FAST FIND : NR36791

L. R. Friuli Venezia Giulia 09/12/2016, n. 19

Disposizioni per l’adeguamento e la razionalizzazione della normativa regionale in materia di commercio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Errata Corrige in B.U. 01/02/2017, n. 5
- Sentenza C. Cost. 10/05/2017, n. 98
Scarica il pdf completo
3278235 3800205
Art. 1 - (Sostituzione dell’articolo 1 della legge regionale 29/2005)

1. L’articolo 1 della legge regionale 5 dicembre 2005, n. 29R (Normativa organica in materia di attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande. Modifica alla legge regionale 16 gennaio 2002, n. 2 “Disciplina organica del turismo”), è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800206
Art. 2 - (Modifica all’articolo 2 della legge regionale 29/2005)

1. Alla lettera p) del comma 1 dell'articolo 2 della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800207
Art. 3 - (Modifica all’articolo 3 della legge regionale 29/2005)

1. Al comma 2 dell'articolo 3 della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800208
Art. 4 - (Modifiche all’articolo 8 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 8 della legge regionale 29/2005R sono apportate le seguente modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800209
Art. 5 - (Modifiche all’articolo 9 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 9 della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800210
Art. 6 - (Modifiche all’articolo 12 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 12 della legge regionale 29/2005R sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 2 le parole “di cui ai commi 3 e 4” sono sostituite dalle seguenti: “di cui al comma 4”;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800211
Art. 7 - (Modifiche all’articolo 13 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 13 della legge regionale 29/2005 sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800212
Art. 8 - (Sostituzione dell’articolo 14 della legge regionale 29/2005)

1. L’articolo 14 della legge regionale 29/2005R è sostituit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800213
Art. 9 - (Sostituzione dell’articolo 14 bis della legge regionale 29/2005)

1. L’articolo 14 bis della legge regionale 29/2005R è sostituito dal seguente:

“Art. 14 bis (Superficie di vendita)

1. Nella SCIA o nell'autorizzazione comunale viene indicata la superficie di vendita per ogni singolo settore merceologico, con riferimento agli eserc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800214
Art. 10 - (Sostituzione dell’articolo 15 della legge regionale 29/2005)

1. L’articolo 15 della legge regionale 29/2005R è sostituito dal seguente:

“Art. 15 (Piano comunale di settore del commercio)

1. La pianificazione commerciale tiene conto delle esigenze di equilibrato e armonico sviluppo del sistema distributivo, di salvaguardia e sviluppo sostenibile del territorio e dell'ambiente, nonché dell'interesse dei consumatori. A tal fine limitazioni all'insediamento di esercizi di vendita possono essere stabilite solo per le seguenti motivazioni:

a) tutela del territorio e dell'ambiente, in particolare sotto il profilo dello sviluppo sostenibile, anche geografico, nonché sotto il profilo urbanistico, edilizio, incluso l'inquinamento acustico, architettonico, storico-culturale, di viabilità e la tutela della salute e ludopatia;

b) tutela del pluralismo e dell'equilibrio sul territorio tra le diverse tipologie distributive, anche attraverso il recupero e la salvaguardia delle piccole e medie imprese già operanti sul territorio, in particolare nelle zone periferiche, e di limitare tali strutture in funzione di tutela della qualità del territorio in generale e della sua vivibilità, di riqualificazione di zone all'interno del centro urbano e di servizio reso ai consumatori, mirando a ottenere una più omogenea distribuzione dei servizi e di fruizione delle infrastrutture, soprattutto nelle citate zone periferiche;

c) occupazionali, in ordine alla tutela dei lavoratori e delle lavoratrici del settore, anche prevedendo l'impegno del proponente ad assumere a tempo indeterminato una percentuale del personale impiegato fra lavoratori in mobilità e/o in cassa integrazione ovvero soggetti percettori della misura di inclusione attiva di cui alla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800215
Art. 11 - (Modifiche all’articolo 16 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 16 della legge regionale 29/2005R sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800216
Art. 12 - (Sostituzione dell’articolo 17 della legge regionale 29/2005)

1. L’articolo 17 della legge regionale 29/2005R è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800217
Art. 13 - (Modifiche all’articolo 18 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 18 della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800218
Art. 14 - (Modifiche all’articolo 30 della legge regionale 29/2005)

N2

1. All’articolo 30 della legge regionale 29/2005R sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 1 dopo le parole “in sede fissa,” è inserita la seguente: “anche”;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800219
Art. 15 - (Modifiche all’articolo 33 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 33 della legge regionale 29/2005R sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800220
Art. 16 - (Modifica all’articolo 41 della legge regionale 29/2005)

1. Al comma 2 bis dell'articolo 41 della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800221
Art. 17 - (Modifica all’articolo 42 della legge regionale 29/2005)

1. Alla lettera b) del comma 1 dell'articolo 42 della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800222
Art. 18 - (Sostituzione dell’articolo 55 della legge regionale 29/2005)

1. L’articolo 55 della legge regionale 29/2005R &eg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800223
Art. 19 - (Sostituzione dell’articolo 56 della legge regionale 29/2005)

1. L’articolo 56 della legge regionale 29/2005R è sostituito dal seguente:

“Art. 56 (Punti vendita della stampa quotidiana e periodica)

1. L'apertura dei punti vendita della stampa quotidiana e periodica &

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800224
Art. 20 - (Modifica all’articolo 57 della legge regionale 29/2005)

1. Al comma 1 dell'articolo 57 della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800225
Art. 21 - (Modifiche all’articolo 80 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 80 della legge regionale 29/2005R sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 1 le parole “articoli 5, 6, 7 e 10” sono s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800226
Art. 22 - (Modifiche all’articolo 81 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 81 della legge regionale 29/2005R sono apportate le seguenti modifiche:

a) il comma 1 è sostituito dal seguente:

“1. Chiunque eserciti il commercio sulle aree pubbliche senza la SCIA di cui all'articolo 42, in assenza o al di fuori del territorio della concessione di poste

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800227
Art. 23 - (Modifiche all’articolo 82 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 82 della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800228
Art. 24 - (Modifiche all’articolo 83 della legge regionale 29/2005)

1. All’articolo 83 della legge regionale 29/2005R sono apportate le seguenti modifiche:

a) il comma 1 è sostituito dal seguente:

“1. Chiunque eserciti l'attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande senza la SCIA o la comunicazione di cui all'articolo 68, commi 1, secondo periodo, 2 e 3, o senza l'autorizzazione di cui all'articolo 68, comma 1, primo periodo, ovvero quando sia stato disposto il divieto di esercizio o la sospensione dell'at

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800229
Art. 25 - (Sostituzione dell’articolo 84 della legge regionale 29/2005)

1. L’articolo 84 della legge regionale 29/2005R è sostituito dal seguente:

“Art. 84 (Osservatorio regionale del commercio)

1. È operante presso la Direzione centrale competente in materia di commercio l'Osservatorio regionale del commercio con le seguenti funzioni, svolte dalla Direzione medesima:

a) monitorare la rete distributiva commerciale e degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, anche con riferimento all

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800230
Art. 26 - (Modifica all’articolo 84 bis della legge regionale 29/2005)

1. Il comma 3 dell'articolo 84 bis della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800231
Art. 27 - (Modifica all’articolo 85 della legge regionale 29/2005)

1. Il comma 6 dell'articolo 85 della legge regionale 29/2005R è sostituito dal segu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800232
Art. 28 - (Modifiche all’articolo 105 della legge regionale 29/2005)

1. Al comma 2 dell'articolo 105 della legge regionale 29/2005R sono apportate le seguenti modifiche:

a) alla lettera a) le parole “agli effetti attesi di riequilibrio, modernizzazione e di sviluppo del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800233
Art. 29 - (Modifica all'allegato A della legge regionale 29/2005)

1. All'allegato A della legge regionale 29/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800234
Art. 30 - (Sostituzione dell'allegato B della legge regionale 29/2005)

1. L'allegato B della legge regionale 29/2005R è sostituito dal seguente:

“ALLEGATO B (riferito all'articolo 15, commi 7 e 10)

1. CRITERI DI INDIRIZZO PER LA SCELTA DELLA LOCALIZZAZIONE DEGLI ESERCIZI DI VENDITA DI GRANDE STRUTTURA

Per le finalità di cui all'articolo 15, comma 7, i Comuni si attengono, in particolare, ai seguenti criteri:

a) tenere in considerazione l'esigenza di consolidare il tessuto socio-economico costituito dalla rete distributiva degli esercizi di vicinato e di media struttura insediati all'interno delle aree storiche centrali così come riconosciute negli strumenti urbanistici comunali, in maniera da dimostrare e giustificare le nuove zone e insediamenti commerciali e il loro ampliamento all'esterno delle aree suddette; potranno essere inoltre valutate eventuali azioni anche con l'apporto partecipato delle organizzazioni di categoria del settore distributivo al fine di assicurare l'uso temporaneo e determinato di spazi di parcheggio situati nelle aree storiche ce

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800235
Art. 31 - (Inserimento dell'allegato B bis alla legge regionale 29/2005)

1. Dopo l'allegato B della legge regionale 29/2005R è inserito il seguente:

“ALLEGATO B bis (riferito all'articolo 18, comma 1)

1. PARCHEGGI A SERVIZIO DEGLI ESERCIZI DI VENDITA

1. La dotazione di parcheggi da prevedere per tipologia e dimensione degli esercizi di vendita è la seguente:

a) per esercizi fino a 400 metri quadrati di superficie di vendita, localizzati in zone a destinazione residenziale: 60 per cento della superficie di vendita;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800236
Art. 32 - (Disposizioni transitorie)

1. Ai procedimenti amministrativi, in corso all'entrata in vigore della presente legge, continuano ad applicarsi le norme previgenti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3278235 3800237
Art. 33 - (Abrogazioni)

1. Sono abrogate le seguenti disposizioni:

a) il comma 3 dell'articolo 11, il comma 3 dell'articolo 12, il comma 4 dell'articolo 16, gli articoli 58, 59, 60, 61, 62, 63, 64, 86, 93, 94 e 104 della legge regionale 29/2005R;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Compravendita e locazione
  • Lavoro e pensioni
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Appalti e contratti pubblici
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Enti locali
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • DURC
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Protezione civile
  • Calamità/Terremoti
  • Impresa, mercato e concorrenza

Inadempimento o ritardo per impossibilità della prestazione ed emergenza sanitaria

A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Disposizioni antimafia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Impresa, mercato e concorrenza

Rating di legalità delle imprese: in cosa consiste, come richiederlo e come è considerato da banche e PA

Il rating di legalità è uno strumento introdotto nel 2012 per le imprese italiane, volto alla promozione e all'introduzione di principi di comportamento etico in ambito aziendale, tramite l’assegnazione di un riconoscimento misurato in "stellette" indicativo del rispetto della legalità da parte delle imprese che ne abbiano fatto richiesta. All'attribuzione del rating l’ordinamento ricollega vantaggi in sede di concessione di finanziamenti pubblici e agevolazioni per l’accesso al credito bancario.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Distanze tra le costruzioni
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio

Distanze legali tra le costruzioni, fasce di rispetto e vincoli di inedificabilità

AMBITO APPLICATIVO DELLE NORME SULLE DISTANZE (Valenza delle norme sulle distanze legali; Concetto di “costruzione” o “edificio” ai fini delle norme sulle distanze legali) - DISTANZE TRA EDIFICI NEI RAPPORTI TRA VICINI (Distanze tra costruzioni; Muro sul confine; Muro di cinta; Particolari manufatti edilizi (pozzi, cisterne, tubi, ecc.); Alberi e siepi; Luci e vedute; Patti in deroga tra privati; Violazione delle norme sulle distanze e tutela dei diritti dei vicini) - DISTANZE TRA EDIFICI AI FINI DEI TITOLI ABILITATIVI EDILIZI (Distanze nelle nuove costruzioni; Distanze negli interventi di demolizione e ricostruzione; Costruzioni in confine con le piazze e le vie pubbliche; Distanze tra edifici e deroghe del Piano Casa; Deroghe a distanze e altezze per interventi finalizzati al risparmio energetico) - MODALITÀ DI CALCOLO DELLE DISTANZE TRA EDIFICI (In genere; Modalità di misurazione; Rilevanza delle sporgenze ai fini del calcolo; Cosa debba intendersi per “parete finestrata”; Computo dei balconi aggettanti) - FASCE DI RISPETTO E VINCOLI DI INEDIFICABILITÀ (Cimiteri; Strade pubbliche; Ferrovie; Aeroporti; Suoli boschivi interessati da incendi; Corsi d’acqua pubblici; Linee elettriche).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Appalti e contratti pubblici

La realizzazione delle opere di urbanizzazione nel D. Leg.vo 50/2016

PREMESSA (Gli oneri di urbanizzazione; I riferimenti nel T.U. dell’edilizia e nella Legge urbanistica; Quali sono le opere di urbanizzazione) - LA DISCIPLINA NEL “VECCHIO” D. LEG.VO 163/2006 (Procedure per l’affidamento; Livello di progettazione a base di gara; Opere non realizzate a scomputo ma in base a convenzione) - LA DISCIPLINA NEL NUOVO D. LEG.VO 50/2016 (Procedure per l’affidamento; Livello di progettazione a base di gara; Decorrenza della disciplina del D. Leg.vo 50/2016) - ALTRI CASI DI OPERE PUBBLICHE REALIZZATE A SPESE DEL PRIVATO - DETERMINAZIONE DEL VALORE DELLE OPERE (Criteri di determinazione; Variazione del valore stimato).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Titoli abilitativi
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Standards

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)