FAST FIND : NN3284

Circ.Cassa DD.PP. 30/06/1997, n. 1221

Circolare attuativa dell'art. 1, commi 54, 55, 56, 57 e 58 della L. 549/95, istitutivo del Fondo rotativo per la progettualita', come modificato dall'art. 8 della L. 23.5.97, n. 135.
Scarica il pdf completo
55444 493533
[Premessa]


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493534
Premessa

Le modificazioni ed integrazioni apportate dall'art. 8 del D.L. 25 marzo 1997, n. 67 convertito, con modificazioni, dalla L. 23 maggio 1997, n. 135,R alla normativa che disciplina l'accesso al Fondo rotativo per la progettualit&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493535
1. Dotazione del fondo.

La norma stabilisce la dotazione del fondo in lire 500 miliardi e riserva il 60% delle risorse in fav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493536
2. Soggetti beneficiari.

Possono usufruire delle risorse del Fondo i soggetti richiamati espressamente dal comma 54,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493537
3. Spese finanziabili.

Il legislatore ha stabilito che "con particolare riguardo alla realizzazione degli interventi ammessi al cofinanziamento comunitario, sono finanziabili le spese necessarie per gli studi di fattibilità, per la elaborazione dei progetti preliminari, definitivi ed esecutivi, incluse le valutazioni di impatto ambientale e altre rilevazioni e ricerche necessarie" (comma 54).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493538
4. Il limite dell'anticipazione.

Le norme istitutive del Fondo stabiliscono che l'anticipazione concessa dalla cassa depositi e prestiti non possa essere superiore al 10% del costo presunto dell'opera, per il quale occorre fare riferimento agli importi previsti per i lavori e per le forniture.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493539
5. I costi.

a) Il tasso di interesse:

la norma prevede che sulle somme apportate al Fondo sia riconosciuto alla Cassa depositi e prestiti un tasso di interesse pari al tasso del conto corrente intrattenuto dalla Cassa medesima

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493540
6. Rimborso ed eventuali interessi di mora.

La norma stabilisce che l'anticipazione, aumentata delle ulteriori spese, è rimborsata secondo le modalità concordate con l'Istituto, dopo il perfezionamento della provvista finanziaria necessaria alla realizzazione dell'opera, risultando in tale provvista compresa la stessa quota di progettazione cofinanziata a livel

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493541
7. Documenti istruttori.

Ai fini istruttori dovrà essere trasmessa la domanda di anticipazione corredata da:

1) Programma di cui al comma 56 dell'art. 1 della legge n. 549/1995; R

2) Relazione tecnica, contenente le indicazioni di cui al comma 56;

3) Delibera di assunzione dell'anticipazione (in bollo per i soggetti tenuti) adottata dall'organo compe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493542
8. La procedura.

La procedura è articolata nelle fasi della concessione, erogazione e restituzione dell'anticip

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493543
8.1. Concessione:

Dopo la valutazione della documentazione trasmessa, il direttore generale della Cassa, ai sensi del comma 56, concede l'anticipa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493544
8.2. Erogazione:

Le somministrazioni sono disposte dietro presentazione di idonei documenti giustificativi di spesa (fatture; parcelle vidimate dagli ordini professiona

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493545
8.3. Restituzione:

Come già esposto al punto 6, dalla data di valuta della prima somministrazione decorre il termine massimo, quinquennale o quadriennale, per la restituzione di tutte le somme dovute.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493546
9. Revoca dell'anticipazione.

La necessità di assicurare lo spedito funzionamento del fondo, evitando l'impegno di risorse a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55444 493547
10. Attività volte a favorire il cofinanziamento comunitario.

La Cassa depositi e prestiti, al fine di agevolare l'ammissione al cofinanziamento comunitario delle opere le cui progetta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Enti locali
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Lombardia: 8 milioni di euro per la sicurezza stradale

La Regione Lombardia concede contributi a fondo perduto per la realizzazione di interventi di riduzione dell’incidentalità stradale sulla rete viaria dei Comuni e Province. Sono ammessi a finanziamento le spese sostenute relativamente ai seguenti progetti: opere infrastrutturali, interventi per la messa in sicurezza, segnaletica, piste e percorsi ciclabili, impianti di illuminazione a basso consumo energetico. Disponibili in tutto 8 milioni di euro suddivisi per gli anni 2019, 2020 e 2021. Il cofinanziamento è riconosciuto fino al 50% del costo totale delle spese ammissibili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Enti locali
  • Provvidenze
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Difesa suolo
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Lombardia: contributi per la manutenzione urgente del territorio a favore dei piccoli comuni

Previsti 2 mln di euro per il cofinanziamento di interventi di manutenzione urgente presentati dai piccoli Comuni lombardi e dalle Unioni di Comuni, con particolare riferimento alla messa in sicurezza del territorio ed alla manutenzione delle strutture e fabbricati pubblici. Gli interventi ammessi al finanziamento regionale dovranno essere realizzati e rendicontati secondo il modulo allegato all'invito entro il 15/12/2019.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fisco e Previdenza
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Edilizia scolastica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Fonti alternative
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Pianificazione del territorio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica

Fondo per l’attuazione del programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha approvato il bando con il quale sono definite le modalità e la procedura di presentazione dei progetti per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aosta. AGGIORNAMENTO: modificate le percentuali di erogazione dei finanziamenti.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Finanza pubblica
  • Demanio
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Provvidenze
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Sardegna: contributi per la rimozione di posidonia dai litorali

La Regione Sardegna ha messo a disposizione dei Comuni costieri contributi destinati alle attività di gestione della posidonia depositata sui litorali finalizzata alla fruizione sostenibile del litorale ed al contrasto all’erosione costiera.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia: fine fase sperimentale app "Aua Point" per comunicazione scarichi ed emissioni

  • Commercio e mercati
  • Procedimenti amministrativi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2018

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Prevenzione incendi nuove metropolitane ancora non in esercizio al 29/11/2015 ma in possesso di progetti approvati

  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Prevenzione incendi metropolitane in esercizio al 29/11/2015 non conformi al D.M. 11/01/1988

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi

Prevenzione incendi metropolitane in esercizio al 29/11/2015 non conformi al D.M. 11/01/1988