FAST FIND : GP1103

Sent. C. Cass. 17/10/1992, n. 11434

44297 44297
1. Edilizia ed urbanistica - Distanze - Comune di Cassano Murge - Sopraelevazioni in zone di completamento - Applicabilità Codice civile ex art. 11, 5° c., regolamento edilizio. 2. Edilizia ed urbanistica - Distanze - Comune di Cassano Murge - Case e costruzioni lungo strade private aperte al pubblico - Disciplina applicabile - E' quella regolamentare prevista per le strade pubbliche.

1. La norma dell'art. 11, 5° c., titolo I parte II del regolamento edilizio del Comune di Cassano Murge, secondo cui per le sopraelevazioni nelle zone esistenti di completamento le distanze tra fabbricati e dai confini debbono essere quelle previste direttamente dal Codice civile, non comporta l'applicazione delle maggiori distanze regolamentari richiamate dallo stesso Codice (e quindi pur sempre i dieci metti previsti dall'art. 2 del programma edilizio), attesa la specificità del richiamo delle distanze previste dal Codice civile, che resterebbe vanificato rendendo la disposizione stessa inutile, nonché la ratio della norma, volta a salvaguardare la conformazione urbanistica precedente consentendo le sopraelevazioni in linea con le precedenti costruzioni di base.

2. L'art. 3, 31 c., titolo II parte IV del regolamento edilizio del Comune di Cassano Murge, disponendo che «le case e le costruzioni lungo le strade private aperte al pubblico sono soggette alle disposizioni del presente regolamento come se prospettassero una via pubblica», assoggetta dette costruzioni non solo agli obblighi bensì all'intera normativa dello stesso regolamento per le strade pubbliche, attesa la ratio della norma volta a considerare l'uso pubblico del bene quale circostanza escludente l'esigenza privata della riservatezza od altro che imponga il rispetto delle distanze tra costruzioni e ciò al pari della strada di proprietà demaniale.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica

Finanziamenti per la costruzione di scuole innovative nei comuni con meno di 5.000 abitanti

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia scolastica
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Finanziamenti per messa in sicurezza di palestre e mense scolastiche

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica

Finanziamenti alle città per interventi di adattamento ai cambiamenti climatici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Efficienza e risparmio energetico

Finanziamenti per interventi di efficienza energetica e risparmio idrico su edifici pubblici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Enti locali
  • Pubblica Amministrazione
  • Impiantistica

Lombardia: contributi agli enti locali per la sostituzione di caldaie inquinanti

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Emissioni veicoli - Obblighi di comunicazione dei costruttori

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali

  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign sorgenti luminose e unità di alimentazione separate