FAST FIND : NN6949

D. Min. Interno 14/05/2004

Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione e l’esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 13 mc.

In vigore dal 08/06/2004.
Con le modifiche introdotte da:
- D. Min. Interno 05/07/2005
- D. Min. Interno 04/03/2014

Scarica il pdf completo
59175 5902411
Premessa

IL MINISTRO DELL'INTERNO

DI CONCERTO CON

IL MINISTRO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Visto l'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902412
Art. 1. - Scopo e campo di applicazione

1. Il presente decreto ha per scopo l'emanazione di disposizioni di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di depositi di G.P.L. in serbatoi fissi aventi capacità geometrica complessiva non superiore a 13 mc, destinati ad alimentare impianti di distribuzione per usi civili, industriali, artigianali e agricoli.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902413
Art. 2. - Obiettivi

1. Ai fini della prevenzione degli incendi e della sicurezza per la salvaguardia delle persone e la tutela dei beni contro i rischi di incendio, i depositi di G.P.L. con ca

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902414
Art. 3. - Disposizioni tecniche

1. Ai fini del raggiungimento degli obiettivi di cui all'art. 2, è approvata la regola tecnica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902415
Art. 4. - Requisiti costruttivi

1. Le attrezzature a pressione e/o gli insiemi costituenti il deposito sono specificamente costruiti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902416
Art. 5. - Commercializzazione CE

1. I prodotti provenienti da uno degli Stati membri dell'Unione europea, o da uno degli Stati aderent

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902417
Art. 6. - Abrogazioni

1. Sono abrogate tutte le precedenti disposizioni di prevenzione incendi impartite in materia, ed in particolare le seguenti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902418
Art. 7. - Disposizioni complementari e finali

1. All'aggiornamento delle disposizioni di prevenzione incendi per i depositi di G.P.L. di capacit&ag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902419
ALLEGATO - Regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacità complessiva non superiore a 13 mc
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902420
Titolo I - Disposizioni Generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902421
1. Termini, definizioni e tolleranze dimensionali

1. Per i termini, le definizioni e le tolleranze dimensionali si rimanda a quanto stabilito con decreto ministeriale 30 novembre 1983 (Gazzetta Ufficiale n. 339 del 12 dicembre 1983) «e successive modificazioni» N2. Inoltre, ai fini della presente regola tec

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902422
2. Riferimenti normativi N4

Ai fini dell'applicazione della presente regola tecnica si riporta una elencazione indicativa e non esaustiva, di norme tecniche attinenti il settore dei depositi fissi di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902423
3. Capacità del deposito

1. La capacità complessiva massima del deposito è fissata in 13 mc e può essere ottenuta con uno o più serbatoi «di qualsiasi capacità»

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902424
Titolo II - Installazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902425
4. Generalità

1. I serbatoi N6 devono essere installati esclusivamente su aree a cielo libero. È vietata l'installazione su terrazze e comunque su aree sovrastanti luoghi chiusi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902426
5. Tipologie di installazione

1. I serbatoi, a seconda delle caratteristiche costruttive, possono essere installati fuori terra o interrati «o ricoperti» N2. In «tutti» N5 i casi essi devono essere ancorati e/o zavorrati, per evitare spostamenti durante il riempimento e l'esercizio e per resistere ad eventuali spinte idrostatiche. Quando i serbatoi sono installati a meno di 3 m da aree transitabili da veicoli, deve essere realizzata una idonea difesa fissa atta ad impedire urti accidentali contro i serbatoi fuori terra o il transito di veicoli sull'area di interro dei serbatoi. Questa protezione deve essere posta a distanza di almeno 1 m dal perim

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902427
Titolo III - Elementi pericolosi e relative distanze di sicurezza
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902428
6. Elementi pericolosi del deposito

1. Sono considerati elementi pericolosi del deposito, ai fini della determinazione delle distanze di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902429
7. Distanze di sicurezza

1. Rispetto agli elementi pericolosi del deposito indicati al punto 6, devono essere osservate le seguenti distanze minime di sicurezza:

a) fabbricati, aperture di fogna, cunicoli chiusi, eventuali fonti di accensione, aperture poste al piano di posa dei serbatoi e comunicanti con locali ubicati al di sotto del piano di campagna, depositi di materiali combustibili ovvero infiammabili non ricompresi tra le attività soggette ai controlli di prevenzione incendi di cui all'allegato I al D.P.R. 1° agosto 2011, n. 151:

2,5 m, per depositi di capacità fino a 0,3 mc;

5 m, per depositi di capacità maggiore di 0,3 mc e fino a 3 mc;

7,5 m, per depositi di capacità oltre 3 mc e fino a 5 mc;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902430
8. Distanze di protezione

1. Rispetto agli elementi pericolosi del deposito di cui al punto 6, devono essere osservate le seguenti distanze minime di protezione:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902431
9. Recinzione

1. Gli elementi pericolosi del deposito devono essere disposti in apposita zona delimitata da recinzione in rete metallica alta almeno 1,8 m e dotata di porta apribile verso l'esterno, chiudibile con serratura o lucchetto; parte della recinzione può coincidere con la recinzione del terreno ove si svolge l'attività servita dal deposito di G.P.L. anche se in muratura, purché la zona di installazione del deposito stesso risulti ben ventilata e siano rispettate le distanze di cui al punto 8. Tra gli elementi pericolosi del deposito e la recinzione deve essere osservata una distanza minima di 1 m.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902432
10. Altre misure di sicurezza

1. I serbatoi fuori terra devono essere contornati da un'area, avente ampiezza non minore di 5 m, completamente sgombra e priva di vegetazione che possa costituire pericolo di incendio. Ove tale distanza non possa essere rispettata, la base della rete metallica, di cui al punto 9, comma 1, dovrà essere costituita da un muretto alto almeno 0,5 m.

2. Per i serbatoi interrati è vietata la presenza di alberi ad alto fusto per un raggio di 5 m dal contorno del serbatoio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902433
Titolo IV - Serbatoi, accessori, vaporizzatori e tubazioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902434
11. Accessori

1. Ciascun serbatoio, oltre agli accessori prescritti per le attrezzature a pressione, deve essere dotato dei seguenti accessori, indispensabili per il normale servizio cui è destinato:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902435
12. Vaporizzatori, scambiatori termici e regolatori di pressione

1. I vaporizzatori possono essere installati in prossimità dei serbatoi.

2. Gli sca

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902436
13. Tubazioni per G.P.L. in fase liquida

1. Le tubazioni devono essere realizzate con materiali compatibili con il G.P.L.; esse possono essere installate sia fuori terra, sia interrate, sia in cunicolo.

2. Le tubazioni fuori terra devono essere disposte su appositi sostegni, devono essere ancorate e d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902437
14. Tubazioni flessibili per il riempimento

Le tubazioni flessibili, in dotazione all'autocisterna, da utilizzarsi per il riempimento devono:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902438
Titolo V - Messi ed impianti di estinzione incendi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902439
15. Estintori

1. In prossimità del serbatoio, anche all'esterno della recinzione, in adiacenza ai fabbricati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902440
16. Naspi

1. I depositi fuori terra di capacità superiore a 5 mc devono essere protetti con almeno un na

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902441
Titolo VI - Norme di esercizio
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902442
17. Requisiti del personale

1. Il personale addetto al riempimento deve essere di provata capacità e possedere le cognizioni necessarie per una corretta e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902443
18. Operazioni di riempimento

1. La posizione dell'area di sosta dell'autocisterna ed il percorso delle tubazioni di collegamento con i serbatoi non devono costituire pericolo per il normale transito delle persone e dei veicoli. L'area di sosta dell'autocisterna ed il serbatoio del G.P.L. non devono necessariamente essere mutuamente a vista.

2. Le operazioni di riempimento devono: essere effettuate con tubazioni flessibili in dotazione all'autocisterna, senza ricorrere a raccordi di passaggio di cui è fatto divieto assoluto; essere effettuate all'aperto e in modo che non si abbia dispersione di prodotto nell'atmosfera, salvo quella del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902444
19. Operazioni di svuotamento

1. È consentito lo svuotamento del serbatoio dal G.P.L. residuo in caso di dismissione, di ver

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
59175 5902445
20. Obblighi degli utenti

1. Gli utenti sono tenuti ad osservare le limitazioni imposte al contorno della zona di installazione del deposito ed a non alterarne le condizioni di sicurezza ai fini antincendio.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Prevenzione Incendi

Norme di Prevenzione incendi

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Prevenzione Incendi

Prevenzione incendi nei luoghi di lavoro

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Prevenzione Incendi

Antincendio strutture ricettive: classificazione, normativa, adeguamento

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Prevenzione Incendi
  • Ospedali e strutture sanitarie

Antincendio strutture sanitarie: classificazione, normativa, adeguamento

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Scuole
  • Prevenzione Incendi
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica

Antincendio scuole e asili nido: classificazione, normativa, adeguamento

A cura di:
  • Alfonso Mancini