FAST FIND : NN9282

D. Min. Infrastrutture 30/04/2008, n. 119

Regolamento tecnico per l'accreditamento degli organismi di ispezione di tipo B ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17020, di cui all'articolo 28, comma 4, dell'allegato XXI al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, e successive modificazioni ed integrazioni.
Scarica il pdf completo
61512 525579
[Premessa]



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525580
PARTE I - DISPOSIZIONI RIGUARDANTI GLI ORGANISMI DI ISPEZIONE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525581
Art. 1. - Oggetto

1. Il presente regolamento disciplina l’accreditamento, da parte del Consiglio superiore dei lavori pubblici, delle unità tecniche delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525582
Art. 2. - Definizioni

1. Ai fini del presente regolamento si intende per:

verifica: l’attività di cui all’articolo 27, comma 1, dell’allegato XXI al de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525583
Art. 3. - Requisiti amministrativi dell’organismo di ispezione

1. Gli atti organizzativi dell’OdI prevedono espressamente lo svolgimento dell’attività di verifica.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525584
Art. 4. - Indipendenza, imparzialità ed integrità

1. Negli atti organizzativi dell’OdI non sono previste attività che comportano conflitti di interesse con le attività di verifica. Tali atti esplicitano altresì l’impegno formale dell’OdI a non effettuare l’attività di verifica in tutti i casi in cui vi siano situazioni che possano risultare in contrasto con le esigenze di indipendenza ed imparzialità dell’attività di verifica.

2. Ai sensi dell’articolo 30, comma 5, dell’allegato XXI al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525585
Art. 5. - Riservatezza

1. L’OdI è tenuto alla riservatezza delle informazioni riguardanti la stazione appaltant

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525586
Art. 6. - Aspetti organizzativi e gestionali

1. L’OdI è dotato di un organigramma aggiornato dei dipendenti direttamente impiegati nello svolgimento delle attività di verifica.

2. L’OdI dispone di un responsabile tecnico, ingegnere o architetto dotato di laurea magistrale,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525587
Art. 7. - Sistema di gestione

1. L’amministrazione di appartenenza dell’OdI definisce e documenta, in apposito manuale di gestione, gli obiettivi e l’impegno a garantire la qualità del servizio erogato dall’OdI, con esplicito riferimento alle finalità delle attività di verifica. Il manuale di gestione contiene le informazioni minime richieste dalla norma di riferimento (UNI CEI EN ISO/IEC 17020), nonché una tabella di correlazione tra le varie parti (sezioni, capitoli, ecc.) del manuale e i requisiti della norma. Il m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525588
Art. 8. - Personale

1. L’OdI identifica responsabilità, compiti e mansioni del personale direttivo, tecnico, amministrativo e operativo in genere coinvolto nelle attività di verifica e processi correlati.

Tali elementi sono chiaramente descritti in opportuni documenti (“profili professionali ”). L’OdI assicura la rispondenza tra suddetti requisiti e l’effettivo livello di competenza del personale ed a fornire la formazione e l’addestramento a tal fine richiesti. L’OdI assicura che tutto il personale operi secondo le procedure del proprio sistema di gestione.

2. Il gruppo di ispezione soddisfa i seguenti requisiti:

conoscenza delle norme e regole cogenti applicabili, di natura tecnica, amministrativa ed economica rispetto alle quali deve essere accertata la conformità;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525589
Art. 9. - Strutture e attrezzature dell’organismo di ispezione

1. I software utilizzati dall’OdI per le attività operative di verifica sono sottoposti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525590
Art. 10. - Metodi e procedure di ispezione

1. L’OdI dispone di una o più procedure documentate descriventi la completa attività di ispezione riferita alla verifica del progetto.

2. Per l’attività di verifica del progetto sono richiesti piani di ispezione, da redigere sulla base degli articoli 33 e 34 dell’allegato XXI al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, e successive modificazioni e integrazioni. Il piano di ispezione, direttamente o attraverso documenti cui fa riferimento, prevede come minimo i seguenti aspetti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525591
Art. 11. - Manipolazione dei campioni e degli oggetti sottoposti a ispezione

1. Gli elaborati oggetto della verifica ai fini di validazione sono identificati, gestiti e conservat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525592
Art. 12. - Registrazioni

1. Le registrazioni relative alle attività di verifica svolte dall’OdI, sono conservate

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525593
Art. 13. - Rapporti di ispezione e certificati di ispezione

1. Le attività di verifica disciplinate dal presente regolamento richiedono l’emissione di due tipologie di rapporti di ispezione:

a) rapporti di ispezi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525594
Art. 14. - Sub-fornitori

1. Fermo quanto previsto all’articolo 8, comma 3, del presente regolamento, gli OdI non possono

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525595
PARTE II - PROCEDIMENTO PER L’ACCREDITAMENTO DEGLI ORGANISMI DI ISPEZIONE


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525596
Art. 15. - Presentazione della domanda di accreditamento

1. La domanda di accreditamento di un OdI è presentata utilizzando l’apposito modulo disponibile sul sito informatico del Consiglio superiore dei lavori pubblici, sottoscritto dal legale rappresentante o dal dirigente responsabile. La domanda è compilata integralmente fornendo tutte le informazioni e dati richiesti e motivando le eventuali inapplicabilità in caso di mancata compilazione, pena la non accettazione della domanda stessa. Gli oneri relativi alle procedure di accreditamento sono a carico dei richiedenti e sono individuati dal regolamento di cui al comma 9 dell’articolo 7 della legge 1° agosto 2002, n. 166.R

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525597
Art. 16. - Istruttoria della domanda

1. Pervenuta l’istanza, il direttore del Servizio tecnico centrale l’assegna al responsabile del procedimento, comunicando il nominativo al richiedente entro quindici giorni dal ricevimento della domanda.

2. Entro i successivi trenta giorni il responsabile del procedimento procede all’esame preliminare della documentazione e alla comunicazione dell’esito dell’esame.

3. Se la documentazione trasmessa dal richiedente è incompleta, il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525598
Art. 17. - Rilascio dell’accreditamento

1. L’accreditamento è rilasciato, entro quindici giorni dalla scadenza del termine di cui all’articolo 16, comma 6, con l’emissione di un “certificato di accreditamento” firmato dal Presidente del Consiglio superiore dei lavori

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525599
Art. 18. - Mancato rilascio dell’accreditamento

1. Se dall’istruttoria risulta che non sussistono i requisiti per poter rilasciare l’accr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525600
Art. 19. - Sorveglianza e rinnovo dell’accreditamento

1. Nel periodo di validità dell’accreditamento, il Servizio tecnico centrale svolge attività di sorveglianza sull’OdI accreditato, anche mediante apposite verifiche ispettive, onde accertare il rispetto delle prescrizioni e delle norme, nonché la persistenza dei requisiti in base ai quali è avvenuto l’accreditamento.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61512 525601
Art. 20. - Variazione delle condizioni di accreditamento

1. Nel caso di variazione delle condizioni di accreditamento il Servizio tecnico centrale ne dà comunicazione all’OdI. Qu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

La verifica della progettazione di opere e lavori pubblici

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

I concorsi di progettazione e di idee negli appalti pubblici

A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Attività tecniche dei dipendenti della P.A.: abilitazione, svolgimento e incentivi

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il Building Information Modeling (Bim) nelle opere pubbliche

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Partenariato pubblico privato
  • Soglie normativa comunitaria

Impatto del Decreto Semplificazioni (D.L. 76/2020) sul Codice dei contratti pubblici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Emanuela Greco
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro