FAST FIND : AR1708

Ultimo aggiornamento
21/04/2020

I sistemi costruttivi a pareti portanti ICF (Insulating Concrete Forms)

Questo contributo fornisce alcune informazioni di base sui sistemi costruttivi a pareti portanti in cemento armato ICF (Insulating Concrete Forms) offrono la possibilità di realizzare pareti e solai mediante casserature isolanti “a perdere”, autoportanti, realizzate in polistirolo, che sfruttano la resistenza offerta da quest’ultimo per contenere il calcestruzzo fluido fino alla sua completa maturazione, che avviene in condizioni ottimali di umidità e di temperatura.
A cura di:
  • Cristian Angeli

Dalla redazione

Applicazione del sistema ICF (Insulating Concrete Forms) per la riqualificazione dell’edilizia esistente

I sistemi ICF sono nati e hanno dato prova inconfutabile delle loro pregevoli attitudini nelle numerose applicazioni relative all’edilizia residenziale intensiva, ovvero in tutti quegli interventi fondati, per vari motivi, su esigenze di rapidità esecutiva, sicurezza, risparmio energetico ed economicità. Parallelamente a questi interventi è possibile utilizzare i sistemi ICF per realizzare contropareti in c.a. coibentate con la funzione di consolidare muri dissestati o adeguare sismicamente vecchi fabbricati.
A cura di:
  • Cristian Angeli
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Costruzioni
  • Norme tecniche

La sicurezza sismica degli edifici esistenti: quadro sintetico delle tecniche di intervento - Parte I

Nell'ambito dei possibili interventi per il miglioramento del comportamento antisismico di una struttura esistente, vengono sinteticamente elencate una serie di possibili soluzioni corredate da descrizioni delle finalità perseguite, sia per gli edifici in cemento armato che in muratura, con l'obiettivo di indirizzare il tecnico in fase di orientamento iniziale alla valutazione delle più opportune tecniche a seconda degli obiettivi specifici in termini di validità, costi e obiettivi che occorre perseguire.
A cura di:
  • Nicola Mordà
  • Carmine De Simone
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia residenziale
  • Norme tecniche

Progettare la tenuta all’aria nelle costruzioni in legno

Nelle costruzioni in legno spesso l’esecuzione dei lavori è molto più importante dei calcoli progettuali: garantire all’edificio un’elevata ermeticità, ovvero essere privo di spifferi, è naturalmente di primaria importanza. Ogni perdita rappresenta un difetto costruttivo, un dettaglio non correttamente analizzato a livello progettuale o non realizzato secondo le indicazioni del tecnico ed è fonte di diverse problematiche più o meno gravi. Questo contributo, riferito al caso specifico delle strutture in legno, illustra i diversi modi con cui può essere garantita la tenuta all’aria, a seconda che si stia lavorando su pareti a telaio, X-Lam o altri sistemi costruttivi.
A cura di:
  • Franco Piva
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Muratura
  • Norme tecniche
  • Zonizzazione sismica

Miglioramento sismico di un fabbricato vetusto

Presentiamo un esempio di intervento di ripristino con miglioramento sismico e ricostruzione di un fabbricato ad uso abitativo vetusto, realizzato in muratura portante, gravemente danneggiato dagli eventi sismici verificatisi nel 2016 in centro Italia.
A cura di:
  • Giuseppe Albano
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

Elementi non strutturali: riflessioni e criticità circa le disposizioni delle NTC 2018

Il D.M. 17/01/2018 recante “Aggiornamento delle Norme tecniche per le costruzioni” (NTC 2018) ha portato nello scenario della progettazione sismica, oltre ad una razionalizzazione e maggiore fluidità del testo in generale, una notevole innovazione in tema di elementi non strutturali.
A cura di:
  • Nicola Mordà

Dalle Aziende

  • Informatica

La “verifica di risposta strutturale sismica” secondo NTC 2018

Le nuove NTC 2018 prescrivono nel §7.2.6 che la modellazione dell’azione sismica sia soggetta a due limitazioni: la prima (punto a) coinvolge un progetto in cui si è considerata la risposta sismica locale, la seconda (punto b) è prescritta invece “… ove si effettuino analisi di interazione terreno struttura“.
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Norme tecniche

10 domande frequenti sul sismabonus

In questo articolo sono raccolte le domande frequenti sul sismabonus che i progettisti che usano PRO_SMB hanno posto dal 2017, anno in cui è stato sviluppato, ad oggi.
  • Edilizia e immobili

SAIE 2020: Progettazione e Digitalizzazione. Tecnologie e approfondimenti utili in fiera

La digitalizzazione del cantiere è un’esigenza sempre più attuale per le professione impegnate quotidianamente nel sistema delle costruzioni.
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Costruzioni
  • Norme tecniche

Indagini dinamiche OMA

Indagini dinamiche: OMA Analisi Modale Operativa.
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Alberghi e strutture ricettive

Mediterraneo Camping Village

Eterno Ivica apre la nuova stagione estiva del Mediterraneo Camping Village
  • Informatica

Superbonus 110% e riqualificazione energetica: come sapere subito se l’intervento è agevolabile?

Grazie a TerMus SuperBonus 110 il tecnico può progettare velocemente il miglioramento energetico, ottenere automaticamente tutte le verifiche richieste e preparare con la massima professionalità la pratica per accedere al SuperBonus 110% secondo il nuovo Decreto Requisiti
  • Edilizia e immobili

SAIE 2020: Piazza dei Circuiti di Credito Commerciale

La tua azienda ha necessità di altre forme di credito o di maggiore liquidità?
  • Edilizia e immobili

SAIE 2020: vieni a trovare l'idea che ti manca!

Visita il SAIE 2020 e scarica qui il tuo biglietto per l'ingresso gratuito. BolognaFiere 14-17 OTTOBRE 2020. La Fiera delle Costruzioni. Progettazione, edilizia, impianti.