FAST FIND : GP8636

Sent.C. Stato 04/08/2009, n. 4905

51830 51830
1. Appalti LSF - Gara - Ammissione - Requisiti generali e speciali 2. Appalti LSF - Gara - Esclusione - Per violazioni gravi definitivamente accertate in materia contributiva - Legittimità 3. Appalti LSF - Cauzione provvisoria - Incameramento 4. Appalti LSF - Gara - Procedimento - Difetto di requisiti speciali o generali - Segnalazione all’Autorità di vigilanza - Necessità 5. Appalti LSF - Gara - Esclusione - Iscrizione nel Casellario informatico - Obbligo
1. Negli appalti LSF, l’art. 38, D.Lgs. 06/163 menziona i c.d. requisiti di ordine morale, aventi carattere generale, nel senso che devono essere posseduti da tutti i concorrenti in qualsivoglia gara di appalto. Essi differiscono dai requisiti c.d. speciali, che riguardano non il profilo «morale», ma la capacità tecnico-professionale o economico-finanziaria, e che variano a seconda del tipo di appalto e di oggetto della prestazione. La mancanza dei requisiti generali si traduce in altrettante cause di esclusione. 2. Negli appalti LSF, l’art. 38, c. 1, lett. i), D.Lgs. 2006/163, considera causa di esclusione non qualsivoglia violazione in materia di obblighi contributivi, ma solo le violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali. 3. A prescindere da ogni questione sulla natura e funzione della cauzione provvisoria, e sulla possibilità di suo incameramento al di fuori dei casi espressamente previsti, la possibilità di incamerare la cauzione discende direttamente dall’art. 75, c. 6, D.Lgs. 06/163, a tenore del quale detta cauzione copre la mancata sottoscrizione del contratto per fatto dell’affidatario; il fatto dell’affidatario è qualunque ostacolo alla stipulazione a lui riconducibile, dunque non solo il rifiuto di stipulare o il difetto di requisiti speciali, ma anche il difetto di requisiti generali. 4. Negli appalti LSF la segnalazione all’Autorità di vigilanza, di cui all’art. 6 del Cod. LSF, D. Lgs. 06/163, va fatta non solo nel caso di riscontrato difetto dei requisiti di ordine speciale in sede di controllo a campione, ma anche in caso di riscontrato difetto dei requisiti di ordine generale. 5. Negli appalti LSF è legittima l’iscrizione nel Casellario informatico del provvedimento di esclusione dalla gara dell’impresa per difetti di requisiti speciali o generali.

1a. (GARA-AMM.2) - Ved. C.Stato V 6 aprile 2009 n. 2138 R. 4a. (GARA-PROC.1) - Ved. C.Stato VI 14 aprile 2009 n. 2276 R. 5. Conf. C. Stato V 12 febbraio 2007 n. 554 R; IV 7 settembre 2004 n. 5792 [R=WCS7S045792].

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Enti locali
  • Pubblica Amministrazione
  • Impiantistica

Lombardia: contributi agli enti locali per la sostituzione di caldaie inquinanti

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Partenariato pubblico privato
  • Appalti e contratti pubblici

I contratti di Partenariato Pubblico Privato (PPP)

A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Tutela ambientale
  • Inquinamento atmosferico
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Contributi a enti locali e regioni per la realizzazione di piste ciclabili - 2021

La misura prevede la concessione di contributi a comuni, città metropolitane, province e regioni per l’abbattimento degli interessi sui mutui relativi ad investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 4 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Mutui e finanziamenti immobiliari
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Impianti sportivi
  • Provvidenze
  • Agevolazioni

Contributi agli enti territoriali per gli impianti sportivi pubblici per il 2021

La misura prevede l’assegnazione di contributi agli enti territoriali per l’abbattimento degli interessi sui mutui per investimenti relativi a costruzione, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, completamento e messa a norma di impianti sportivi e/o strumentali all'attività sportiva, anche a servizio delle scuole. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 25 milioni di euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Agevolazioni
  • Edilizia residenziale
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili

Abruzzo: 8 milioni per programmi integrati di edilizia residenziale sociale

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Emissioni veicoli - Obblighi di comunicazione dei costruttori

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali

  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign sorgenti luminose e unità di alimentazione separate