FAST FIND : NN3718

D.Min. Finanze 14/04/1998, n. 152

Regolamento recante norme per l'individuazione della tipologia degli alloggi, dei criteri per l'assegnazione in concessione degli alloggi stessi, delle modalità di pagamento del canone, delle cause di cessazione dell'assegnazine ecc..
Scarica il pdf completo
55879 359395
[Premessa]


Il Ministro delle finanze


Visto l'articolo 3, comma 203, della L. 28 dicembre 1995, n. 549, che demanda ad apposito decreto del Ministro delle finanze l'individuazione della tipologia degli alloggi, i criteri per l'assegnazione in concessione degli alloggi stessi, le modalità di pagamento del canone, le cause di cessazione dall'assegnazione e gli organi competenti ad emanare ordinanza amministrativa di rilascio dell'immobile;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359396
Capo I - Tipologie degli alloggi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359397
Art. 1.

1. Sono oggetto del presente decreto:

a) gli immobili ad uso abitativo appartenenti al demanio ed al patrimonio dello Stato liberi e disponibili alla data di entrata in vigore del presente decreto nelle sedi interessate dalla mobilità dei dipendenti dell'amministrazione finanziaria di cui all'articolo 3, comma 197 e seguenti, della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359398
Art. 2.

1. La ricognizione degli alloggi del patrimonio dello Stato è effettuata entro tre mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto ed è aggior

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359399
Capo II - Criteri per l'assegnazione e la determinazione delle modalità di pagamento
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359400
Art. 3.

1. Gli alloggi di cui all'articolo 1 sono assegnati tenendo conto del rapporto tra vani e composizione numerica del nucleo familiare.

2. Non possono essere assegnati allogg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359401
Art. 4.

1. I criteri di valutazione ai quali si fa riferimento per l'assegnazione dell'alloggio, oltre alla composizione numerica del nucleo familiare del richied

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359402
Art. 5.

1. L'utilizzazione degli alloggi agli eventi diritto è assentita mediante concessione contratt

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359403
Art. 6.

1. In conformità a quanto stabilito dall'articolo 3, comma 199, della L. 28 dicembre 1995, n. 549 R, gli alloggi di cui all'articolo 1, comm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359404
Art. 7.

1. I canoni da corrispondere per gli immobili di cui all'articolo 1, sono determinati dall'ufficio tecnico erariale, competente pe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359405
Art. 8.

1. Gli uffici del territorio, ove istituiti, e gli uffici del registro demanio riscuotono gli importi relativi al pagamento dei canoni degli immobili di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359406
Art. 9.

1. Al fine della concessione degli alloggi individuati dal presente decreto, gli interessati possono presentare domanda all'ufficio del territorio, ove istituito, ovvero alla sezione staccata demanio nel cui ambito insiste l'immobile.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359407
Art. 10.

1. La commissione ministeriale, di cui all'articolo 9, è costituita da un funzionario e da alt

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359408
Art. 11.

1. I requisiti richiesti a ciascun interessato all'alloggio sono:

a) essere dipe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359409
Art. 12.

1. Il bando di concorso per l'assegnazione degli alloggi è pubblicato negli uffici finanziari della provincia ove si trovano gli immobili ed è affisso per quin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359410
Art. 13.

1. La domanda di partecipazione contiene le seguenti documentate indicazioni:

a) la residenza del concorrente;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359411
Art. 14.

1. Dopo la emissione del bando, la commissione di cui all'articolo 10, entro trenta giorni dal ricevi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359412
Art. 15.

1. Entro il termine di trenta giorni la direzione compartimentale del territorio approva la predetta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359413
Art. 16.

1. Entro il termine di trenta giorni dall'avvenuta notifica gli interessati possono proporre ricorso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359414
Capo III - Cause di cessazione - Provvedimenti per il rilascio dell'immobile
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359415
Art. 17.

1. La mancata accettazione dell'alloggio assegnato entro sessanta giorni dall'avvenuta notifica compo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359416
Art. 18.

1. La direzione compartimentale del territorio è competente a dichiarare la decadenza e a revocare l'assegnazione dell'alloggio, oltre che nell'ipotesi di cui all'articolo 17, nei seguenti casi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359417
Art. 19.

1. Il provvedimento di decadenza o di revoca dell'assegnazione comporta il conseguente obbligo di rilasciare l'alloggio entro il termi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55879 359418
Tabella A - Criteri di valutazione e corrispondente punteggio per l'assegnazione di alloggi demaniali

(prevista dall'articolo 4, comma 1)


1) Esigenze di servizio:

a) trasferimento d'ufficio da una sede di servizio ad altre punti 5

b) assegnazione nella sede a seguito di concorso punti 2

c) trasferimento a domanda del dipendente da una sede di servizio ad altre punti 2


2) Condizioni locative:

a) sfratto per finita locazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Edilizia scolastica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari

La Cedolare secca sui contratti di locazione

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO; NATURA, PRESUPPOSTI E AMBITO DI APPLICAZIONE (Natura della Cedolare secca; Tributi sostituiti dalla Cedolare secca; Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione; Applicazione in relazione ad uno solo dei comproprietari/contitolari; Precisazioni sulla figura del conduttore; Unità immobiliari di proprietà condominiale; Contratti di durata inferiore a 30 giorni nell’anno; Locazione di più immobili con lo stesso contratto; Locazione di solo una o più porzioni di unità abitative; Applicazione alle pertinenze; Sublocazioni, immobili all’estero e terreni; Locazioni concluse tramite agenzie immobiliari) - ALIQUOTE DELLA CEDOLARE SECCA (Aliquota ordinaria; Aliquota ridotta) - ESERCIZIO DELL’OPZIONE ED EVENTUALE REVOCA, CONSEGUENZE (Esercizio dell’opzione per la Cedolare secca ed eventuale revoca; Comunicazione preventiva al conduttore e rinuncia agli aggiornamenti del canone; Effetti dell’opzione ed ipotesi di pluralità di locatori) - CALCOLI DI CONVENIENZA (Variabili da considerare; Esempio pratico; Calcolo del reddito ai fini di benefici fiscali in caso di Cedolare secca; Cedolare secca e applicazione di altre detrazioni e deduzioni fiscali) - CASI PARTICOLARI CHIARITI DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE (Trasferimento di immobile locato in ipotesi di successione, donazione o cessione; Comproprietario non risultante dal contratto di locazione).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione

La disciplina dei contratti di locazione a canone concordato ai sensi della L. 431/1998

PREMESSA - I CONTRATTI A CANONE CONCORDATO AI SENSI DELLA L. 431/1998 (Condizioni per la stipula dei contratti agevolati, transitori e per studenti universitari; Criteri per la determinazione del canone di locazione nella contrattazione territoriale; Condizioni e modalità per la stipula di contratti di locazione di natura transitoria; Condizioni e modalità per la stipula di contratti di locazione per studenti universitari; Indicazioni per i contratti da stipularsi in assenza degli accordi locali) - AGEVOLAZIONI FISCALI (Determinazione del reddito imponibile nei contratti di locazione; Riduzione del reddito imponibile per i contratti stipulati ai sensi del D.M. 16/01/2017; Riduzione dell’aliquota in caso di opzione per la c.d. “cedolare secca”; Riduzione delle imposte d’atto; Riduzione dell’aliquota IMU e TASI; Detrazioni per i conduttori; Necessità dell’attestazione ai fini delle agevolazioni fiscali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili

Compravendita di immobili e cessioni di cubatura

LA FASE DELLE TRATTATIVE PER L’ACQUISTO DI UN IMMOBILE (Usuali accertamenti da eseguire nel corso delle trattative preliminari ; Eventuale incarico ad agente immobiliare; Proposta irrevocabile di acquisto) - IL CONTRATTO PRELIMINARE DI VENDITA DELL’IMMOBILE (C.D. “COMPROMESSO”) (Finalità e contenuti del preliminare immobiliare; Eventuale trascrizione e/o registrazione del preliminare; Rifiuto di una parte di stipulare il contratto definitivo; Scoperta di vizi di carattere giuridico o di fatto dopo la stipula del preliminare; Preliminare di vendita di immobile altrui; Rifiuto della banca di concedere il mutuo necessario all’acquirente; Il c.d. “preliminare di preliminare”) - IL CONTRATTO DI COMPRAVENDITA DI IMMOBILI (Nozione ed elementi essenziali; Acquisto da parte di soggetti coniugati in regime di comunione dei beni; Compravendita stipulata per atto pubblico (rogito notarile); Documenti necessari per procedere alla stipula del rogito; Indicazione del prezzo della compravendita e criterio del c.d. “prezzo valore”; Agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa) - VIZI DELL’IMMOBILE OGGETTO DI COMPRAVENDITA - RESPONSABILITÀ DEL COSTRUTTORE E DEL VENDITORE (Differenza tra responsabilità del costruttore-venditore e del venditore; Tutela degli acquirenti di immobili da costruire; Garanzia per rovina e difetti di cose immobili (art. 1669 del Codice civile)) - LE AZIONI A TUTELA DELL’ACQUIRENTE - ATTI CONCERNENTI IMMOBILE TOTALMENTE O PARZIALMENTE ABUSIVO (Assenza o totale difformità dal titolo edilizio; Difformità parziale dal titolo edilizio; Scioglimento della comunione di immobile abusivo) - GLI ONERI CONDOMINIALI IN CASO DI VENDITA IMMOBILIARE - LA VENDITA DI IMMOBILI DA COSTRUIRE - LA CESSIONE DI CUBATURA - IL CONTRATTO DI GODIMENTO IN FUNZIONE DELLA SUCCESSIVA VENDITA - C.D. “RENT TO BUY”.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Pubblica Amministrazione
  • Demanio idrico
  • Demanio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque

Concessioni demaniali marittime, canoni aggiornati, proroghe e scadenze

QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO SUI CANONI CONCESSORI (Canone minimo e finalità diverse da turistico ricreative, pesca, cantieristica e diporto; Pesca, acquacoltura, cantieristica navale e attività su mezzi di trasporto aeronavali; Imprese di costruzione e di riparazione navale iscritte agli albi speciali; Nautica da diporto; Finalità turistico-ricreative e nautica da diporto; Tabella riepilogativa dei riferimenti normativi) - TABELLE CON LA MISURA AGGIORNATA DEI CANONI (Ultimo aggiornamento annuale valido per il 2020; Tabelle aggiornate 2020 e dati storici; Sospensione dei canoni per le imprese balneari danneggiate dal maltempo a ottobre 2018; Sospensione temporanea 2020 canoni per nautica da diporto e turistico-ricreative) - PROROGHE E SCADENZE DELLE CONCESSIONI (Proroga di 15 anni contenuta nella Legge di bilancio 2019; Normativa e giurisprudenza UE, affidamento dei titolari delle autorizzazioni; Sospensione procedimenti pendenti al 15/11/2015 relativi alle aree pertinenziali) - REVISIONE DELLA DISCIPLINA E DELLE ZONE DEMANIALI (Tentativi di revisione antecedenti al 2019; Nuovi criteri di revisione introdotti dalla Legge di bilancio 2019).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Compravendita e locazione
  • Imprese
  • Calamità/Terremoti
  • Calamità
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Provvidenze

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Demanio idrico
  • Demanio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Pubblica Amministrazione

Scadenza concessioni demaniali per finalità turistico-ricreative e varie