FAST FIND : NN14410

Par. Aut. Vigilanza Contratti Pubbl. 18/11/2010, n. 208

2532581 2532581
Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del D.Lgs. n. 163/2006 presentata dal costituendo R.T.P. SO.TEC. s.r.l. - Licciardelloprogetti s.r.l. - ing. Paolo Stagno – Affidamento del servizio di progettazione esecutiva e coordinamento sicurezza in fase di progettazione per lavori di realizzazione di opere di urbanizzazione primaria in zona P.I.P. 1° lotto funzionale) – Importo a base d’asta: €. 99.080,43 – S.A.: Comune di Caccamo.

L’esigenza di rispettare la breve tempistica imposta dall’Ente finanziatore del progetto, ossia evitare il pericolo di perdere i finanziamenti regionali, co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
2532581 2537220
[Premessa]


Il Consiglio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2532581 2537221
Considerato in fatto

In data 6 luglio 2010 è pervenuta l’istanza di parere indicata in epigrafe, con la quale il costituendo R.T.P. SO.TEC. s.r.l. - Licciardelloprogetti s.r.l. - ing. Paolo Stagno ha chiesto una pronuncia di questa Autorità in merito alla legittimità dell’esclusione disposta nei propri confronti dal Comune di Caccamo per non aver presentato a comprova, e quindi prodotto già nella prima fase di partecipazione alla gara, idonea documentazione riguardante: il fatturato globale, l’avvenuto espletamento dei servizi di cui all’art. 50 del D.P.R. n. 554/1999 e l’utilizzo del personale tecnico, come richiesto dall’art. 16

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2532581 2537222
Ritenuto in diritto

Al fine di definire la controversia sottoposta a questa Autorità con l’istanza di parere indicata in epigrafe occorre, preliminarmente, rappresentare che il bando di gara per l’affidamento dei servizio in oggetto, all’art. 16, stabilisce che: “Considerata l’urgenza di definire nel più breve tempo possibile le procedure di gara stante i tempi ridotti che l’Assessorato ha concesso per presentare il progetto, i soggetti concorrenti devono DIMOSTRARE e quindi produrre idonea documentazione di: a) avere avuto un fatturato globale per servizi, di cui all’art. 50 del D.P.R. n. 554/1999R, espletati nei migliori cinque anni del decennio precedente la pubblicazione del bando, per un importo non inferiore a tre volte l'ammontare totale dell'appalto (…); b) avere espletato negli ultimi dieci anni servizi, di cui all’art. 50 del D.P.R. n. 554/1999, relativi a lavori appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori cui si riferiscono i servizi da affidare (…); c) avere svolto negli ultimi dieci anni al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2532581 2537223
Il Consiglio

ritiene, nei limiti di cui in motivazione, che l’esclusione dalla gara del cost

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici

Bandi e avvisi di gare pubbliche: contenuti e modalità di pubblicazione

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Autorità di vigilanza
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici

Indicazioni operative per il periodo transitorio di vigenza del D. Leg.vo 50/2016

COMUNICATI ANAC DI RIFERIMENTO - FATTISPECIE NELLE QUALI CONTINUANO AD APPLICARSI LE DISPOSIZIONI PREVIGENTI - ACQUISIZIONE DEL CIG - OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE VERSO L’OSSERVATORIO - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO ED UTILIZZO DELL’AVCPASS (Casellario informatico; AVCPass; Comunicazioni da parte delle imprese all’Osservatorio) - ALTRI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE (Certificati di esecuzione dei lavori; Atti di programmazione e relativi alle procedure di affidamento) - ISCRIZIONI NEL CASELLARIO PER FALSE DICHIARAZIONI O FALSA DOCUMENTAZIONE PER ATTESTAZIONE SOA - SISTEMA UNICO DI QUALIFICAZIONE ESECUTORI LAVORI (Avvalimento nel sistema unico di qualificazione; Lavorazioni ricadenti nelle cosiddette “categorie variate”; Dimostrazione dei requisiti dell’idonea direzione tecnica; Periodo documentabile per la dimostrazione dei requisiti) - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO E ALTRI CHIARIMENTI VARI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara

Le clausole sociali nei contratti pubblici

DEFINIZIONE DI CLAUSOLA SOCIALE E QUADRO NORMATIVO (Che cosa sono le “clausole sociali”; Norme di riferimento sulle clausole sociali; Linee guida e chiarimenti ANAC) - ASPETTI APPLICATIVI E PRATICI DELLA CLAUSOLA SOCIALE (Contratti cui si applica la clausola sociale ed esclusioni; Obblighi della stazione appaltante e dell’operatore in relazione alla clausola sociale; Clausola sociale e scelta del CCNL da applicare; Diritti dei lavoratori in caso di violazione della clausola) - ORIENTAMENTO DELLA GIURISPRUDENZA SULLA CLAUSOLA SOCIALE (Giurisprudenza formatasi in vigenza del D. Leg.vo 163/2006; Giurisprudenza formatasi in vigenza del D. Leg.vo 50/2016).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Pubblica Amministrazione

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici (CAM)

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Professioni

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria