FAST FIND : GP13721

Sent. TAR. Lazio Latina 09/12/2015, n. 805

2273950 2273950
Appalti pubblici - A.T.I. - Fallimento mandanti - Disciplina ex art. 37, comma 19, Codice dei contratti - Interpretazione - Si riferisce anche alla fase successiva all’aggiudicazione definitiva.

La disposizione dell’articolo 37, comma 19, del D. Leg.vo 12/04/2006, n. 163 si riferisce non solo alla fase successiva alla stipulazione del contratto ma anche a quella successiva all’aggiudicazione definitiva. Questa tesi trova supporto anzitutto in un dato letterale costituito da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2273950 2294256
SENTENZA

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio sezione staccata di Latina (Sezion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2273950 2294257
FATTO

Il ricorso all’esame attiene agli esiti della gara per l’affidamento dei “lavori di riqualificazione del Porto Canale Rio Martino – II stralcio funzionale”.

La gara fu aggiudicata alla ATI costituenda tra I. C.g. s.r.l. e P.S. s.r.l.. La S. s.p.a. e la I. , che avevano partecipato in ATI alla gara classificandosi al secondo posto, impugnavano l’aggiudicazione definitiva, che era annullata da questa sezione con la sentenza n. 659 del 25 luglio 2014; la sentenza della sezione era tuttavia riformata dalla sentenza n. 6261 del 25 novembre 2014 del Consiglio di Stato.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2273950 2294258
DIRITTO

Va premesso in punto di fatto che in base alla originaria istanza di partecipazione alla gara la costituenda A.T.I. I. C.g. s.r.l. - P.S. s.r.l. aveva programmato di eseguire i lavori secondo la seguente ripartizione:

I./lavorazioni ascrivibili alla categoria OG7 (53,80% dei lavori);

subappalto/lavorazioni ascrivibili alla categoria OG13 (5,60% dei lavori); Gruppo P./lavorazioni ascrivibili alle categorie OG8 (34,9% dei lavori) e OG3 (5,60% dei lavori).

Come già accennato, per effetto di affitto di ramo d’impresa, alla I. C.g. s.r.l. si è sostituita la M. C.g. s.r.l. (che è qualificata per la categoria OG7 per classifica idonea e per la categoria OG3 per classifica insufficiente a coprire l’ammontare previsto), mentre nel frattempo la mandante P. è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Latina; come pure accennato, in conseguenza di queste vicende la M. C.g. si è dichiarata disponibile, invocando la previsione dell’articolo 37, comma 19 d.lg. 12 aprile 2006, n. 163, a individuare una diversa mandante in possesso dei requisiti necessari o a stipulare il contratto quale impresa singola, ritenendosi in possesso dei requisiti in forza del disposto dell’articolo 12 d.l. 28 marzo 2014, n. 47 convertito dalla legge 23 maggio 2014 n. 80, che ha soppresso i primi tre commi dell’articolo 109 D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207.

Con il provvedimento impugnato (determinazione dirigenziale n. 683 del 2 luglio 2015) la provincia di Latina ha quindi autorizzato la stipula del contratto con la M. quale impresa singola, nel presupposto del possesso da parte della stessa dei requisiti in forza della normativa appena citata.

Ciò premesso, l’impugnazione della determinazione dirigenziale del 21 gennaio 2015 è inammissibile in quanto – a parte la tardività eccepita dai resistenti – si tratta di un atto di mera presa d’atto della riviviscenza della originaria aggiudicazione definitiva, annullata da questa sezione con la sentenza n. 659 del 25 luglio 2014, riformata dalla sentenza n. 6261 del 22 dicembre 2014 del Consiglio di Stato.

L’impugnazione della determinazione dirigenziale n. 683 del 2 luglio 2015 è invece fondata nei limiti che sono oltre precisati.

Come premesso, la determinazione della provincia di Latina si basa sul presupposto che la M. – che non è qualificata alla esecuzion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2273950 2294259
P.Q.M.

il Tribunale amministrativo regionale del Lazio, sezione staccata di Latina, accoglie in parte il ricorso e, per l’effetto: dichiara l’inammiss

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Il subappalto nei contratti pubblici: nozione, limiti e condizioni

NOZIONE DI SUBAPPALTO E DIFFERENZA CON ALTRI TIPI DI CONTRATTO (Contratti che rientrano nella nozione di “subappalto”; Differenza tra subappalto e avvalimento; Esclusioni; Subcontratti che non costituiscono subappalto) - AUTORIZZAZIONE E LIMITI AL SUBAPPALTO (Autorizzazione al subappalto; Requisiti del subappaltatore; Limiti quantitativi del subappalto; Divieto del subappalto “a cascata” (o sub-subappalto); Limite dei ribassi al subappaltatore) - CONDIZIONI E ONERI VERSO LA STAZIONE APPALTANTE (Dichiarazione all’atto dell’offerta; Indicazione e requisiti dei subappaltatori; Violazione in sede di offerta delle percentuali subappaltabili; Mancato uso della modulistica; Trasmissione alla stazione appaltante dei documenti relativi al subappalto; Adempimenti verso la stazione appaltante - Autorizzazione del subappalto; Variazioni all’oggetto del subappalto) - RAPPORTI TRA APPALTATORE, COMMITTENTE E SUBAPPALTATORE (Pagamento retribuzioni e contributi al personale del subappaltatore; Sicurezza sul lavoro).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Garanzia provvisoria nelle gare pubbliche: prestazione, mancanza, incompletezza

DISCIPLINA DELLA GARANZIA PROVVISORIA NELLE GARE PUBBLICHE (Generalità e scopo; Raggruppamento temporaneo, avvalimento; Importo, maggiorazioni e riduzioni; Esclusioni; Forma e contenuti; Durata e svincolo; Applicazione nei settori speciali) - MANCANZA, IRREGOLARITÀ O INCOMPLETEZZA DELLA GARANZIA PROVVISORIA (Disciplina del soccorso istruttorio in relazione alla garanzia provvisoria; Costituzione al momento di presentazione dell’offerta; Mancata previsione nel bando di gara o nell’invito; Risarcimento del danno ulteriore in favore della stazione appaltante; Integrazione tardiva; Cauzione rilasciata da un operatore non abilitato; Mancata allegazione dell’autentica notarile) - IMPEGNO DI UN FIDEIUSSORE A RILASCIARE GARANZIA DEFINITIVA.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Concordato preventivo e partecipazione ad affidamenti pubblici

PREMESSA E NORMATIVA DI RIFERIMENTO - CONCORDATO CON CONTINUITÀ AZIENDALE (Chiarimenti ANAC) - ORIENTAMENTI DELLA GIURISPRUDENZA (Stipula e prosecuzione dei contratti di appalto; Partecipazione alla gara nelle more dell’ammissione al concordato; Raggruppamenti temporanei di imprese) - DISPOSIZIONI DERIVANTI DAL D.L. 32/2019 E DAL CODICE DELLA CRISI D’IMPRESA.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

L'avvalimento nei contratti pubblici

L’AVVALIMENTO NEI CONTRATTI PUBBLICI IN GENERALE (Definizione e finalità dell’avvalimento; Normativa di riferimento sull’avvalimento; Responsabilità solidale dell’ausiliaria; Distinzione tra avvalimento e subappalto; Distinzione tra avvalimento ed RTI; Avvalimento e obblighi della stazione appaltante; Avvalimento e certificato di esecuzione) - ESCLUSIONI E LIMITI ALL’AVVALIMENTO (Avvalimento plurimo o frazionato; Avvalimento a cascata (o subavvalimento); Partecipazione dell’ausiliaria alla stessa gara; Lavori di notevole contenuto tecnologico o di rilevante complessità tecnica; Contratti che riguardano lavori su beni culturali; Compiti essenziali da svolgersi direttamente dall’offerente) - REQUISITI CHE POSSONO O MENO ESSERE OGGETTO DI AVVALIMENTO (Avvalimento di garanzia e avvalimento operativo; Avvalimento nei servizi di ingegneria e di architettura; Avvalimento in relazione agli elementi dell’offerta; Avvalimento dell’iscrizione all’Albo gestori ambientali; Avvalimento dell’iscrizione all’Albo professionale; Avvalimento dell’iscrizione al Registro imprese della Camera di commercio (CCIAA); Avvalimento dell’iscrizione all’Albo provinciale delle imprese artigiane; Avvalimento della certificazione di qualità; Avvalimento dell’attestazione SOA) - CONTENUTI DEL CONTRATTO DI AVVALIMENTO E DOCUMENTAZIONE (Documenti e dichiarazioni da allegare alla domanda; Contenuti del contratto di avvalimento).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Studio Groenlandia
  • Beni culturali e paesaggio
  • Appalti e contratti pubblici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

I lavori pubblici su beni culturali

NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Ambito di applicazione e contenuti del D.M. 154/2017; Entrata in vigore del D.M. 154/2017 e abrogazioni, possibile vuoto normativo in tema di progettazione) - REQUISITI DI QUALIFICAZIONE DEI SOGGETTI ESECUTORI (Idoneità tecnica - Certificazione dei lavori eseguiti; Qualificazione per affidamenti di importo inferiore a 150.000 euro; Idoneità tecnica - Idonea direzione tecnica; Mantenimento dei requisiti di qualificazione) - PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI (Progettazione; Direzione lavori e supporto al RUP; Tecnici interni alle stazioni appaltanti; Elaborati progettuali; Verifica dei progetti) - AFFIDAMENTO (Modalità di affidamento, procedure e criteri di scelta del contraente; Somma urgenza) - ESECUZIONE E COLLAUDO DEI LAVORI (Varianti; Collaudo; Consuntivo scientifico al termine dei lavori) - SPONSORIZZAZIONE.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Disposizioni antimafia
  • Ordinamento giuridico e processuale

Informativa antimafia terreni agricoli che usufruiscono di fondi europei inferiori a 25.000 Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria