FAST FIND : NN752

L. 14/05/1981, n. 219

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 19 marzo 1981, n. 75, recante ulteriori interventi in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici del novembre 1980 e del febbraio 1981. Provvedimenti organici per la ricostruzione e lo sviluppo dei territori colpiti.
Stralcio.
Le disposizioni della presente legge sono state trasfuse nel D. Leg.vo 30/03/1990, n. 76, recante "Testo unico delle leggi per gli interventi nei territori della Campania, Basilicata, Puglia e Calabria colpiti dagli eventi sismici del novembre 1980, del febbraio 1981 e del marzo 1982".
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D.L. 26/06/1981, n. 333 (L. 06/08/1981, n. 456)
- D.L. 27/02/1982, n. 57 (L. 29/04/1982, n. 187)
- L. 23/12/1982, n. 940
- L. 04/05/1983, n. 164
- D.L. 07/11/1983, n. 623 (L. 23/12/1983, n. 748)
- D.L. 28/02/1984, n. 19 (L. 18/04/1984, n. 80)
- L. 18/04/1984, n. 80
- D.L. 26/05/1984, n. 159 (L. 24/07/1984, n. 363)
- D.L. 27/06/1985, n. 313 (L. 08/08/1985, n. 422)
- D.L. 30/12/1985, n. 791 (L. 28/02/1986, n. 46)
- D.L. 28/02/1986, n. 48 (L. 18/04/1986, n. 119)
- L. 28/10/1986, n. 730
- D.L. 30/06/1986, n. 309 (L. 09/08/1986, n. 472)
- D.L. 26/01/1987, n. 8 (L. 27/03/1987, n. 120)
- D.L. 20/11/1987, n. 474 (L. 21/01/1988, n. 12)
- L. 10/02/1989, n. 48
- L. 23/12/1993, n. 559
- D. Min. Infrastrutture e Trasporti 04/04/2007
- D. Min. Infrastrutture e Trasporti 15/02/2008
- D. Min. Infrastrutture e Trasporti 30/01/2009
- D. Leg.vo 15/03/2010, n. 66
- D. Min. Infrastrutture e Trasporti 09/08/2012
- D.L. 22/06/2012, n. 83 (L. 07/08/2012, n. 134)
Scarica il pdf completo
52868 3816216
Parte I - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 19 marzo 1981, n. 75
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816217
Art. 1 - Dispositivo di conversione

Omissis. Si veda il testo coordinato del D.L. 1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816218
Parte II - Provvedimenti organici per la ricostruzione e lo sviluppo dei territori colpiti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816219
TITOLO I - Organizzazione degli interventi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816220
Art. 2. - Dichiarazione di preminente interesse nazionale

Sono dichiarati di preminente interesse nazionale l'opera di ricostruzione e sviluppo delle zone delle regioni Basilicata e Campania di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816221
Art. 3. - Fondo per il risanamento e la ricostruzione

Al risanamento ed allo sviluppo dei territori colpiti dal terremoto del novembre 1980 e del febbraio 1981 è destinata, nel triennio 1981-1983, la complessiva somma di lire 8.000 miliardi, costituita da apporti del bilancio statale, dal ricavato dei prestiti esteri, nonché da fondi e finanziamenti comunitari.

Il predetto complessivo importo di lire 8.000 miliardi è destinato, fino ad un massimo di lire 700 miliardi, agli interventi di cui al titolo II, capo II; fino ad un massimo di lire 900 miliardi, agli interventi di cui agli articoli 21, 23, 24,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816222
Art. 4. - Ripartizione del fondo

Il Consiglio dei ministri, ai sensi degli articoli 4, 11 e 81 del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n. 616, indirizza e coordina la attuazione di tutti gli interventi di cui alla presente legge.

Il CIPE provvede a ripartire fra le Regioni di cui all'articolo precedente le somme alle stesse spettanti nel triennio tenendo conto delle risultanze dell'accertamento dei danni causati dagli eventi sismici, disposto dall'art. 4-quater del D.L. 26 novembre 1980, n.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816223
TITOLO II - Ricostruzione e riparazione dell'edilizia residenziale e delle opere pubbliche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816224
Capo I - Interventi regionali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816225
Art. 5. - Definizione degli interventi

Gli interventi per la ricostruzione delle zone disastrate e delle altre aree colpite dal terremoto del novembre 1980 e del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816226
Art. 6. - Attuazione degli interventi

I comuni, le comunità montane, le province e gli altri enti pubblici, nel termine del 30 giugno di ciascun anno, definiscono e trasmettono alla Regione i pro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816227
Art. 7. - Compiti regionali

Le Regioni Basilicata e Campania svolgono in particolare i seguenti compiti:

a) coordinamento dei piani di assetto territoriale ed emanazione degli indirizzi per i piani comunali;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816228
Art. 8. - Articolazione degli interventi

L'opera di ricostruzione e riparazione nei settori dell'edilizia e delle opere pubbliche si articola attraverso:

a) l'assegnazione con le modalità di cui ai successivi articoli 9 e 10, di contributi per la riparazione o la ricostruzione di unità immobiliari alle persone fisiche o giuridiche che, alla data del sisma, risultavano titolari di un diritto di proprietà o di un diritto reale di godimento relativo a fabbricati urbani e rurali destinati ad abitazione;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816229
Art. 9. - Contributi e finanziamenti per la ricostruzione

Per la ricostruzione di unità immobiliari, distrutte o da demolire per effetto del terremoto del novembre 1980 e del febbraio 1981, destinate ad uso di abitazione, ivi comprese quelle rurali, ai soggetti che risultavano titolari dei diritti di proprietà alla data del sisma è assegnato:

a) limitatamente ad una sola unità immobiliare, un contributo in conto capitale pari alla intera spesa necessaria per la ricostruzione, da determinarsi sulla base di quanto previsto dai successivi commi del presente articolo;

b) per le unità immobiliari appartenenti allo stesso proprietario, oltre quella di cui alla precedente lettera a), un contributo in conto capitale pari al 30 per cento della spesa necessaria per la ricostruzione delle stesse unità immobiliari da determinarsi sulla base di quanto previsto dai successivi commi del presente articolo e, sul 45 per cento della residua spesa, così determinata, un contributo pluriennale costante dell'8 per cento annuo per la durata del mutuo a tal fine contratto fino ad un massimo di venti anni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816230
Art. 10. - Contributi e finanziamenti per la riparazione

N25

N26

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816231
Art. 11. - Assegnazione dei contributi a soggetti diversi dal proprietario

I contributi per la ricostruzione e la riparazione, previsti a favore del proprietario, possono essere assegnati all'affittuario coltivatore diretto, al mezzadro o al colono ovvero al conduttore, qualora il fabbricato oggetto del co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816232
Art. 12. - Comproprietà degli immobili

Qualora l'immobile appartenga in comproprietà a più titolari, i contributi di cui ai precedenti articoli 9 e 10 vengono assegnati al titolare il cui nucleo familiare, alla data del sisma, occupava l'abitazione, salvo il diritto degli altri proprietari sul bene.

I titolari di diritti reali di godimento che occupavano l'immobile alla data anzidetta “e tutti coloro che dimostrino con atto notorio il possesso non violento né clandestino alla data del 23 novembre 1980” N

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816233
Art. 13. - Alienazione degli immobili

In caso di alienazione di unità immobiliare aventi titoli ai benefici disposti dalla presente legge e ricadenti nei comuni disastrati il diritto ai contributi spettante al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816234
Art. 14. - Concessione dei contributi di ricostruzione e di riparazione

N5

I contributi di cui ai precedenti articoli 9 e 10 sono concessi, unitamente all'autorizzazione o alla concessione ad edificare, con provvedimento del sindaco, su domanda dell'interessato, previo parete delle commissioni di cui al successivo terzo comma. Le predette commissioni, elette entro trenta giorni dalla pubblicazione della legge di conversione del presente decreto dal consiglio comunale con voto limitato, sono composte da quattro membri, di cui almeno due tecnici, e sono presiedute dal sindaco o suo delegato. Per ogni parere definitivamente reso dalle commissioni, a ciascun componente che vi abbia partecipato, è attribuito un compenso, a carico del fondo di cui al precedente art. 3, nella misura di L. 5.000 (cinquemila). In deroga all'articolo 18 della legge 2 febbraio 1974, n. 64, per gli interventi di cui al presente articolo, non è richiesta l'autorizzazione preventiva all'esecuzione dei lavori; per l'osservanza delle norme per le costruzioni in zone sismiche resta ferma la responsabilità del progettista, del direttore e dell'esecutore dei lavori.

La domanda di contributo, da prodursi a pena di decadenza entro il 31 dicembre 1986 N33, è corredata da perizia giurata redatta dal tecnico incaricato, contenente:

a) la dichiarazione di causalità del danno dal terremoto del novembre 1980 o del febbraio 1981, ovvero da interventi per il riassetto del territorio connessi al sisma;

b) la planimetria dello stato di fatto preesistente al terremoto;

c) la valuta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816235
Art. 15. - Erogazione dei contributi per la ricostruzione e la riparazione

L'erogazione dei contributi in conto capitale per la ricostruzione e la riparazione delle unità immobiliari di cui al presente titolo ha luogo:

a) in ragione del 25 per cento dell'importo concesso, all'inizio dei lavori certificato dal sindaco;

b) in ragione dell'ulteriore 60 per cento dell'importo concesso, in base

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816236
Art. 16. - Esecuzione degli interventi

Gli interventi di cui al precedente articolo 8, lettere d), e), f) e g), possono essere realizzati in modo unitario, con programmi costruttivi organici, a carattere settoriale od intersettoriale, ed essere dimensionati anche su base sovracomunale.

L'esecuzione degli interventi, comprese la progettazione e l'esecuzione di complessi organici di opere e di lavori, nonché l'acquisizione dei suoli necessari per l'esecuzione, anche mediante esproprio per pubblica utilità, può essere affidata in concessione a società, imprese di costruzione anche cooperative, o loro consorzi, anche di altri Paesi della Comunità economica europea od in compartecipazione con essi, idonee sotto il profilo tecnico ed impren

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816237
Capo II - Interventi statali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816238
Art. 17. - Ricostruzione e riparazione di opere pubbliche e di proprietà di enti pubblici

N15

Gli interventi di riparazione, di ricostruzione e di miglioramento delle opere di competenza dei Ministeri per i beni culturali e ambientali di grazia e giustizia, dei trasporti, della pubblica istruzione, dei lavori pubblici, delle poste e delle telecomunicazioni, delle finanze, della difesa e dell'agricoltura e delle foreste, realizzati sulla base di programmi annuali predisposti da ciascuna amministrazione, finalizzati all'equilibrato sviluppo delle regioni Basilicata e Campania, sono approvati e finanziati ai sensi dei precedenti artt. 3 e 4 e sono eseg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816239
TITOLO III - Attività produttive
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816240
Capo I - Agricoltura
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816241
Art. 18. - Interventi nel settore agricolo

Le Regioni provvedono, a mezzo di delega agli enti locali ed alle comunità montane, con procedure semplificate da definire co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816242
Art. 19. - Piccola proprietà contadina

A favore di titolari di aziende agricole costituite con finanziamenti della Cassa per la formazione della piccola proprietà contadina, anche per il tramite degli enti regionali di sviluppo agricolo ai sensi degli articoli 12 e 13 della L. 26 maggio 1965, n. 590, ed assegnate con pagamento rateizzato del prezz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816243
Art. 20. - Garanzia per le operazioni di credito agrario

Tutte le operazioni di credito agrario previste dalle leggi nazionali e regionali sulla ricostruzione effettuate a favore

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816244
Capo II - Industria, commercio, artigianato, turismo, spettacolo e cooperazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816245
Art. 21. - Ricostruzione e riparazione degli stabilimenti industriali

N43

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816246
Art. 22. - Ricostruzione e riparazione di immobili e attrezzature del commercio, artigianato, turismo e spettacolo

A favore delle imprese dei settori dell'artigianato, del turismo, del commercio all'ingrosso e al minuto, della somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, delle attività ausiliarie del commercio e delle forme associate tra operatori commerciali e turistici, nonché dell'esercizio cinematografico e teatrale ubicate nelle regioni Basilicata e Campania e nei comuni della regione Puglia indicati nel decreto del Presidente del Consiglio dei ministri di cui al D.L. 3 febbraio 1981, n. 19, convertito, con modificazioni, nella L. 15 aprile 1981, n. 128,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816247
Art. 23. - Contributi per l'ammortamento dei mutui - Altre provvidenze

Alle imprese beneficiarie della agevolazione di cui ai precedenti articoli 21 e 22 è concesso alle relative scadenze un contributo, limitatamente alla parte concernente le opere distrutte o danneggiate, pari al 50 per cento delle rate di mutui contratti fino alla data del 18 febbraio 1981 con istituti di credito a medio e lungo termine scadenti tra il 22 novembre 1980 e la data della erogazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816248
Art. 24. - Provvidenze per la cooperazione

N32

Presso la sezione speciale per il credito alla cooperazione della Banca nazionale del lavoro è istituito uno speciale fondo per la concessione di agevolazioni dirette alla promozione ed allo sviluppo di società cooperative e loro consorzi aventi sede nelle regioni colpite

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816249
Art. 25. - Impiego di lavoratori in cassa integrazione

I lavoratori qualificati o specializzati, originari delle aree terremotate, che godono del trattamento di cassa integrazione guadagni straordinaria presso imprese del centro-nord, possono essere avviati a posti di lavoro in relazione a richieste di manodopera presentate alle sezioni circoscrizionali della Campania e della Basilicata che non sia p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816250
Art. 26. - Prestazioni di garanzie

N19

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816251
TITOLO IV - Norme particolari per le zone disastrate
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816252
Art. 27. - Direttive generali

La ricostruzione avviene, di massima, nell'ambito degli insediamenti esistenti e, qualora vi ostino ragioni di carattere geologic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816253
Art. 28. - Ricostruzione dei comuni disastrati

Entro 12 mesi dall'entrata in vigore della presente legge i comuni disastrati adottano o modificano il piano di ricostruzione previsto dalla L. 5 ottobre 1962, n. 1431, nel rispetto degli indirizzi di assetto territoriale fissati dalla Regione.

Per sopperire alle immediate esigenze di ricostruzione i comuni stessi adottano o confermano tra i seguenti piani esecutivi necessari:

a) il piano di zona redatto ai sensi della L. 18 aprile 1962, n. 167, e successive modificazioni, dimensionato sulla base del fabbisogno di aree urbanizzate per la realizzazione di edifici residenziali distrutti e non ricostruibili in sito;

b) il piano degli insediamenti produttivi di cui all'art. 27, L. 22 ottobre 1971, n. 865, ove risultino necessarie aree urbanizzate per la realizzazione di edifici destinati ad attività produttive, compresi quelli commerciali e turistici;

c) i piani di recupero di cui al titolo IV della L. 5 agosto 1978, n. 457, e successive modificazioni, che disciplinano la ricostruzione in sito degli edifici demoliti e da demolire, la ristrutturazione di quelli gravemente danneggiati e la sistemazione delle aree di sedime di edifici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816254
Art. 29. - Attuazione dei piani di recupero

Il comune può individuare, per l'attuazione dei piani di recupero, ambiti entro i quali l'opera di ricostruzione è realizzata mediante interventi unitari.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816255
Art. 30. - Acquisizione di aree

Per l'acquisizione di aree “di cui alle lettere a) e b)”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816256
Art. 31. - Sistemazione idrogeologica

Ai fini della sistemazione idrogeologica, le Regioni, avvalendosi delle risorse finanziarie all'uopo assegnate dal CIPE, r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816257
Art. 32. - Aree da destinare agli impianti industriali

N44

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816258
Art. 33. - Aree da destinare all'esercizio del commercio e dell'artigianato

I comuni individuano nei piani di cui al precedente articolo 28 le aree ed i volumi edificabili suscettibili di destinazione all'esercizio dell'attività del commercio all'ingrosso e dell'attività artigiana

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816259
Art. 34. - Immobili ed attrezzature per l'esercizio del commercio e dell'artigianato

Per gli interventi di cui ai precedenti articoli 32 e 33 il Ministro per gli interventi straordinari nel Mezzogiorno, sulla base dei piani o degli indirizzi di assetto territoriale adottati dalla Regione, sottopone al CIPE entro il 31 dicembre 1981 un programma della Società finanziaria meridionale (FIME) per la progettaz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816260
TITOLO V - Progetti regionali di sviluppo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816261
Art. 35. - Definizione dei progetti

Le Regioni Basilicata e Campania provvedono alla predisposizione di piani di assetto del territorio e di progetti di svilu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816262
Art. 36. - Programma di attuazione dei piani e dei progetti regionali di sviluppo

Per l'attuazione dei piani e dei progetti di cui al precedente articolo 35 le Regioni predispongono programmi pluriennali di intervento con l'individuazione delle opere da realizzare e dei soggetti pubblici e privati responsabili.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816263
Art. 37. - Programmi speciali di metanizzazione

Entro sei mesi dall'entrata in vigore della presente legge, su proposta del Ministro dell'industria, del commercio e dell'artigianato, d'intesa con il Ministro per gli interventi straordinari nel Mezzogiorno, sentite le Regioni B

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816264
Art. 38. - Finanziamento dei progetti regionali di sviluppo

Al finanziamento dei piani e dei progetti regionali di sviluppo di cui al presente titolo, si provvede con le disponibilit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816265
TITOLO VI - Disposizioni in materia pubblica istruzione e di beni culturali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816266
Capo I - Università degli studi della Basilicata
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816267
Art. 39. - Istituzione

Con effetto dall'anno accademico 1982-1983 è istituita l'Università statale degli studi della Basilicata con sede in P

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816268
Art. 40. - Facoltà e corsi di laurea

L'Università statale degli studi della Basilicata comprende le seguenti facoltà e, nella prima applicazione, i corsi di laurea a fianco di ciascuna i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816269
Art. 41. - Organici del personale docente e non docente

Nella prima applicazione della presente legge all'Università degli studi della Basilicata sono assegnati i professori ordinari e straordinari, i professori associati e i ricercatori di ruolo ripartiti per facoltà, e il personale non insegnante di ruolo di cui alle tabelle A e B allegate al presente articolo.

I posti relativi ai professori ordinari, straordinari, associati e ai ricercatori sono prelevati dalle dotazioni organiche di cui al D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382.

I ruoli organici nazionali del personale non docente sono aumentati delle unità previste dall'allegata tabella B.


Tabella A - Università degli studi della Basilicata posti di professori e dei ricercatori di ruolo


Facoltà di scienze matematiche, fisiche e naturali



POSTI

Professori ordinari

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816270
Art. 42. - Comitato tecnico-amministrativo

Nella Università degli studi della Basilicata fino all'insediamento del relativo consiglio di amministrazione le attribuzioni demandate dalle vigenti disposizioni di legge e di regolamento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816271
Art. 43. - Comitati ordinatori

Nell'Università degli studi della Basilicata, le attribuzioni demandate ai consigli di facoltà dalle vigenti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816272
Art. 44. - Rettore

Nella prima applicazione della presente legge il rettore dell'Università degli studi della Basilicata sarà e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816273
Art. 45. - Inizio dei corsi di laurea

In relazione alle disponibilità edilizie, di arredamento e di attrezzature didattiche e scientifiche dell'Universit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816274
Art. 46. - Statuto

Entro 180 giorni dalla data del decreto di nomina dei comitati ordinatori sarà emanato, nelle forme e con le modali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816275
Art. 47. - Norme di rinvio e finali

Per tutto quanto non previsto dalla presente legge si applicano le norme vigenti per l'ordinamento universitario.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816276
Capo II - Facoltà di ingegneria nell'Università di Salerno
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816277
Art. 48. - Istituzione

A decorrere dall'anno accademico 1981-1982 è istituita presso l'Università degli studi di Salerno la facoltà di ingegneria comprendente, in prima applicazione, i corsi di laurea in ingegneria e tecnologia industriale e in ingegneria civile, per la difesa del suolo e la pianificazione territoriale.

I corsi del biennio propedeutico di ingegneria, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816278
Capo III - Disposizioni varie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816279
Art. 49. - Tirocinio degli insegnanti della scuola materna statale

Per i candidati al concorso ordinario per esami e titoli a posti di insegnante di ruolo di scuola materna statale bandito

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816280
Art. 50. - Disposizioni per gli alunni

Per l'anno scolastico 1980-1981, i consigli di classe o di interclasse delle scuole ed istituti aventi sede nei comuni colpiti dal terremoto del novembre 1980 e del febbraio 1981, qualora non dispongano di alcun elemento che consenta la valutazione periodica degli alunni, possono stabilire, con deliberazione motivata,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816281
Art. 51. - Abrogazione ed integrazione di norme

Il secondo comma dell'articolo 2-bis del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816282
Art. 52. - Assegnazioni provvisorie di sede

Limitatamente all'anno scolastico 1981-1982 l'assegnazione provvisoria di sede può essere concessa, oltre che nelle ipotesi previste dall'articolo 59 della l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816283
Capo IV - Beni culturali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816284
Art. 53. - Programmi del Ministero per i beni culturali e ambientali

Il Ministero per i beni culturali e ambientali, nel quadro dei programmi di cui all'articolo 17, definisce un piano straordinario nel quale sono individuati gli interventi da attuare prioritariamente per assicurare la riapertura e il funzionamento dei fondamentali istituti bibliotecari, museali, archivisti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816285
TITOLO VII - Norme finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816286
Capo I - Semplificazione delle procedure
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816287
Art. 54. - Controlli

Per tutti gli atti e provvedimenti inerenti alla realizzazione di opere o di interventi ed alla concessione di contributi, da parte dello Stato, previsti dalla presente legge, i relativi controlli sono esercitati in via successiva.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816288
Art. 55. - Piani urbanistici dei comuni danneggiati dal terremoto

N19

Per sopperire alle esigenze di ricostruzione, i comuni gravemente danneggiati e, tra i danneggiati, quelli dichiar

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816289
Art. 56. - Autorizzazione ai lavori

Per tutti gli interventi di riparazione e di ristrutturazione edilizia degli edifici e delle abitazioni comunque colpiti dall'evento sismico, la concessione prevista dall'articolo 9, lettere a) e b), della legge 28 gennaio 1977, n. 10, è costituita da una autorizzazione del sindaco ad eseguire i relativi lavori.

La norma di cui al precedente comma trova applicazione per quelle ristrutturazioni urbanistiche che sia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816290
Art. 57. - Intese Stato-Regioni

Ai fini della intesa di cui all'articolo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816291
Art. 58. - Lavori di ripristino e restauro del patrimonio d'interesse culturale

I lavori per il ripristino ed il restauro del patrimonio monumentale, archeologico, storico, artistico, librario, archivis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816292
Art. 59. - Procedure di aggiudicazione dei lavori

Per l'aggiudicazione dei lavori sino all'importo previsto dall'art

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816293
Capo II - Disposizioni organizzative
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816294
Art. 60. - Comuni e comunità montane

Per lo espletamento dei compiti tecnici, attinenti la ricostruzione, i comuni, ad integrazione dei piani di riorganizzazione, sono autorizzati ad avvalersi di personale qualificato, mediante convenzione da stipularsi per il tempo strettamente necessario e comunque per un periodo non superiore a tre anni.

N6

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816295
Art. 61. - Riammissione in servizio di ufficiali delle Forze armate

Sono convalidate le riammissioni in servizio degli ufficiali in ausiliaria delle Forze armate in aspettativa per riduzione di quadri, effettuate dal Ministero della difesa su ric

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816296
Art. 62. - Personale dell'amministrazione dello Stato e degli enti pubblici

Tutte le amministrazioni dello Stato e gli enti pubblici provvedono all'immediata copertura delle vacanze esistenti nei rispettivi uffici della Basilicata e Campania, fatte

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816297
Art. 63. - Segreteria del CIPE

Per le esigenze derivanti dai servizi di segretaria del CIPE connessi con l'attuazione della presente legge, il Ministro d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816298
Capo III - Disposizioni varie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816299
Art. 64. - Utilizzo di fondi disponibili dall'INAIL

Il 50 per cento dei fondi disponibili dell'Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro per il triennio 1981-1983 derivanti dagli aumenti delle riserve tecniche e destinati agli investimenti imm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816300
Art. 65. - Riparazione degli immobili di interesse storico-artistico

Il contributo per la riparazione di immobili destinati ad uso pubblico “o comunque di rilevante interesse pubblico,” N4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816301
Art. 66. - Pubblicità turistica all'estero

I Ministri del turismo e dello spettacolo, e per i beni culturali e ambientali, e le Regioni Basilicata e Campania provved

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816302
Art. 67. - Potenziamento dell'Istituto geografico militare

Per le esigenze dell'istituto geografico militare, connesse con gli interventi nelle zone colpite dal terremoto del novembre 1980 e del febbraio 1981, il Ministro della difesa, entro trenta giorni dall'entrata i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816303
Art. 68. - Prestazione del servizio militare in comuni terremotati

N42

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816304
Art. 69. - Relazione al Parlamento

Il Ministro per gli interventi straordinari nel Mezzogiorno invia semestralmente ai Presidenti delle Camere una relazione scritta sull'attuazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816305
Art. 70. - Proroga delle aspettative

Le aspettative a favore degli amministratori comunali, già autorizzate dal Commissario straordinario del Governo pe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816306
Art. 71. - Costruzioni nelle zone sismiche

Per le costruzioni in corso nelle zone sismiche di nuova classificazione la denuncia di cui al quinto comma dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816307
Capo IV - Agevolazioni fiscali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816308
Art. 72. - Acquisto di immobili

Gli atti di primo acquisto, stipulati fino al 31 dicembre 1990 N36, di aree da destinare alla costruzione di edifici, anche se distrutti o danneggiati, destinati ad essere ricostruiti o riparati, sono soggetti alle imposte di registro ipotecarie e catastali in misura fissa, a condizione che l'acquirente risulti danneggiato, abbia la pr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816309
Art. 73. - Esenzione da imposte e tasse

Le domande, gli atti, i provvedimenti, i contratti, comunque relativi all'attuazione delle leggi per la ricostruzione e lo sviluppo delle zone

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816310
Art. 74. - Agevolazioni in materia di indennizzi

Gli indennizzi corrisposti da società di assicurazione per danni subiti in conseguenza del terremoto non concorrono

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816311
Art. 75. - Limiti alla cumulabilità

Le provvidenze disposte con la presente legge non sono cumulabili con quelle previste ai medesimi titoli da leggi statali o regionali.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816312
Art. 76. - Imposta locale sui redditi

I soggetti all'imposta sul reddito delle persone fisiche, aventi domicilio fiscale nelle zone colpite dagli eventi sismici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816313
Art. 77. - Imposta sul valore aggiunto

N24

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816314
Capo V - Disposizioni transitorie
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816315
Art. 78. - Prestiti esteri

Il Ministro del tesoro è autorizzato ad assumere prestiti all'estero ed a stipulare i relativi atti.

Il Ministro del tesoro è altresì aut

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816316
Art. 79. - Copertura finanziaria

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816317
TITOLO VIII - Intervento statale per l'edilizia a Napoli
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816318
Art. 80. - Procedure

È dichiarata di preminente interesse nazionale la realizzazione di un programma straordinario di edilizia residenziale per la costruzione nell'area metropolitana di Napoli di ventimila alloggi e delle relative opere di urbanizzazione.

Entro il 28 maggio 1981, il sindaco di Napoli, per gli adempimenti di cui al presente titolo, nominato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, commissario straordinario del Governo, individua, nell'ambito del territorio comunale, le aree disponibili ed immediatamente utilizzabili, anche se comprendenti edifici da demolire, nonché le zone di recupero del patrimonio edilizio, dandone comunicazione al CIPE con l'indicazione del numero degli alloggi da realizzare e da recuperare sulle aree stesse

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816319
Art. 81. - Modalità dell'intervento

Gli interventi di cui all'articolo precedente sono realizzati in modo unitario sulla base di programmi costruttivi, comprensivi della urbanizzazione primaria e secondaria, “anche relative al recupero di fabbisogni arretrati”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816320
Art. 82. - Edilizia in aree esterne al territorio comunale

Per la costruzione degli alloggi non realizzabili sulle aree individuate nel territorio del comune di Napoli a norma del precedente art. 80 e sino alla concorrenza di 20.000 unità abitative, il Presidente del Consiglio dei ministri nomina Commiss

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816321
Art. 83. - Compiti del CIPE

Il CIPE, entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, fissa, anche in deroga alla normativa vigente, i criteri, le modalità ed i requisiti soggettivi e oggettivi per l'assegnazione degli alloggi in locazione sem

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816322
Art. 83-bis. - Alloggi disponibili

N21

Le unità immobiliari che si rendono inoccupate per effetto dell'assegnazione degli alloggi di cui al presente titolo, ubicate nel centro storico di Napoli come delimitato dagli strumenti urbanistici ovvero in aree soggette a piano di recupero ai sensi dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816323
Art. 84. - Attribuzioni degli organi straordinari

Per tutti i compiti derivanti dal presente titolo, il sindaco di Napoli ed il presidente della giunta regionale sono coadiuvati da un comitato tecnico amministrativo costituito da un avvocato dello Stato, da un funzionario dell'ufficio tecnico erariale di Napoli, da un funzionario dell'amministrazione dei lavori pubblici, da un funzionario della direzione provinciale del tesoro di Napoli, da un ufficiale superiore del genio militare. Detti funzionari sono designati dai rispettivi capi degli uffici entro cinque giorni dall'entrata in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816324
Art. 84-bis. - Programma degli interventi

N31

Entro il 30 ottobre 1984 i commissari straordinari del Governo, nella relazione da presentare ai sensi dell'art. 84, indicano a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816325
Art. 84-ter. - Insediamenti abitativi, commerciali e industriali

N31

Nelle aree acquisite al programma, i commissari straordinari del Governo possono realizzare costruzioni provvisorie in misura non superiore a 900 unità abitative o commerciali al fine di consentire la sistemazione di famiglie e di piccoli esercizi di commercio e di artigianato che occupano immobili da recuperare.

Ai sensi dell'articolo 5-bis del decreto-legge 26 giugno 1981, n. 333, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 1981, n. 456, nelle zone appositamente individuate possono assegnarsi aree con diritto di superficie per consentire il trasferimento delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52868 3816326
Art. 85. - Norma finanziaria

N5

Per l'attuazione degli interventi di cui al presente titolo, sono costituiti, per il biennio 1981-82, due fondi, con amministrazione autonoma e gestione fuori bilancio ai sensi dell'art. 9, L. 25 novembre 1971, n. 1041, amministrati, rispettivamente, dal sindaco di Napoli e dal presidente della giunta regionale della Campania, quali commissari straordinari di Governo ai sensi dei precedenti artt. 80 e 82.

I fondi, le cui disponibilità affluiscono ad apposite contabilità speciali istituite presso la competente sezione di tesoreria provinciale dello Stato, sono alimentati dalla complessiva somma di lire 1.500 miliardi. Per l'anno 1981, le quote da assegnare ai predetti fondi restano determinate, rispettivamente, in lire 300 miliardi e in lire 150 miliardi.

Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro del tesoro, sentiti i commissari straordinari di cui al precedente primo comma, sono determinate le somme da destinare, a valere sulla complessiva somma di lire 1.500 miliardi di cui al presente articolo, alle spese di organizzazione finalizzate agli interventi edilizi di cui al presente tit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Protezione civile
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Imprese
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Provvidenze

Umbria: sostegno alle imprese danneggiate dagli eventi sismici

L'avviso prevede il finanziamento degli investimenti delle imprese di tutti i settori produttivi ubicate o che si localizzano in uno dei Comuni umbri maggiormente colpiti dagli eventi sismici del 2016-2017. La dotazione prevista ammonta a 4 milioni e 900 mila euro. I contributi sono a fondo perduto e l’importo minimo è pari a euro 20.000,00 mentre l’importo massimo è pari ad euro 1.500.000,00.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte sul reddito

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

La classificazione sismica di tutti i comuni italiani dal 1927 a oggi

Riepilogo della classificazione sismica (zone sismiche) dei Comuni italiani, con tutti i provvedimenti di classificazione storici a partire dal 1927 e la situazione aggiornata sulla base dei provvedimenti delle Regioni, cui è stata demandata la competenza all’individuazione delle zone sismiche a partire dal 1998. Distinzione tra la classificazione sismica ai fini degli adempimenti tecnico-amministrativi e per la vigilanza, e quella da adottarsi dal 2009 per la definizione delle azioni sismiche ai fini progettuali.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Protezione civile
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Imprese

Contributi per le imprese dei territori del centro Italia colpiti dagli eventi sismici del 2016 e 2017

Concessione di contributi in favore delle imprese localizzate nelle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017. Le agevolazioni, quantificate in 33 milioni di euro per l'anno 2017, 13 milioni di euro per l'anno 2018 e 5 milioni di euro per l’anno 2019, sono finalizzate alla prosecuzione dell’attività ed alla ripresa produttiva delle imprese.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Protezione civile
  • Provvidenze
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Finanza pubblica
  • Imprese

Contributi INAIL per la messa in sicurezza di immobili produttivi colpiti dagli eventi sismici del 2016

La misura è finalizzata ad assicurare la ripresa e lo sviluppo delle attività economiche in condizioni di sicurezza per i lavoratori nei comuni delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpiti dagli eventi sismici del 2016. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 30 milioni di euro ed è destinata dall'INAIL al finanziamento dei progetti di investimento e formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Alluvione Veneto ed Emilia Romagna 2014

Sospensione rate mutui nei comuni colpiti da sisma 2012 ed alluvione 2014

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche
  • Protezione civile

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Protezione civile
  • Calamità/Terremoti

Sisma centro Italia 2016: ripresa versamenti tributari (persone fisiche)