FAST FIND : NW3935

Ultimo aggiornamento
27/02/2020

La cessione del credito per agevolazioni su interventi di risparmio energetico e antisismici

CESSIONE DEL CREDITO FISCALE DERIVANTE DALLE AGEVOLAZIONI - SOGGETTI CHE POSSONO USUFRUIRE DELLA CESSIONE (Credito per detrazioni su interventi di riqualificazione energetica; Credito per detrazioni su interventi condominiali di messa in sicurezza sismica) - MODALITÀ ATTUATIVE E OPERATIVE (Provvedimenti Agenzia Entrate di riferimento; Adempimenti e procedura per cedere il credito e per usufruire della cessione) - SCONTO DAI FORNITORI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
2628080 6166620
CESSIONE DEL CREDITO FISCALE DERIVANTE DALLE AGEVOLAZIONI

A determinate condizioni è prevista la possibilità che - in relazione alle seguenti agevolazioni fiscali - i beneficiari optino per la cessione del corrispondente credito in luogo della fruizione del beneficio:

1) detrazioni d’imposta sulle spese per interventi di riqualificazione energetica (c.d. “Ecobonus”), ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166621
SOGGETTI CHE POSSONO USUFRUIRE DELLA CESSIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166622
Credito per detrazioni su interventi di riqualificazione energetica

Ai sensi dell’art. 14 del D.L. 04/06/2013, n. 63, possono beneficiare della cessione del credito sulle spese per interventi di riqualificazione energetica:

1) i soggetti che si trovino, nell’anno precedente a quello di sostenimento delle spese, nella c.d. “no tax areaN2 (comma 2-ter del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166623
Chiarimenti su “altri soggetti privati” cui può essere ceduto il credito

Per quanto riguarda in particolare l’individuazione di “tutti gli altri soggetti privati” che possono essere cessionari del credito, l’Agenzia delle entrate, con la citata Circolare 18/05/2018, n. 11/E - sulla scorta del parere fornito dalla Ragioneria Generale dello Stato - ha ritenuto di interpretare in maniera estremamente restrittiva tale indicazione della norma, chiarendo che:

a) la cessione del credito deve intendersi limitata ad una sola eventuale cessione successiva a quella originaria;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166624
Cessione del credito dal socio alla società

L’Agenzia delle entrate, con Interpello 15/10/2019, n. 415

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166625
Cessione da genitore a figlio e viceversa

L’Agenzia delle entrate, con Interpello 29/08/2019, n. 354

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166626
Cessione ad altri condomini

L’Agenzia delle entrate, con Interpello 13/11/2018, n. 481

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166627
Cessione a una pluralità di soggetti

L’Agenzia delle entrate, con Interpello 13/11/2018, n. 481

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166628
Chiarimenti su banche e intermediari finanziari cui è limitata la cessione del credito

La Circolare 18/05/2018, n. 11/E ha fornito chiarimenti in merito alla individuazione di banche e intermediari finanziari esclusi dal novero dei cessionari per i soggetti cedenti diversi dai “no tax area”.

In particolare, è stato chiarito che tale preclus

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166629
Credito per detrazioni su interventi condominiali di messa in sicurezza sismica

La cessione del credito derivante da lavori agevolabili con il Sismabonus può essere effettuata da tutti i soggetti beneficiari delle agevolazioni, ivi compresi i soggetti cessionari del credito, i quali a loro volta possono effettuare ulteriori cessioni.

La cessione può avvenire:

- nei confronti dei fornitori dei beni e servizi necessari alla realizzazione degli interventi di riqualificazione en

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166630
MODALITÀ ATTUATIVE E OPERATIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166631
Provvedimenti Agenzia Entrate di riferimento

La cessione è al momento disciplinata:

- quanto agli interventi di riqualificazione energetica, dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166632
Adempimenti e procedura per cedere il credito e per usufruire della cessione

Per quanto riguarda il cedente:

1) il condomino cedente, se i dati non sono indicati nella delibera assembleare che approva gli interventi, comunica all’amministratore di condominio, entro il 31 dicembre del periodo d’imposta di riferimento, l’avvenuta cessione del credito indicando, oltre ai propri dati, anche la denominazione e il codice fiscale del cessionario e l’accettazione della cessione;

2) l’amministratore di condominio, a sua volta, comunica all’Agen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2628080 6166633
SCONTO DAI FORNITORI

In alternativa alla possibile cessione del credito, l’art. 10 del D.L. 30/04/2019, n. 34 (convertito in legge dalla L. 28/06/2019, n. 58), aveva introdotto la possibilità, per il soggetto che sostiene spese ammissibili agli incentivi per l’efficienza energetica (c.d. “Ecobonus”) o per la messa in sicurezza sismica (c.d. “Sismabonus”) di ricevere un contributo di importo pari allo sconto fiscale cui avrebbe diritto, anticipato dal fornitore che ha effettuato l’intervento, sotto forma di sconto sul corrispettivo spettante.

La disposizione in oggetto è stata abrogata ad opera della Legge di bilancio 2020 (art. 1 della L. 160/2019, comma 176 R), e di fatto non è mai stata utilizzata, anche per la mancata emanazione del previsto provvedimento attuativo dell’Agenzia entrate.


Lo sconto d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza

Scadenzario fiscale termini rinviati o sospesi per l’emergenza Coronavirus

TABELLA RIEPILOGATIVA - SOSPENSIONE TERMINI DAL 21/02/2020 NELLE PRIME “ZONE ROSSE” - SOSPENSIONE DAL 02/03/2020 PER LE CATEGORIE DI SOGGETTI PIÙ COLPITE - SOSPENSIONE ADEMPIMENTI PER TUTTI I CONTRIBUENTI DAL 08/03/2020.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Imprese
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Abruzzo: sostegno alle mPMI per investimenti in macchinari e impianti

Rilancio della propensione agli investimenti del sistema produttivo abruzzese attraverso un consolidamento delle realtà esistenti e ad un rinnovamento della base produttiva, garantendo aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e per processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale per quasi tutti i codici Ateco. È l'obiettivo dell'Avviso emanato in attuazione dell’Asse Prioritario III "Competitività del sistema produttivo”, al fine di promuovere la competitività delle piccole e medie imprese, Azione 3.1.1 del POR FESR 2014 - 2020 della Regione Abruzzo".
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile

Coronavirus (Covid-19) - Tutti i provvedimenti

Tutti i provvedimenti emanati per fronteggiare l’emergenza sanitaria (Coronavirus Covid-19): STATO DI EMERGENZA - DECRETI LEGGE - DECRETI E DELIBERE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO - ORDINANZE DI PROTEZIONE CIVILE - ORDINANZE DEL MINISTERO DELLA SALUTE - PROVVEDIMENTI DEL MINISTERO DELL’ECONOMIA E FINANZE - PROVVEDIMENTI DEL MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - PROVVEDIMENTI DELL’ANAC.
  • Provvidenze
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Beni culturali e paesaggio

Finanziamento per la valorizzazione di borghi e centri storici nel sud d’Italia

Vengono finanziati interventi per il rafforzamento dell’attrattività dei borghi e dei centri storici di piccola e media dimensione nei comuni delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, attraverso il restauro e recupero di spazi urbani, edifici storici o culturali. La dotazione finanziaria complessiva è di 30 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Prevenzione Incendi
  • Uffici e luoghi di lavoro

Prevenzione incendi nei luoghi di lavoro

OBBLIGHI DI CARATTERE GENERALE - VALUTAZIONE DEL RISCHIO INCENDIO (Revisione della valutazione dei rischi di incendio) - MISURE DI CARATTERE ORGANIZZATIVO E TECNICO (Designazione e formazione degli addetti; Misure di carattere generale; Vie e uscite di emergenza; Misure per la rivelazione e l'allarme in caso di incendio; Mezzi per l’estinzione dell’incendio - Manutenzione e controllo; Controlli e manutenzione sulle misure di protezione antincendio; Informazione e formazione dei lavoratori) - PIANO E MISURE DI EMERGENZA (Contenuti e criteri di redazione del piano di emergenza; Assistenza alle persone disabili in caso di incendio) - RAPPORTO CON LA NORMATIVA ANTINCENDIO - SANZIONI - PREVENZIONE INCENDI PER LA PROGETTAZIONE, COSTRUZIONE E L’ESERCIZIO DI EDIFICI E/O LOCALI DESTINATI AD UFFICI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica