegio professionale competente." N12

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053568
Articolo 6-bis

N28

1. Gli abitati dichiarati da consolidare o da trasferire, ai sensi della legge 445/1908, possono essere riperimetrati dalle Autorità di bacino competenti, sentiti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053569
Articolo 7 - Disposizioni transitorie

Il Sindaco del Comune interessato, per gli interventi denunciati ai sensi dell'art. 17 della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053570
Articolo 8 - Disposizioni finali

Ai fini di studi, ricerche, proposte di aggiornamento di normative tecniche e procedurali, nonché per una economica conservazione degli atti, la Giunta regionale, sentita la comp

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053571
Articolo 9 - Copertura finanziaria

Agli oneri derivanti dall'attuazione della presente legge per il 1983 e per gli anni successivi si farà fronte:

1) con gli appositi capitoli di bilancio denominati:

a) "Spese per gli ad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053572
Articolo 10 - Sanzioni

Per l'infrazione alle norme di cui alla presente legge si applicano le sanzioni previ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053573
TITOLO II
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053574
Articolo 11 - Strumenti urbanistici generali

Prima della formazione, revisione ed adeguamento degli strumenti urbanistici generali o loro varianti, ogni Comune della Regione dichiarato sismico o ammesso a consolidamento, è tenuto a predisporre indagini geologiche - geognostiche, ai fi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053575
Articolo 12 - Contenuti delle Carte

Carta Geolitologica

Ai fini della compilazione della carta dovrà essere eseguito un rilevamento litologico di superficie, integrato dalle risultanze delle indagini dirette e indirette svolte nell'ambito del territorio, per la definizione della stratigrafia e delle strutture, nonché per le caratteristiche tecniche generali.

La situazione geologica locale dovrà essere inquadrata nel contesto geologico regionale e alla luce della storia sismica regionale.

A corredo della carta do

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053576
Articolo 13

Nei Comuni dichiarati sismici gli strumenti urbanistici generali vigenti devono essere adeguati sulla base delle disposizioni di cui agli articoli precede

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053577
Articolo 14 - Strumenti urbanistici esecutivi

Prima della formazione degli strumenti urbanistici esecutivi nei Comuni dichiarati sismici, devono predisporsi indagini geologiche - tecniche e geognostiche ai fini della prevenzione del rischio.

Devono essere rilevate:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053578
Articolo 15

Le responsabilità per l'osservanza delle norme sismiche relative agli strument

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
17937 7053579
Articolo 16 - Dichiarazione di urgenza

La presente legge è dichiarata urgente ai sensi del secondo comma dell'art. 127 della Costituzione e 45 dello Statuto regionale ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania.




IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Costruzioni in zone sismiche
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Norme tecniche
  • Fisco e Previdenza

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e attestazione

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

La classificazione sismica di tutti i comuni italiani dal 1927 a oggi

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Norme tecniche

Disciplina delle costruzioni in zone sismiche

ZONE SISMICHE IN ITALIA E NORME TECNICHE - NORME TECNICO-AMMINISTRATIVE E AMBITO DI APPLICAZIONE (Adempimenti per costruzioni in zone sismiche nel Testo unico dell’edilizia; Generalità sugli interventi soggetti agli obblighi; Classificazione interventi in base alla pericolosità; Precisazioni della giurisprudenza sull’ambito applicativo) - ADEMPIMENTI PER LE OPERE IN ZONA SISMICA (Soggetti tenuti agli adempimenti; Denuncia dei lavori in zona sismica; Autorizzazione sismica; Certificazione in caso di sopraelevazione; Disciplina per le zone sismiche di nuova classificazione; Eliminazione di barriere architettoniche) - AGEVOLAZIONI PER LA MESSA IN SICUREZZA SISMICA (C.D. “SISMABONUS”) - VIGILANZA E SANZIONI, ILLECITI “ANTISISMICI” (Vigilanza; Sanzioni (illeciti antisismici); Prescrizione degli illeciti antisismici).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Interventi su edifici esistenti in base alle norme tecniche per le costruzioni (NTC 2018)

CLASSIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI STRUTTURALI SU EDIFICI ESISTENTI (Edifici esistenti ai fini delle NTC 2018; Interventi strutturali volontari o necessari; Interventi strutturali e non strutturali; Categorie di interventi strutturali su edifici esistenti, criteri e modalità di intervento) - VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA E INTERVENTI SU EDIFICI ESISTENTI (Che cos’è la valutazione della sicurezza di una costruzione; Quando è obbligatorio procedere alla valutazione della sicurezza; Scopo e oggetto della valutazione della sicurezza; Verifiche da eseguire in caso di interventi non dichiaratamente strutturali; Elementi e criteri generali per l’esecuzione della valutazione della sicurezza; Esito della valutazione della sicurezza) - CLASSI D’USO DELLE COSTRUZIONI ED INTERVENTI SULL’ESISTENTE (Mutamento della classe d’uso dell’edificio ed eventualità di intervento strutturale; Individuazione della corretta classe d’uso; Specifica sulle classi d’uso III e IV; Patrimonio storico, artistico e culturale; Cambio di classe d’uso in aumento e intervento strutturale; Classificazione degli ambienti ai fini dei sovraccarichi) - SCHEMA GRAFICO RIEPILOGATIVO.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Norme tecniche
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Impiantistica
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Piano Casa
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Pianificazione del territorio
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Informatica
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign sorgenti luminose e unità di alimentazione separate

  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Obblighi di etichettatura energetica delle sorgenti luminose

  • Energia e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchi riscaldamento d'ambiente a combustibile solido

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Ecodesign apparecchiature di saldatura

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Ecodesign motori elettrici e variatori di velocità