FAST FIND : NR5413

L.R. Piemonte 08/07/1999, n. 18

Interventi regionali a sostegno dell'offerta turistica.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 13/03/2000, n. 20
- L.R. 30/09/2002, n. 22
- L.R. 05/10/2005, n. 14
- L.R. 04/12/2009, n. 30
- L.R. 29/07/2016, n. 16
- L.R. 17/12/2018, n. 19
Scarica il pdf completo
22558 5261094
Art. 1 - (Finalità)

1. La Regione Piemonte, in conformità degli indirizzi di programmazione nazion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261095
Art. 2. - (Integrazione dell'offerta turistica)

1. I Comuni concorrono a sostenere, sviluppare, potenziare e riqualificare l'offerta tur

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261096
Art. 3. - (Beneficiari)

1. I soggetti beneficiari degli interventi previsti dalla presente legge sono i seguenti:

a) piccole e medie imprese ed enti no profit operanti nel settore turistico;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261097
Art. 4. - (Ambiti di intervento)

1. Gli aiuti previsti dalla presente legge sono indirizzati a migliorare e potenziare l'offerta turistica e agrituristica favorendo la crescita dei sistemi turistici locali, l'integrazione, il completamento e l'equilibrio delle varie componenti dell'offerta attraverso:

a) creazione di nuova ricettività;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261098
Art. 5. (Programma annuale degli interventi)

1. La Giunta regionale, sentita la competente Commissione conciliare, entro il 31 ottobre di ciascun anno definisce il programma annuale degli interventi.

2. Il programma annuale degli interventi, in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261099
Art. 6. - (Azioni di indirizzo e coordinamento)

1. La Regione esercita funzioni di indirizzo e programmazione attraverso il programma annuale degli interventi di cui all'articolo 5 e ne coordina l'attuazione.

2. La Giunta regionale, sentita la competente Commissione concili

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261100
Art. 7. - (Aiuti alle imprese)

1. Le agevolazioni previste dal programma annuale degli interventi sono concesse, entro il limite stabilito dalle vigenti disposizioni dell'Unione europea, anche in forma cumulativa per ciascun intervento, secondo le seguenti tipologie:

a) per l’effettuazione di investimenti immobiliari e mobiliari, le imprese del set

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261101
Art. 8. - (Fondo regionale per la qualificazione dell'offerta turistica)

1. La Regione istituisce il fondo regionale per la qualificazione dell'offerta turistica finalizzato al sostegno degli interventi previsti dal programma annuale di cui all'articolo 5.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261102
Art. 9. - (Controlli, monitoraggio e vigilanza)

1. La Regione dispone verifiche, accertamenti e controlli finalizzati alla corretta a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261103
Art. 10. - (Relazione annuale)

1. La Giunta regionale, sulla base dei dati forniti dalla Finpiemonte S.p.A. o gli Is

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261104
Art. 11. - (Divieto di cumulabilità)

1. Le agevolazioni di cui alla presente legge non sono cumulabili con altri aiuti con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261105
Art. 12. - (Vincolo di destinazione)

1. Le iniziative finanziate ai sensi della presente legge sono vincolate alla specifica destinaz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261106
Art. 13. - (Agevolazioni per l'accesso al credito a favore di nuove imprese turistiche)

1. La Regione agevola l'accesso al credito alle imprese turistiche di nuova costituzione e ai giovani fino ai trentacinque anni che svolgono già attività in amb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261107
Art. 14. - (Norme transitorie e finali)

1. Le istanze per la concessione delle agevolazioni finanziarie previste dalla presente legge sono presentate alla struttura regionale competente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
22558 5261108
Art. 15. - (Norme finanziarie)

1. Per l'attuazione della presente legge è autorizzata la spesa di lire 1,5 miliardi per l'anno finanziario 1999, di lire 40 miliardi per l'anno finanziario 2000 e di lire 20 miliardi per l'anno 2001.

2. Nello stato di previsione della spesa del bilancio della Regione per l'anno finanziario 1999 e seguent

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Provvidenze

Emilia Romagna: riqualificazione urbana nel distretto turistico balneare della costa emiliano-romagnola

La Regione Emilia Romagna rende disponibili 20 milioni di euro per la promozione dell'innovazione del prodotto turistico e della riqualificazione urbana nel Distretto Turistico Balneare della Costa emiliano-romagnola. Sono ammissibili gli interventi i cui lavori, servizi e forniture sono avviati a decorrere dal 01/01/2019 e i contributi sono concessi nella misura massima del 100% della spesa ammissibile per un importo massimo di 10 milioni di euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Provvidenze
  • Alberghi e strutture ricettive

Il credito d’imposta per la ristrutturazione di alberghi e strutture ricettive

Aspetti generali; Aumenti di cubatura; Riparto del credito d’imposta e cumulo con altre agevolazioni; Soggetti beneficiari; Interventi e spese ammissibili (con tabella riepilogativa); Presentazione istanze (con tabella riepilogativa); Fruizione del credito d’imposta; Aspetti pratici.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte indirette
  • Edilizia e immobili
  • Agriturismo
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Trattamento IVA costruzione, compravendita e locazione di residenze turistico alberghiere

DEFINIZIONE DI RESIDENZA TURISTICO ALBERGHIERA - TRATTAMENTO IVA DELLE RESIDENZE TURISTICO ALBERGHIERE (IVA sui contratti di appalto per la costruzione; IVA sulle compravendite; IVA sulle locazioni; Differenza fra locazione ed altre prestazioni di servizi) - DETRAIBILITÀ DELL’IVA SU COSTRUZIONE, ACQUISTO O RISTRUTTURAZIONE.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Enti locali
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Impianti sportivi
  • Pubblica Amministrazione

Puglia: contributi per il potenziamento del patrimonio impiantistico sportivo dei Comuni

Disponibili 8 milioni di euro per la concessione di contributi in conto capitale a sostegno della realizzazione di progetti volti all'ampliamento delle possibilità di utilizzo degli spazi e/o degli impianti sportivi comunali esistenti e alla creazione di nuovi. Attraverso l'avviso la Regione Puglia sostiene la realizzazione di proposte progettuali da parte dei Comuni; ciascun Comune può ottenere un contributo complessivo pari a 100 mila euro e presentare massimo due proposte progettuali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili

Efficacia temporale, decadenza e proroga del permesso di costruire

Normativa sulla decadenza del permesso di costruire in caso di decorso dei termini; Proroga dei termini; Previsioni urbanistiche contrastanti sopravvenute; La giurisprudenza sui termini di efficacia del permesso di costruire: decadenza di diritto e principali conseguenze, individuazione del dies a quo per il calcolo dei termini, proroga dei termini, quando si configura l’inizio dei lavori, sopravvenute previsioni urbanistiche contrastanti.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Professioni
  • Certificazione energetica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Esercizio, ordinamento e deontologia

Puglia: obbligo di formazione dei certificatori energetici

  • Edilizia e immobili
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Standards

Veneto, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo