FAST FIND : NR41066

L. P. Bolzano 13/05/1992, n. 13

Norme in materia di pubblico spettacolo.
Scarica il pdf completo
5867556 6689476
Art. 1 - Ambito di applicazione

1. La presente legge disciplina lo svolgimento, in luogo pubblico o aperto al pubblico, di intrattenimenti e pubblici spettacoli anche di natura temporanea, come definiti nel regolamento di esecuzione della presente legge, nonché l'esercizio di sale "da ballo,"N21 da bigliardo, da giochi e di attrazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689477
Art. 2 - Rilascio dell'autorizzazione

N3

1. Il rilascio delle autorizzazioni per l'esercizio di sale da ballo, da bigliardo, da gioco e di attrazione, nonché il rilascio delle autorizzazioni per lo svolgimento di spettacoli pubblici che ricadono nella competenza territoriale di un solo comune sono delegati al sindaco competente per territorio, che esercita altresì le relative funzioni amministrative.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689478
Art. 3 - Requisiti

1. L'autorizzazione può essere rilasciata a persone fisiche e giuridiche.

2. Le persone fisiche devono avere capacità di agire e offrire, in relazione al tipo di spettacolo, la necessaria affidabilità.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689479
Art. 4 - Requisiti oggettivi

1. L'autorizzazione può essere concessa qualora:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689480
Art. 5 - Prescrizioni per l'autorizzazione - sospensione - revoca

1. Il rilascio dell'autorizzazione può essere subordinato all'osservanza di determinate prescrizioni previste dalla presente legge. In particolare può essere imposto l'obbligo che manifesti ed altri affissi pubblicitari vengano rimossi entro un congruo termine dallo svolgimento dello spettacolo, nonché l'obbligo dell'uso di materiale non inquinant

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689481
Art. 5-bis - Giochi leciti

N8

1. Per ragioni di tutela di determinate categorie di persone e per prevenire il vizio del gioco, l'autorizzazione di cui all’articolo 1, comma 2, per l'esercizio di sale da giochi e di attrazione non può essere concessa ove le stesse siano ubicate in un raggio di 300 metri da istituti scolastici di qualsiasi grado, centri giovanili o altri istituti frequentati principalmente dai giovani o strutture re

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689482
Art. 6 - Idoneità del luogo di spettacolo

1. Chiunque organizzi pubblici spettacoli deve aver cura che il luogo prescelto, in relazione al tipo di spettacolo in programma, sia idoneo sotto il profilo dell'ordine pubblico e della sicurezza e quiete pubblica.

2. Per le autorizzazioni rilasciate dal Presidente della Provincia l'idoneità dei luoghi è verificata dalla Commissione di cui all'articolo 10 e nei restanti casi "dal tecnico comunale o dalla commissione comunale di cui all'articolo 10-bis" N18. Sono da considerarsi idonei, in relazione al tipo di spettacolo, i luoghi in cui le caratteristiche delle strutture, dei dispositivi antincendio e di sicurezza nonché dell'igiene e della circolazione stradale non rappresentino fonti di pericolo per l'incolumità delle persone ovvero di pericolo o di disturbo per gli ambienti circostanti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689483
Art. 7 - Costruzione e verifica dei locali di pubblico spettacolo

N11

1. La con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689484
Art. 8 - Adempimenti

1. L'organizzatore di pubblici spettacoli deve assistere allo svolgimento degli stessi personalmente o tramite un rappresentante debitamente autori

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689485
Art. 9 - Divieti e limitazioni

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689486
Art. 10 - Commissione provinciale per i pubblici spettacoli

N12

1. È istituita la Commissione provinciale per i pubblici spettacoli.

2. La Commissione è nominata dalla Giunta provinciale per la durata di quattro anni ed è composta da:

a) il direttore dell'ufficio provincia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689487
Art. 10-bis - Commissione comunale per i pubblici spettacoli

N20

1. Il Sindaco può istituire una Commission

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689488
Art. 11 – Vigilanza

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689489
Art. 11-bis - Regolamento di esecuzione

N16

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689490
Art. 12 - Sanzioni amministrative

1. Fatto salvo quanto previsto dalle norme penali, ogni violazione delle disposizioni di cui agli articoli 2, 5, 5-bis, 8 e 9 è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 144,00 euro a 1.410,00 euro.N1

1-bis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689491
Art. 13 - Disposizioni transitorie

1. Fino all'emanazione del regolamento di esecuzione trovano applicazione le norme statali vigenti in materia di pubblica sic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689492
Art. 14 - Modifica di leggi provinciali

1. All'art. 1 della legge provinciale 14 dicembre 1988, n. 58, è aggiunto il seguente comma:

"6. Gli esercizi di commercio al dettaglio di bottiglieria titolari di tabella VI sono autorizzati a somministrare al pubblico, per la degustazione, le bevande proposte in vendita. Non è richiesta per gli stessi l'iscrizione al registro degli abilitati alla conduzione di pubblici esercizi né la licenza di pubblico esercizio. Quale orari

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5867556 6689493
Art. 15 - Disposizione finanziaria

1. Alla copertura della maggiore spesa a carico del bilancio provinciale per compensi ai membri della commissione di cui all'art. 10, valutato in lire 4.000.000 all'anno, si provvede mediante utilizzo dello stanziamento previsto, per spese di analoga natura, al capitolo 12125 del bilancio di previsione per l'anno 1992 e ai corrispondenti capitoli dei bilanci per gli anni successivi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Locali di pubblico spettacolo

Sicilia: contributi per il completamento e la ristrutturazione di teatri

L'avviso pubblico sostiene gli interventi di completamento e/o ristrutturazione delle sale teatrali siciliane attraverso la concessione di contributi a fondo perduto per la realizzazione di progetti volti al miglioramento e alla qualificazione delle sedi di spettacolo. La dotazione finanziaria messa a disposizione ammonta a 5 milioni di euro. La scadenza per presentare la domanda è il 15/04/2019.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Avvisi e bandi di gara
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Tutela ambientale

D.L. 76/2020: semplificazioni e altre misure in materia edilizia

Analisi puntuale delle disposizioni in materia di edilizia introdotte dal D.L. 76/2020 (c.d. Decreto Semplificazioni) dopo la sua conversione in legge, avvenuta con L. 11/09/2020, n. 120. Testo a fronte delle parti modificate del Testo unico edilizia (modifiche in giallo).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria

La sanatoria degli abusi edilizi

ABUSO EDILIZIO SOSTANZIALE E FORMALE - PERMESSO DI COSTRUIRE IN SANATORIA, ACCERTAMENTO DI CONFORMITÀ (Prima condizione - Tempestività della richiesta di sanatoria; Seconda condizione - Conformità alla normativa; Terza condizione - Pagamento della somma per oblazione; Schema grafico su presupposti ed effetti della sanatoria; Interventi realizzati in assenza di SCIA alternativa al permesso di costruire ed ex super DIA; Interventi realizzati a seguito di SCIA che invece necessitavano un permesso di costruire; Sanatoria parziale; Sanatoria condizionata) - CONTENUTO ED EFFETTI DELL’ISTANZA DI SANATORIA (Necessità di istanza dell’interessato; Legittimazione a presentare l’istanza di sanatoria; Contenuti dell’istanza di sanatoria; Effetti della presentazione dell’istanza di sanatoria; Inerzia dell’amministrazione nella risposta alla domanda di sanatoria - Silenzio-rigetto; Provvedimento di sanatoria con prescrizioni) - EFFETTI DELLA SANATORIA (Effetti sulle violazioni previste dalle norme edilizie; Effetti sulle violazioni previste da altre normative) - EFFETTI TRIBUTARI DELLA SANATORIA E RECUPERO DELLE AGEVOLAZIONI - SCIA TARDIVA E SCIA IN SANATORIA (Inapplicabilità agli interventi realizzati tramite SCIA alternativa al permesso di costruire) - TOLLERANZE COSTRUTTIVE E TOLLERANZE ESECUTIVE (Tolleranze costruttive; Tolleranze esecutive o “di cantiere”; Tolleranze, stato legittimo e circolazione degli immobili) - SANATORIA DI OPERE REALIZZATE IN BASE AL TITOLO EDILIZIO ANNULLATO (Orientamenti giurisprudenziali; Rimessione all’Adunanza Plenaria).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Catasto e registri immobiliari
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Fabbricati “collabenti” (ruderi): disciplina catastale, edilizia e fiscale

DISCIPLINA CATASTALE SUI FABBRICATI COLLABENTI (Riferimenti normativi; Presupposti per l’iscrizione in catasto; Modalità per l’accatastamento; Compravendita e dichiarazioni catastali) - INTERVENTI EDILIZI SUI FABBRICATI COLLABENTI (Nuova costruzione o ristrutturazione; Prove della consistenza preesistente del rudere; Demolizione di rudere) - ASPETTI FISCALI SUI FABBRICATI COLLABENTI (Agevolazioni per ristrutturazioni e risparmio energetico; Imposta municipale propria (IMU); Agevolazioni prima casa).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Condominio

Assemblea condominiale: tabella completa delle maggioranze per deliberare

INDICAZIONI GENERALI, CRITERI E QUORUM (Premessa; Criterio per teste e criterio per valore; Quorum costitutivi) - TABELLA DELLE MAGGIORANZE PER DELIBERARE (Amministratore; Amministrazione ordinaria e straordinaria; Barriere architettoniche; Impianti, innovazioni; Internet; Lavori; Locazioni; Mediazione; Parcheggi; Parti comuni; Portiere; Preventivo e rendiconto; Regolamento; Scioglimento; Sopraelevazione; Tabelle millesimali).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016