FAST FIND : NN3174

Lett. Circ.Cassa DD.PP. 18/02/1997, n. 79

Novita' procedurali previste per il 1997.
Scarica il pdf completo
55334 437488
[Premessa]


Nel corso del corrente anno la Cassa depositi e prestiti offrirà ai propr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437489
1. Durata e modalità di ammortamento

Dal 1997 la durata dell'ammortamento dei mutui è fissata in via ordinaria in venti anni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437490
2. Nuovi tassi

Con decreto del ministro del Tesoro, in corso di pubblicazione sulla "Gazzetta Ufficiale", è st

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437491
3. Retrocessione parziale di quote di ammortamento su somme non erogate

La Cassa corrisponde, con cadenza annuale, il 2% annuo sul capitale residuo da somministrare. La retrocessione di dette somme rappresenta un parziale rimborso della rata di ammortamento del muto a fronte degli interessi passivi pagati dagl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437492
4. Settori di intervento

Nel rispetto delle previsioni contenute nel decreto ministeriale 1-12-1995, che reca le norme concern

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437493
5. Adesioni di massima su progetti preliminari

Già in altre sedi è stata anticipata l'innovazione istruttoria, volta a consentire affidamenti di massima sulla base del solo progetto preliminare debitamente approvato dall'organo competente (attualmente il Consiglio per gli Enti locali).

L'attestazione relativa all'approvazione del progetto definitivo deve comunque essere fornita per la concessione del mutuo.

Poiché il piano economico-finanziario di cui all'articolo 46 D.L.vo 504/92R è presupposto di l

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437494
6. Anticipazioni

A far data dal 1° gennaio 1997, in forza dell'articolo 2, comma 91, della legge n. 662/96

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437495
7. Erogazioni in conto mutuo (competenze per progettazione)

In attuazione della legge n. 109/94 Rsi va diffondendo l'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437496
8. Accorpamento dei residui

Da più parti sono pervenute sollecitazioni perché fosse consentito utilizzare i residui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437497
Caratteristiche


L'operazione è volta a consentire la devoluzione di più residui accorpati, e si sostanzia tecnicamente nella creazione contestuale, a fronte di N mutui individuati dall'ente mutuatario istante, di una o più posizioni di finanziamento, di importo complessivo pari - al massimo - alla somma di capitale non erogato sui mutui "d'origine". Il Sistema informativo della Cassa mantiene i collegamenti tra i mutui d'origine e i finanziamenti creati a seguito dell'accorpamento/devoluzione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437498
Limiti


L'operazione, per essere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437499
9. Mutui lett. A) ai Comuni con meno di 5.000 abitanti

La norma di salvaguardia contenuta all'articolo 1, comma 169, della legge 662/96, fa salvi, tra gli altri, gli effetti p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
55334 437500
10. Variazioni di ammortamento

Dall'esercizio 1997 tutte le variazioni di ammortamento incideranno direttamente sul piano di ammortamento del singolo finanziamento modificato con decorrenza ed effetto corrispondente al 1° gennaio successivo la variazione stessa. Tale modifica, peraltro già effettuata per i mutui rinegoziati nel precedente esercizio, elimina la ret

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Agevolazioni per la prima casa
  • Mutui
  • Fisco e Previdenza
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Compravendite e locazioni immobiliari

La detrazione degli interessi per i mutui immobiliari

INTRODUZIONE - MUTUI IPOTECARI PER L’ACQUISTO DELL’ABITAZIONE PRINCIPALE (Le principali condizioni; La nozione di abitazione principale; Calcolo degli interessi detraibili; Eventuale incasso di contributi in conto interessi; Oneri accessori al mutuo; Soggetti ammessi alla detrazione; Altre condizioni generali per la detrazione - Surroga e rinegoziazione; Acquisto in via autonoma di pertinenze) - MUTUI IPOTECARI PER LA COSTRUZIONE O LA RISTRUTTURAZIONE DI UNITÀ IMMOBILIARI DA ADIBIRE AD ABITAZIONE PRINCIPALE (Fattispecie; Importi per i quali compete la detrazione; Compatibilità con la detrazione per l’acquisto (es. acquisto seguito da ristrutturazione); Rispetto dei termini indicati nel titolo edilizio; Accollo del mutuo da parte del coniuge superstite; Documentazione da esibire a richiesta; PRESTITI E MUTUI AGRARI DI OGNI SPECIE - MUTUI IPOTECARI CONTRATTI PER L’ACQUISTO DI “ALTRI IMMOBILI”, DIVERSI DALL’ABITAZIONE PRINCIPALE - MUTUI (ANCHE NON IPOTECARI) CONTRATTI NEL 1997 PER IL RECUPERO EDILIZIO - LA DEDUZIONE PER L’INVESTIMENTO IN ABITAZIONI DA LOCARE (Differenza tra detrazione e deduzione; Fattispecie) - INDICAZIONI ULTERIORI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE SULLE DETRAZIONI PER INTERESSI SUI MUTUI IMMOBILIARI (Documenti di prassi cui fare riferimento; Contribuente trasferito all’estero per lavoro che ha affittato l’immobile; Acquisto di seconda unità immobiliare da accorpare alla prima; Coniuge fiscalmente a carico dell’altro; Mutuo intestato al 50% fra i due coniugi, per un immobile di proprietà al 50%; Applicazione del principio di cassa).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Istat
  • Tasso di mora per gli appaltatori
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Prezzari
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Costi di costruzione

Indici Istat, costi di costruzione e tassi di interesse

INDICE ISTAT DEI PREZZI AL CONSUMO PER FAMIGLIE DI OPERAI E IMPIEGATI (Che cosa è; Ultimi aggiornamenti; Tabella completa; Calcolo delle variazioni con e senza utilizzo dei coefficienti di raccordo; Utilizzo per la rivalutazione dei canoni di locazione, per la rivalutazione del TFR e per la rivalutazione monetaria di somme in generale; Tariffa urbanistica ingegneri e architetti) - INDICI ISTAT DEI COSTI DI COSTRUZIONE DI MANUFATTI EDILIZI (Che cosa sono; Campo di osservazione; Utilizzo nel procedimento di stima del costo di un’opera; Ultimi aggiornamenti; Tabelle complete) - TASSI DI INTERESSE PER LA RIVALUTAZIONE DEI CREDITI (Interessi legali e interessi di mora: significato, utilizzo e differenze; Misura; Norme speciali per le transazioni commerciali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Istat
  • Indici, tassi e costi di costruzione

Aggiornamento indici Istat e tassi

Rivalutazione monetaria, locazioni e TFR; Costi di costruzione di manufatti edilizi; Rivalutazione dei crediti.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Professioni
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Ritardi nei pagamenti commerciali

Pagamenti, penali, interessi e tracciabilità nei contratti pubblici

ACCONTI, SALDO E ANTICIPAZIONI NEI CONTRATTI PUBBLICI (Normativa di riferimento e prassi; Termini per il pagamento di acconti e saldo nei contratti pubblici; Altre norme cui le P.A. devono attenersi; Erogazione di anticipazioni all’appaltatore; Tabella riepilogativa dei termini di pagamento nei contratti pubblici; Tabella riepilogativa dei termini di pagamento previgenti; Pagamento diretto al subappaltatore; Penali nei contratti pubblici; Interessi moratori nei contratti pubblici; Termini e condizioni per agire coattivamente per il pagamento di debiti della P.A.; Mancato pagamento retribuzioni ai dipendenti dell’affidatario o dei subappaltatori) - TRACCIABILITÀ NEI PAGAMENTI TRA STAZIONE APPALTANTE, ESECUTORI, SUBAPPALTATORI E SUBCONTRAENTI (Strumenti di pagamento; Clausole sulla tracciabilità dei flussi finanziari nei contratti di subappalto; Denunce e verifiche; Risoluzione del contratto per mancato utilizzo dei mezzi di pagamento richiesti dalla legge; Codice identificativo gara, CIG).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Compravendita e locazione
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Istat
  • Edilizia e immobili

Determinazione del canone di locazione immobiliare e aggiornamento con Indici ISTAT

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - DETERMINAZIONE DEL CANONE PER LE LOCAZIONI (Locazioni abitative a equo canone; Locazioni abitative non a equo canone; Locazioni commerciali (uso diverso da abitativo)) - AGGIORNAMENTO DEL CANONE IN BASE AGLI INDICI ISTAT (Locazioni abitative con equo canone; Locazioni commerciali e locazioni abitative non ad equo canone; Blocco adeguamento canoni per gli immobili in uso alla P.A. per fini istituzionali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale

Bando Horizon 2020 sul Green deal europeo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali