FAST FIND : NN14555

Deliberaz. Aut. Vigilanza Contratti Pubbl. 28/11/2006, n. 89

2585789 2585789
Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del decreto legislativo n. 163/2006, presentata dall'Amministrazione provinciale di Biella. Lavori di segnaletica verticale lungo le strade provinciali - anno 2006. Revoca dell'aggiudicazione definitiva in presenza di DURC irregolare.

1. In materia di violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro, l'espressione "debitamente accertate" di cui all’art. 75, c. 1 lett) e del D.P.R. n. 554/1999, non può essere letta nel senso di "defini

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2585789 2615637
[Premessa]


Il Consiglio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2585789 2615638
Considerato in fatto

In esito alla procedura di aggiudicazione emarginata in epigrafe, della quale è risultata aggiudicataria in via definitiva l'impresa SASA s.r.l., l'Amministrazione provinciale di Biella ha formulato un'istanza di parere in ordine alla possibilità di revocare detta aggiudicazione in presenza di un DURC (Dichiarazione Unica Di Regolarità Contributiva) irregolare.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2585789 2615639
Ritenuto in diritto

In primo luogo, sembra opportuno riassumere brevemente la disciplina in materia di DURC.

L'art. 86, comma 10, del D.Lgs. 10/09/2003, n. 276R ha istituito il DURC nell'ambito dei lavori privati; successivamente l'art. 2 del D.L. 25/09/2002 n. 210R conv. dalla L. 22/11/2002 n. 266, ha previsto l'applicazione del documento stesso negli appalti pubblici (lavori, servizi e forniture). In particolare il comma 1, del suddetto art. 2, stabilisce che "le imprese che risultano affidatarie di un appalto pubblico sono tenute a presentare alla stazione appaltante la certificazione relativa alla regolarità contributiva a pena di revoca dell'affidamento".

In data 15.04.2004, Inps, Inail, Casse edili ed organizzazioni di lavoratori e datori di lavoro maggiormente rappresentative del settore, hanno siglato una convenzione che ha sancito la piena operatività del DURC (la prima convenzione risale al 03/12/2003). La convenzione disciplina le modalità di richiesta del documento, i rapporti tra i vari istituti coinvolti e il campo d'applicazione di tale normativa.

Alla predetta convenzione hanno fatto seguito diverse circolari in materia, tra le quali la circolare Ministero lavoro del 12/07/2005, circolare INAIL n. 38/2005, le circolari INPS 92/2005 e 122/2005.

Nelle opere pubbliche il DURC accompagna ogni fase dell'attività dell'impresa: non si può prescindere da esso per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2585789 2615640
Il Consiglio

Ritiene che:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara

Cause di esclusione degli operatori economici, criteri di selezione e soccorso istruttorio

GENERALITÀ; SCHEMA DELLE CAUSE DI ESCLUSIONE E CHIARIMENTI (Cause di esclusione riferite solo all’operatore economico; Cause di esclusione riferite sia all’operatore economico che al subappaltatore; Soggetti nei cui confronti deve essere verificata l’assenza di condanne penali) - CRITERI DI SELEZIONE E SOCCORSO ISTRUTTORIO (Requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnica; Attestazione SOA; Rating d’impresa; Dichiarazioni del concorrente e verifiche della stazione appaltante, il DGUE; Accertamento sul possesso dei requisiti; Soccorso istruttorio; Mezzi di prova e registro online dei certificati).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Attività tecniche dei dipendenti della P.A.: abilitazione, svolgimento e incentivi

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Professioni

Pagamenti, penali, interessi e tracciabilità nei contratti pubblici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il subappalto nei contratti pubblici: nozione, limiti e condizioni

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)

IL PIANO D’AZIONE NAZIONALE PER IL GPP (PAN-GPP) - CRITERI AMBIENTALI MINIMI NEGLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE (Obbligatorietà dei criteri ambientali minimi; Applicazione all’intero valore dell’appalto; Criteri ambientali minimi nell’offerta economicamente più vantaggiosa; Documentazione progettuale) - CAM IN VIGORE PER LE VARIE CATEGORIE DI SERVIZI E FORNITURE (Struttura dei decreti di approvazione dei CAM; Elenco completo dei CAM in vigore, risposte a FAQ e chiarimenti vari) - PUNTEGGI PREMIANTI PER UTILIZZO DI MATERIALI RICICLATI NEGLI APPALTI (Norme sulle azioni premianti per l’utilizzo di materiali riciclati negli appalti; Previsione di decreti attuativi; Previsioni già inserite nei decreti attuativi del PAN-GPP; Punteggi premianti stabiliti dal D.M. 24/05/2016).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Accesso al Fondo per l'aggregazione degli acquisti di beni e servizi per l'anno 2020

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria