FAST FIND : NN10571

Circ. INPS 28/03/2011, n. 59

DURC Aggiornamento del servizio «sportellounicoprevidenziale.it». Regolamento attuativo del Codice dei Contratti Pubblici.
Scarica il pdf completo
62813 448957
[Premessa]



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448958
Premessa


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448959
Premessa

In una logica finalizzata al miglioramento dei servizi telematici l’applicativo www.sportellounicoprevidenziale.it N1 è stato oggetto di un intervento di reingegnerizzazione che si sintetizza nelle implementa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448960
1. Regolamento di attuazione del codice dei contratti pubblici

Preliminarmente occorre ricordare che il Regolamento entrerà in vigore l’8 giugno 2011.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448961
1.1 Definizione di DURC

L’articolo 6, comma 1, del Regolamento fornisce la definizione di DURC, specificando che per tale si intende «il certificato che attesta contestualmente la regolarità di un operatore economico per quanto concerne gli adempimenti INPS, INAIL, nonché Cassa Edile per i lavori, verificati sulla base della rispettiva normativa di riferimento».

Da tale definizione, che riprende quella contenuta nella circolare a testo congiunto INAIL n. 38/2005 e INPS n. 92/2005, discende che la verifica della regolarit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448962
1.2 Ambito applicativo del DURC nei contratti pubblici

L’articolo 6, comma 2 del Regolamento, nell’ambito dell’applicazione del DURC nei contratti pubblici, stabilisce che la regolarità contributiva si riferisce a tutti i co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448963
1.3 Fasi del contratto per le quali vi è obbligo del DURC

L’articolo 6, comma 3, del Regolamento, elenca le fattispecie per le quali il DURC deve essere acquisito in caso di contratto pubblico:

a) per la verifica della dichiarazione sostitutiva relativa al requisito di cui all'articolo 38, comma 1, lettera i), del Codice in ordine all’assenza di «violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali e assistenziali»;

b) per l'aggiudicazione definitiva del contratto ai sensi dell'articolo 11, comma 8, del Codice, secondo cui «l’aggiudicazione definitiva diventa efficace dopo la verifica del possesso dei prescritti requisiti»;

c) per la stipula del contratto;

d) per il pagamento degli stati avanzamento lavori (SAL) o delle prestazioni relative a servizi e forniture (fatture);

e) per il certificato di collaudo, il certificato di regolare esecuzione, il certificato di veri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448964
1.4 Altri casi in cui vi è obbligo del DURC

Fermo restando che le tipologie di richiesta indicate al paragrafo 1.3 vanno utilizzate anche per la verifica della regolarità prevista in capo ai subappaltatori N23 e a tutt

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448965
1.5 Soggetti tenuti a richiedere il DURC

Le stazioni appaltanti pubbliche acquisiscono d'ufficio, anche attraverso strumenti informatici, il documento unico di regolarità contributiva (DURC) dagli istituti o dagli enti abilitati al rilascio in tutti i casi in cui è richiesto dalla legge, ai sensi dell’articolo 16bis, comma 10, del decreto legge n. 185/2009, convertito con modificazioni dalla legge n. 2/2009.R

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448966
2. Validità temporale del DURC

In ordine alla validità temporale del DURC nei contratti pubblici, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali con la circolare n. 5/2008 aveva ritenuto, in via interpretativa, che il certificato avesse validità mensile stante, di norma, le scadenze mensili dei versamenti contributivi nei confronti di INPS e Casse edili.

Successivamente, con determinazione n. 1/2010, l’Autorità di vigilanza per i contratti pubblici (AVCP), N35 recependo anche recenti orientamenti giurisprudenziali, aveva ritenuto, in un’ottica di semplificazione e speditezza delle procedure di gara, che per la fase di partecipazione agli appalti pubblici trovasse applicazione la validità trimestrale della certificazione, al pari di quanto disposto per i lavori privati in edilizia.

Sulla scorta di tale determinazione, il Ministero, con circolare n. 35/2010, ha infine specificato che ha validità trimestrale il DURC emesso per contratti pubblici, nonché per attestazione SOA e iscrizione all’albo dei forni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448967
3. Aggiornamento del servizio on-line

È stata completamente modificata l’applicazione www.sportellounicoprevidenziale.it, dedicata alla richiesta ed al rilascio del DURC, con nuove funzionalità ed una diversa veste grafica.

La nuova versione 4.0, che sostituisce l’attuale applicativo 3.5, è disponibile dal 28 marzo 2011.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448968
3.1 Verifica utenze stazioni appaltanti, soa e «altre p.a.»

Con la nuova versione 4.0, gli utenti registrati come stazioni appaltanti pubbliche e SOA accedono al servizio con il codice fiscale (alfanumerico) del titolare dell’utenza (persona fisica) e non più con gli attuali «codici utente» che iniziano, rispettivamente, con «SA» e «SOA».

Pertanto, al primo accesso al sito, le stazioni appal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448969
3.2 Nuovo sistema di rilascio delle utenze a stazioni appaltanti pubbliche, soa e «altre p.a.»

Con la versione 4.0 è stato modificato il sistema per il rilascio delle utenze alle stazioni appaltanti pubbliche, alle SOA ed alle altre pubbliche amministrazioni, al fine di adeguarlo ai nuovi standard di sicurezza previsti dal codice dell’amministrazione Digitale N43 e consentire l’identificazione informatica del soggetto titolare della «utenza».N44

In particolare, le stazioni appaltanti pubbliche, se non sono già registrate o hanno bisogno di nuove/ulteriori utenze, devono chiedere l’abilitazione ad una qualsiasi Sede di INAIL, INPS e Casse edili, utilizzando l’apposito modulo di richiesta (allegato 4), pubblicato sul sito e raggiungibile seguendo il percorso: «Info» « Informazioni per l’accesso&r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448970
3.3 Accesso al servizio da parte di aziende e loro intermediari

Nulla è cambiato per l’accesso al sito da parte delle aziende e degli intermediari che d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448971
3.4 Consultazione delle richieste effettuate con la versione 3.5

Tutte le richieste inoltrate dall’1.1.2006 (data di attivazione del servizio) al 24.3.2011 sono

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448972
3.5 Pratiche incomplete

Tutte le richieste di DURC che alla data del 24 marzo 2011 sono state inserite nell’applicativo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448973
3.6 Nuove tipologie di richiesta

Con riferimento alle tipologie di richiesta di DURC sono state aggiunte le seguenti:

A) «Contratti di forniture e servizi in economia con affidamento diretto»: i dati da inseri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448974
3.7 Modifiche riguardanti le attuali tipologie di richiesta

Per quanto riguarda le attuali tipologie di richiesta di DURC, sono state apportate le seguenti modifiche:

A) la richiesta di DURC per appalti pubblici di forniture e servizi segue ora le stesse modalità previste per gli appalti di lavori pubblici; quindi anche questa tipologia richiede l’inserimento delle informazioni relative alla stazione appaltante ed all’appalto (importo, luogo di esecuzione della prestazione, ecc.) e consente la gestione del subappalto; i dati da inserire sono riportati nei quadri A e B del modello.

B) per gli appalti di lavori, forniture e servizi è stato previsto il tipo contratto «affidamento» per la gestione delle richieste relative alle imprese mandanti (in caso di raggruppamento temporaneo di imprese) ed alle imprese consorziate (in caso di consorzio); la funzionalità è analoga a quella già prevista in caso di subappalto ed è finalizzata a «tracciare», in relazione ad uno stesso determinato appalto (CIP), il legame tra l’appaltatore/man

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448975
3.8. Modifiche riguardanti il certificato

I DURC emessi nella versione 4.0 contengono, in aggiunta a quelli attuali, i seguenti dati:

A) per gli appalti pubblici: descrizione completa della tipologia della richiesta, con indicazione del tipo (appalto, subappalto, affidamento), della fase (es. stipula contratto) e, nel caso di contratti di forniture e servizi in economia con affidamento diretto, della descrizione dell’oggetto del contratto (es. acquisto cancelleria) indicata nella richiesta; nel caso di subappalto e di affidamento, indicazione della stazione appaltante e del subappaltatore/mandante/consorziata;

B) per «altri usi consentiti dalla legge»: descrizione dello specifico motiv

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448976
3.9. Rilascio del certificato

Il DURC viene emesso nel momento in cui tutti gli enti hanno inserito nella procedura l’esito della propria verifica e, comunque, al 31° giorno dalla data di richiesta.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448977
3.10 Denuncia di nuovo lavoro temporaneo all’INAIL

Nella versione 4.0 è stata eliminata la possibilità di effettuare contestualmente alla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448978
4. Istruzioni per il personale Inail, Inps e Casse edili

Si illustrano di seguito le istruzioni di esclusivo interesse degli utenti «interni» rela

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448979
4.1 Periodo transitorio

È previsto un periodo transitorio nel quale gli operatori di INAIL, INPS e Casse edili devono utilizzare sia la versione precedente dell’applicativo che la nuova.

Le richieste ino

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448980
4.2 Codici utente

Al primo accesso a www.sportellounicoprevidenziale.it,il servizio proporrà un apposito messaggio con cui si chiede all’utente di verificare i dati personali e «riautenticarsi», utilizzando il percorso obbligato proposto. Con lo stesso messaggio è fornita anche l’informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del decreto legislativo n. 196/2003.

Sul sito saranno disponibili i nuovi «Manuali utente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448981
4.3 Nuove funzionalità

A) Sono state previste le seguenti due distinte funzioni:

Rettifica: la funzione è attivabile dai «validatori» e serve, a modificare l’esito della verifica, già validato, prima che il DURC sia emesso, oppure a modificare la motivazione dell’esito, nella stessa ipotesi; selezionando «rettifica», la procedura chiede obbligatoriamente il motivo della rettifica, rimanda la pratica in istruttoria; l’«istruttore» può quindi inserire il nuovo esito o la nuova motivazione e inviare di nuovo la pratica in validazione; l’intero iter di rettifica deve concludersi entro il 30° giorno dalla richiesta; N57 la funzione può essere utilizzata una sola volta da parte di ciascun ente.

Annullamento: la funzione è disponibile nella lista dei DURC emessi ed è attiva per il solo profilo di «validatore»; consente di modificare l’esito della verifica di un DURC già emesso oppure, nella stessa ipote

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448982
5. Assistenza tecnica all’utilizzo della procedura

Dal 28 marzo sarà disponibile un servizio di assistenza tecnica per l’utilizzo della pro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
62813 448983
Allegati

Si omettono gli Allegati, che sono consultabili integralmente sul sito Internet




IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Enti locali
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • DURC
  • Appalti e contratti pubblici
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Edilizia scolastica
  • Lavoro e pensioni
  • Impianti sportivi
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Fonti alternative
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Compravendita e locazione

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Fisco e Previdenza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Lavoro e pensioni

La responsabilità solidale tra committente, appaltatore e subappaltatore negli appalti pubblici e privati

DISCIPLINA DELLA SOLIDARIETÀ RETRIBUTIVA E CONTRIBUTIVA (Normativa di riferimento per appalti pubblici e privati; Ambito applicativo; Durata del vincolo di obbligazione in solido; Modifiche introdotte dal D.L. 25/2017) - ULTERIORI NORME SPECIFICHE PER GLI APPALTI PUBBLICI - TUTELA GENERALE IN VIA RESIDUALE DISPOSTA DAL CODICE CIVILE - SICUREZZA SUL LAVORO - SOLIDARIETÀ FISCALE, LE NORME ORA SOPPRESSE.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Pubblica Amministrazione
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Ordinamento giuridico e processuale

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Professioni
  • Fisco e Previdenza
  • Lavoro e pensioni
  • Tariffa Professionale e compensi

Costi chilometrici ACI per il calcolo del “fringe benefit” e per i rimborsi spese

Concessione al dipendente di un mezzo di trasporto in “uso promiscuo” (“fringe benefit”) - Utilizzo dei costi chilometrici per la quantificazione del “fringe benefit” - Rimborsi al dipendente o al professionista che utilizza il proprio veicolo personale.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro