FAST FIND : NN14875

Par. Aut. Vigilanza Contratti Pubbl. 21/04/2011, n. 76

Istanze di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del D.Lgs. n. 163/2006 presentate dalle imprese SELF SIME ITALIA s.r.l. e P&P s.r.l. Automazioni e Sicurezza – Fornitura e posa in opera di un sistema di videosorveglianza nell’ambito del territorio comunale – Importo a base d’asta: € 806.384,53 – S.A.: Comune di Rapallo (GE).
Scarica il pdf completo
2682272 2701819
[Premessa]


Il Consiglio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2682272 2701820
Considerato in fatto

In date 29 novembre e 9 dicembre 2010 sono pervenute le istanze di parere indicate in epigrafe, con le quali, le imprese SELF SIME ITALIA s.r.l. e P&P s.r.l. hanno lamentato l’illegittimità del bando di gara per l’affidamento dell’appalto in oggetto, con riguardo ai seguenti profili relativi a talune clausole di esso.

L’impresa SELF SIME ITALIA s.r.l., in particolare, ha dedotto la non pertinenza con l’oggetto dell’appalto della categoria SOA OG3 e l’ultroneità dei requisiti, richiesti ai fini dell’ammissione alla gara

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2682272 2701821
Ritenuto in diritto

La questione controversa sottoposta a questa Autorità con le istanze di parere in esame attiene alla legittimità di alcune clausole del bando di gara per l’affidamento dell’appalto in oggetto.

Ai fini della definizione delle due controversie risulta dirimente rilevare, preliminarmente, che l’appalto in questione è di tipo misto con prevalenza della fornitura, come peraltro precisa lo stesso bando di gara (punto II.1.2), essendo i lavori di posa in opera meramente accessori alla fornitura del sistema di videosorveglianza nell’ambito del territorio comunale, oltre che di importo nettamente inferiore alla fornitura stessa (€ 587.948,65 per fornitura e € 218.435,88 per manodopera).

Trattandosi, dunque, di un “contratto misto”, ai sensi dell’art. 14 del D.Lgs. n. 163/2006R, all’appalto in questione trova applicazione, in materia di qualificazione, l’art. 15 del D.Lgs. n. 163/2006, secondo cui “L’operatore economico che concorre alla procedura di affidamento di un contratto misto deve possedere i requisiti di qualificazione e capacità prescritti dal presente codice per ciascuna prestazione di lavori, servizi, forniture prevista dal contratto”.

Ne discende che prive di pregio sono le censure fondate sulla non pertinenza con l’oggetto dell’appalto dei requisiti richiesti dal bando di gara, ritenuti ultronei alla luce delle sole disposizioni del D.P.R. n. 34/2000R in materia di qualificazione per gli esecutori di lavori pubblici. Invece, stante l’obbligatoria applicazione al caso di specie del disposto dell’art. 15 del D.Lgs. n. 163/2006 sopra richiamato, rientrava nella discrezionalità della stazione appaltante individuare per ciascuna prestazione - quella principale concernente la fornitura e quella meramente accessoria concernente i lavori di posa in opera - i requisiti di qualificazione e di capacità tecnico professionale ritenuti idonei in relazione alle particolari caratteristiche dell’oggetto dell’appalto.

Nessuna irragionevolezza, con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2682272 2701822
Il Consiglio

ritiene, nei limiti di cui in motivazione, che la disciplina di gara predisposta dall

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Garanzie, cauzioni e polizze assicurative nei contratti pubblici

A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici
  • Soglie normativa comunitaria
  • Autorità di vigilanza

L'affidamento di contratti pubblici sotto soglia comunitaria

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Emanuela Greco
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Affidamento contratti pubblici per servizi di Ingegneria e di Architettura (SIA)

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Partenariato pubblico privato
  • Soglie normativa comunitaria

Impatto del Decreto Semplificazioni (D.L. 76/2020) sul Codice dei contratti pubblici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Emanuela Greco
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

La progettazione dei lavori pubblici

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria