FAST FIND : GP14135

Sent. TAR. Lombardia Brescia 23/10/2007, n. 915

2289591 2289591
Appalti pubblici - Gara - Offerte anomale - Costo del lavoro - Tabelle ministeriali - Finalità.

Le tabelle ministeriali pongono delle regole di azione della P.A. ai fini della corretta predisposizione dei bandi di gara, nonché della valutazione delle soglie di an

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2289591 2313686
SENTENZA

Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia sezione staccata di Brescia (S

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2289591 2313687
FATTO

Il Comune di R. ha indetto una gara avente ad oggetto l'affidamento mediante cottimo fiduciario della collaborazione nel servizio educativo e della gestione delle sostituzioni del personale educativo dipendente dell'asilo nido comunale per il periodo 1 settembre 2006 - 31 agosto 2007, richiedendo tre operatori e, in particolare (a titolo indicativo: cfr. l'art. 5 del capitolato), la presenza di due di essi dal lunedì a venerdì dalle ore 12.00 alle ore 16.00, e di uno dal lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 16.00, oltre alle sostituzioni non preventivabili del personale dipendente.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2289591 2313688
DIRITTO

1. Con il primo e secondo motivo la ricorrente, in relazione alla previsione di una base d'asta e di un'offerta della controineteressata inferiori ai minimi contrattuali, lamenta l'illegittimità del bando e della lettera d'invito, nonché delle operazioni di gara per la parte in cui, a seguito della non eseguita verifica dell'anomalia, non è stata esclusa l'offerta dell'aggiudicataria P.

Con il terzo motivo lamenta l'illegittima sottovalutazione, nella predisposizione della gara, degli elementi rilevanti per la qualità del servizio.

1.1 L'eccezione con cui il Comune di R. oppone la tardività delle doglianze volte a contestare la legittimità del bando e della lettera d'invito è fondata e pertanto i motivi di impugnazione proposti sono in parte irricevibili.

Infatti in tal modo la ricorrente lamenta l'illegittimità delle clausole della lex specialis che impongono, ai fini della partecipazione, oneri manifestamente sproporzionati ai caratteri della procedura in relazione alla dedotta impossibilità di formulare un'offerta economicamente remunerativa e comportanti di per sé l'effetto di precludere la stessa partecipazione alla procedura concorsuale; dette clausole avrebbero pertanto dovuto essere impugnate nel termine di decadenza decorrente dalla conoscenza della lettera di invito, avvenuta nel mese di giugno 2006, mentre il ricorso è stato notificato a metà del mese di novembre 2006.

2. Le censure volte a contestare la mancata esclusione della controinteressata dalla procedura sono invece infondate.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2289591 2313689
P.Q.M.

il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia - Sezione staccata di Brescia

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Sicurezza
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Cantieri temporanei e mobili

Costo del lavoro nei contratti pubblici: tabelle ministeriali e giurisprudenza

COSTO DEL LAVORO E VALUTAZIONE ANOMALIA OFFERTE - TABELLE MINISTERIALI DI RIFERIMENTO - CRITERI DI VALUTAZIONE - VALORE DELLE “TABELLE” MINISTERIALI E NUOVI ORIENTAMENTI CON IL D. LEG.VO 50/2016.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Lavoro e pensioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Fisco e Previdenza

La responsabilità solidale tra committente, appaltatore e subappaltatore negli appalti pubblici e privati

Norme di riferimento sulla solidarietà retributiva e contributiva; Disciplina della solidarietà retributiva e contributiva (generalità, somme oggetto dell’obbligazione in solido, contratti che rientrano nell’applicazione della disciplina, distinzione tra appalto e contratti similari, soggetti che possono essere chiamati a rispondere in solido, estensione ai contratti di subfornitura con Sentenza Corte Costituzionale 254/2017, schema grafico riepilogativo, durata del vincolo di obbligazione in solido, soggetti beneficiari della tutela, le modifiche introdotte dal D.L. 25/2017); Ulteriori norme specifiche per gli appalti pubblici; La tutela generale in via residuale disposta dal Codice civile; Sicurezza sul lavoro; Solidarietà fiscale, le norme ora soppresse.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Offerte anomale
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Offerte anomale nelle gare pubbliche, determinazione e verifica

DISCIPLINA DELLE OFFERTE ANOMALE (Normativa di riferimento; Ratio della disciplina) - OFFERTE ANOMALE NELLE GARE CON OEPV (Soggetto competente alla verifica; Modalità di calcolo soglia di anomalia; Esempio di calcolo soglia di anomalia) - OFFERTE ANOMALE NELLE GARE CON PREZZO PIÙ BASSO (Soggetto competente alla verifica; Modalità di calcolo soglia di anomalia; Esempio di calcolo soglia di anomalia; Possibilità di esclusione automatica delle offerte anomale; Verifica anomalia dell’offerta per le gare bandite fino al 18/06/2019) - PROCEDIMENTO DI VERIFICA DELLA CONGRUITÀ DELLE OFFERTE.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Soglie normativa comunitaria

Procedure di scelta del contraente e criteri di aggiudicazione dei contratti pubblici

PROCEDURE DI SCELTA DEL CONTRAENTE (Procedure accessibili alle stazioni appaltanti e oggetto del contratto; La procedura competitiva con negoziazione; La procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara) - CRITERI DI AGGIUDICAZIONE (Casistiche applicazione offerta economicamente più vantaggiosa o minor prezzo; Dettagli sull’offerta economicamente più vantaggiosa).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Finanza pubblica
  • Fisco e Previdenza
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Protezione civile
  • Professioni
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Fonti alternative
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Compravendita e locazione
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • DURC
  • Appalti e contratti pubblici
  • Enti locali
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini