FAST FIND : NN9072

Risoluz.Ag. Entrate 18/03/2008, n. 101/E

Istanza di interpello. ALFA S.p.A. - Concessione di lavori pubblici. Reverse Charge. Art. 17, comma 6, lett. a), del D.P.R. n. 633 del 1972.
Scarica il pdf completo
61302 448630
[Premessa]



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61302 448631
Quesito

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria di … ha indetto una gara per l’affidamento di un contratto di concessione avente ad oggetto la progettazione definitiva ed esecutiva, i lavori di completamento del nuovo ospedale di … , il suo ampliamento con successiva gestione dei servizi «no core» e dei servizi commerciali compatibili.

Gli aggiudicatari del contratto di concessione hanno partecipato alla gara sotto forma di associazione temporanea d’impresa e, conformemente a quanto previsto dall’art. 156 del D. Leg.vo 12 aprile 2006, n. 163, hanno poi costituito una società di progetto, la ALFA S.p.A., che è subentrata nel rapporto di concessione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61302 448632
Soluzione interpretativa prospettata dal contribuente

La società concessionaria ritiene che i contratti dalla stessa stipulati per l’affido a terzi di lavori o prestazioni di servizi oggetto della concessione si configurino come contratti d’appalto e, in quanto tali, siano esclusi dall’applicazione del meccanismo dell’inversione contabile.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
61302 448633
Parere dell’Agenzia delle Entrate

Al fine di poter fornire una corretta soluzione al quesito in esame concernente l’applicabilità del meccanismo del reverse-charge, è necessario, in via preliminare, inquadrare il rapporto contrattuale che si instaura tra l’amministrazione pubblica e la società istante per l’affidamento dei lavori pubblici.

In particolare, occorre individuare se il contratto per l’affidamento dei lavori corrisponde allo schema di contratto di appalto pubblico o di concessione pubblica, atteso che dall’inquadramento di tale rapporto dipende poi l’inquadramento dei rapporti contrattuali stipulati a valle e il corretto regime Iva applicabile agli stessi.

Al riguardo, si fa presente che la normativa di riferimento in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, è recata dal decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, con il quale sono state recepite nel nostro ordinamento le disposizioni comunitarie recate dalle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE del 31 marzo 2004.

Relativamente alle concessioni pubbliche, il D. Leg.vo n. 163 del 2006 sopra citato, prevede, all’art. 3, comma 11, che «le concessioni di lavori pubblici sono contratti a titolo oneroso, conclusi in forma scritta, aventi ad oggetto, in conformità al presente codice, l’esecuzione, ovvero la progettazione esecutiva e l’esecuzione, ovvero la progettazione definitiva, la progettazione esecutiva e l’esecuzione di lavori pubblici o di pubblica utilità, e di lavori ad essi strutturalmente e direttamente collegati, nonché la loro gestione funzionale ed economica, che presentano le stesse caratteristiche di un appalto pubblico di lavori, ad eccezione del fatto che il corrispettivo dei lavori consiste unicamente nel diritto di gestire l’opera o in tale diritto accompagnato da un prezzo, in conformità al presente codice».

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fisco e Previdenza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Lavoro e pensioni

La responsabilità solidale tra committente, appaltatore e subappaltatore negli appalti pubblici e privati

DISCIPLINA DELLA SOLIDARIETÀ RETRIBUTIVA E CONTRIBUTIVA (Normativa di riferimento per appalti pubblici e privati; Ambito applicativo; Durata del vincolo di obbligazione in solido; Modifiche introdotte dal D.L. 25/2017) - ULTERIORI NORME SPECIFICHE PER GLI APPALTI PUBBLICI - TUTELA GENERALE IN VIA RESIDUALE DISPOSTA DAL CODICE CIVILE - SICUREZZA SUL LAVORO - SOLIDARIETÀ FISCALE, LE NORME ORA SOPPRESSE.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Rifiuti
  • Imposte sul reddito
  • Terremoto Ischia 2017
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Imposte indirette
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Alluvione Veneto ed Emilia Romagna 2014
  • Fisco e Previdenza
  • Protezione civile

La Legge di bilancio 2018 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di bilancio 2018 (L. 27 dicembre 2017, n. 205), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Enti locali
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Pianificazione del territorio
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • DURC
  • Fonti alternative
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Pubblica Amministrazione
  • Fisco e Previdenza
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Linee guida ANAC e altri provvedimenti attuativi e collegati al Codice appalti (D. Leg.vo 50/2016)

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Il Building Information Modeling (Bim) nelle opere pubbliche

A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria