FAST FIND : NR27630

L. R. Sicilia 09/05/2012, n. 26

Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2012. Legge di stabilità regionale.
Stralcio.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 10/08/2012, n. 47
- L.R. 12/08/2014, n. 21
- L.R. 07/05/2015, n. 9
Scarica il pdf completo
685974 3244047
TITOLO I - DISPOSIZIONI FINANZIARIE E CONTABILI. DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ENTRATE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244048
Capo I - Capo II Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244049
Capo III - DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ENTRATE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244050
Art. 6 - Interventi per la salvaguardia degli equilibri di bilancio

omissis

20. Al fine di accelerare le procedure di valorizzazione dei beni immobili di proprietà della Regione e degli enti vigilati e finanziati dalla stessa, al comma 1 dell’articolo 9 della legge regionale 28 dicembre 2004, n. 17

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244051
Art. 7 - Quinto d’obbligo

1. In considerazione degli obblighi di riduzione della spesa, scaturenti dall’articolo 28 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201 convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214 R e del consequenziale obbligo del concorso a tal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244052
TITOLO II - INTERVENTI PER LA CRESCITA. DISPOSIZIONE PER LA SALVAGUARDIA DELLA PRODUZIONE AGRICOLA E PER IL SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI. NORME PER LA RAZIONALIZZAZIONE AMMINISTRATIVA E PER IL CONTENIMENTO DELLA SPESA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244053
Art. 8 - Salvaguardia della produzione agricola siciliana. Norme per il sostegno agli investimenti. Contrasto all’evasione fiscale e disposizioni in materia di grande distribuzione

omissis

2. Il comma 2 dell’articolo 3 della legge regionale 22 dicembre 1999, n. 28, R è sostituito dal seguente: “2. In materia di divieto di esercizio dell’attività commerciale si applicano le disposizioni dei commi 1, 2, 3, 4 e 5 dell’articolo 71 del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 e successive modi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244054
Art. 9 - Art. 10 Omissis

omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244055
Art. 11 - Norme per la razionalizzazione amministrativa e per il contenimento della spesa

omissis

17. All’articolo 19, comma 1, della legge regionale 5 aprile 2011, n. 5, R è aggiunto il seguente comma:

“1 bis. Per l’effetto, la commissione edilizia comunale cessa di operare in tutti i procedimenti previsti dalle vigenti disposizioni di legge o di regolamento, nazionali e regionali.”.

omissis

20. Al comma 1 dell’articolo 31 della legge regionale 12 luglio 2011, n. 12, R le parole “successivamente al 31 dicembre 2011” sono sostituite dalle seguenti parole “successivamente al 31 dicembre 2012, data entro la quale sono altresì fatti salvi, in forza della presente legge, le variazioni, le modifiche e gli adeguamenti dei progetti relativi ad interventi per l’esecuzione di opere stradali, aeroportuali, ferroviarie, portuali, tranviarie, realizzate o in corso di realizzazione, ivi comprese quelle che prevedono l’utilizzazione di strutture mobili.”.

omissis

30. I comitati tecnico-scientifici degli enti parco previsti dall’articolo 11 della legge regionale 6 maggio 1981, n. 98 R e successive modifiche ed integrazioni, sono soppressi. Tutte le funzioni da questi esercitati, unitamente a quelle previste dagli articoli 4 e 16 della medesima legge regionale, sono svolte dal Consiglio regionale per la protezione del patrimonio naturale.

omissis

37. Il termine per la cessione e l’assegnazione di alloggi di edilizia convenzionata e agevolata di cui al secondo comma dell’articolo 18 della legge 5 agosto 1978, n. 457, è prorogato di ventiquattro mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge. I termini previsti dall’articolo 70, comma 5, della legge regionale 12 maggio 2010, n. 11 sono prorogati al 31 dicembre 2014.

38. Al comma 4 quater dell’articolo 2 della legge regionale 30 aprile 1991, n. 10 R e successive modifiche ed integrazioni, dopo le parole ‘Le pubbliche amministrazioni’ sono inserite le seguenti: ‘, previa diffida a provvedere entro i successivi trenta giorni da parte della parte interessata all’amministrazione procedente successiva alla scadenza del termine del procedimento’.

omissis

40. Sono abrogati gli articoli 3 e 4 della legge regionale 18 giugno 1977, n. 39 e successive modifiche e integrazioni.

omissis

47. N1

48. Dopo l’articolo 4 della legge regionale 29 novembre 2005, n. 15, è inserito il seguente: “Art. 4 bis - 1. Nel territorio della Regione siciliana si applica quanto previsto dal comma 1 dell’art. 1 del decreto legge 5 ottobre 1993, n. 400, convertito con modificazioni, con la legge 4 dicembre 1993, n. 494”.

49. Per le finalità di cui al comma 2 dell’articolo 4 della legge regionale 29 novembre 2005, n. 15, si applica quanto disposto dall’articolo 27 della legge regionale 27 dicembre 1978, n. 71, come sostituito dall’articolo 2 della legge regionale 21 agosto 1984, n. 66.

50. A decorrere dall’esercizio 2012, gli ERSU della Sicilia sono autorizzati ad effettuare interventi per la messa in sicurezza e la riqualificazione delle residenze e degli alloggi degli studenti. Alla copertura finanziaria degli interventi di cui al presente comma, in deroga alle disposizioni di cui al comma 6 dell’art. 32 della legge regionale 7 marzo 1997, n. 6 e successive modifiche ed integrazioni, si provvede con le risorse finanziarie rinvenienti dall’avanzo non vincolato dell’ERSU accertato con l’approvazione del re

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244056
Titolo III - EFFETTI DELLA MANOVRA E COPERTURA FINANZIARIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244057
Art. 12 - Art. 13 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244058
Art. 14 - Norma finale

1. La presente legge sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Regione si

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
685974 3244059
Allegati - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Enti locali
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • DURC
  • Fonti alternative
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Impiantistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fonti alternative
  • Distributori di carburanti
  • Provvidenze
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Trasporti
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili

Emilia Romagna: 6,2 milioni di euro per sanità green e mobilità elettrica

Riqualificazione energetica degli edifici pubblici delle aziende sanitarie regionali e di infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica dei veicoli aziendali. La Regione Emilia-Romagna sostiene le Aziende sanitarie pubbliche regionali affinché vengano conseguiti obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e ad incentivare politiche di mobilità elettrica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia residenziale
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Bolzano: misure per il risparmio energetico e l’utilizzo di fonti rinnovabili negli edifici pubblici residenziali

Il bando promuove l’ecoefficienza e la riduzione di consumi di energia primaria negli edifici pubblici residenziali, al fine di raggiungere l'obiettivo specifico degli indicatori stabiliti nel programma FESR 2014-2020: interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart buildings) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l’utilizzo di mix tecnologici.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Appalti e contratti pubblici
  • Rifiuti
  • Imposte sul reddito
  • Terremoto Ischia 2017
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte indirette
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Alluvione Veneto ed Emilia Romagna 2014
  • Fisco e Previdenza
  • Protezione civile

La Legge di bilancio 2018 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di bilancio 2018 (L. 27 dicembre 2017, n. 205), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Impiantistica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Provvidenze
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica

Veneto: incentivi per i sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici - anno 2019

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Impiantistica
  • Professioni
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine