FAST FIND : NN14855

Deliberaz. Aut. Vigilanza Contratti Pubbl. 21/11/2012, n. 99

2675952 2675952
Gara per la fornitura di Ausili monouso ad assorbenza per incontinenza, nonché la prestazione dei servizi connessi, in favore degli Enti del Servizio Sanitario regionale di cui all’art. 1 della L.R. n. 30 del 27/12/2006 suddivisa in tre lotti.

1. In caso di risoluzione contrattuale l'impresa non aggiudicataria, non può mai confidare nel subentro automatico nel contratto, l’eventuale risoluzione infatti implica l’apertura di una nuova fase di evidenza pubblic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2675952 2683293
[Premessa]


Il Consiglio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2675952 2683294
Considerato in fatto

Con bando del 30.6.2010 Lombardia Informatica Spa (che opera in qualità di Centrale Regionale Acquisti) indiceva una gara comunitaria a procedura aperta (ai sensi dell’art. 54 del D.Lgs. n. 163/2006), da aggiudicarsi mediante il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, per l’affidamento della Fornitura descritta in oggetto.

La gara era suddivisa in tre Lotti e segnatamente: Lotto 1 per la Fornitura ausili monouso ad assorbenza per incontinenza ad uso interno di ciascuna Azienda ospedaliera, ovvero per il soddisfacimento dei fabbisogni dei pazienti ricoverati presso le medesime; Lotto 2 e Lotto 3 per la Fornitura dei medesimi “ausili” ad uso esterno dell’Ente ospedaliero, ovvero per il soddisfacimento dei fabbisogni dei pazienti Assistiti sul territorio de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2675952 2683295
Ritenuto in diritto

L’esponente chiede sostanzialmente di accertare l’avveramento di una condizione di risoluzione per inesatto adempimento del fornitore aggiudicatario. Tale risoluzione consentirebbe, a detta del medesimo esponente, classificatosi secondo per il terzo lotto, di subentrare nel contratto.

Su tale aspettativa, si precisa che in caso di rescissione contrattuale l'impresa non aggiudicataria, non può mai confidare nel subentro automatico nel contratto, l’eventuale risoluzione infatti, apre il varco alla stipula di un contratto nuovo, il che, a sua volta, implica l’apertura di una nuova fase di evidenza pubblica per la scelta del contraente.

Ciò posto si rileva che la fattispecie non può essere ricondotta alla procedura originaria di aggiudicazione quanto, piuttosto, ad un ipotetico inadempimento rispetto ad un vincolo negoziale sancito in sede contrattuale.

In via preliminare, si chiarisce che, come stabilito dal Regolamento di attuazione ed esecuzione del Codice dei contratti all’art. 297 (rubricato in Norme applicabili all'esecuzione di servizi e forniture) e segg., nonché dallo stesso D.Lgs 163/2006R agli articoli da 135 a 140, nell’esecuzione dei contratti pubblici spetta alla Stazione Appaltante il compito di esercitare un controllo continuo “sull’esecuzione” del contratto, al fine di verificare la piena e corretta attuazione dell’impegno preso dall’appaltatore. In tal senso, qualora il committente accerti inadempimenti deve far valere le specifiche previsioni che aveva stabilito nella normativa di gara e in sede contrattuale.

La questione va quindi esaminata in base alle previsioni contrattuali per come contenute nella lex specialis di gara e nello schema di Convenzione allegato per l’appunto al Disciplinare di gara.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2675952 2683296
Il Consiglio

Ritiene che

- Lombardia informatica ha mancato di esplicitare ex ante nella lex specialis, con un chiaro e perentorio disposto, le modalità da seguire per il controllo sull’esecuzione del contratto. Di conseguenza la fase di verifi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Contabilità dei lavori pubblici e riserve
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione

Inadempimenti dell’appaltatore e conseguenze negli appalti pubblici

A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il subappalto nei contratti pubblici: nozione, limiti e condizioni

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici

Bandi e avvisi di gare pubbliche: contenuti e modalità di pubblicazione

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Professioni

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria