FAST FIND : NR31381

Regolam. R. Calabria 29/04/2014, n. 5

Ripartizione dell’incentivo previsto dall’art. 92, commi 5 - 6, del D. Lgs. n. 163/2006.
Scarica il pdf completo
1204894 1786875
PARTE I - DISPOSIZIONI DI CARATTERE GENERALE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786876
Art. 1 - Finalità ed ambito di applicazione

1. Le disposizioni di cui al presente Regolamento disciplinano le modalità di ripartizione dell'incentivo di cui all'art. 92 del D.Lgs. 12 aprile 2006 n.163 R e successive modificazioni ed integrazioni.

2. Il presente Regolamento assume le modalità ed i criteri concordati, in data 16 a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786877
Art. 2 - Conferimento degli incarichi

1. Gli incarichi relativi alle attività di cui all'articolo 92, commi 5-6 del Codice dei Contratti sono conferiti con provvedimento del "Dirigente ", intendendo nel seguito con tale termine il Dirigente Generale del Dipartimento cui afferisce l'intervento, ovvero, ove delegato, il Dirigente di Settore preposto alla struttura competente. Sono fatti salvi i casi di incarico conferito da organi sovra ordinati.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786878
Art. 3 - Responsabile del Procedimento

1. Ad integrazione delle funzioni e dei compiti attribuiti dalla normativa di settore, spettano al Responsabile del Procedimento i seguenti adempimenti connessi alle attività di cui al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786879
Art. 4 - Nomina del Gruppo di lavoro

1. Il Gruppo di lavoro è nominato dal Dirigente con proprio Decreto da notificare agli interessati.

2. All’interno del Gruppo di lavoro vengono individuati idonei soggetti, in funzione delle professionalità richieste dalla vigente normativa, della specializzazione e del grado di esperienza acquisiti, della tipologia e dell'importo dell'intervento.

3. Salvo i casi di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786880
Art. 5 - Alta Sorveglianza

1. Nell'ambito del Gruppo di lavoro, nei casi di affidamento lavori a Contraente Generale (anche CG) (art. 162 comma 1 lettera g) del D.Lgs. n. 163/2006) o di Concessione di Lavori Pubblici (parte II, titolo III, capo II del D.Lgs. n. 163/2006) viene definita la Struttura di supporto al RUP per l'Alta Sorveglianza.

2. Di norma, la Struttura di supporto è così composta:

a) Segreteria del RUP, che verifica tutti gli atti da so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786881
Art. 6 - Collaudo

1. Nei tempi e nei modi previsti dal Codice dei Contratti e dal relativo Regolamento di attuazione, i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786882
PARTE II - INCENTIVO DI CUI ALL'ART. 92 - COMMA 5 DEL D.LGS. N. 163/2006
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786883
Art. 7 - Base di calcolo dell'incentivo. Quadro Economico di riferimento. Economie

1. L'incentivo è calcolato nel limite massimo del 2% dell'importo posto a base di gara, comprensivo degli oneri della sicurezza. A tale importo va aggiunta la quota parte di somme a disposizione eventualmente previste per lavori da affidare separatamente dall'appalto principale o in economia, in ogni caso al netto dell'I.V.A.

2. Nel caso di redazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786884
Art. 8 - Determinazione e riparto dell'incentivo

1. La percentuale di riferimento dell'incentivo è determinata dal Dirigente in base alle seguenti classi d'importo:


Importo a base di gara/Importo di perizia (comprensivo degli oneri per la sicurezza)

Percentuale di riferimento

a) fino ad € 1.000.000

2,0%

b) oltre € 1.000.000 e fino ad € 5.000.000

1,9%

c) oltre € 5.000.000 e fino ad € 25.000.000

1,8%

d) oltre € 25.000.000 e fino ad € 50.000.000

1,7%

e) oltre € 50.000.000

1,6%


2. Per interventi con importo a base di gara compreso tra quelli di cui alle lettere b), c), d), e) del precedente comma, è possibile incrementare le percentuali di riferimento ivi stabilite, fino al limite massimo del 2%, qualora venga attestata dal Responsabile del Procedimento almeno una delle seguenti fattispecie di complessità:

i. multidisciplinarità del progetto: ipotesi in cui alla redazione del progetto abbiano concorso molteplici specializzazioni ovvero nell'ipotesi in cui il progetto gener

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786885
Art. 9 - Ripartizione dell'incentivo in funzione dell'avanzamento delle attività

1. Viene statuito il diritto all'incentivo in funzione dell'avanzamento delle diverse attività ovvero la quota parte dell'incentivo corrispondente alle seguenti fasi procedurali:


Responsabile del Procedimento

Approvazione progettazione preliminare

8%

Approvazione progettazione definitiva

13%

Acquisizione pareri (Conferenza Servizi, Co.Te.R., ecc.)

6%

Approvazione progettazione esecutiva

13%

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786886
PARTE III - INCENTIVO DI CUI ALL'ART. 92 - COMMA 6 DEL D.LGS. N. 163/2006
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786887
Art. 10 - Atti di pianificazione

1. L'incentivo relativo alla redazione di un generico atto di pianificazione, comunque denominato, viene determinato in misura pari al 30% del compenso professionale stabilito dalla normativa vigente e/o da specifici regolamenti per la redazione del medesimo atto. Solo gli atti di pianificazione collegati alla realizzazione di opere pubbliche sono suscettibili di erogazione degli incentivi previsti dal Codice dei Contratti pubblici.

2. L'incentivo di cui al comma 1 viene ripartito dal Dirigente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786888
PARTE IV - CERTIFICAZIONE DEI RISULTATI E LIQUIDAZIONE DELL'INCENTIVO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786889
Art. 11 - Certificazione dei risultati

1. Ai fini della liquidazione degli incentivi le attività sono considerate ultimate quando siano stati emanati:

a) il provvedimento di approvazione del progetto, per l'attività di progettazione;

b) i certificati di pagamento ed il provvedimento di approvazione degli atti di contabilità fin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786890
Art. 12 - Disposizioni finanziarie

1. Gli oneri connessi con la liquidazione degli incentivi previsti dal presente Regolamento sono posti a carico del capitolo individuato per il finanziamento degli interventi.

2. Le spese sostenute per la predisposizione degli elaborati necessari alle varie attività rientrano:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786891
PARTE V - DISPOSIZIONI TRANSITORIE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1204894 1786892
Art. 13 - Disciplina del regime transitorio

1. Laddove siano state già impegnate contabilmente le relative risorse finanziarie, sono fatti salvi gli atti posti in essere in ossequio alla D.G.R. n. 379 del 15 giugno 2004.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Professioni
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Pagamenti, penali, interessi e tracciabilità nei contratti pubblici

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Professioni
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Appalti e contratti pubblici

Determinazione dei corrispettivi per i servizi tecnici negli appalti pubblici

PREMESSA (Decreto parametri per i servizi di Ingegneria e Architettura (SIA)); Coordinamento con i livelli di progettazione previsti dal D. Leg.vo 50/2016) - APPLICAZIONE DEI CORRISPETTIVI (Riferimenti nel D. Leg.vo 50/2016 e nel D. Min. Giustizia 17/06/2016; Linee guida dell’ANAC e buone pratiche, giurisprudenza; Equo compenso e contrasto ai ribassi eccessivi; Giurisprudenza sui compensi per i servizi di Ingegneria e Architettura) - MODALITÀ DI CALCOLO DEI CORRISPETTIVI (Generalità; Determinazione del compenso; Prestazioni non previste dal decreto o non determinabili; Oneri accessori e spese; Schema grafico riepilogativo) - ESEMPI PRATICI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Ritardi nei pagamenti commerciali
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Professioni
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Ritardato pagamento di onorari e corrispettivi: interessi, tutele, prescrizione

INTERESSI IN CASO DI RITARDATO PAGAMENTO (INTERESSI DI MORA) (Ritardato pagamento e maturazione degli interessi di mora; Interessi di mora a carattere compensativo e a carattere risarcitorio; Norme di riferimento per la misura e la decorrenza degli interessi di mora; Schema grafico riepilogativo) - MISURA E DECORRENZA DEGLI INTERESSI DI MORA (Cliente privato; Cliente impresa, professionista o pubblica amministrazione; Contratti pubblici; Schema grafico riepilogativo; Divieto di anatocismo (interessi composti, o interessi sugli interessi)) - INDICAZIONI PRATICHE PER IL RECUPERO DEL CREDITO (Solleciti di pagamento; Richiesta di decreto ingiuntivo (o “ingiunzione di pagamento”)) - PRESCRIZIONE DEL CREDITO (Durata della prescrizione; Decorrenza della prescrizione; Schema grafico prescrizione per i professionisti).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Autorità di vigilanza
  • Professioni
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione
  • Appalti e contratti pubblici
  • Perizie e consulenze tecniche

I compensi per i CTU negli arbitrati sui contratti pubblici

Compensi del CTU negli arbitrati sui contratti pubblici; Chiarimenti applicativi forniti dall’autorità (generalità, applicazione ai contratti pubblici dei compensi previsti per il CTU, unitarietà dell’incarico, cumulo tra compensi tabellari e “vacazioni”, aumento dell’onorario oltre il massimo tabellare, rimborsi spese); Rinvio ad approfondimenti.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Professioni

Affidamento contratti pubblici per servizi di Ingegneria e di Architettura (SIA)

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Accesso al Fondo per l'aggregazione degli acquisti di beni e servizi per l'anno 2022

  • Impiantistica
  • Professioni
  • Energia e risparmio energetico
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Fonti alternative

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro