FAST FIND : NR39548

L. R. Campania 02/08/2018, n. 26

Misure di semplificazione in materia di governo del territorio e per la competitività e lo sviluppo regionale. Legge annuale di semplificazione 2018.
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 29/06/2021, n. 5
- L.R. 21/04/2020, n. 7
- L.R. 30/12/2019, n. 27
- L.R. 07/08/2019, n. 16
Scarica il pdf completo
4884833 7556566
Art. 1 - Oggetto e finalità

1. La presente legge, in attuazione dell'articolo 2 della legge regionale 5 dicembre 2005, n. 21 (Riordino normativo ed abrogazione espressa di leggi tacitamente abrogate o prive di efficacia) ed in coerenza con gli obiettivi della programmazione europe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556567
CAPO I - Disposizioni in materia urbanistica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556568
Art. 2 - Semplificazioni in materia di pianificazione territoriale

1. La legge regionale 22 dicembre 2004, n. 16 (Norme sul governo del territorio), è così modificata:

a) il comma 2 dell'articolo 16 è sostituito dal seguente:

"2. Le varianti e gli aggiornamenti del Ptr seguono il procedimento di formazione di cui all'articolo 15. Le variazioni tecniche degli elaborati del Ptr, necessarie al recepimento di sopravvenute disposizioni legislative statali immediatamente operative, sono approvate con delibera di Giunta regionale.";

b) dopo l'articolo 18 è aggiunto il seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556569
Art. 3 - Semplificazioni in materia di procedimento di pianificazione paesaggistica di competenza regionale

1. L'articolo 3 della legge regionale 13 ottobre 2008, n. 13 (Piano territoriale regionale) è sostituito dal seguente:

"Art. 3 (Procedimento di pianificazione paesaggistica di competenza regionale)

1. Il procedimento di approvazione del Piano paesaggistico regionale, redatto in condivisione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo ai sensi degli articoli 135 e 143 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137) integrato con il procedimento di valutazione ambientale strategica e valutazione d'incidenza, di cui al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556570
CAPO II - Disposizioni in materia di ambiente e lavori pubblici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556571
Art. 4 - Semplificazione in materia di valutazioni di incidenza

1. Il comma 4 dell'articolo 1 della legge regionale 7 agosto 2014, n. 16 (Interventi di rilancio e sviluppo dell'economia regionale nonché di carattere ordinamentale e organizzativo "Collegato alla legge di stabilità regional

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556572
Art. 5 - Disposizioni di riordino normativo in materia di servizio idrico integrato

1. La legge regionale 2 dicembre 2015, n. 15 (Riordino del servizio idrico integrato ed istituzione dell'Ente Idrico Campano) è così modificata:

a) al comma 5 dell'articolo 7 è aggiunto alla fine il seguente periodo: "In sede di prima applicazione, il comitato esecutivo dell'EIC provvede ad aggiornare lo statuto entro 60 giorni dal completamento della costituzione degli organi dell'Ente.";

b) il comma 1 dell'articolo 15 è sostituito dal seguente:

"1. Il Collegio dei revisori nominato dal Comitato esecutivo dell'Ente idrico &e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556573
Art. 6 - Semplificazioni in materia di lavori pubblici di interesse regionale e di opere pubbliche e di interesse pubblico

1. La legge regionale 22 dicembre 2004, n. 16 (Norme sul governo del territorio) è così modificata:

a) dopo l'articolo 12 è aggiunto il seguente:

"Art. 12-bis (Opere e lavori pubblici di interesse strategico regionale.)

1. Per opere e lavori pubblici di interesse strategico regionale si intendono le opere ed i lavori pubblici che si realizzano nel territorio della Regione Campania, la cui programmazione, approvazione ed affidamento spetta alla Regione, che siano:

a) finanziati, anche solo parzialmente, con fondi europei e/o fondi str

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556574
CAPO III - Disposizioni in materia di cultura e turismo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556575
Art. 7 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556576
Art. 8 - Semplificazione in materia di turismo e cultura

1. Omissis

2. Al comma 1 dell'articolo 1 dell

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556577
CAPO IV - Disposizioni in materia di trasporti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556578
Art. 9 - Disposizioni di riordino e semplificazione in materia di trasporti

1. La legge regionale 28 marzo 2002, n. 3 (Riforma del Trasporto Pubblico Locale e Sistemi di Mobilità della Regione Campania) è così modificata:

a) alla lettera b) del comma 1 dell'articolo 2 dopo le parole "degli orari" sono aggiunte le seguenti: "e sia nelle tariffe mediante l'integrazione tariffaria regionale.";

b) dopo il comma 3 dell'articolo 6-bisè aggiunto il seguente:

"3-bis. Ai lavori del Comitato possono

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556579
CAPO V - Disposizioni in materia di zone economiche speciali, sviluppo economico e razionalizzazione della spesa regionale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556580
Art. 10 - Disposizioni a sostegno di nuove iniziative imprenditoriali e per lo sviluppo economico

1. Allo scopo di garantire la efficace attuazione delle disposizioni in materia di Zone Economiche Speciali (ZES), previste dall'articolo 4 del decreto-legge 20 giugno 2017, n. 91 (Disposizioni urgenti per la crescita economica nel Mezzogiorno), convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2017, n. 123, la regione Campania, con successivi provvedimenti anche di natura normativa, adotta le misure di liberalizzazione e di semplificazione volte a snellire i procedimenti amministrativi nelle materie di propria competenza e ad individuare meccanismi di monitoraggio e di controllo a garanzia della rapida attuazione degli interventi e della tempestiva realizzazione degli investimenti nelle medesime aree.

2. La regione Campania garantisce, nel rispetto dei vincoli di bilancio, la massima riduzione degli oneri istruttori previsti nell'ambito delle iniziative ricadenti nelle aree ZES e promuove, anche tramite appositi protocolli ed intese, analoghe iniziative da parte degli enti interessati.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556581
Art. 11 - Semplificazioni per incentivare l'occupazione

1. Allo scopo di promuovere l'occupazione in Campania, costituisce criterio di premialità per la concessione di agevolazioni, da parte della Regione Campania alle imprese, nel rispetto della normativa in materia di aiuti di Stato, l'impegno a salvaguardare o ad incrementare il livello occupazionale rispetto al momento della presentazione dell'istanza, per un periodo non inferiore ad u

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556582
Art. 12 - Disposizioni di semplificazione in materia di Sportello Unico Regionale per le Attività Produttive

1. La legge regionale 14 ottobre 2015, n. 11 (Misure urgenti per semplificare, razionalizzare e rendere più efficiente l'apparato amministrativo, migliorare i servizi ai cittadini e favorire l'attività di impresa. Legge annuale di semplificazione 2015") è così modificata:

a) all'articolo 20:

1) alla lettera a) del comma 1 le parole "e dell'articolo 3, comma 2" fino a "legge 15 marzo 1997, n. 59)" sono soppresse;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556583
Art. 13 - Disposizioni di semplificazioni in materia di collaudo degli impianti di distribuzione carburante

N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556584
Art. 14 - Disposizioni di riordino normativo e razionalizzazione della spesa regionale

1-2. Omissis

3. Alla legge regionale 9 novembre 2015, n. 13 (Istituzione del Fondo regionale per il sostegno socio-educativo, scolastico e formativo dei figli delle vittime di incidenti mortali sul lavoro) sono apportate le seguenti modificazioni:

a) all'articolo 3, dopo la lettera b) è aggiunta la seguente:

"bbis) età non superiore a trentacinque anni per l'ultimazione del percorso universitario";

b) il comma 1 dell'articolo 4 è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556585
CAPO VI - Disposizioni finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556586
Art. 15 - Clausola di semplificazione permanente.

1. In attuazione del comma 5 dell'articolo 2 della legge regionale 23/2017 sono abrogati:

a)-b) omissis

c) l'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4884833 7556587
Art. 16 - Clausola di invarianza finanziaria ed entrata in vigore

1. L'attuazione della presente legge è assicurata con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente. Dall'attuazione della presente legge non derivano nuovi o maggiori oneri a carico della finanza regionale.

2. La presente legge entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Enti locali
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • DURC
  • Appalti e contratti pubblici
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Fonti alternative
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Compravendita e locazione

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fisco e Previdenza
  • Protezione civile
  • Imprese
  • Trasporti
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Calamità
  • Provvidenze
  • Previdenza professionale
  • Imposte sul reddito
  • Calamità/Terremoti

Le misure introdotte dal D.L. 104/2020 (c.d. “Decreto Agosto”)

Analisi delle disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel Decreto Agosto (D.L. 14/08/2020, n. 104, convertito in legge dalla L. 13/10/2020, n. 126), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Impiantistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fonti alternative
  • Trasporti
  • Provvidenze
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Distributori di carburanti
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili

Emilia Romagna: 6,2 milioni di euro per sanità green e mobilità elettrica

Riqualificazione energetica degli edifici pubblici delle aziende sanitarie regionali e di infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica dei veicoli aziendali. La Regione Emilia-Romagna sostiene le Aziende sanitarie pubbliche regionali affinché vengano conseguiti obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e ad incentivare politiche di mobilità elettrica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Beni culturali e paesaggio
  • Finanza pubblica
  • Pianificazione del territorio
  • Enti locali
  • Provvidenze
  • Aree urbane
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica

Fondo per l’attuazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta. AGGIORNAMENTO: modificate le percentuali di erogazione dei finanziamenti.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Rifiuti
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Mezzogiorno e aree depresse

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco