FAST FIND : GP4674

Sent.C. Cass. 17/05/2000, n. 6394

47868 47868
1. Appalti - Capitolato - Natura normativa - Recepito in contratto - Conseguenze - Previsione di arbitrato inderogabile e lodo non impugnabile - Valore negoziale.
1. Nel caso in cui un capitolato avente natura normativa sia inserito per volontà delle parti, mediante apposito rinvio, in un contratto di appalto al quale non sia applicabile in forza del proprio disposto, le sue previsioni acquistano carattere vincolante fra le parti sulla base della volontà negoziale delle stesse, hanno quindi valore negoziale e non normativo e possono legittimamente prevedere l'inderogabilità dell'arbitrato e la non impugnabilità del lodo per violazione di legge.

1a. Sul valore normativo del Capitolato generale oo.pp., D.P.R. 16 luglio 1962 n. 1063[R=DPR106362], vincolante solo per gli appalti dello Stato, e sulla validità per enti pubblici diversi dallo Stato condizionata al suo recepimento contrattuale o a specifica legge, ved. Cass. 21 giugno 2000 n. 8420R (Il Cap. gen. oo.pp. richiamato nel contratto d'appalto di un Comune ha valore contrattuale); Cass. 7 giugno 2000 n. 7705R e 3 settembre 1999 n. 9279[R=W3S999279] e 16 aprile 1999 n. 3802R e S.U. 8 giugno 1998 n. 5612R (Fattispecie per Ente Acquedotto Pugliese) e S.U. 28 maggio 1998 n. 5289R e 7 luglio 1997 n. 6100R (Fattispecie per un Comune) e 22 luglio 1996 n. 6569R (Il Cap. gen. richiamato in un contratto d'appalto di ente pubblico può avere valore normativo se la sua adozione è prescritta da una legge) e 12 dicembre 1994 n. 10596R e 1° aprile 1994 n. 3214R e 23 marzo 1988 n. 2531R (Il Cap. gen. ha valore normativo e vincolante solo per gli appalti dello Stato mentre negli appalti affidati da enti pubblici ha valore contrattuale); 14 dicembre 1999 n. 14018R (In caso di giudizio per controversie in un appalto di opera pubblica affidata da un ente pubblico con richiamo al Cap. gen. oo.pp. che vi ha quindi natura contrattuale, va esclusa la deroga della competenza ordinaria a favore di quella arbitrale); Cass. 21 giugno 1999 n. 6230R (Cap. gen. applicabile anche da Cassa per il Mezzogiorno e da enti suoi concessionari).

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

I concorsi di progettazione e di idee negli appalti pubblici

A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica

Finanziamenti per la costruzione di scuole innovative nei comuni con meno di 5.000 abitanti

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Finanziamenti per messa in sicurezza di palestre e mense scolastiche

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica

Finanziamenti alle città per interventi di adattamento ai cambiamenti climatici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia scolastica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili

Finanziamenti per interventi di efficienza energetica e risparmio idrico su edifici pubblici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Norme tecniche
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign apparecchi di refrigerazione

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali