FAST FIND : NW4071

Ultimo aggiornamento
23/11/2020

L’assicurazione di responsabilità civile dei professionisti tecnici

L’OBBLIGO DI ASSICURAZIONE PROFESSIONALE E LA SUA RATIO (Norme di riferimento; Ratio dell’obbligo di assicurazione professionale) - QUANDO È OBBLIGATORIO ATTIVARE LA POLIZZA RC PROFESSIONALE (Obbligo assicurativo del professionista in generale; Casi particolari; Conseguenze della mancanza della polizza; Polizza specifica per le asseverazioni “Superbonus 110%”) - CONTENUTI DELLA POLIZZA RC PROFESSIONALE (Tipi di responsabilità coperte dalla polizza professionale; Elemento soggettivo, colpa, dolo e colpa grave; Attività coperta, polizze “all risk” e “a rischi nominati”; Elementi specifici e clausole del contratto assicurativo) - ASPETTI PRATICI (Compilazione del questionario e informazioni da fornire; Denuncia del sinistro) - GLOSSARIO DEI TERMINI ASSICURATIVI.
A cura di:
  • Rosalisa Lancia
3409261 6947017
L’OBBLIGO DI ASSICURAZIONE PROFESSIONALE E LA SUA RATIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947018
Norme di riferimento

Ai sensi dell’art. 5 del D.P.R. 07/08/2012, n. 137 (il decreto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947019
Ratio dell’obbligo di assicurazione professionale

Ratio dell’obbligo di dotarsi di una idonea assicurazione professionale è dunque (come esplicitamente indicato dalla lettera e) del comma 5 dell’art. 3 del D.L. 138/2011) quello di tutelare il cliente, mantenendolo indenne dai possibili danni che possano scaturire dall’attività svolta dal professionista, ivi compresa l’eventuale attività di custodia di documenti e valori ricevuti dal cliente stesso.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947020
QUANDO è OBBLIGATORIO ATTIVARE LA POLIZZA RC PROFESSIONALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947021
Obbligo assicurativo del professionista in generale

La polizza di RC professionale è finalizzata - secondo le norme legislative che ne hanno previsto l’obbligo - a coprire i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attività professionale.

L’obbligo - rilevante sia sul piano contrattuale (privatistico) che sul piano disciplinare (pubblicistico) - va dun

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947022
Casi particolari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947023
Professionista che esercita in forma saltuaria e occasionale

L’obbligo di assicurazione si ravvisa anche per i professionisti che esercitano in forma saltuaria oppure occasional

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947024
Professionista dipendente pubblico o privato

Il professionista che svolga la propria attività con rapporto di lavoro subordinato alle dipendenze di un datore di lavoro pubblico o privato non è tenuto alla stipula di una personale polizza assicurativa.

Quanto sopra, anche nel caso in cui l’attività del professionista abbia una rilevanza esterna N1, posto che il professionista stesso non risulti direttamente titolare dell’incarico ricevuto. In altri termini, viene meno in questi casi il presupposto dell’assunzion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947025
Professionista dipendente che esercita anche la libera professione

In questi casi (posto che il rapporto di lavoro dipendente consenta la possibilità di svolgere attività prof

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947026
Collaboratore di uno studio in via continuativa

La posizione di un professionista che collabora in maniera stabile e continuativa con uno studio varia a seconda della tipologia contrattuale in base alla quale è impostato il rapporto (con partita Iva, rapporto di consulenza esterna, rapporto di lavoro dipendente).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947027
Studio associato

In presenza di uno studio associato - la cui legittima esistenza continua ad essere garantita dalle previsioni dell'art. 10 della L. 183/2011, comma 9 -

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947028
Società di ingegneria o società tra professionisti (STP)

Quali soggetti unitari e autonomi, le società di ingegneria e le STP sono tenute alla sottoscrizione di una polizza assicurativ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947029
Professionista che assume incarico di Consulente tecnico d’ufficio (CTU)

L’incarico di CTU conferito da un Tribunale nell’ambito di una procedura giudiziaria risulta pienamente soggetto all’obbligo assicurativo, dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947030
Professionista che svolge attività di docenza o ricerca

Se l’attività di docenza e ricerca sono svolte nell’ambito di un rapporto di lavoro subordinato (ad esempio nei confronti di università, istituti scolastici, enti di ricerca, ecc.), valgono le considerazioni fatte in merito a q

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947031
Conseguenze della mancanza della polizza

La mancanza della copertura assicurativa produce in capo al professionista una doppia responsabilità:

1)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947032
Polizza specifica per le asseverazioni “Superbonus 110%”

Si rinvia al paragrafo a ciò dedicato in Superbonus 110% ris

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947033
CONTENUTI DELLA POLIZZA RC PROFESSIONALE

È ovviamente indispensabile che il professionista conosca i dettagli della polizza prima di sottoscriverla, e se de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947034
Tipi di responsabilità coperte dalla polizza professionale

Si riporta di seguito uno schema dei possibili ambiti di responsabilità coperti dalla polizza RC professionale.


TIPO DI RESPONSABILITÀ

DEFINIZIONE

COPERTURA ASSICURATI

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947035
Elemento soggettivo, colpa, dolo e colpa grave
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947036
Colpa, dolo e colpa grave, diligenza del professionista

In linea generale:

- i danni derivanti da “colpa” del professionista (negligenza, imprudenza, imperizia - si veda avanti per chiarimenti) sono risarcibili;

- i danni derivanti da “colpa grave” (grossolana mancanza di diligenza, con evidente scostamento dalle regole di prudenza e perizia che il caso concreto avrebbe richiesto di osservare) sono anch’essi risarcibili, potendo rimanere esclusi soltanto in presenza di espresse clausole limitative del rischio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947037
Diligenza professionale e difetto di competenza

Rientra certamente nella mancanza di diligenza l’assunzione di incarichi che esulano dall’ambito delle proprie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947038
Individuazione del materiale responsabile nell’ambito di uno studio professionale

In questi casi, ai fini dell’operatività della polizza assicurativa, deve essere accertato solamente se il comportamento generatore del danno rientri nell’ambi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947039
Attività coperta, polizze “all risk” e “a rischi nominati”
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947040
Impostazione contrattuale delle attività coperte dalla garanzia

Si distinguono in generale due tipi di polizza.


Polizza “all risk

Polizza volta alla tutela dell’assicurato contro una pluralità di rischi ed in generale contro tutti gli eventi rischiosi che si possano manifestare, senza che questi ultimi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947041
Copertura attività dei professionisti tecnici nell’ambito dei contratti pubblici (certificati “Merloni”)

Quadro normativo vigente in base al D. Leg.vo 50/2016

Per la partecipazione ad affidamenti pubblici di contratti per servizi “tecnici” (progettazione, verifica della progettazione, direzione dei lavori, coordinamento della sicurezza, collaudo, compiti di supporto al RUP, ecc.), la stazione appaltante richiede la prestazione di una copertura assicurativa per la responsabilità civile professionale, per i rischi derivanti dallo svolgimento delle attività di competenza (si vedano le Linee guida ANAC n. 1 di cui alla Delib. ANAC 417/2019, al punto II.4 R).

Quanto ad altre forme di garanzia:

- ai sensi dell’art. 93 del D. Leg.vo 18/04/2016, n. 50 (Codice dei contratti pubb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947042
Elementi specifici e clausole del contratto assicurativo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947043
Retroattività e postuma (o ultrattività della polizza), polizze “claims made” o “loss occurrency”

Occorre prestare particolare attenzione a come la polizza disciplina gli aspetti della:

- “retroattività”, situazione cioè in cui il danno si manifesta in costanza della polizza, come conseguenza di un evento risalente a prima della sottoscrizione della polizza stessa;

- “postuma” (detta anche “ultrattività” della polizza), situazione cioè in cui il danno si manifesta dopo la scadenza della polizza, come conseguenza di un evento risalente al periodo in cui la polizza stessa era vigente.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947044
Ultrattività della polizza come regime naturale e obbligo dell’assicuratore di proporla

Il regime di ultrattività (o postuma, o loss occurrency), è in ogni caso il regime “naturale” del contratto di assicurazione della responsabilità civile, dal momento che l’art. 1917 del Codice civile prescrive che l’assicuratore è obbligato a tenere indenne l’ass

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947045
Vincolo di responsabilità solidale

Altro aspetto di fondamentale importanza è quello della responsabilità solidale.

Si intende per “responsabilità solidale” del debitore - ai sensi dell’art. 1292 del Codice civile - il caso in cui più debitori sono obbligati tutti per la medesima prestazione, in modo che ciascuno può essere costretto all’adempimento per la totalità, e l’adempimento da parte di uno libera gli altri. Ai sensi dell’art. 2055 del Codice civile, inoltre, se il fatto dannoso è imputabile a più persone, tutte sono obbligate in solid

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947046
Massimale ed eventuali sottolimiti

Il massimale rappresenta la somma massima che la compagnia si impegna a risarcire in caso di sinistro, e generalmente è stabilito per singolo sinistro e per annualità contrattuale, nel senso che qualora dovessero verificarsi più sinistri in una stessa annualità, la compagnia coprirà comunque per un importo complessivo non superiore al massimale pre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947047
Franchigia e scoperto

La franchigia rappresenta una somma, predeterminata e nota al contraente in fase di sottoscrizione della polizza, che in caso di intervento della compagnia per un risarcimento resta in tutti i casi a carico dell’assicurato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947048
Tutela legale

Ai sensi dell’art. 1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947049
Esclusioni

Tra le esclusioni che più frequentemente si riscontrano nelle polizze di responsabilità civile per i professionisti tecnici elenchiamo a titolo esemplificativo:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947050
ASPETTI PRATICI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947051
Compilazione del questionario e informazioni da fornire
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947052
Importanza del questionario e norme del Codice civile

La sottoscrizione di una polizza di RC professionale è preceduta dalla compilazione di un questionario preliminare N5. Si tratta di uno strumento di essenziale importanza per entrambe le parti contrattuali, la compagnia e l’assicurato:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947053
La pregressa conoscenza di fatti o circostanze

Nell’ambito del questionario, viene tra le altre cose chiesto all’assicurando di indicare se sia a conoscenza di fatti o circostanze che possano dare origine a richieste di risarcimento. È questo uno degli aspetti più critici, e spesso foriero della perdita del diritto all’indennizzo.

In pratica la compagnia chiede alla controparte di esporre fatti e situazioni che, secondo un criterio di “ragionevolezza”, potrebbero evolvere in richieste di risarcimento danni, nonché qualsiasi tipo di manifestaz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947054
Denuncia del sinistro

Fase cruciale è quella della denuncia del sinistro, alla quale occorre procedere conformemente alle istruzioni dedotte in polizza, cioè rispettandone i termini e le modalità.

Quanto in particolare ai termini, generalmente quest

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3409261 6947055
GLOSSARIO DEI TERMINI ASSICURATIVI

Si ritiene utile riportare, a conclusione, un glossario dei termini più frequentemente utilizzati nell’ambito del rapporto assicurativo.


ASSICURATO

Persona nell’interesse della quale è stipulato il contratto, nonché titolare del diritto all’eventuale indennizzo.

ASSICURAZIONE

Contratto nell’ambito del quale un soggetto (assicurato) trasferisce ad un altro soggetto (società) un rischio al quale egli è esposto.

CODICE DELLE ASSICURAZIONI

D. Leg.vo 07/09/2005, n. 209, e successive modificazioni.

CONTRAENTE

Soggetto che stipula l’assicurazione e si obbliga a pagare il premio.

Il contraente può non coincidere con l’assicurato. Le due figure coincidono quando il contraente assicura un interesse di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Professioni
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Tariffa Professionale e compensi

Pagamenti, penali, interessi e tracciabilità nei contratti pubblici

ACCONTI, SALDO E ANTICIPAZIONI NEI CONTRATTI PUBBLICI (Normativa di riferimento e prassi; Termini per il pagamento di acconti e saldo nei contratti pubblici; Altre norme cui le P.A. devono attenersi; Erogazione di anticipazioni all’appaltatore; Tabella riepilogativa dei termini di pagamento nei contratti pubblici; Tabella riepilogativa dei termini di pagamento previgenti; Pagamento diretto al subappaltatore; Penali nei contratti pubblici; Interessi moratori nei contratti pubblici; Termini e condizioni per agire coattivamente per il pagamento di debiti della P.A.; Mancato pagamento retribuzioni ai dipendenti dell’affidatario o dei subappaltatori) - TRACCIABILITÀ NEI PAGAMENTI TRA STAZIONE APPALTANTE, ESECUTORI, SUBAPPALTATORI E SUBCONTRAENTI (Strumenti di pagamento; Clausole sulla tracciabilità dei flussi finanziari nei contratti di subappalto; Denunce e verifiche; Risoluzione del contratto per mancato utilizzo dei mezzi di pagamento richiesti dalla legge; Codice identificativo gara, CIG).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Affidamento contratti pubblici per servizi di Ingegneria e di Architettura (SIA)

GENERALITÀ (Definizione e normativa applicabile; Procedure di affidamento; Criteri di aggiudicazione; Esclusione per incarichi concernenti immobili vincolati; Incarico di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione; Direzione dei lavori e somma di incarichi sopra soglia) - OPERATORI ECONOMICI ABILITATI E REQUISITI (Affidamento delle attività all’esterno; Requisiti degli operatori; Obblighi di comunicazione all’ANAC e indicazioni operative) - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA DIRETTA - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA NEGOZIATA (Generalità; Disciplina dell’elenco di operatori economici ; Disciplina delle indagini di mercato; Requisiti di partecipazione e valutazione delle offerte) - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURE APERTE O RISTRETTE (Generalità ; Bando e disciplinare tipo per servizi di ingegneria e architettura; Classi e categorie di opere; Determinazione del corrispettivo da porre a base di gara; Requisiti di carattere speciale e criteri di selezione; Raggruppamenti e consorzi stabili; Valutazione di attività svolte per opere analoghe; Elementi di valutazione; Criteri premiali per giovani professionisti; Punteggi e fattori ponderali; Criteri motivazionali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Professioni

Compensi dei professionisti: normativa e consigli pratici (preventivo, contratto, comunicazioni varie)

LA RIFORMA DELLE PROFESSIONI DEL 2012 (Principi generali; Norme di riferimento sulla riforma delle professioni) - I COMPENSI NEL NUOVO ASSETTO DELLE PROFESSIONI - INDICAZIONI PRATICHE APPLICATIVE E CONSIGLI DI COMPORTAMENTO PER IL PROFESSIONISTA (Come redigere il preventivo; Prova di aver reso il preventivo; Polizza assicurativa, titoli e specializzazioni; Come redigere il contratto; Come rendere le comunicazioni di dettaglio; Come determinare la misura dei compensi; Visto di conformità dell’Ordine/Collegio) - PERITI E CONSULENTI TECNICI D’UFFICIO - TARIFFA URBANISTICA (Indicazioni generali; Abrogazione; Tabella fino alla data di abrogazione).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Professioni
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Determinazione dei corrispettivi per i servizi tecnici negli appalti pubblici

PREMESSA (Decreto parametri per i servizi di Ingegneria e Architettura (SIA)); Coordinamento con i livelli di progettazione previsti dal D. Leg.vo 50/2016) - APPLICAZIONE DEI CORRISPETTIVI (Riferimenti nel D. Leg.vo 50/2016 e nel D. Min. Giustizia 17/06/2016; Linee guida dell’ANAC e buone pratiche, giurisprudenza; Equo compenso e contrasto ai ribassi eccessivi; Giurisprudenza sui compensi per i servizi di Ingegneria e Architettura) - MODALITÀ DI CALCOLO DEI CORRISPETTIVI (Generalità; Determinazione del compenso; Prestazioni non previste dal decreto o non determinabili; Oneri accessori e spese; Schema grafico riepilogativo) - ESEMPI PRATICI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Professioni
  • Autorità di vigilanza

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

NORMATIVA DI RIFERIMENTO; SOGGETTI COINVOLTI NELL’ESECUZIONE DEI LAVORI PUBBLICI E RUOLI (Responsabile unico del procedimento (RUP); Direttore dei lavori, direttori operativi e ispettori di cantiere; Rapporti tra RUP, DL, CSE ed esecutore dei lavori; DL e coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione; Schema grafico riepilogativo) - REQUISITI E NOMINA DEL DIRETTORE DEI LAVORI (Requisiti generali del DL; Incompatibilità del DL con l’esecutore dei lavori; Unicità della figura del direttore dei lavori; Casi in cui il RUP può o meno coincidere con il direttore dei lavori ; Compensi del direttore dei lavori) - FASE ESECUTIVA E ATTIVITÀ DEL DIRETTORE DEI LAVORI (Attestazione dello stato dei luoghi; Consegna dei lavori; Accettazione ed impiego di materiali e componenti; Verifica del rispetto degli obblighi dell’esecutore e del subappaltatore; Gestione delle modifiche, variazioni e varianti contrattuali; Contestazioni e riserve; Sospensione dei lavori; Gestione dei sinistri; Ultimazione dei lavori; Assistenza al collaudo) - CONTABILITÀ DEI LAVORI PUBBLICI (Controllo amministrativo contabile dei lavori; Documenti contabili; Forma e modalità di tenuta dei documenti di contabilità ; Contabilità semplificata).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco
  • Fonti alternative
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine