FAST FIND : NR31796

L. R. Toscana 04/08/2014, n. 46

Disposizioni di carattere finanziario. Modifiche alle l.r. 1/2009, 65/2010, 66/2011, 8/2012, 77/2012, 77/2013, 79/2013.
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 25/06/2020, n. 45
- Avviso di rettifica pubblicato in B.U. 30/09/2014, n. 45
Scarica il pdf completo
1282638 6486323
PREAMBOLO


Il Consiglio regionale


Visto l’articolo 117, commi terzo e quarto, della Costituzione;

Visto l’articolo 119, commi primo e secondo, della Costituzione;

Visto l’articolo 4, dello Statuto;

Vista la legge regionale 31 luglio 1998, n. 42 (Norme per il trasporto pubblico locale);

Vista la legge regionale 8 gennaio 2009, n. 1 (Testo unico in materia di organizzazione e ordinamento del personale);

Vista la legge regionale 29 dicembre 2010, n. 65 (Legge finanziaria per l’anno 2011);

Vista la legge regionale 27 dicembre 2011, n. 66 (Legge finanziaria per l’anno 2012);

Vista la legge regionale 9 marzo 2012, n. 8 (Disposizioni urgenti in materia di alienazione e valorizzazione di immobili pubblici in attuazione dell’articolo 27 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 “Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici”, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214);

Vista la legge regionale 27 dicembre 2012, n. 77 (Legge finanziaria per l’anno 2013);

Vista la legge regionale 24 dicembre 2013, n. 77 (Legge finanziaria per l’anno 2014);

Vista la legge regionale 24 dicembre 2013, n. 79 (Riordino degli sgravi fiscali alle imprese a valere sull’imposta regionale sulle attività produttive “IRAP”);

Visto il parere favorevole espresso dal Consiglio delle autonomie locali nella seduta del 14 luglio 2014;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486324
Capo I - Disposizioni in materia di entrata


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486325
Sezione II - Modifiche alla legge regionale 27 dicembre 2011, n. 66 (Legge finanziaria per l’anno 2012)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486326
Art. 9 - Modifiche all’articolo 103 della l.r. 66/2011

1. Il comma 3 bis dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486327
Sezione III - Modifiche alla legge regionale 9 marzo 2012, n. 8 (Disposizioni urgenti in materia di alienazione e valorizzazione di immobili pubblici in attuazione dell’articolo 27 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 “Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici”, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486328
Art. 10 - Inserimento dell’articolo 8 ter nella l.r. 8/2012

1. Dopo l'articolo 8 bis della legge regionale 9 marzo 2012, n. 8 (Disposizioni urgenti in materia di alienazione e valorizzazione di immobili pubblici in attuazione dell’articolo 27 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 “Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici”, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214 ), è inserito il seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486329
Sezione IV - Modifiche alla legge regionale 27 dicembre 2012, n. 77 (Legge finanziaria per l’anno 2013)


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486330
Art. 12 - Modifiche all’articolo 45 della l.r. 77/2012

1. Al comma 2 dell’articolo 45 della l.r. 77/2012 le parole: “per gli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486331
Art. 13 - Modifiche all’articolo 65 bis della l.r. 77/2012

1. Al comma 1 dell’articolo 65 bis della l.r. 77/2012 le parole: “, per l’anno 2013,” sono soppresse.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486332
Art. 14 - Modifiche all’articolo 65 ter della l.r. 77/2012

1. Al comma 4 e al comma 5 dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486333
Art. 17 - Sostituzione dell’articolo 65 octies della l.r. 77/2012

1. L’articolo 65 octies della l.r. 77/2012 è sostituito dal seguente:

“Art. 65 octies - Inserimento dell’articolo 8 bis nella l.r. 8/2012

1. Dopo l’a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486334
Art. 23 - Sostituzione dell’articolo 28 della l.r. 77/2013

1. L’articolo 28 della l.r. 77/2013 è sostituito dal seguente:

“Art. 28 - Misure per il sostegno e la promozione di interventi per la messa in sicurezza sismica, il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici nonché degli investimenti in energie rinnovabili.

1. Al fine di promuovere ed incentivare nell’edilizia il risparmio energetico e l’utilizzo di impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, la Regione:

a) fornisce garanzia finanziaria sui prestiti contratti con il sistema del credito, di seguito denominata garanzia finanziaria, per la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica e di installazione di impianti di produzione di energia elettrica e termica alimentati da fonti rinnovabili, di cui all’articolo 28 bis, comma 2, riguardanti edifici pubblici e privati, capannoni industriali, aree a terra pubbliche o private situate nel territorio regionale;

b) eroga contributi per la c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486335
Art. 24 - Inserimento dell’articolo 28 bis nella l.r. 77/2013

1. Dopo l’articolo 28 della l.r. 77/2013 è inserito il seguente:

“Art. 28 bis - Interventi, modalità e condizioni per l’accesso al fondo di cui all’articolo 28

1. Le misure finanziarie di cui all’articolo 28, commi 1 e 2, sono concesse, previa pubblicazione di avviso pubblico e nel rispetto della normativa comunitaria in materia di aiuti di Stato, in base all’ordine di presentazione delle domande. Il 50 per cento delle

risorse assegnate a ciascuna misura finanziaria, ai sensi dell’articolo 28, comma 8, è destinato alle persone fisiche per la realizzazione di interventi sugli immobili di proprietà adibiti a residenza anagrafica, fatta salva la possibilità di stabilire, con deliberazione della Giunta regionale, una diversa ripartizione percentuale tra i soggetti beneficiari, tenuto conto del numero delle domande presentate.

2. Fermo restando quanto previsto al comma 3, alle misure finanziarie di cui all’articolo 28, comma 1, possono accedere persone fisiche, piccole e medie imprese, enti locali e aziende sanitarie, nonché associazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486336
Art. 36 - Inserimento dell’articolo 70 bis nella l.r. 77/2013

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486337
Art. 39 - Inserimento dell’articolo 70 quinquies nella l.r. 77/2013

1. Dopo l’articolo 70 quater della l.r. 77/2013 è inserito il seguente:

“Art. 70 quinquies - Contributi straordinari per interventi su impiantistica sportiva

1. La Giunta regionale è autorizzata ad erogare, per l’anno 2014, contributi straordinari ad enti locali per un ammontare complessivo di euro 817.000,00, per la realizzazione o l’adeguamento di impianti sportivi di prioritario interesse regionale.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486338
Capo IV - Norme finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486339
Art. 52 - Entrata in vigore

1. La presente legge entra in vigore il giorno della pubblicazione sul Bollettino uff

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1282638 6486340
ALLEGATO A - Prospetto di rimodulazione previsioni finanziarie di piani e programmi

Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Enti locali
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • DURC
  • Appalti e contratti pubblici
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Fonti alternative
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Compravendita e locazione

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Impiantistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fonti alternative
  • Trasporti
  • Provvidenze
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Distributori di carburanti
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili

Emilia Romagna: 6,2 milioni di euro per sanità green e mobilità elettrica

Riqualificazione energetica degli edifici pubblici delle aziende sanitarie regionali e di infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica dei veicoli aziendali. La Regione Emilia-Romagna sostiene le Aziende sanitarie pubbliche regionali affinché vengano conseguiti obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e ad incentivare politiche di mobilità elettrica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Rifiuti
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Mezzogiorno e aree depresse

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Imprese
  • Fonti alternative
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Impiantistica

Campania: contributi alle imprese per i piani di investimento nell’efficienza energetica

La Regione Campania concede contributi in conto capitale a fondo perduto a favore delle imprese per la realizzazione di investimenti finalizzati all'efficienza energetica e all'utilizzo delle fonti rinnovabili di energia. In particolare, saranno ammissibili al contributo attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica nei processi produttivi, l'installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento, attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica degli edifici dove si svolge il ciclo produttivo e attività di installazione di impianti a fonti rinnovabili. Lo stanziamento previsto ammonta a 20 milioni di euro e per la partecipazione è prevista la propedeudicità della diagnosi energetica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Impiantistica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Imprese
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Umbria: sostegno alle imprese per l’efficienza energetica e utilizzo di fonti rinnovabili

Con l'Avviso la Regione Umbria sostiene gli investimenti delle imprese extra agricole per l'efficienza energetica e l'utilizzo delle fonti di energia rinnovabile. In particolare, l’Avviso prevede una dotazione finanziaria di 3 milioni di euro ed è volto a erogare incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese. Le agevolazioni vanno dal 30 al 50% dei costi ammissibili, in relazione alla dimensione delle imprese.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Impianti sportivi
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune

Lombardia, impianti di risalita e piste da sci: contributi per l'adeguamento e la sicurezza - Bando 2015

  • Impiantistica
  • Professioni
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine