FAST FIND : AR1205

Ultimo aggiornamento
13/04/2016

Strategie, soluzioni e materiali per il controllo della qualità microclimatica dell’ambiente urbano: la mitigazione dell’inquinamento termico urbano (Parte I)

Lo studio dei fattori che determinano le condizioni microclimatiche in ambito urbano, correlato alla definizione di specifiche strategie di progettazione, di nuovi materiali e di nuovi prodotti utilizzabili nella realizzazione delle superfici degli assetti urbani, consente di controllare la qualità del microclima urbano in termini di mitigazione delle condizioni di discomfort ambientale, indotte dall’interazione delle componenti ambientali di livello climatico con gli assetti costruiti. In questo articolo è illustrato il contributo che soluzioni di tetti e pavimentazioni "cool" possono fornire per attenuare il problema dell'isola di calore urbana.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio

Dalla redazione

  • Fonti alternative
  • Certificazione energetica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Il controllo dei fattori inquinanti per la qualità ambientale indoor nelle abitazioni

L’importanza di avere ambienti indoor salubri e privi di agenti e fattori inquinanti assume particolare significato in relazione al fatto che le persone trascorrono molto più tempo negli spazi confinati che non negli spazi aperti. Il contributo tratteggia le principali fonti e gli agenti inquinanti correlati, ne evidenzia gli effetti sulla salute e illustra le più efficaci strategie e soluzioni tecniche di controllo e mitigazione dell'inquinamento indoor.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Strategie, soluzioni e materiali per il controllo della qualità microclimatica dell’ambiente urbano: la mitigazione dell’inquinamento atmosferico urbano (Parte II)

La qualità ambientale che caratterizza gli ambiti urbani è fortemente influenzata dal diffuso, e oramai difficilmente controllabile, inquinamento atmosferico, legato sostanzialmente alle fasi di produzione e consumo dell’energia per il fabbisogno energetico degli edifici, per il supporto delle attività produttive, funzionali alla mobilità veicolare. Questo articolo illustra le possibilità offerte da strategie innovative basate sull'utilizzo di materiali nel settore delle nanotecnologie, in grado di promuovere azioni ad effetti disinquinanti.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Tetto verde e tetto freddo per il risparmio energetico ed il comfort

Il tetto verde (green roof) e il tetto freddo (cool roof) sono due tipologie di involucro orizzontale che si propongono come soluzioni tipiche dell’architettura bioclimatica con un ruolo importante in termini di riduzione del consumo per climatizzazione estiva e riduzione dell’impatto ambientale. Entrambe queste soluzioni di copertura hanno benefici effetti sia sul microclima interno che sull’ambiente esterno.
A cura di:
  • Pietro Stefanizzi
  • Romana Resta
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Green roof e coperture vegetali: qualità ambientale in ambito urbano, comfort indoor ed efficienza energetica - Best practice

Il tetto verde in ambito urbano non è solamente una semplice soluzione architettonica ma può costituire una efficace risposta agli obiettivi di miglioramento delle condizioni ambientali nei contesti urbani e delle condizioni di comfort indoor, invernali ed estive, correlate all’efficienza energetica complessiva degli organismi edilizi. Specifiche tecnologie e soluzioni tecniche consentono attualmente di realizzare coperture verdi con differenti caratterizzazioni vegetazionali ed adattabili a diversificate esigenze di carattere architettonico, dimensionale, funzionale e prestazionale.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio
  • Certificazione energetica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

Valutazione dei requisiti acustici passivi degli edifici: i metodi di calcolo

Elaboriamo alcuni esempi di valutazione del comportamento acustico di elementi edilizi in base ai metodi di calcolo forniti dalle norme, nell’ambito della progettazione di un intervento di riqualificazione energetica (isolamento a cappotto). Sono eseguite le seguenti verifiche: parete divisoria fra due ambienti confinanti; parete di tamponatura esterna; solaio orizzontale (con controsoffitto o pavimento galleggiante).
A cura di:
  • Giovanni Sardella

Dalle Aziende

  • Informatica
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Classificazione del Rischio Sismico e documentazione per l’accesso al “Sisma Bonus 110%”

La stima della vulnerabilità degli edifici esistenti rappresenta, sicuramente, un problema di particolare importanza per il territorio italiano, dove una parte considerevole del patrimonio architettonico è stato realizzato antecedentemente all'entrata in vigore delle norme antisismiche.
  • Informatica

Sismicad 12.16: migliora il dialogo con Revit

Sismicad 12.16 migliora ancora lo scambio di informazioni con Revit in import ed export. Attraverso il plugin di Revit è possibile importare un lavoro di Sismicad con tutte le armature in famiglie native, ovvero elementi modificabili al suo interno. Un altro passo avanti per gestire la fase di progettazione con logiche BIM, in modo sempre più agile.
  • Edilizia e immobili

Otto milioni di italiani in case con problemi strutturali o di umidità, uno su dieci in abitazioni con inquinamento acustico

Con il Covid-19 arriva la rivoluzione del concetto di casa: gli spazi cambiano e c’è più attenzione alla salubrità degli ambienti interni per tutelare la salute. Nascono una nuova cultura del costruire e una nuova filosofia dell’abitare, protagoniste di SAIE, la fiera delle costruzioni.
  • Edilizia e immobili
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Ospedali e strutture sanitarie

Phonolook presso la palestra di Arino di Dolo

Un altro lavoro di miglioramento acustico è stato portato a termine grazie a Phonolook
  • Edilizia e immobili

SAIE 2020 è confermata: ecco le linee guida per la sicurezza.

SAIE - La Fiera delle Costruzioni. Progettazione, edilizia, impianti - (BolognaFiere 14 – 17 ottobre 2020) è confermata ed è pronta per la ripartenza.
  • Informatica

SuperBonus 110%: occasione di rilancio per l'edilizia e sfida per l'innovazione e la digitalizzazione del settore

Per cogliere appieno l’importante opportunità offerta dal SuperBonus sono richiesti requisiti tecnici che impongono elevati standard in termini di competenza tecnica e sinergia. Per ottenere il massimo lavora con il leader italiano del software per l’edilizia!
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

PRO_SAP e muratura armata

La muratura armata è una tecnologia che sta prendendo sempre più piede grazie al fatto che coniuga la sicurezza strutturale alle alte prestazioni termiche, inoltre ha ottima durabilità e non presenta le note problematiche di verifica dei nodi dei telai in CA che sono sorte con le recenti NTC 2018.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche

Prove di carico: il carico distribuito

Prove statiche su strutture orizzontali tramite carichi distribuiti