FAST FIND : GP14344

Sent. TAR. Marche 01/02/2016, n. 52

2662779 2662779
Pubblica Amministrazione - Enti locali - Usucapione pubblica - Significato - Presupposti e requisiti.

Con l'espressione «usucapione pubblica» si intende far riferimento non ad un distinto istituto acquisitivo di matrice pubblicistica, ma alla ordinaria usucapione civilistica il cui beneficiario sia un soggetto pubblico, che semmai presenta alcune particolarità derivanti dalla natura pubblica dell'usucapente. L'us

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2662779 2794425
SENTENZA

Il Tribunale Amministrativo Regionale per le Marche (Sezione Prima) ha pronunciato la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2662779 2794426
FATTO e DIRITTO

La ricorrente, residente in Lussemburgo dal 2000 espone di essere diventata proprietaria, in data 15.11.1994, di alcuni appezzamenti di terreno, siti in Comune di P., ..., con vincolo ambientale di tutela e ripristino paesaggistico intensivo e un vincolo di salvaguardia e riassetto idrogeologico intensivo, di cui all'art. 51 delle NTA del PRG vigente, confinante con altri appezzamenti di terreno, in parte di proprietà del Comune di P.

Negli anni successivi documenta di avere protestato con il Comune di P. per lavori non autorizzati sui suoi terreni.

Successivamente, la ricorrente riceveva, la nota datata 17.7.2012 con la quale il Responsabile U.O. Patrimonio, del Comune di P., comunicava l'avvio di procedimento amministrativo relativo all'accertamento della demanialità della strada di collegamento dell'abitato ... con la spiaggia sottostante, mediante usucapione ai sensi dell'art. 1158 c.c.

La ricorrente replicava contestando la presenza dei presupposti per l’usucapione.

In data 8.3.2014 era adottata l’impugnata della Delibera di Consiglio Comunale, prot. n. 15744 con la quale il Comune di P., ai fini acquisitivi, dichiarava l'intervenuta usucapione a proprio favore della strada detta "della marina", individuata catastalmente al Foglio n. 10 con i mappali nn. 52/ parte, 440, 586, 588, 590, 596, 603, 606, 608, 610,

La ricorrente impugna il provvedimento del Comune di P. deducendo tre motivi di ricorso. Con il primo deduce i vizi di violazione di legge ed eccesso di potere per carenza di motivazione e grave difetto di istruttoria ex art. 3, l. 241/1990 ed eccesso di potere per indeterminatezza, sostenendo che il provvedimento impugnato è sostanzialmente privo di qualunque prova riguardo la sussistenza dei presupposti per l’usucapione, con una motivazione apodittica e praticamente inesistente. Inoltre il provvedimento mancherebbe di documentazione non fatta conoscere alla ricorrente.

Con il secondo motivo deduce la violazione dell’art. 31, comma 21, l. 23.12.1998, n. 448, eccesso di potere per falso presupposto di fatto e di diritto, contraddittorietà per l’assenza dei presupposti indicati nella norma citata, peraltro richiamata dal provvedimento comunale, in particolare l’ininterrotta destinazione ad uso pubblico e il consenso dei proprietari.

Con il terzo motivo di ricorso la ricorrente deduce l’eccesso di potere per sviamento e contraddittorietà perché l’impugnata delibera avrebbe, sostanzialmente, legittimato un’occupazione illegittima dei terreni della ricorrente effettuata dal Comune.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2662779 2794427
P.Q.M.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per le Marche (Sezione Prima) definitivamente pronunciando sul ricorso e sui motivi aggiunti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Pubblica Amministrazione
  • Enti locali
  • Procedimenti amministrativi

Norme di trasparenza e anticorruzione per Ordini e Collegi professionali

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Rosalisa Lancia
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Enti locali
  • Pubblica Amministrazione
  • Impiantistica

Lombardia: contributi agli enti locali per la sostituzione di caldaie inquinanti

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Enti locali
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Finanza pubblica
  • Difesa suolo

Lombardia: contributi per la manutenzione urgente del territorio a favore dei piccoli comuni

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Enti locali
  • Pianificazione del territorio
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Abruzzo: contributi ai piccoli Comuni per la pianificazione urbanistica

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Enti locali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Pubblica Amministrazione

Lombardia: contributi agli enti locali per la rimozione di manufatti contenenti amianto

A cura di:
  • Anna Petricca
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Specifiche tecniche uniformi per i veicoli a motore

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Emissioni veicoli - Obblighi di comunicazione dei costruttori

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Impianti di riscaldamento e condizionamento - Sistemi di automazione e controllo

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Punti di ricarica edifici non residenziali

  • Energia e risparmio energetico
  • Norme tecniche
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Macchine e prodotti industriali

Ecodesign sorgenti luminose e unità di alimentazione separate