FAST FIND : AR1228

Ultimo aggiornamento
28/04/2016

Tavola di corrispondenza tra D. Leg.vo 50/2016 e D. Leg.vo 163/2006 (nuovo e vecchio Codice dei contratti pubblici)

SUCCESSIONE TRA I CODICI APPALTI E TAVOLE DI CORRISPONDENZA (Tabella 1 - Corrispondenza articoli tra D. Leg.vo 50/2016 e D. Leg.vo 163/2006; Tabella 2 - Parti del D. Leg.vo 163/2006 non disciplinate dal D. Leg.vo 50/2016).
A cura di:
  • Maria Francesca Mattei
2684156 5083437
SUCCESSIONE TRA I CODICI APPALTI E TAVOLE DI CORRISPONDENZA

Si riportano di seguito due tabelle contenenti:

1) la comparazione degli articoli tra il D. Leg.vo 18/04/2016, n. 50 (Codice dei contratti pubblici vigente dal 19/04/2016) ed il precedente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2684156 5083438
Tabella 1 - Corrispondenza articoli tra D. Leg.vo 50/2016 e D. Leg.vo 163/2006

La suddivisione in Parti, Titoli, Capi e Sezioni si riferisce alla struttura del D. Leg.vo 50/2016.


D. LEG.VO 50/2016

D. LEG.VO 163/2006

PARTE I

AMBITO DI APPLICAZIONE, PRINCIPI, DISPOSIZIONI COMUNI ED ESCLUSIONI

Titolo I

Principi generali e disposizioni comuni

1 R Oggetto e ambito di applicazione

1 R Oggetto

32 R Amministrazioni aggiudicatrici e altri soggetti aggiudicatori

2 R Competenze Stato, regioni e province autonome

4 R Competenze Stato, regioni e province autonome

3 R Definizioni

3 R Definizioni

Titolo II

Contratti esclusi in tutto o in parte dall’ambito di applicazione

4 R Principi su affidamento di contratti pubblici esclusi

27 R Principi relativi ai contratti esclusi

5 R Affidamenti in house

NON PRESENTE

6 R Appalti e concessioni aggiudicati ad una joint venture

218 R Appalti a impresa comune avente personalità giuridica o a impresa collegata

7 R Appalti e concessioni aggiudicati ad un’impresa collegata

218 R Appalti a impresa comune avente personalità giuridica o a impresa collegata

8 R Esclusione di attività direttamente esposte alla concorrenza

219 R Attività è direttamente esposta alla concorrenza

9 R Contratti di servizi aggiudicati in base ad un diritto esclusivo

19 R Contratti di servizi esclusi (comma 2)

10 R Contratti nel settore dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali

23 R Contratti servizi al pubblico di autotrasporto

25 R Acquisto acqua, energia o combustibili

31 R Gas, energia termica, elettricità, acqua, trasporti, servizi postali, sfruttamento di area geografica

11 R Appalti -acqua, fornitura di energia o di combustibili

25 R Acquisto acqua, energia o combustibili

12 R Esclusioni specifiche nel settore idrico

NON PRESENTE

13 R Appalti aggiudicati a scopo di rivendita o di locazione a terzi

24 R Appalti per rivendita o locazione a terzi

14 R Appalti e concorsi di progettazione per l’esercizio di un’attività in un paese terzo

217 R Appalti diversi da attività nei settori speciali o tali attività in un Paese terzo

15 R Esclusioni nel settore delle comunicazioni elettroniche

22 R Contratti esclusi nel settore delle telecomunicazioni

16 R Contratti e concorsi di progettazione aggiudicati in base a norme internazionali

18 R Contratti aggiudicati in base a norme internazionali

100 R Concorsi di progettazione esclusi

17 R Esclusioni specifiche per contratti di appalto e concessione di servizi

19 R Contratti di servizi esclusi

18 R Esclusioni specifiche per contratti di concessioni

NON PRESENTE

19 R Contratti di sponsorizzazione

26 R Contratti di sponsorizzazione

199-bis R Selezione di sponsor

20 R Opera pubblica realizzata a spese del privato

NON PRESENTE

Titolo III

Pianificazione programmazione e progettazione

21 R Programmazione

128 R Programmazione dei lavori pubblici

22 R dibattito pubblico

NON PRESENTE

23 R Livelli della progettazione, appalti, concessioni di lavori e per i servizi

93 R Livelli di progettazione appalti e concessioni di lavori

94 R Livelli di progettazione appalti di servizi e forniture

24 R Progettazione interna e esterna di lavori pubblici

90 R Progettazione interna ed esterna, lavori pubblici

25 R Verifica preventiva dell’interesse archeologico

95 R Verifica preventiva dell'interesse archeologico in sede di progetto preliminare

96 R Verifica preventiva interesse archeologico

26 R Verifica preventiva della progettazione

112 R Verifica progettazione prima inizio lavori

27 R Procedure di approvazione dei progetti relativi ai lavori

97 R Approvazione dei progetti

98 R Approvazione progetti ai fini urbanistici ed espropriativi

Titolo IV

Modalità di affidamento - principi comuni

28 R Contratti misti di appalto

14 R Contratti misti

15 R Qualificazione nei contratti misti

214 R Appalti di più settori

29 R Principi in materia di trasparenza

NON PRESENTE

30 R Principi per l'aggiudicazione e l’esecuzione di appalti e concessioni

2 R Principi (comma 1)

31 R Responsabile del procedimento negli appalti e nelle concessioni

10 R Responsabile procedure affidamento e esecuzione dei contratti pubblici

32 R Fasi delle procedure di affidamento

11 R Fasi delle procedure di affidamento

33 R Controlli sugli atti delle procedure di affidamento

12 R Controlli sugli atti delle procedure di affidamento

34 R Criteri di sostenibilità energetica e ambientale

68-bis R Criteri ambientali minimi

PARTE II

CONTRATTI DI APPALTO PER LAVORI SERVIZI E FORNITURE

Titolo I

Rilevanza comunitaria e contratti sotto soglia

35 R Soglie comunitarie e metodi di calcolo del valore stimato degli appalti

28 R Soglie di rilevanza comunitaria

29 R Metodi di calcolo del valore stimato dei contratti pubblici

215 R Soglie di rilevanza comunitaria settori speciali

248 R Revisione periodica soglie

36 R Contratti sotto soglia

121 R Disciplina comune - importo inferiore alla soglia comunitaria

122 R Lavori pubblici sotto soglia

124 R Servizi e forniture sotto soglia

125 R Lavori, servizi e forniture in economia

238 R Appalti inferiori alla soglia comunitaria

Titolo II

Qualificazione delle stazioni appaltanti

37 R Aggregazioni e centralizzazione delle committenze

33 R Appalti pubblici e accordi quadro di centrali di committenza

38 R Qualificazione delle stazioni appaltanti e centrali di committenza

NON PRESENTE

39 R Attività di committenza ausiliarie

NON PRESENTE

40 R Uso dei mezzi di comunicazione elettronici

77 R Regole applicabili alle comunicazioni

41 R Semplificazione delle procedure di gara svolte da centrali di committenza

NON PRESENTE

42 R Conflitto di interesse

84 R Commissione giudicatrice - criterio offerta economicamente più vantaggiosa

43 R Appalti di amministrazioni aggiudicatrici e enti aggiudicatori di Stati membri diversi

NON PRESENTE

Titolo III

Procedura di affidamento

Capo I

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2684156 5083439
Tabella 2 - Parti del D. Leg.vo 163/2006 non disciplinate dal D. Leg.vo 50/2016


D. LEG.VO 163/2016

D. LEG.VO 50/2016

5 R Regolamento e capitolati

NON PRESENTE

8 R Disposizioni in materia di organizzazione e di personale dell'Autorità e norme finanziarie

NON PRESENTE

9 R Sportello dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture

NON PRESENTE

16 R Commercio di armi, munizioni e materiale bellico

ABROGATO

30 R Concessione di servizi

NON PRESENTE

46 R Documenti e informazioni complementari

NON PRESENTE

48 R Controlli sul possesso dei requisiti

NON PRESENTE

50 R Avvalimento nel caso di operatività di sistemi di attestazione o di sistemi di qualificazione

NON PRESENTE

51 R Vicende soggettive del candidato dell'offerente e dell'aggiudicatario

NON PRESENTE

61 R Speciale procedura di aggiudicazione per i lavori di ERP

NON PRESENTE

73 R Forma e contenuto delle domande di partecipazione

NON PRESENTE

74 R Forma e contenuto delle offerte

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Linee guida ANAC e altri provvedimenti attuativi e collegati al Codice appalti (D. Leg.vo 50/2016)

Gerarchia delle fonti del diritto in tema di contratti pubblici; Mappa completa e aggiornata di tutti i provvedimenti da emanare, emanati e in corso di emanazione organizzata per classificazione tematica, con riferimento a: oggetto, norma che ne prevede l’emanazione, tipo provvedimento, stato dell’iter, disciplina transitoria, con accesso a tutti i testi completi aggiornati e ad approfondimenti redazionali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici

Quadro normativo in materia di appalti e contratti pubblici di lavori, servizi e forniture

IL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI (D. LEG.VO 50/2016) (Emanazione del Codice e direttive europee; Entrata in vigore del Codice, abrogazioni, procedure in corso; Altre disposizioni già vigenti in base alla legge delega 11/2016; Successive modifiche al Codice dei contratti pubblici; Mappa temporale dei regimi giuridici applicabili) - FILOSOFIA DEL NUOVO CODICE E PROVVEDIMENTI ATTUATIVI (Principi cardine del Codice dei contratti pubblici; Provvedimenti attuativi, “soft law” vs. “hard law”) - GOVERNANCE DEL SETTORE DEI CONTRATTI PUBBLICI; La Cabina di regia per i contratti pubblici; Ruolo dell’ANAC nella governance dei contratti pubblici).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Autorità di vigilanza

Indicazioni operative per il periodo transitorio di vigenza del D. Leg.vo 50/2016

COMUNICATI ANAC DI RIFERIMENTO - FATTISPECIE NELLE QUALI CONTINUANO AD APPLICARSI LE DISPOSIZIONI PREVIGENTI - ACQUISIZIONE DEL CIG - OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE VERSO L’OSSERVATORIO - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO ED UTILIZZO DELL’AVCPASS (Casellario informatico; AVCPass; Comunicazioni da parte delle imprese all’Osservatorio) - ALTRI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE (Certificati di esecuzione dei lavori; Atti di programmazione e relativi alle procedure di affidamento) - ISCRIZIONI NEL CASELLARIO PER FALSE DICHIARAZIONI O FALSA DOCUMENTAZIONE PER ATTESTAZIONE SOA - SISTEMA UNICO DI QUALIFICAZIONE ESECUTORI LAVORI (Avvalimento nel sistema unico di qualificazione; Lavorazioni ricadenti nelle cosiddette “categorie variate”; Dimostrazione dei requisiti dell’idonea direzione tecnica; Periodo documentabile per la dimostrazione dei requisiti) - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO E ALTRI CHIARIMENTI VARI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici

D.P.R. 207/2010, mappa parti in vigore ed abrogate dopo il D. Leg.vo 50/2016, aggiornata con i provvedimenti attuativi

PREMESSA: ENTRATA IN VIGORE DEL D. LEG.VO 50/2016 E ABROGAZIONI - PARTI DEL D.P.R. 207/2010 ABROGATE DAL 19/04/2016 - PARTI DEL D.P.R. 207/2010 RIMASTE PROVVISORIAMENTE IN VIGORE CON STATO VIGENZA ED EVENTUALE PROVVEDIMENTO SOSTITUTIVO - STRUTTURA DEL D.P.R. 207/2010 CON PARTI ABROGATE E VIGENTI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Affidamento contratti pubblici per servizi di Ingegneria e di Architettura (SIA)

GENERALITÀ (Definizione e normativa applicabile; Procedure di affidamento; Criteri di aggiudicazione; Esclusione per incarichi concernenti immobili vincolati; Incarico di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione; Direzione dei lavori e somma di incarichi sopra soglia) - OPERATORI ECONOMICI ABILITATI E REQUISITI (Affidamento delle attività all’esterno; Requisiti degli operatori; Obblighi di comunicazione all’ANAC e indicazioni operative) - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA DIRETTA - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURA NEGOZIATA (Generalità; Disciplina dell’elenco di operatori economici ; Disciplina delle indagini di mercato; Requisiti di partecipazione e valutazione delle offerte) - AFFIDAMENTO SIA CON PROCEDURE APERTE O RISTRETTE (Generalità ; Bando e disciplinare tipo per servizi di ingegneria e architettura; Classi e categorie di opere; Determinazione del corrispettivo da porre a base di gara; Requisiti di carattere speciale e criteri di selezione; Raggruppamenti e consorzi stabili; Valutazione di attività svolte per opere analoghe; Elementi di valutazione; Criteri premiali per giovani professionisti; Punteggi e fattori ponderali; Criteri motivazionali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore a 1 milione di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di importo pari o superiore alla soglia comunitaria

  • Appalti e contratti pubblici
  • Disposizioni antimafia
  • Ordinamento giuridico e processuale

Informativa antimafia terreni agricoli che usufruiscono di fondi europei inferiori a 25.000 Euro