FAST FIND : AR1766

Ultimo aggiornamento
15/07/2021

La sicurezza sismica degli edifici esistenti: quadro sintetico delle tecniche di intervento - Parte II

Nell'ambito dei possibili interventi per il miglioramento del comportamento antisismico di una struttura esistente, vengono sinteticamente elencate una serie di possibili soluzioni corredate da descrizioni delle finalità perseguite, sia per gli edifici in cemento armato che in muratura, con l'obiettivo di indirizzare il tecnico in fase di orientamento iniziale alla valutazione delle più opportune tecniche a seconda degli obiettivi specifici in termini di validità, costi e obiettivi che occorre perseguire.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone

Dalla redazione

  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

La sicurezza sismica degli edifici esistenti: quadro sintetico delle tecniche di intervento - Parte I

Nell'ambito dei possibili interventi per il miglioramento del comportamento antisismico di una struttura esistente, vengono sinteticamente elencate una serie di possibili soluzioni corredate da descrizioni delle finalità perseguite, sia per gli edifici in cemento armato che in muratura, con l'obiettivo di indirizzare il tecnico in fase di orientamento iniziale alla valutazione delle più opportune tecniche a seconda degli obiettivi specifici in termini di validità, costi e obiettivi che occorre perseguire.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Costruzioni
  • Norme tecniche

Efficacia interventi di retrofit sismico per gli incentivi fiscali del DL 34/2020 - Parte 1: il quadro tecnico normativo

Dal 1° gennaio 2017 sono state introdotte le regole per usufruire della detrazione delle spese so­stenute per interventi antisismici. Di recente è stato ampliato il sistema di detrazioni fiscali previste dal TUIR, (DPR n. 917/1986) con un articolato assetto normativo. Le direttrici principali riguardano i temi del retrofit energetico e strutturale, statico/sismico. In quest’ultimo caso (c.d. Sismabonus) occorre dare evidenza dell’efficacia degli interventi nell’ambito del DM 58/2017, anche senza variazioni di classe sismica. L’articolo tratta i principi base che consentono in tale caso di dare risposta a tale quesito, appoggiandosi all’apparato analitico fissato dal DM stesso. Esso potrebbe anche essere utilizzato persino in presenza di interventi locali.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili

Progettare la tenuta all’aria nelle costruzioni in legno

Nelle costruzioni in legno spesso l’esecuzione dei lavori è molto più importante dei calcoli progettuali: garantire all’edificio un’elevata ermeticità, ovvero essere privo di spifferi, è naturalmente di primaria importanza. Ogni perdita rappresenta un difetto costruttivo, un dettaglio non correttamente analizzato a livello progettuale o non realizzato secondo le indicazioni del tecnico ed è fonte di diverse problematiche più o meno gravi. Questo contributo, riferito al caso specifico delle strutture in legno, illustra i diversi modi con cui può essere garantita la tenuta all’aria, a seconda che si stia lavorando su pareti a telaio, X-Lam o altri sistemi costruttivi.
A cura di:
  • Franco Piva
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Cemento armato
  • Costruzioni
  • Norme tecniche

I sistemi costruttivi a pareti portanti ICF (Insulating Concrete Forms)

Questo contributo fornisce alcune informazioni di base sui sistemi costruttivi a pareti portanti in cemento armato ICF (Insulating Concrete Forms) offrono la possibilità di realizzare pareti e solai mediante casserature isolanti “a perdere”, autoportanti, realizzate in polistirolo, che sfruttano la resistenza offerta da quest’ultimo per contenere il calcestruzzo fluido fino alla sua completa maturazione, che avviene in condizioni ottimali di umidità e di temperatura.
A cura di:
  • Cristian Angeli
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Zonizzazione sismica
  • Muratura
  • Norme tecniche

Miglioramento sismico di un fabbricato vetusto

Presentiamo un esempio di intervento di ripristino con miglioramento sismico e ricostruzione di un fabbricato ad uso abitativo vetusto, realizzato in muratura portante, gravemente danneggiato dagli eventi sismici verificatisi nel 2016 in centro Italia.
A cura di:
  • Giuseppe Albano

Dalle Aziende

  • Edilizia e immobili
  • Catasto e registri immobiliari

ACTASTIME: la valutazione degli immobili e la validità degli immobili comparabili – settembre 2021

ACTASTIME consente la redazione di perizie di stima conformi alla norma UNI 11612:2015 che definisce i principi e i procedimenti funzionali alla stima del valore di mercato degli immobili, ma rimangono ancora dubbi e perplessità sull’applicabilità della stima per comparazione con il metodo MCA e la validità degli immobili comparabili.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Informatica

Soft.Lab presenta gli “Stati Generali della Muratura”

Sabato 9 ottobre a Bari, presso il Centro Congressi della Fiera del Levante, nell’ambito dell’edizione 2021 del SAIE, avrà luogo un grande evento dedicato alle strutture in muratura. La partecipazione rilascerà 3 CFP per gli ingegneri.
  • Informatica

Blumatica ti aspetta al SAIE di Bari con tante novità software!

7-8-9 ottobre 2021 Nuovo Padiglione - Stand J21
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

PRO_ILC interventi Locali e particolari Costruttivi

Per far fronte alla richiesta dei professionisti di poter utilizzare i vari applicativi di cui si avvale PRO_SAP senza dover necessariamente acquistare i moduli aggiuntivi abbiamo ideato PRO_ILC: Interventi Locali e particolari Costruttivi.
  • Materiali e prodotti da costruzione
  • Norme tecniche
  • Agevolazioni
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia e immobili

La migliore soluzione per cappotto termico esterno, secondo noi

Il cappotto termico è sicuramente uno dei sistemi più utilizzati quando l’obiettivo è migliorare l’isolamento termico delle nostre case, e così ridurre i consumi energetici degli edifici.
  • Informatica
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Cloud software – STS 360

STS 360 è la piattaforma in cloud della STS Srl gestibile da tutti i dispositivi hardware (PC, Tablet, Smartphone) e supportata dai sistemi operativi correnti (Windows, MAC, Android). Nessun programma o app da scaricare: per il funzionamento basta solo la connessione ad internet. In ufficio, in viaggio o in cantiere la STS Srl mette a disposizione uno spazio online sicuro e personalizzabile in base alle proprie esigenze per trovare le giuste soluzioni tecniche all’interno dei programmi disponibili.
  • Costruzioni
  • Muratura
  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche

Analisi del degrado delle strutture con FaTA Next

Il problema della durabilità delle strutture in c.a. è quanto mai attuale e spesso correlato al degrado da corrosione. In genere, il fenomeno è provocato da carbonatazione o attacco cloridrico. Particolarmente significativo nel caso di strutture ubicate vicino al mare, è associato il fenomeno di corrosione localizzata per pitting delle armature
  • Informatica

I vantaggi della Blockchain applicata al BIM

Modelli BIM: come gestire sicurezza, trasparenza e tracciamento con la Blockchain