FAST FIND : GP12789

Sent. C. Cass. civ. 19/01/2000, n. 568

1801925 1801925
1. Pubblica Amministrazione - Servizi pubblici - In genere. 2. Comune - Funzioni del Comune - Servizi pubblici - Acquedotti e fognature - Giurisdizione civile - Giurisdizione ordinaria e amministrativa - Giurisdizione in materia tributaria - In genere. 3. Comunione dei diritti reali - Condominio negli edifici - Parti comuni dell'edificio - Frontalini ed altri elementi decorativi - Spese relative - Ripartizione proporzionale tra tutti i condomini - Necessità.

1. In tema di corrispettivo dovuto per la fruizione di un pubblico servizio, la posizione del privato è di interesse legittimo, come tale tutelabile dinanzi al giudice amministrativo, solo rispetto al provvedimento generale di determinazione della tariffa, mentre quando, si controverte in ordine all'esistenza o meno del potere dell'ente di pretendere una prestazione pecuniaria di un determinato ammontare, viene in contestazione una posizione soggettiva p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
Scarica il pdf completo
1801925 1803501
SENTENZA

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SECONDA

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1801925 1803502
SVOLGIMENTO DEL PROCESSO

I condomini Andrea Stanganini e Armanda Cristofani convenivano dinanzi al Tribunale di Milano il Condominio di via Reggimento Savoia Cavalleria n. 10 in Milano, impugnando la delibera assembleare del 5 ottobre 1989, con la quale la spesa di rifacimento dei balconi della facciata dello stabile era stata ripartita tra tutti i condomini, in ragione dei millesimi di proprietà. Sostenevano che la spesa, in quanto afferente a beni accessori dei singoli appartamenti, andava invece ripartita tra i soli proprietari dei balconi, ed in ogni caso contestavano l'insufficienza della maggioranza deliberante, avendo tale Sala votato per la moglie condomina, benché privo di delega scritta.

Si costituiva il Condominio, affermando la validità della delibera, essendo sufficienti anche le deleghe orali e,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1801925 1803503
MOTIVI DELLA DECISIONE

Denunciando l'errata applicazione degli artt. 1703 e segg. c.c. i ricorrenti sostengono che la corte di appello, ritenendo applicabile al caso de quo le regole del mandato e i principi elaborati in tema difa1susprocurator, avrebbe dichiarato la carenza in capo ai coniugi Stanganini dell'interesse a far valere la inefficacia di due deleghe, l'una conferita per iscritto dai condomini credi Balbo alla condomina Simoncini, la quale non avrebbe presenziato all'assemblea, l'altra conferita verbalmente dalla medesima Simoncini al Sala, perché rappresentasse se stessa e gli eredi Balbo. Nel caso di specie, però, i ricorrenti ritengono non applicabile il principio della validità del mandato conferito oralmente in quanto il regolamento contrattuale condominiale impone la procura scritta (art. 16) e detto obbligo non viola i limiti imposti dall'art. 1138, ultimo comma, c.c. Pertanto nella specie la corte di appello avrebbe dovuto rilevare la violazione di una norma condominiale, al cui accertamento hanno interesse tutti i condomini. Inoltre, per gli eredi Baldo si trattava di delega orale, conferita dal delegato ad un terzo e, quindi, comunque nulla.

Il motivo non può trovare accoglimento.

Sta di fatto che la corte di appello ha fondato la propria decisione applicando il corretto principio secondo cui, di norma, le irregolarità del mandato possono essere fatte valere solo dal m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
1801925 1803504
P.Q.M.

Rigetta il ricorso e condanna i ricorrenti in solido alla rifusione, in favore del controricorrente,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Condominio
  • Edilizia e immobili

I balconi in condominio: la ripartizione delle spese e dei danni

PREMESSA - BALCONI AGGETTANTI E BALCONI INCASSATI IN GENERALE - LE SPESE PER I BALCONI (Balconi aggettanti o balconate a cielo aperto; Balconi incassati o a castello: spese e danni; Balconate e ballatoi a cielo aperto; Gli elementi decorativi dei balconi) - BALCONI E DELIBERE CONDOMINIALI - DISTACCO DI PARTI COMUNI DECORATIVE DEI BALCONI: LA RESPONSABILITÀ.
A cura di:
  • Giuseppe Bordolli
  • Condominio
  • Edilizia e immobili

L'amministratore di condominio

NOZIONE - REQUISITI PROFESSIONALI, FORMAZIONE E ATTIVITÀ (Requisiti professionali dell’amministratore di condominio; Formazione iniziale e periodica; Incarico di amministrazione in capo a società; Associazioni professionali degli amministratori; Attività di mediazione) - NOMINA, REVOCA, COMPITI E ATTRIBUZIONI (Nomina dell’amministratore di condominio; Revoca; Compiti dell’amministratore di condominio; Provvedimenti assunti dall’amministratore e ricorsi dei condòmini; Potere di rappresentanza dell’amministratore di condominio; Compensi dell’amministratore di condominio) - REGIME DEONTOLOGICO E RESPONSABILITÀ (Norme deontologiche per gli amministratori di condominio; Responsabilità dell’amministratore di condominio).
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Condominio
  • Edilizia e immobili

Assemblea condominiale: tabella completa delle maggioranze per deliberare

INDICAZIONI GENERALI, CRITERI E QUORUM (Premessa; Criterio per teste e criterio per valore; Quorum costitutivi) - TABELLA DELLE MAGGIORANZE PER DELIBERARE.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Condominio
  • Impiantistica

Termoregolazione e contabilizzazione del calore nei condomini e negli edifici civili

SINTESI DEGLI OBBLIGHI (Normativa di riferimento e scadenze; Contatore di fornitura edifici serviti da teleriscaldamento o teleraffrescamento; Sotto-contatori individuali edifici serviti da sistemi centralizzati; Sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore individuali; Lettura da remoto; Suddivisione delle spese connesse al consumo di calore per il riscaldamento) - INDICAZIONI TECNICHE, APPROFONDIMENTI E MODELLI DI RELAZIONE - AGEVOLAZIONI FISCALI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Condominio
  • Barriere architettoniche
  • Edilizia e immobili

Eliminazione delle barriere architettoniche in condominio e principio di solidarietà

Premessa; Ascensore ed applicazione pratica del principio di solidarietà; Ascensore ed innovazione vietata; Installazione di ascensore e novità peggiorative della riforma del condominio; Le possibili iniziative del singolo condomino.
A cura di:
  • Giuseppe Bordolli
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Condominio
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico

Contatori e contabilizzatori di calore - Obbligo di lettura da remoto

  • Compravendita e locazione
  • Imprese
  • Calamità
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Provvidenze

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)