FAST FIND : AR1575

Ultimo aggiornamento
09/04/2019

Dagli edifici ad energia quasi zero ai criteri ambientali minimi: è vera sostenibilità?

Sempre più spesso l’attività legislativa e normativa va oltre i suoi naturali confini e impone obblighi che non possono essere considerati validi universalmente mentre, per la molteplicità delle variabili in gioco, dovrebbe essere lasciata più libertà alla sfera di valutazione del progettista. Esaminiamo alcune criticità con l'ausilio di un caso di studio concernente la riqualificazione energetica di un edificio scolastico.
A cura di:
  • Roberto Zecchin
  • Michele Sanfilippo

Dalla redazione

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

I parametri di progetto e di valutazione energetica: Pubblicata a giugno 2017 la ISO 17772-1 sulla qualità dell’ambiente interno degli edifici

Il 31 gennaio 2017 si è appresa ufficialmente la notizia dell’approvazione della ISO 17772-1: Energy performance of buildings. Indoor environmental quality. Part 1: Indoor environmental input parameters for the design and assessment of energy performance of buildings”.
A cura di:
  • Valentina Raisa
  • Roberto Zecchin
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Muffe negli alloggi: perché si presentano, come evitarle, come gestire i contenziosi

I progettisti hanno a disposizione la normativa tecnica di settore e software di calcolo specifici per poter valutare quando possa verificarsi il rischio di condensazione superficiale sulle pareti interne o sui ponti termici e di conseguenza quando possa sussistere il rischio di formazione di muffe. In questo articolo - cui si è voluto dare un taglio molto pratico ed applicativo - si illustrano lo stato dell’arte normativo e legislativo sul tema e si forniscono indicazioni in merito alle possibili soluzioni per eliminare in maniera definitiva le muffe dagli edifici. Inoltre si forniscono delle indicazioni relative alla consulenza tecnica su tale argomento, qualora un professionista sia chiamato ad intervenire in un contenzioso legale.
A cura di:
  • Valentina Raisa
  • Roberto Zecchin
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Sistemi di isolamento ultrasottile e tecniche di insufflaggio

Negli interventi di retrofit energetico, gli obiettivi di isolamento termico dell'involucro si scontrano spesso con problematiche correlate alla struttura edilizia preesistente, che pongono vincoli in termini di materiali e soluzioni tecniche utilizzabili, rispetto a quanto realizzabile in una costruzione ex novo. Presentiamo in questo articolo soluzioni da considerare prioritariamente nella risposta tecnica agli obiettivi di progetto individuati, in quanto caratterizzate da elevata integrazione architettonica ed efficienza funzionale.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico

Le schermature solari: tecnologie di intervento e soluzioni tecniche

L'articolo prende in esame i dispositivi rivolti al controllo ambientale, alla regolazione ed alla calibrazione della radiazione solare. Sono dispositivi esterni che correttamente progettati consentono di controllare la protezione solare delle superfici dell’involucro trasparente, finestrature e vetrate, evitando la captazione della radiazione solare da parte delle superfici vetrate, assicurando i contributi gratuiti invernali e riducendo quelli estivi, ottenendo pertanto un duplice risultato sul condizionamento degli ambienti indoor: riduzione dei carichi invernali da riscaldamento e dei consumi estivi da raffrescamento.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Certificazione energetica

Valutazione dei requisiti acustici passivi degli edifici: i metodi di calcolo

Elaboriamo alcuni esempi di valutazione del comportamento acustico di elementi edilizi in base ai metodi di calcolo forniti dalle norme, nell’ambito della progettazione di un intervento di riqualificazione energetica (isolamento a cappotto). Sono eseguite le seguenti verifiche: parete divisoria fra due ambienti confinanti; parete di tamponatura esterna; solaio orizzontale (con controsoffitto o pavimento galleggiante).
A cura di:
  • Giovanni Sardella

Dalle Aziende

  • Informatica
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

CDC Wn – Novità 2021 Nuova Tools “Cerchiature Muratura”

Calcolo e verifica delle cerchiature nelle strutture portanti secondo le NTC 2018 e Circolare 2019.

Riduzione della profondità di scavo e impermeabilizzazione fondazioni: case study di utilizzo di vetro cellulare in pannelli

Isolamento fondazioni con vetro cellulare in pannelli per riduzione della profondità di scavo, impermeabilizzazione e protezione dal gas radon.
  • Informatica

Green Public Procurement: la Sostenibilità ambientale quale requisito obbligatorio per accedere alla detrazione fiscale Superbonus 110%

L’attività dei professionisti, chiamati all’applicazione del Green Public Procurement e quindi della sostenibilità ambientale anche per gli interventi che rientrano nell’ambito dei lavori privati. A stabilirlo è l’articolo 119 comma 1 lettera a) del Decreto Rilancio che impone, per i materiali isolanti, il rispetto dei criteri ambientali minimi quale requisito obbligatorio per usufruire delle detrazioni fiscali previste dall’Ecobonus e quindi applicabili alla più nota definizione Superbonus 110.
  • Informatica

Quali software preferire per la progettazione di edifici?

Facilità d’uso, affidabilità, performance, costi, integrazione: ecco cosa non può mancare al tuo software di progettazione architettonica
  • Informatica

Edifici a energia quasi zero: le novità!

Dal primo gennaio 2021 è obbligatorio progettare edifici a consumo zero, siano essi pubblici o privati.
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Materiali e prodotti da costruzione
  • Norme tecniche

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha certificato il primo sistema CRM: è RI-STRUTTURA di Fibre Net

A meno di un anno dall’ottenimento della Valutazione Tecnica Europea ETA (European Technical Assessment che attesta le prestazioni e l’idoneità all’impiego di un prodotto da costruzione in Comunità Europea) il sistema RI-STRUTTURA è oggi a tutti gli effetti il primo sistema CRM – Composite Reinforced Mortar – per uso strutturale certificato in Italia ai sensi del p.to 11.1 cap C del D.M.17.1.2018 e risulta, pertanto, conforme alle NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI 2018
  • Informatica

Esempio di analisi per Sisma Bonus di un edificio in muratura con Sismicad

Il calcolo strutturale di un edificio, necessario per gestire il sisma bonus, prevede diversi passi. Questo semplice caso di edificio in muratura fa riferimento alla norma per Sisma Bonus del DM 07/02/17, adotta le NTC 2018 e relativa Circolare esplicativa, e può aiutare a comprendere meglio l’approccio da adottare.
  • Informatica

I vantaggi nella progettazione di impianti fotovoltaici con gli ottimizzatori di potenza

Massimizzare la produttività dell’impianto fotovoltaico ed aumentarne la flessibilità di progettazione. Scopri tutti i vantaggi nella progettazione di impianti fotovoltaici anche con ottimizzatori con il software ACCA Solarius-PV