FAST FIND : NR35712

L. R. Sicilia 17/05/2016, n. 8

Disposizioni per favorire l’economia. Norme in materia di personale. Disposizioni varie.
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 29/09/2016, n. 20
- L.R. 29/12/2016, n. 28
- L.R. 26/01/2017, n. 1
- L.R. 09/05/2017, n. 8
Scarica il pdf completo
2815326 3807140
Art. 1 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807141
Art. 2. - Lavori in economia nel settore forestale

1. Le disposizioni di cui alla legge regionale 11 aprile 2012, n. 24

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807142
Art. 3. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807143
Art. 4 - Attuazione Direttiva n. 2012/27/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 ottobre 2012 sulla efficienza energetica

1. Per il perseguimento delle finalità della Direttiva n. 2012/27/UER del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 ottobre 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807144
Art. 5 - Accesso online al registro delle imprese

1. Per lo svolgimento dell'attività di vigilanza e controllo sulle imprese coo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807145
Art. 6-7. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807146
Art. 8 - Iniziative volte alla promozione di start up, restart, incubatori e acceleratori dello sviluppo locale

1. L'Assessorato regionale delle attività produttive promuove e finanzia le attività di seguito indicate:

a) creazione di start up con idee innovative e creative che abbiano una ricaduta immediata sul territorio in termini di processo, prodotto o servizio offerto;

b) promozione di restart con idee innovative e creative che abbiano una ricaduta immediata sul territorio in termini di processo, prodotto o servizio offerto;

c) costituzione di acceleratori dello sviluppo locale e laboratori territoriali nelle aree siciliane che ne risultino sprovviste;

d) creazione di nuove imprese che presentano iniziative finalizzate all'introduzione di innovazioni di prodotto e/o di processo, anche nei settori tradizionali;

e) costituzione di incubatori di start up e di spin off della ricerca pubblica, di acceleratori dello sviluppo locale e di laboratori territoriali per la promozione di nuove idee imprenditoriali e di innovazione sociale nelle aree siciliane a più elevato fabbisogno e/o dove ne risultino sprovviste.

2. Per la realizzazione e direzione delle attività di cui al comma 1, l'Assessorato regionale delle attività produttive affida ad una delle società regionali in house e prioritariamente a “Servizi ausiliari Sicilia s.c.p.a. (SAS)” N1, previa convenzione/contratto:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807147
Art. 9-14. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807148
Art. 15 - Attuazione della programmazione comunitaria.

1. Ai sensi dell'articolo 1, comma 804, della legge 28 dicembre 2015, n. 208R, al fine di assicurare il completamento dei progetti di cui al comma 2 inseriti nei programmi PO FESR 2007-2013 e PO FSE 2007-2013, non conclusi alla data del 31 dicembre 2015, è autorizzato l'utilizzo delle risorse finanziarie previste per il piano di completamento (FESR) e per il piano di cambiamento (FSE) inseriti nella programmazione complementare di cui alla delibera CIPE n. 10/2015 del 28 gennaio 2015, come deliberato dalla Giunta regionale con atto n. 268 del 10 novembre 2015.

2. Le amministrazioni pubbliche di cui al comma 2 dell'articolo 1 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 R, le società e gli enti in house delle predette amministrazioni, gli enti pubblici economici e i concessionari statali o regionali di servizi pubblici e opere pubbliche, beneficiari titolari di progetti non conclusi alla data del 31 dicembre 2015, possono presentare all'ufficio competente una domanda di proroga al “31 gennaio 2017” N2, ovvero entro il 31 dicembre 2018 per i progetti superiori a 5 milioni di euro, del termine di conclusione e di funzionamento ed entrata in uso dei predetti progetti. Con la medesima domanda può essere richiesta la copertura finanziaria, a valere sulle risorse di cui al comma 1, dei progetti non conclusi alla data del 31 dicembre 2015. Le modalità e i termini di presentazione e di accoglimento della domanda sono def

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807149
Art. 16-18. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807150
Art. 19 - Modifiche alla legge regionale 12 gennaio 2012, n. 8 e successive modifiche ed integrazioni

1. Alla legge regionale 12 gennaio 2012, n. 8R e successive modifiche ed integrazioni sono apportate le seguenti modifiche:

a) alla lettera b) del comma 2 dell'articolo 19 le parole "dalla competente Agenzia del territorio" sono sostituite dalle parole "dagli uffici del Genio civile competenti per territorio";

b) al comma 4 dell'articolo 19 le parole "nel rispetto di quanto previsto dal comma 8, la gestione dei singoli Consorzi per le aree sviluppo industriale transita all'Istituto" sono sostituite dalle parole "l'Istituto subentra nelle funzioni e nei compiti già

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807151
Art. 20-22. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807152
Art. 23 - Modifiche alla legge regionale 4 agosto 2015, n. 15 in materia di Sindaco metropolitano

1. Alla legge regionale 4 agosto 2015, n. 15R e successive modifiche ed integrazioni sono apportate le seguenti modifiche:

a) all'articolo 1, comma 3, prima delle parole "Gli organi di governo" sono inserite le parole "Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 13,";

b) i commi da 1 a 7 dell'articolo 13 sono sostituiti dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807153
Art. 24 - Modifiche alla legge regionale 12 luglio 2011, n. 12 per effetto dell'entrata in vigore del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50

1. Il comma 1 dell'articolo 1 della legge regionale 12 luglio 2011, n. 12R è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807154
Art. 25 - Modifiche all'articolo 2 della legge regionale 30 aprile 1991, n. 10, in materia di termine di conclusione del procedimento

1. All'articolo 2 della legge regionale 30 aprile 1991, n. 10R e successive modifiche ed integrazioni sono apportate le seguenti modifiche:

a) dop

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807155
Art. 26 - Modifiche alla legge regionale 30 aprile 1991, n. 10 in materia di potere sostitutivo

1. Dopo l'articolo 2 della legge regionale 30 aprile 1991, n. 10R e successive modifiche ed integrazioni, è aggiunto il seguente:

"Art. 2 bis. Potere sostitutivo - 1. Nell'ipotesi di inutile d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807156
Art. 27 - Modifiche all'articolo 4 della legge regionale 30 aprile 1991, n. 10, in materia di ordine cronologico

1. Il comma 3 dell'articolo 4 della legge regionale 30 aprile 1991, n. 10R e successive modifiche ed integrazioni, è sostituito dal seguente:

"3. Le pubbliche

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807157
Art. 28 - Modifiche all'articolo 23 della legge regionale 30 aprile 1991, n. 10, in materia di silenzio assenso

1. All'articolo 23 della legge regionale 30 aprile 1991, n. 10

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807158
Art. 29 - Modifiche alla legge regionale 29 aprile 2014, n. 10 in materia di Piano comunale amianto e monitoraggio del rischio amianto

1. Alla lettera b) del comma 1 dell'articolo 4 della legge regionale 29 aprile 2014, n. 10

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807159
Art. 30 - Repertorio delle qualificazioni della Regione

1. Per l'attuazione nel territorio della Regione del decreto legislativo 16 gennaio 2013, n. 13R e successive modificazioni ed integrazioni, e nell'esercizio delle funzioni di indirizzo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807160
Art. 31. - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2815326 3807161
Art. 32 - Entrata in vigore

1. La presente legge sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana ed entrerà in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Enti locali
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • DURC
  • Fonti alternative
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Enti locali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Pubblica Amministrazione

Lombardia: contributi agli enti locali per la rimozione di manufatti contenenti amianto

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Pubblica Amministrazione
  • Enti locali

Valle D’Aosta: efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico

Avviso per l'efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico dei Comuni e delle Unités des Communes valdôtaines. Stanziati complessivamente due milioni di euro a favore degli enti locali valdostani per gli anni dal 2020 al 2022. Previsti contributi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni climalteranti attraverso interventi sul patrimonio edilizio di ottimizzazione energetica e/o utilizzo di fonti energetiche rinnovabili. L'importo massimo finanziabile per ogni singolo intervento è pari a 400 mila euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Provvidenze
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Imprese

Campania: contributi alle imprese per i piani di investimento nell’efficienza energetica

La Regione Campania concede contributi in conto capitale a fondo perduto a favore delle imprese per la realizzazione di investimenti finalizzati all'efficienza energetica e all'utilizzo delle fonti rinnovabili di energia. In particolare, saranno ammissibili al contributo attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica nei processi produttivi, l'installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento, attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica degli edifici dove si svolge il ciclo produttivo e attività di installazione di impianti a fonti rinnovabili. Lo stanziamento previsto ammonta a 20 milioni di euro e per la partecipazione è prevista la propedeudicità della diagnosi energetica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Provvidenze
  • Pubblica Amministrazione
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Finanza pubblica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Bonifica amianto edifici pubblici: finanziamenti per la progettazione (bando 2017)

Scheda tecnica del bando per il finanziamento della progettazione preliminare e definitiva di interventi di bonifica di edifici pubblici contaminati da amianto, con riferimento all'annualità 2017 (6,018 mln di Euro). Caratteristiche, importi e dotazione finanziaria dell’agevolazione con tabella riepilogativa; Soggetti beneficiari, scadenza e contenuti tecnici delle domande; Interventi finanziabili ed esclusioni; Criteri di priorità; Erogazione dei finanziamenti e cause di revoca.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Emissioni veicoli - Obblighi di comunicazione dei costruttori

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali

  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign sorgenti luminose e unità di alimentazione separate