FAST FIND : NW3995

Ultimo aggiornamento
12/04/2022

Nomina, requisiti, funzioni e incompatibilità del Responsabile unico del procedimento (RUP) nei contratti pubblici [CODICE 2016]

A cura di:
  • Dino de Paolis
2912342 10765740
PREMESSA

Sono state adottate con la Delib. ANAC 11/10/2017 (che ha aggiornato la precedente Determ. ANAC 26/10/2016, n. 1096, ai contenuti del “Correttivo”) le Linee guida n. 3 dell’ANAC, attuative dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765741
NOMINA E REQUISITI GENERALI, SUCCESSIONE DI NORME
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765742
Nomina

Per ogni singola procedura di affidamento di un appalto o di una concessione, le stazioni appaltanti, con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765743
Requisiti di professionalità generali

Il RUP deve essere dotato di competenze professionali adeguate all’incarico da svolgere.

Qualora l’organico della stazione appaltante presenti carenze accertate o in esso non sia compreso nessun soggetto in possesso della professionalità necessaria,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765744
Struttura stabile per supporto al RUP

Come previsto dall’art.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765745
Successione di norme

Si rammenta che il Comunicato ANAC 14/12/2016 ha chiarito che le Linee guida ANAC si applicano alle procedure per le quali i bandi o avvisi con cui si indice la procedura di scelta del contraente sian

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765746
COMPITI E FUNZIONI GENERALI E PARTICOLARI DEL RUP

Sono innumerevoli le attribuzioni di compiti e funzioni del Responsabile unico del procedimento (RUP) nella gestione dell'iter realizzativo dell'opera pubblica, e si trovano in parte elencate in specifici articoli del D. Leg.vo 18/04/2016, n. 50 e delle Linee guida, espressamente dedicati alle competenze del RUP, in parte sparse nei testi normativi in occasione della trattazione di specifici argomenti, non direttamente riguardanti il RUP.

Ne consegue la necessità per il RUP di effettuare un censimento di tutti i riferimenti che in varia misura lo riguardano, pervenendo ad una declaratoria più o meno esaustiva degli stessi, che possono essere raggruppati in due macrocategorie:

- compiti e funzioni generali;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765747
LAVORI E SERVIZI ATTINENTI ALL’INGEGNERIA ED ALL’ARCHITETTURA - REQUISITI MINIMI DI PROFESSIONALITÀ, COMPITI E FUNZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765748
Requisiti generali per lavori e servizi di ingegneria e architettura

In linea generale, il RUP deve:

1) essere in possesso di specifica formazione professionale, soggetta a costante aggiornamento;

2) aver maturato un’adeguata esperienza professionale nello svolgimento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765749
Requisiti specifici per lavori e servizi di ingegneria e architettura
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765750
A. Requisiti minimi specifici per affidamenti di importo inferiore a 150.000 Euro

Devono essere posseduti almeno i seguenti requisiti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765751
B. Requisiti minimi specifici per affidamenti di importo pari o superiore a 150.000 ed inferiore a 1.000.000 di Euro

Devono essere posseduti almeno i seguenti requisiti:

- diploma rilasciato da un istituto tecnico superiore di secondo grado al termine di un corso di studi quinquennale (es. diploma di perito industriale, perito commerciale, perito agrario, agrotecnico, perito edile, geometra/tecnico delle costruzioni, ecc.);

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765752
C. Requisiti minimi specifici per affidamenti di importo pari o superiore a 1.000.000 di Euro ed inferiore alla soglia comunitaria

Devono essere posseduti almeno i seguenti requisiti:

- laurea triennale nelle materie oggetto dell’intervento da affidare, quali ad esempio in architettura, ingegneria, scienze e tecnologie agrarie, scienze e tecnologie forestali e ambientali, scienze e tecnologie geologiche, scienze naturali, e titoli equipollenti;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765753
D. Requisiti minimi specifici per affidamenti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria

Devono essere posseduti i seguenti requisiti:

-

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765754
E. Lavori particolarmente complessi

Le Line guida ANAC prevedono che - a decorrere dalla data di entrata in vigore del nuovo sistema di qualificazione delle s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765755
Tabella riepilogativa dei requisiti minimi per lavori e servizi di ingegneria e architettura

Si ritiene utile riportare una tabella riepilogativa dei requisiti minimi di professionalità specifica che il RUP deve possedere per affidamenti di lavori e per servizi attinenti all’ingegneria ed all’architettura.


IMPORTO

TITOLO DI STUDIO

ANZIANITÀ/ESPERIENZA

ABILITAZ. N2

Importi inferiori a 150.000 Euro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765756
Compiti e funzioni per lavori e servizi di ingegneria e architettura

Si fornisce di seguito una sintesi dei punti qualificanti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765757
Fasi di programmazione, progettazione, affidamento

Nella fase di programmazione, il RUP formula proposte e fornisce dati e informazioni utili al fine della predisposizione del programma triennale dei lavori pubblici e dei relativi aggiornamenti annuali e di ogni altro atto di program

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765758
Fase di esecuzione

Nella fase dell’esecuzione, il RUP, avvalendosi del direttore dei lavori, sovraint

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765759
SERVIZI E FORNITURE - REQUISITI MINIMI DI PROFESSIONALITÀ, COMPITI E FUNZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765760
Requisiti generali per servizi e forniture

In linea generale, il RUP deve:

1) aver maturato un’adeguata esperienza professionale nello svolgimento di attività analoghe a quelle da realizzare in termini di na

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765761
Requisiti specifici per servizi e forniture
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765762
A. Requisiti minimi specifici per affidamenti di importo inferiore alle soglie comunitarie

Devono essere posseduti almeno i seguenti requisiti:

- diploma rilasciato da un istituto tecnico superiore di secondo grado al termine di un corso di studi quinquennale;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765763
B. Requisiti minimi specifici per affidamenti di importo pari o superiore alle soglie comunitarie

Devono essere posseduti almeno i seguenti requisiti:

- laurea triennale, magistrale o specialistica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765764
C. Appalti che richiedono valutazioni e competenze specialistiche

Le Line guida ANAC prevedono altresì che:

- per appalti che richiedano necessariamente valutazioni e competenze altamente specialistiche è necessario il possesso del titolo di studio nelle materie attine

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765765
Tabella riepilogativa dei requisiti minimi per servizi e forniture

Si ritiene utile riportare una tabella riepilogativa dei requisiti minimi di professionalità specifica che il RUP deve possedere per affidamenti di servizi e forniture.


IMPORTO

TITOLO DI STUDIO

ANZIANITÀ/ESPERIENZA

ABILITAZ. N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765766
Compiti e funzioni per servizi e forniture

Si fornisce di seguito una sintesi dei punti qualificanti.

Per l’elencazione puntuale e specifica dei compiti di dettaglio del RUP per le fasi di programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione -

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765767
ACQUISTI CENTRALIZZATI E AGGREGATI

In caso di acquisti centralizzati e aggregati, le funzioni di responsabile del procedimento sono svolte dal RUP della stazione appaltante e dal RUP del modu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765768
SITUAZIONI DI INCOMPATIBILITÀ TRA RUP ED ALTRE FUNZIONI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765769
Incompatibilità e conflitto di interessi

Le funzioni di RUP non possono essere assunte:

- dal personale che versa nelle ipotesi di conflitto di interessi cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765770
Partecipazione alla commissione di gara

La Delib. ANAC 1007/2017 non contempla più (come invece la precedente Delib. 1096/2016) la previsione che ribadiva l’incompatibilità del ruolo di RUP con le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765771
Coincidenza tra RUP e progettista o direttore dei lavori
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765772
Lavori

Il RUP può svolgere, per uno o più interventi e nei limiti delle proprie competenze professionali, anche le funzioni di progettista o direttore lavori, a condizione che sia in possesso del titolo di studio, della formazione e dell’esperienza professionale necessaria e che non intervengano cause ostative alla coincidenza delle figure indicate nelle medesime Linee guida.

Pe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765773
Verifica della progettazione

Per gli appalti di importo inferiore a 1.000.000 di Euro la verifica della progettazione è effettuata dal RUP, anche avvalendosi dell’eventuale struttura di supporto, ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765774
Servizi e forniture

Il RUP svolge, nei limiti delle proprie competenze professionali, anche le funzioni di progettista e direttore dell’esecuzione del contratto.

Tuttavia, il direttore dell’esecuzione del contratto non può c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765775
Partecipazione del RUP alla commissione di gara e profili di incompatibilità
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765776
Inquadramento della fattispecie e norme di riferimento

La questione riguarda il caso di aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggios

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765777
RUP e presidente della commissione

L’incompatibilità della funzione di RUP con quella di presidente della comm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765778
RUP e membro della commissione

È invece di natura flessibile l’incompatibilità della funzione di RUP con quella di commissario, subordinatamente alla natura e all’importo dei lavori. Infatti, per i lavori di importo inferiore a un milione di euro o per quelli che non presentano particolare complessità è concesso alla stazione appaltante di nominare commissari interni (art. 77 del D. Leg.vo 50/2016, comma 3), che in quanto tali possono potenzialmente coincidere con la figura di RUP.

A sua volta l’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765779
L’imparzialità del valutatore nella normativa e nella giurisprudenza
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765780
La successione delle norme

Il principio di imparzialità dell’organo valutatore, del tutto generale, trova espressione nel dispositivo dell’articolo 77 del D. Leg.vo 50/2016, comma 4, (prima di esso, ancorché in forma non del tutto equivalente, dall’art. 84 del D. Leg.vo 163/2006, comma 4, e dal precedente storico art. 21 della L. 109/1994, comma 5): “I commissari non devono aver svolto né possono svolgere alcun’altra funzione o incarico tecnico o amministrativo relativ

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765781
Acquisizioni della giurisprudenza

L’obiettivo essenziale della norma, come chiarito dalla giurisprudenza, è quello di evitare che uno dei componenti della commissione, proprio per il fatto di avere svolto in precedenza attività strettamente correlate al contratto del cui affidamento si tratta, non sia in grado di esercitare la funzione di giudice della gara in condizione di effettiva imparzialità e di terzietà rispetto agli operatori economici in competizione tra di loro.

Nella fattispecie il principio di imparzialità dei componenti del seggio di gara va inteso nel senso di garantire la totale mancanza di pregiudizio nei riguardi dei partecipanti alla gara stessa, circostanza favorita dalla presenza di operatori diversi da quelli che hanno elaborato le regole (c.d. “virgin mind”). Si veda, ex multis, TAR Puglia, LE, 29/06/2017, n. 1074, secondo la quale è evidente la finalità, perseguita dall’art. 77 del D. Leg.vo 50/2016, comma 4, citato, di evitare che uno dei componenti della commissione, proprio per il fatto di avere svolto in precedenza attività strettamente correlata al contratto del cui affidamento si tratta, non sia in grado di esercitare la delicatissima funzione di giudice della gara in condizione di effettiva imparzialità e di terzietà rispetto agli operatori economici in competizione tra di loro. Il principio di imparzialità dei componenti del seggio di gara va declinato nel senso di garantire loro la c.d. “virgin mind”, ossia la totale mancanza di un pregiudizio nei riguardi dei partecipanti alla gara stessa.

La ratio della legge è in sostanza quella di evitare condizionamenti, favoritismi, effetti disf

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765782
Applicazione al RUP del principio di imparzialità

Se e in quali termini sia effettivamente applicabile il generale principio di imparzialità alla fattispecie del RUP

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765783
L’approccio interpretativo di minor rigore

Gli orientamenti della giurisprudenza più elastici ritengono che l’incompatibilità non possa essere automatica in ragione della mera qualifica di RUP, ma che debba essere provata e circostanziata sulla base delle specifiche attività amministrative o tecniche effettivamente svolte dal singolo RUP nell’ambito di ciascuna determinata procedura di gara. Sul punto si possono distinguere due casistiche di riferimento:

- l’attività svolta dal RUP è esclusivamente di natura propositiva o istruttoria, è il caso per esempio in cui il RUP propone la procedura di gara o predispone atti meramente formali, che devono essere approvati dall’organo apicale e che fino ad allora non hanno evidenza pubblica (come può accadere per esempio quando il RUP non è Responsabile del servizio/Dirigente);

- l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2912342 10765784
Orientamenti più rigidi

Altri orientamenti più rigidi sono invece a sostegno dell’assoluta e insuperabile incompatibilità a svolgere il ruolo di commissario di gara da parte di tutti quei soggetti (esterni o interni che siano) che abbiano anche solo collaborato alla redazione dei singoli atti, o che siano comunque intervenuti a vario titolo nella procedura concorsuale definendo contenuti e regole della procedura, anche senza sottoscrizione di atti.

In quest’ottica quindi il RUP sarebbe qua

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Linee guida ANAC e altri provvedimenti attuativi e collegati al Codice appalti (D. Leg.vo 50/2016)

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Professioni
  • Autorità di vigilanza

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco
  • Appalti e contratti pubblici

Direzione dell’esecuzione nei contratti pubblici di servizi e forniture [CODICE 2016]

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - SOGGETTI COINVOLTI NELL’ESECUZIONE DEI CONTRATTI DI SERVIZI O FORNITURE (Ruolo del RUP nei contratti di servizi e forniture; Direttore dell’esecuzione e assistenti; RUP e direttore dell’esecuzione) - FUNZIONI E COMPITI DEL DIRETTORE DELL’ESECUZIONE (Rapporti tra direttore dell’esecuzione e RUP; Strumenti per l’esercizio dell’attività di direzione e controllo; Avvio dell’esecuzione del contratto; Attività di controllo in fase di esecuzione; Verifica del rispetto degli obblighi dell’esecutore e del subappaltatore; Contestazioni e riserve; Gestione delle varianti contrattuali; Sospensione dell’esecuzione; Gestione dei sinistri; Termine dell’esecuzione del contratto; Controllo amministrativo-contabile dell’esecuzione).
A cura di:
  • Emanuela Greco