FAST FIND : NN6501

D. Leg.vo 04/06/2003, n. 127

Riordino del Consiglio nazionale delle ricerche (C.N.R.).
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Avviso di rettifica in G.U. 15/09/2003
- D. Leg.vo 21/01/2004, n. 38
- D.L. 03/10/2006, n. 262 (L. 24/11/2006, n. 286)
- D.P.R. 21/02/2008, n. 64
- D. Leg.vo 31/12/2009, n. 213
- D.P.R. 01/02/2010, n. 76
Scarica il pdf completo
58727 3606213
[Premessa]

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;

Visto il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300 R;

Vista l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606214
Art. 1. - Oggetto

1. Il presente decreto legislativo detta la disciplina organica di riordino del Consiglio nazionale delle ricerche (C.N.R.). e ne definisce le finalità, le attività, gli organi, i princìpi ed i criteri di organizzazione e funzionamento, al fine di promuovere e di collegare realtà operative di eccellenza, di evit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606215
Art. 2. - Finalità dell'ente

1. Il C.N.R. è ente pubblico nazionale con il compito di svolgere, promuovere, diffondere, trasferire e valorizzare attività di ricerca nei principali settori di sviluppo delle conoscenze e delle loro applicazioni per lo sviluppo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606216
Art. 3. - Attività del C.N.R

1. Il C.N.R.:

a) svolge, promuove e coordina attività di ricerca con obiettivi di eccellenza in àmbito nazionale e internazionale, finalizzate all'ampliamento delle conoscenze nei principali settori di sviluppo, individuati nel quadro della cooperazione ed integrazione europea e della collaborazione con le università e con altri soggetti sia pubblici sia privati;

b) nell'àmbito del piano triennale delle attività di cui all'articolo 16, definisce e realizza programmi autonomi e partecipa a programmi internazionali di ricerca, sostenendo altresì attività scientifiche e di ricerca di rilevante interesse per il sistema nazionale;

c) svolge attività di comunicazione e promozione della ricerca, curando la diffusione dei relativi risultati economici e sociali all'interno del Paese;

d) svolge

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606217
Art. 4. - Organi

1. Sono organi del C.N.R.:

a)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606218
Art. 5. - Princìpi di organizzazione

1. Il C.N.R. definisce la propria organizzazione nel regolamento di organizzazione e funzionamento, sulla base del princip

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606219
Art. 6. - Presidente

1. Il presidente ha la rappresentanza legale dell'ente ed è responsabile delle relazioni istituzionali. Il presidente:

a) convoca e presiede il consiglio di amministrazione ed il consiglio scientifico generale, stabilendone l'ordine del giorno;

b) convo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606220
Art. 7. - Consiglio di amministrazione

1. Il consiglio di amministrazione ha compiti di indirizzo e programmazione generale dell'attività dell'ente. Il consiglio di amministrazione, su proposta del presidente:

a) delibera il piano triennale dell'ente e i relativi aggiornamenti, sentito il consiglio scientifico;

b) delibera la programmazione triennale e annuale del fabbisogno di personale;

c) approva il bilancio preventivo e il bilancio consuntivo e le relative relazioni;

d) delibera le lin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606221
Art. 8. - Consiglio scientifico generale

1. Il consiglio scientifico generale ha compiti consultivi relativi all'attività complessiva di ricerca dell'ente. Il consiglio scientifico generale:

a) esprime al consiglio di amministrazione il parere tecnico-sc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606222
Art. 9. - Collegio dei revisori dei conti

1. Il collegio dei revisori dei conti è l'organo di controllo della regolarità amministrativa e contabile dell'ente e svolge i compiti previsti dall'articolo 2403 del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606223
Art. 10. - Comitato di valutazione

N3

1. Il comitato di valutazione valuta periodicamente i risultati dell'attività di ricerca dell'ente, anche in relazione agli obietti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606224
Art. 11. - Direttore generale

1. Il direttore generale ha la responsabilità della gestione dell'ente, cura l'attuazione delle delibere del consiglio di amministrazione e l'attuazione dei provvedimenti del presidente; dirige, coordina e controlla la struttura centrale ed i servizi generali dell'ente; partecipa alle riunioni del consiglio di amministrazione senza diritto di voto. Il diret

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606225
Art. 12. - Dipartimenti

1. I dipartimenti sono le unità organizzative, istituite in ragione di uno per ciascuna delle macro aree di ricerca scientifica e tecnologica di cui all'articolo 3, comma 2, con compiti di programmazione, coordinamento e controllo. Ai dipartimenti afferiscono gli istituti, raggruppati secondo affinità disciplinari e tematiche, al fine di massimizzare le sinergie inter e intradipartimentali. I dipartimenti promuovono lo sviluppo di grandi progetti e programmi sulle materie di competenza, anche a livello europeo e internazionale, e l'integrazione con il territorio, con le università e le imprese.

2. I dipartimenti:

a) propongono al consiglio di amministrazione il piano triennale e i relat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606226
Art. 13. - Consiglio dei direttori di dipartimento

1. Il consiglio dei direttori di dipartimento, costituito dal presidente dell'ente, dal direttore generale e dai direttori dei dipartimenti, ha il compito di facilitare la g

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606227
Art. 14. - Istituti

1. Gli istituti sono le unità organizzative presso le quali si svolgono le attività di ricerca dell'ente, afferenti ai dipartimenti. Le modalità di costituzione degli istituti e la loro afferenza ai dipartimenti, la loro dislocazione sul territorio e la loro articolazione organizzativa sono definiti dal regolamento di organizzazione e funzionamento dell'ente.

2. Gli istituti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606228
Art. 15. - Disposizioni specifiche

1. Le incompatibilità con le cariche di presidente, componente del consiglio di amministrazione, e del consiglio scientifico generale, di presidente e componente del collegio dei revisori dei conti, di direttore generale e di direttore di dipartimento e di istituto, sono disciplinate dal regolamento di organizzazione e funzionamento dell'ente. Il presidente, il direttore generale, i componenti del consiglio di amministrazione e del consiglio scientifico generale non possono essere amministratori o dipendenti di società che partecipano a programmi di ricerca cui è interessato il C.N.R.

2. Il presidente, se professore o ricercatore u

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606229
Art. 16. - Piani di attività

1. Il C.N.R. opera sulla base di un piano triennale di attività, aggiornato annualmente. Il piano triennale definisce gli obiettivi, i programmi di ricerca, i risultati socio-economici attesi, nonché le correlate risorse, in coerenza con il programma nazionale per la ricerca di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 5 giugno 1998, n. 204

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606230
Art. 17. - Entrate del C.N.R

1. Le entrate del C.N.R. sono costituite:

a) dal contributo a carico del fondo ordinario per il finanziamento degli enti pubblici di ricerca, di cui all'articolo 7, commi 1 e 2, del decreto legislativo 5 giugno 1998, n. 204

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606231
Art. 18. - Strumenti

1. Il C.N.R. per lo svolgimento delle attività di cui all'articolo 3 e di ogni altra attività connessa, ivi compreso l'utilizzo economico dei risultati della ricerca propria e di quella commissionata, secondo criteri e modalità determinati con il regolamento di organizzazione e funzionamento, può:

a) stipulare ac

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606232
Art. 19. - Regolamenti

1. Il C.N.R. si dota del regolamento di organizzazione e funzionamento, del regolamento di amministrazione contabilità e finanza e del regolamento del personale, nonché di altri regolamenti interni disciplinanti specifiche materie, in coerenza con le procedure e modalità di cui all'articolo 8 della legge 9 maggio 1989, n. 168 R. Il regolamento sul personale è inoltre sottoposto al parere del Ministro per la funzione pubblica che si esprime nel termine di 30 giorni, decorsi i quali si prescinde dal parere. Sui regolamenti, prima dell'adozione, sono sentite le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative.

2. Il regolamento di organizzazione e funzionamento:

a) definisce i dipartimenti, in ragi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606233
Art. 20. - Personale

1. Il rapporto di lavoro dei dipendenti del C.N.R. è regolato ai sensi delle disposizioni di cui al decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 R, agli articoli 14 e 15 della legge 24 giugno 1997, n. 196 R, al decreto legislativo 27 luglio 1999, n. 297 R, e all'articolo 51, comma 6, della legge 27 dicembre 1997, n. 449 R. Alle selezioni pubbliche per le assunzioni possono partecipare, se in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606234
Art. 21. - Mobilità con le università e con gli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico

1. Il personale di ricerca in servizio presso il C.N.R. è autorizzato ad assumere incarichi di insegnamento a contratto presso le università, in materie pertinenti all'attività di ricerca svolta, relativi a corsi ufficiali o integrativi, fatto salvo l'espletamento dei compiti istituzionali e l'assolvimento dell'orario di lavoro presso il C.N.R. Spetta agli statuti delle università determinare le modalità attraverso le quali il predetto personale partecipa, per la durata del contratto, alle deliberazioni relative alla programmazione de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606235
Art. 22. - Bilanci, relazioni e controlli

1. I bilanci preventivi e consuntivi e le relative relazioni di accompagnamento, le relazioni del collegio dei revisori de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606236
Art. 23. - Aggregazione di enti di ricerca del C.N.R. e norme transitorie e finali

1. I seguenti enti di ricerca confluiscono nel C.N.R. secondo le modalità di cui ai commi 2 e 3:

a) Istituto di diritto agrario internazionale e comparato (IDAIC);

b) Istituto nazionale di ottica applicata (INOA);

c) Istituto nazionale di fisica della materia (INFM);

d) Istituto papirologico «Girolamo Vitelli».

2. A decorrere dalla data di entrata in vigore del presente decreto legislativo il presidente e il consiglio direttivo del C.N.R. ed i presidenti ed i consigli di amministrazione degli enti di ricerca di cui al comma 1 decadono, ed è nominato con la procedura di cui all'articolo 15, comma 6, un commissario straordinario con il compito di assicurare la funzionalità del C.N.R. e degli enti predetti nella fase transitoria fino alla data di insediamento del presidente e del consiglio di amministrazione nominati con le modalità di cui agli articoli 6 e 7. I col

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606237
Art. 24. - Entrata in vigore.

1. Il presente decreto legislativo entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Uf

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
58727 3606238
Allegato


Tabella n. 1 - Riordino del Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.) N1


Profilo

Livello

Dotazione organica proposta

Dirigente

I fascia

2

 

II fascia

20

 

TOTALE PARZIALE

22

Dirigente di ricerca

I

670

Primo ricercatore

II

1.370

Ricercatore

III

2.363

 

TOTALE PARZIALE

4.403

Dirigente tecnologo

I

56

Primo tecnologo

II

100

Tecnologo

III

300

 

TOTALE PARZIALE

456

Direttore di divisione r.e.

IV

21

 

TOTALE PARZIALE

21

Funzionario di amministrazione

IV

316

 

V

5

 

TOTALE PARZIALE

321

C.T.E.R.

IV

700

 

V

601

 

VI

395

 

TOTALE PARZIALE

1.696

Collaboratore di amministrazione

V

112

 

VI

138

 

VII

144

 

TOTALE PARZIALE

394

Operatore tecnico

VI

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Acque
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Demanio idrico
  • Pubblica Amministrazione
  • Demanio

Concessioni demaniali marittime, canoni aggiornati, proroghe e scadenze

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Pubblica Amministrazione
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Ordinamento giuridico e processuale

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Pubblica Amministrazione
  • Appalti e contratti pubblici

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili

La certificazione di agibilità degli edifici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Pubblica Amministrazione
  • Enti locali
  • Procedimenti amministrativi

Norme di trasparenza e anticorruzione per Ordini e Collegi professionali

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Rosalisa Lancia
  • Norme tecniche
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign apparecchi di refrigerazione

  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali