FAST FIND : AR557

Ultimo aggiornamento
05/06/2012

Livelli ottimali in funzione dei costi per i requisiti minimi di prestazione energetica in edilizia

Quadro metodologico comparativo per il calcolo dei livelli ottimali in funzione dei costi per i requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici e degli elementi edilizi previsto dalla direttiva europea 2010/31/ue sulla prestazione energetica in edilizia. Approfondimento tecnico completo sul Regolamento (UE) 244/2012 e sugli orientamenti pubblicati dall'Unione Europea il 19/04/2012.
A cura di:
  • Vincenzo Lattanzi

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

La normativa europea EPBD 2 ed edifici ad energia quasi zero: aspetti progettuali ed esempi di best practice

Per il raggiungimento di elevate performance energetiche negli edifici occorrerà ricorrere ad una progettazione architettonica appropriata e consapevole, nonché ad una progettazione tecnologica dell’involucro edilizio finalizzata ad una utilizzazione efficiente dei materiali e delle soluzioni tecniche di ultima generazione oggi già disponibili. In questo contributo, dopo aver sottolineato alcuni importanti fattori da considerare nella progettazione, presentiamo un esempio di best practice che offre concrete e funzionali risposte alle istanze legislative.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio
  • Certificazione energetica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

La diagnosi energetica come strumento per assumere le corrette scelte progettuali coniugando efficienza energetica e convenienza economica

In questo articolo si illustrano gli obiettivi, i punti essenziali e le fasi di una corretta “diagnosi energetica”, evidenziando in maniera particolare l’importanza della diagnosi al fine di ottimizzare gli aspetti energetici e ambientali dell’attività di pianificazione e di regolamentazione degli Enti Locali e di fornire ai proprietari di patrimoni edilizi indicazioni su come destinare in modo più redditizio le risorse disponibili. Viene altresì chiarito come la diagnosi energetica sia indispensabile ai fini di valorizzare le “raccomandazioni” contenute nell’Attestato di Qualificazione Energetica e nell’Attestato di Certificazione Energetica, e vengono evidenziate, a titolo di esempio, alcune possibili tipologie di intervento sul sistema edificio – impianto, in caso di nuova costruzione, ristrutturazione ed interventi di solo tipo impiantistico, con le relative valutazioni costi – benefici di tipo energetico ed economico.
A cura di:
  • Vincenzo Lattanzi
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

La verifica termoigrometrica dell’involucro opaco secondo il D.M. 26 giugno 2015 "requisiti minimi"

La verifica termoigrometrica dell’involucro opaco, con l’entrata in vigore del Decreto Requisiti Minimi nel 2015, è divenuta un vincolo progettuale non semplice da superare. La richiesta assenza di rischio muffa sulla superficie interna dell’involucro e l’assoluta assenza di condensa interstiziale ha complicato il progetto dell’involucro opaco dal punto di vista termoigrometrico. Questo articolo illustra le modalità di calcolo con esempi e casi pratici.
A cura di:
  • Pietro Stefanizzi
  • Stefania Liuzzi
  • Mauro Sardaro
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Le schermature solari nel bilancio energetico degli edifici

L’utilizzo di sistemi di schermatura solare gioca un ruolo importante nel bilancio energetico dell’organismo edilizio, riconosciuto anche negli sviluppi della normativa, che tiene in sempre maggiore considerazione queste soluzioni per l’efficientamento energetico. In questo articolo sono riassunte le indicazioni contenute nella normativa relativamente alle schermature solari e gli incentivi sulle spese sostenute, sono descritti i principali sistemi di schermatura esistenti e le relative prestazioni energetiche e viene infine illustrato un caso studio di applicazione pratica, relativo alla riqualificazione dell’involucro in un edificio scolastico, finalizzato all’ottenimento degli incentivi del “Conto Termico”.
A cura di:
  • Pietro Stefanizzi
  • Marco Gorgoglione
  • Maria Anna Nico
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Certificazione energetica

Stima dei benefici dei sistemi di ventilazione controllata nel calcolo della prestazione energetica

Questo articolo illustra, anche mediante un caso applicativo, la motivazione che porta a sottostimare i benefici energetici dei sistemi di ventilazione controllata, particolarmente nella redazione dell’Attestato di Prestazione Energetica, spesso togliendo significato alle proposte di interventi migliorativi che devono corredarlo. Sono proposte riflessioni e riferimenti bibliografici per un più corretto approccio del tempo di ritorno di un sistema di ventilazione meccanica sia con, che senza recupero di calore, nell’ambito del calcolo della prestazione energetica di un edificio. Viene altresì evidenziato come l’adozione di sistemi di ventilazione controllata contribuisce al miglioramento della qualità dell’ambiente interno, in conformità con i precetti delle Direttive UE.
A cura di:
  • Valentina Raisa

Dalle Aziende

  • Edilizia e immobili
  • Materiali e prodotti da costruzione
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Agevolazioni
  • Norme tecniche

Isolamento interno, non sempre l’umidità è un pericolo

Al contrario delle soluzioni isolanti che necessitano di barriera al vapore, B/ISOLA permette di isolare termicamente gli edifici dall’interno mantenendo la traspirabilità delle pareti agendo da regolatore dell’umidità interna.
  • Norme tecniche
  • Informatica
  • Costruzioni in zone sismiche

STS - Import da Revit® a CDB Win (Calcolo Paratie)

Nuova implementazione del workflow BIM all’interno del software CDB Win, per ottimizzare i tempi e la qualità di elaborazione del progetto di un’opera di sostegno del tipo a paratia.
  • Edilizia e immobili

Il cantiere al centro di SAIE 2022

L’innovazione incontra il sistema delle costruzioni nella storica fiera italiana di settore
  • Informatica

Ti aspettiamo al Made Expo 2021 a Milano

Tante novità, con la preview del nuovo Sismicad 12.19
  • Edilizia e immobili
  • Catasto e registri immobiliari

ACTAGEST Contabilità – Il software per la contabilità di chi opera per progetti, pratiche e commesse

I moduli e le funzioni di ACTAGEST Contabilità, una delle dieci soluzioni che compongono ACTAGEST, il sistema di gestione modulare per professionisti, società ed enti che operano per progetti, pratiche e commesse.
  • Costruzioni
  • Edilizia e immobili
  • Norme tecniche
  • Muratura

Software Liquefazione

Modulo di calcolo per la stima della liquefacibilità dei terreni mediante il calcolo delle sovrappressioni interstiziali.
  • Informatica

Convention ACCA 2021: vantaggi, regali e sconti esclusivi ai partecipanti

Dal 16 al 19 novembre il digital event di ACCA software. Per i partecipanti in regalo il software EdilBonus, la Guida ai Bonus Edilizia, gli sconti della Passion Card ed il vantaggio di una formazione pratica e gratuita
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Informatica

Il nuovo numero di Progettazione e calcoli è interamente dedicato alla muratura

Nell’ultimo numero della rivista edita da Soft.Lab, dossier e analisi strutturali sulle costruzioni in muratura.