FAST FIND : NN778

D.Min. LL.PP. 23/09/1981

Aggiornamento delle zone sismiche della regione Sicilia.

Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D. Min. LL.PP. 27/07/1982

Scarica il pdf completo
52894 4175879
[Premessa]

IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI

di concerto con

IL MINISTRO DELL'INTERNO


Vista la L. 2 febbraio 1974, n. 64, concernente provvedimenti per le costruzioni, con particolari prescrizioni per le zone sismiche;

Visto il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52894 4175880
Art. 1.

Sono dichiarate sismiche, ai sensi e per gli effetti della legge 2 febbraio 1974, n. 64, con grado di sismicità S = 9 le zone della regione siciliana comprendenti i territori dei seguenti comuni:


Provincia di Messina

Acquedolci

Moio Alcantara N5

Alcara Li Fusi

Montagnareale

Basicò

Montalbano Elicona

Brolo

Motta Camastra N5

Capo d'Orlando

Piraino

Capri Leone

Raccuja

Castell'Umberto

Roccella Valdemone

Castelmola

San Fratello

Cesarò

San Pietro Patti N5

Ficarra

San Salvatore di Fitalia N5

Floresta

Santa Domenica Vittoria

Francavilla di Sicilia

Sant'Agata di Militello

Frazzanò

Sant'Angelo di Brolo

Gaggi

San Teodoro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52894 4175881
Art. 2.

Sono confermate sismiche, ai sensi e per gli effetti della L. 2 febbraio 1974, n. 64, col grado di sismicità S = 12 i territori dei seguenti comuni:


Provincia di Agrigento S = 12

Menfi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
52894 4175882
Art. 3.

Sono confermate sismiche ai sensi e per gli effetti della L. 2 febbraio 1974, n. 64, col grado di sismicità S = 9 le zone della regione siciliana comprendenti i territori dei seguenti comuni:


Provincia di Agrigento S = 9

Agrigento

Raffadali

Alessandria della Rocca

N6

Aragona

Ribera

Burgio

Sambuca di Sicilia

Bivona

N8

Calamonaci

San Biagio Platani

Caltabellotta

N7

Cammarata

San Giovanni Gemini

Casteltermini

San Stefano Quisquina

Cattolica Eraclea

Sciacca

Cianciana

Siculiana

Lucca Sicula

Villafranca Sicula

Montallegro

N9

Porto Empedocle


Provincia di Catania S = 9

Acireale

Riposto

Aci Sant'Antonio

Santa Venerina

Giarre

Viagrande

Milo

Zafferana Etnea


Provincia di Enna S = 9

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

La classificazione sismica di tutti i comuni italiani dal 1927 a oggi

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Imposte sul reddito
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Norme tecniche
  • Fisco e Previdenza

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e attestazione

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Costruzioni in zone sismiche

Disciplina delle costruzioni in zone sismiche

ZONE SISMICHE IN ITALIA E NORME TECNICHE - NORME TECNICO-AMMINISTRATIVE E AMBITO DI APPLICAZIONE (Adempimenti per costruzioni in zone sismiche nel Testo unico dell’edilizia; Generalità sugli interventi soggetti agli obblighi; Classificazione interventi in base alla pericolosità; Precisazioni della giurisprudenza sull’ambito applicativo) - ADEMPIMENTI PER LE OPERE IN ZONA SISMICA (Soggetti tenuti agli adempimenti; Denuncia dei lavori in zona sismica; Autorizzazione sismica; Certificazione in caso di sopraelevazione; Disciplina per le zone sismiche di nuova classificazione; Eliminazione di barriere architettoniche) - AGEVOLAZIONI PER LA MESSA IN SICUREZZA SISMICA (C.D. “SISMABONUS”) - VIGILANZA E SANZIONI, ILLECITI “ANTISISMICI” (Vigilanza; Sanzioni (illeciti antisismici); Prescrizione degli illeciti antisismici).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche

Interventi su edifici esistenti in base alle norme tecniche per le costruzioni (NTC 2018)

CLASSIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI STRUTTURALI SU EDIFICI ESISTENTI (Edifici esistenti ai fini delle NTC 2018; Interventi strutturali volontari o necessari; Interventi strutturali e non strutturali; Categorie di interventi strutturali su edifici esistenti, criteri e modalità di intervento) - VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA E INTERVENTI SU EDIFICI ESISTENTI (Che cos’è la valutazione della sicurezza di una costruzione; Quando è obbligatorio procedere alla valutazione della sicurezza; Scopo e oggetto della valutazione della sicurezza; Verifiche da eseguire in caso di interventi non dichiaratamente strutturali; Elementi e criteri generali per l’esecuzione della valutazione della sicurezza; Esito della valutazione della sicurezza) - CLASSI D’USO DELLE COSTRUZIONI ED INTERVENTI SULL’ESISTENTE (Mutamento della classe d’uso dell’edificio ed eventualità di intervento strutturale; Individuazione della corretta classe d’uso; Specifica sulle classi d’uso III e IV; Patrimonio storico, artistico e culturale; Cambio di classe d’uso in aumento e intervento strutturale; Classificazione degli ambienti ai fini dei sovraccarichi) - SCHEMA GRAFICO RIEPILOGATIVO.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Norme tecniche
  • Norme armonizzate

Indice delle Norme UNI e CEI per l’Edilizia - Parte 1/7 - Sistema edilizio e tecnologico

1. Requisiti generali: 1.1. Classificazione e requisiti del sistema; 1.2. Sostenibilità delle costruzioni; 1.3. Unità di misura; 1.4. Misurazioni; 1.5. Manutenzione e gestione, aspetti generali; 1.6. Manutenzione e gestione di patrimoni immobiliari; 1.7. Urbanistica; 1.8. Gestione del valore; 1.9. Norme generali di progettazione edilizia; 1.10. Appalto e realizzazione dei lavori. 2. Rappresentazione grafica: 2.1. Coordinazione modulare; 2.2. Tolleranze dimensionali; 2.3. Disegno, normativa generale; 2.4. Disegno edile; 2.5. Informazione tecnica e di prodotto. 3. Controllo e assicurazione della qualità: 3.1. Normativa generale; 3.2. Laboratori di prova; 3.3. Metodi di calcolo statistici; 3.4. Sistema aziendale per la qualità; 3.5. Certificazione della qualità.
A cura di:
  • Gaetano Miti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Norme tecniche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Costruzioni in zone sismiche

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

  • Norme tecniche
  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign apparecchi di refrigerazione

  • Norme tecniche
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign apparecchiature di saldatura

  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali
  • Energia e risparmio energetico

Ecodesign motori elettrici e variatori di velocità

  • Macchine e prodotti industriali
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche

Ecodesign motori elettrici e variatori di velocità