FAST FIND : AR1683

Ultimo aggiornamento
07/01/2020

Miglioramento sismico di un fabbricato vetusto

Presentiamo un esempio di intervento di ripristino con miglioramento sismico e ricostruzione di un fabbricato ad uso abitativo vetusto, realizzato in muratura portante, gravemente danneggiato dagli eventi sismici verificatisi nel 2016 in centro Italia.
A cura di:
  • Giuseppe Albano

Dalla redazione

  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

La sicurezza sismica degli edifici esistenti: quadro sintetico delle tecniche di intervento - Parte II

Nell'ambito dei possibili interventi per il miglioramento del comportamento antisismico di una struttura esistente, vengono sinteticamente elencate una serie di possibili soluzioni corredate da descrizioni delle finalità perseguite, sia per gli edifici in cemento armato che in muratura, con l'obiettivo di indirizzare il tecnico in fase di orientamento iniziale alla valutazione delle più opportune tecniche a seconda degli obiettivi specifici in termini di validità, costi e obiettivi che occorre perseguire.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Efficacia interventi di retrofit sismico per gli incentivi fiscali del DL 34/2020 - Parte 1: il quadro tecnico normativo

Dal 1° gennaio 2017 sono state introdotte le regole per usufruire della detrazione delle spese so­stenute per interventi antisismici. Di recente è stato ampliato il sistema di detrazioni fiscali previste dal TUIR, (DPR n. 917/1986) con un articolato assetto normativo. Le direttrici principali riguardano i temi del retrofit energetico e strutturale, statico/sismico. In quest’ultimo caso (c.d. Sismabonus) occorre dare evidenza dell’efficacia degli interventi nell’ambito del DM 58/2017, anche senza variazioni di classe sismica. L’articolo tratta i principi base che consentono in tale caso di dare risposta a tale quesito, appoggiandosi all’apparato analitico fissato dal DM stesso. Esso potrebbe anche essere utilizzato persino in presenza di interventi locali.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

La sicurezza sismica degli edifici esistenti: quadro sintetico delle tecniche di intervento - Parte I

Nell'ambito dei possibili interventi per il miglioramento del comportamento antisismico di una struttura esistente, vengono sinteticamente elencate una serie di possibili soluzioni corredate da descrizioni delle finalità perseguite, sia per gli edifici in cemento armato che in muratura, con l'obiettivo di indirizzare il tecnico in fase di orientamento iniziale alla valutazione delle più opportune tecniche a seconda degli obiettivi specifici in termini di validità, costi e obiettivi che occorre perseguire.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili

Progettare la tenuta all’aria nelle costruzioni in legno

Nelle costruzioni in legno spesso l’esecuzione dei lavori è molto più importante dei calcoli progettuali: garantire all’edificio un’elevata ermeticità, ovvero essere privo di spifferi, è naturalmente di primaria importanza. Ogni perdita rappresenta un difetto costruttivo, un dettaglio non correttamente analizzato a livello progettuale o non realizzato secondo le indicazioni del tecnico ed è fonte di diverse problematiche più o meno gravi. Questo contributo, riferito al caso specifico delle strutture in legno, illustra i diversi modi con cui può essere garantita la tenuta all’aria, a seconda che si stia lavorando su pareti a telaio, X-Lam o altri sistemi costruttivi.
A cura di:
  • Franco Piva
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Cemento armato
  • Costruzioni
  • Norme tecniche

I sistemi costruttivi a pareti portanti ICF (Insulating Concrete Forms)

Questo contributo fornisce alcune informazioni di base sui sistemi costruttivi a pareti portanti in cemento armato ICF (Insulating Concrete Forms) offrono la possibilità di realizzare pareti e solai mediante casserature isolanti “a perdere”, autoportanti, realizzate in polistirolo, che sfruttano la resistenza offerta da quest’ultimo per contenere il calcestruzzo fluido fino alla sua completa maturazione, che avviene in condizioni ottimali di umidità e di temperatura.
A cura di:
  • Cristian Angeli

Dalle Aziende

  • Norme tecniche
  • Materiali e prodotti da costruzione
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia e immobili

Superbonus 110%: soluzioni POROTON® per murature senza cappotto

Le recenti difficoltà per l’approvvigionamento di alcune tipologie di materiali edili, tra cui i sistemi isolanti tradizionali, unite all’incremento dei relativi prezzi, stanno causando non pochi disagi al settore dell’edilizia, mettendo in difficoltà anche cantieri già in corso. Le soluzioni costruttive POROTON® ad elevate prestazioni termiche consentono di realizzare murature portanti o di tamponatura in grado di soddisfare tutti i requisiti richiesti per l’applicazione del Superbonus 110%, senza ricorrere al rivestimento a cappotto e rispondendo a tutte le esigenze di committenti e progettisti: isolamento termico, ma anche comfort igrometrico, fonoisolamento, senza tralasciare la sicurezza sismica ed antincendio, con la garanzia di costi certi e pronta consegna.

BricsCAD: non un clone ma molto di più

La migliore alternativa ai più comuni CAD che non rinuncia alla qualità
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Informatica

Da REVIT® a CDS WIN

A partire dalla release 2021 i software STS sono stati notevolmente potenziati al fine di rendere possibile l’import integrale di tutta la progettazione eseguita in Revit® all’interno degli applicativi STS. A tal scopo, ad esempio, è stato sviluppato un plug-in che permette di impostare all’interno di Revit tutti i comandi presenti nell’input per Impalcati del CDS Win.
  • Norme tecniche
  • Informatica
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche

Soft.Lab al SAIE Bari per sostenere la ripartenza del mondo delle costruzioni

Dal 7 al 9 ottobre 2021 presso la Fiera del Levante di Bari, la software house che ha dato i natali allo SPACE, il programma che ha rivoluzionato l’approccio del calcolo strutturale in Italia, presenta numerose novità, tra nuovi software ed eventi esclusivi.
  • Edilizia e immobili
  • Catasto e registri immobiliari

ACTACOMP - Sistema di computo, controllo, contabilità e gestione dei cantieri

ACTACOMP offre un nuovo approccio alla redazione dei computi metrici e al controllo e alla gestione dei cantieri con moltissime nuove funzioni e procedure, potenti e complete ma nello stesso tempo semplici da utilizzare.
  • Norme tecniche
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Agevolazioni
  • Edilizia e immobili
  • Materiali e prodotti da costruzione

Il cappotto termico deve essere antincendio? Attenzione alla normativa in vigore!

Il cappotto termico deve essere antincendio? Per qualcuno è tuttora una lecita domanda, anche se, alla luce degli spiacevoli accadimenti degli ultimi anni causati o favoriti da isolanti termici combustibili dovrebbe essere ormai una decisa affermazione.
  • Informatica

Sismicad si evolve con Revit anche nell’acciaio

La progettazione strutturale in generale, e degli edifici in particolare, non può considerarsi avulsa da altre discipline e l’esigenza di condivisione di informazioni tra diversi settori tecnologici è imprescindibile, indipendentemente dal fatto che per una commessa siano richiesti contrattualmente requisiti BIM.
  • Informatica

Convention ACCA 2021, in arrivo la nuova edizione del grande evento dedicato ai professionisti dell’AEC

Dal 16 al 19 novembre approfondimenti e soluzioni su una serie di questioni importanti e impegnative che architetti, ingegneri, geometri e tecnici dell’edilizia devono affrontare oggi.