FAST FIND : NN7971

Acc. Conf. Stato-Regioni 26/01/2006, n. 2429

Accordo Stato, regioni e province autonome, in attuazione degli articoli 36-quater, comma 8, e 36-quinquies, comma 4, del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, in materia di prevenzione e protezione dei lavoratori sui luoghi di lavoro. Accordo, ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
Scarica il pdf completo
60198 515006
[Premessa]



La Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato le Regioni

e le province autonome di Trento e di Bolzano


Nella seduta odierna del 26 gennaio 2006;

Visto l’art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, il quale dispone che Governo, regioni e province autonome di Trento e di Bolzano, in attuazione del principio di leale collaborazione e nel perseguimento di obiettivi di funzionalità, economicità ed efficacia dell’azione amministrativa, possono concludere in sede di Conferenza Stato-regioni a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515007
Allegato A

Il presente accordo costituisce attuazione dei citati articoli 36 quater e 36 quinquies del decreto legislativo n. 626 del 1994, ove si demanda alla Conferenza Stato, Regioni e Province autonome l’individuazione dei sogget

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515008
A) - SOGGETTI FORMATORI, DURATA, INDIRIZZI E REQUISITI MINIMI DEI CORSI DI FORMAZIONE TEORICO PRATICO PER LAVORATORI E PREPOSTI ADDETTI AL MONTAGGIO/SMONTAGGIO/TRASFORMAZIONE DI PONTEGGI(art. 36 quater, commi 6, 7, 8, 9 e 10 del D. Lgs. n. 626/94 e s.m.i., così come introdotto dal D. Lgs. n. 235/03 e art. 38, comma 1, lettera b) del D. Lgs. n. 626/94 e s.m.i.)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515009
1. INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI FORMATORI E SISTEMA DI ACCREDITAMENTO

Sono soggetti formatori del corso di formazione e del corso di aggiornamento:

a) Regioni e Province Autonome, mediante le strutture tecniche operanti nel settore della prevenzione, e/o mediante

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515010
2. INDIVIDUAZIONE E REQUISITI DEI DOCENTI

Le docenze verranno effettuate, con riferimento ai diversi argomenti, da personale con esperienza doc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515011
3. INDIRIZZI E REQUISITI MINIMI DEI CORSI

3.1 Organizzazione

In ordine all’organizzazione dei corsi di formazione, si conviene sui seguenti requisiti:

a) individuazione di un responsabile del progetto formativo;

b) tenuta del registro di presenza dei «formandi» da parte del soggetto che realizza il corso;

c) numero dei partecipanti per ogni corso: massimo 30 unità;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515012
4. PROGRAMMA DEI CORSI

Ponteggi   28 ore

Modulo giuridico   normativo (4 ore)

- Legislazione generale di sicurezza in materia di prevenzione infortuni   Analisi dei rischi   Norme di buona tecnica e di buone prassi   Statistiche degli infortuni e delle violazioni delle norme nei cantieri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515013
5. VALUTAZIONE E CERTIFICAZIONE

Al termine dei due moduli teorici si svolgerà una prima prova di verifica: un questionario a risposta multipla. Il superamento della prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà il passaggio alla seconda parte del corso, quella pratica. Il mancato superamento della prova, di converso, comporta la ripetizione dei due moduli.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515014
6. MODULO DI AGGIORNAMENTO

I datori di lavoro provvederanno a far effettuare ai lavoratori formati con il corso di formazione te

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515015
7. REGISTRAZIONE SUL LIBRETTO FORMATIVO DEL CITTADINO

L’attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento e la frequenza ai corsi di aggio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515016
B) - Soggetti formatori, durata, indirizzi e requisiti minimi dei corsi di formazione teorico pratico per lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi(art. 36 quinquies, commi 2, 3, 4 e 5 del D. Lgs. n. 626/94 e s.m.i., così come introdotto dal D. Lgs. n. 235/03 e art. 38, comma 1, lettera b) del D. Lgs. n. 626/94 e s.m.i.)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515017
1. INDIVIDUAZIONE DEI SOGGETTI FORMATORI E SISTEMA DI ACCREDITAMENTO

Soggetti formatori del corso di formazione e del corso di aggiornamento:

a) Regioni e Province Autonome, mediante le strutture tecniche operanti nel settore della prevenzione, e/o mediante strutture della formazione professionale accreditate in conformità al modello di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515018
2. INDIVIDUAZIONE E REQUISITI DEI DOCENTI

Le docenze verranno effettuate, con riferimento ai diversi argomenti, da personale con esperienza for

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515019
3. DESTINATARI DEI CORSI

Sono destinatari dei corsi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515020
4. INDIRIZZI E REQUISITI MINIMI DEI CORSI

4.1 Organizzazione

In ordine all’organizzazione dei corsi di formazione, si conviene sui seguenti requisiti:

a) individuazione di un responsabile del progetto formativo;

b) tenuta del registro di presenza dei «formandi» da parte del soggetto che realizza il corso;

c) numero dei partecipanti per ogni corso: massimo 20 unità. Per le attività pratiche il rapporto istruttore /allievi non deve essere superiore al rapporto di 1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515021
5. PROGRAMMA DEI CORSI (PER LAVORATORI)

Modulo base - Teorico - Pratico (comune ai due indirizzi)

Sede di svolgimento: aula (lezioni frontali - Presentazione di attrezzature DPI)

Durata complessiva: 12 ore

Argomenti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515022
MODULO A - SPECIFICO PRATICO

Per l’accesso e il lavoro in sospensione in siti naturali o artificiali

Sede di svolgimento: Sito operativo/addestrativi

Durata complessiva: 20 ore

Destinatari: operatori ch

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515023
MODULO B - SPECIFICO PRATICO

Per l’accesso e l’attività lavorativa su alberi

Sede di svolgimento: Sito operativo/addestrativo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515024
6. VALUTAZIONE E CERTIFICAZIONE

Al termine del modulo base comune si svolgerà una prima prova di verifica: un questionario a risposta multipla. Il successo nella prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà il passaggio alla seconda parte del corso, quella specifico pratica. Il mancato superamento della prova, di converso, comporta la ripetizione del modulo. Eventuali errori, nella prova, attinenti argomenti riferiti al rischio di caduta incontrollata o altre situazioni di pericolo grave dovra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515025
7. MODULO DI AGGIORNAMENTO

I datori di lavoro provvederanno a far effettuare ai lavoratori formati con il corso di formazione te

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515026
8. REGISTRAZIONE SUL LIBRETTO FORMATIVO DEL CITTADINO

L’attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento e la frequenza ai corsi di aggio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515027
Modulo di formazione specifico teorico pratico per preposti con funzione di sorveglianza dei lavori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi(art. 36 quinquies, commi 2, 3, 4 e 5 del D. Lgs. n. 626/94 e s.m.i., così come introdotto dal D. Lgs. n. 235/03 e art. 38, comma 1, lettera b) del D. Lgs. n. 626/94 e s.m.i.)

I lavoratori che abbiano frequentato i corsi per operatori all’effettuazione di lavori su funi potranno avere accesso ad un MODULO SPECIFICO di formazione per «PREPOSTI con funzione di sorveglianza dei lavori», tendente ad offrire gli strumenti utili ad effettuare le operazioni di programmazione, controllo e coordinamento dei lavori della squadra loro affidata.

Alla conclusione di esso è previsto un colloquio f

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
60198 515028
MODULO DI AGGIORNAMENTO

I datori di lavoro provvederanno a far effettuare agli operatori con funzione di sorveglianza dei lav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Formazione
  • Sicurezza

La formazione di RSPP e ASPP dopo l’Accordo Stato Regioni 07/07/2016

PREMESSA - INDICAZIONI GENERALI SULLA FORMAZIONE DI RSPP E ASPP (Titoli di studio validi ai fini dell’esonero dalla frequenza ai corsi; Individuazione dei soggetti formatori; Formazione e-learning; Requisiti dei docenti; Organizzazione dei corsi) ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO (Durata; Contenuti - Modulo A; Contenuti - Modulo B; Contenuti - Modulo C) - VALUTAZIONE DEGLI APPRENDIMENTI (Modulo A; Modulo B; Modulo C; Verbali di esame) - RICONOSCIMENTO FORMAZIONE PREGRESSA (EX ACC. CONF. STATO-REGIONI 26/01/2006, N. 2407) RISPETTO AL NUOVO MODULO B - AGGIORNAMENTO (Modalità di aggiornamento; Tematiche delle ore di aggiornamento; Numero dei partecipanti ai corsi di aggiornamento; Valenza della formazione anche per coordinatori e formatori, e viceversa; Decorrenza dell’aggiornamento; Mantenimento dell’abilitazione) - ATTESTAZIONI - DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI.
A cura di:
  • Stefano Bergagnin
  • Sicurezza
  • Uffici e luoghi di lavoro

Protezione dei lavoratori da sostanze pericolose (agenti chimici, cancerogeni e amianto)

A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Sicurezza

Attrezzature di lavoro: requisiti, obblighi, verifiche, abilitazioni all’utilizzo

LE NORME DEL T.U. SICUREZZA SULLE ATTREZZATURE DI LAVORO (Definizioni; Requisiti di sicurezza; Obblighi del datore di lavoro; Obblighi dei venditori, dei noleggiatori e dei concedenti in uso) - VERIFICHE PERIODICHE DELLE ATTREZZATURE DI LAVORO (Definizioni del D.M. 11/04/2011; Attrezzature oggetto di verifica, modalità tecniche e procedurali; Procedure per l’inoltro delle richieste di verifica da parte dei datori di lavoro; Banca dati delle attrezzature di lavoro presso l’INAIL; Prima verifica periodica; Successive verifiche periodiche; Data di effettuazione delle richieste di verifica; Adempimenti in capo ai datori di lavoro per lo svolgimento delle verifiche; Abilitazione ad effettuare le verifiche; Elenchi dei soggetti abilitati, Tariffe applicabili; Norme che restano in vigore e rapporti con la legislazione regionale) - ATTREZZATURE DI LAVORO CHE RICHIEDONO SPECIFICA ABILITAZIONE E FORMAZIONE DEGLI OPERATORI (Macchine agricole; Generatori di vapore).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Sicurezza
  • Dispositivi di protezione individuale

Dispositivi di protezione individuale (DPI)

PREMESSA E NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Normativa per la progettazione e fabbricazione dei DPI; Normativa per la scelta e l’uso dei DPI nei luoghi di lavoro) - PROGETTAZIONE, FABBRICAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DEI DPI (Definizione dei DPI nel Reg. 425/2016; Categorie di rischio; Requisiti minimi di sicurezza dei DPI; Valutazione e dichiarazione di conformità; Vigilanza e sanzioni) - SCELTA E USO DEI DPI NEI LUOGHI DI LAVORO (Definizione nel TU Sicurezza; Dispositivi di ancoraggio nelle opere di costruzione; Requisiti minimi; Obblighi del datore di lavoro; Obblighi dei lavoratori e dei preposti; Sanzioni).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Angela Perazzolo
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Sicurezza

La sicurezza nei lavori sotto tensione

I lavori sotto tensione nel Testo unico della sicurezza; Il decreto ministeriale attuativo 04/02/2011; Esecuzione di lavori sotto tensione (autorizzazione alle aziende, abilitazione ai lavoratori a seguito di formazione, autorizzazione all’esecuzione dei corsi, attrezzature e DPI, autorizzazioni conseguite in vigenza delle norme pregresse).
A cura di:
  • Alfonso Mancini